Conquistare più donne

Descrizione di una ragazza

La natura delle donne è di per sé molto varia; sia per la complessità della sua indole; sia per la varietà di atteggiamenti che ella può assumere a seconda delle tante circostanze che accadono nella quotidianità.

Sono infiniti i detti che ci affibbiano i maschietti: “chi disse donna disse danno”; “donna al volante pericolo costante”; “donna che ride ha detto di si”; “abbi donna di te minore, se vuoi essere signore”; “donna bella dura poco”; “lacrime di donna fontana di malizia”, e si potrebbe andare avanti così all’infinito.

Io, invece, credo, soggettivamente di avere un’idea dei tipi di donne che nella vita si incontra e si ha il piacere di conoscere. Certo, non è carino tentare di suddividerle in categorie, perché, come dicevo prima, la donna rappresenta l’essere umano più complesso e vario, dalle mille sfaccettature; ragion per cui, a mio dire, ha un elevato carisma. Cercherò così di andare oltre la semplice descrizione di una ragazza, e tratterò le diverse caratteristiche femminili raggruppandole in categorie.

1)           La donna fragile

La descrizione di una ragazza fragile è senz’altro quella che merita più attenzione di tutte. La fragilità indica tutto ciò che nella natura è delicato (un fiore, una farfalla, un castello di sabbia, una coppa di vetro, un uovo, un fiocco di neve). Per una ragione o l’altra, questo tipo di donna ha riportato traumi che ne hanno condizionato le scelte su uomini sbagliati. Questo tipo di donna purtroppo, deve imparare più spesso a rifiutare i corteggiatori che le si presentano. Se non lavora prima dal suo interno per non far capire così schiettamente le sue carenze, quelli che le si avvicinano, sono per lei comunque sbagliati.

2)           La donna un po’ bambina

Sono quelle donne che, inizialmente l’uomo corteggia spietatamente, quindi vi riconosce un certo fascino in quegli atteggiamenti da bambina; specie se questo è un uomo che ama sentirsi un duro, che conquista la sua “piccola” e la protegge. Lo sbaglio, purtroppo, sta nel persistere con questo atteggiamento, che per le donne-bamboline è parte del loro modo di essere. Così quando lui crede che questo è finito, perché ormai è disinteressato, si stufa e scappa perché si sente oppresso. Queste donne dovrebbero moderare il loro atteggiamento e farsi di più desiderare.

3)           La donna super-allegra

Il fatto di ridere è senz’altro un ottima arma per quelle donne che magari sanno di non essere troppo avvenenti. Oggi l’uomo scappa anche dalla bellona, specie se insignificante. Bene, benissimo, la simpatia attira, ma attenzione che tutto ciò sia naturale. Se già si ha una predisposizione naturale, queste donne non avranno problemi a risultare simpatiche, estroverse. Ma bisogna ricordare che ridere e scherzare di gusto conquista si tutti, senza però cadere nella frivolezza più assoluta.

4)           La donna introversa

Perché, ad esempio, la donna introversa legge con attenzione? Perché ama soprattutto comprendere le idee e farle sue. Perché é tranquilla e rassicurante? Perché abitualmente non esprime i suoi sentimenti, ma li attua nei pensieri, invece di scaricarli sugli altri.

La “descrizione di una ragazza” introversa è intrinseca di una sua moralità non convenzionale che poggia su una profonda riflessione e su autentici sentimenti interiori. Il fascino del suo carattere sereno e assennato non dipende solo dall’atteggiamento tranquillo, ma dal fatto che con lei si può discorrere ragionevolmente e logicamente, e che essa è in grado di apprezzare gli argomenti dell’interlocutore. Non lo interrompe con osservazioni impulsive, ma accompagna le opinioni dell’interlocutore con i suoi pensieri e sentimenti, che rimangono tuttavia saldi e non cedono a qualsiasi argomentazione contraria.

Il carattere della donna introversa: comportamento tranquillo, carattere difficile da decifrare, all’occasione critico e finanche sarcastico, sebbene talvolta soggetta a manifestazioni di malumore assai evidenti, non è nè capricciosa né irrequieta, non criticona e neppure una seccatrice. Diffonde la pace intorno a sé, e svolge inconsciamente un’azione consolatrice e risanatrice.

Ma al di sotto di questa superficie sonnecchiano affettività e passioni. La sua natura sentimentale giunge lentamente a maturazione. Con il progredire dell’età il suo carattere acquista in seduzione.

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Conquistare più donne

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

17/12/2011

Maria

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Un Commento

  1. Quest’articolo mi lascia viaggiare con la mente… E mi lascia immaginare come potrebbe essere la descrizione della mia donna ideale.

    Sostengo da diverso tempo che resterò single molto, molto a lungo, a meno che io non incontri la fantomatica donna ideale, quella che non mi farà più pensare che, all’interno di un rapporto, io non stia perdendo più di quello che guadagno. 😛

    Premesso ciò, mi abbandono a un elenco di caratteristiche che la mia donna ideale dovrebbe avere.

    La donna ideale cura sè stessa e il proprio aspetto senza eccedere in manie di fitness. Ha una grande cultura musicale, preferibilmente incentrata su rock, metal, blues e jazz, ma con qualche spruzzata di elettronica e psichedelia. Roots reggae e ska costituiscono titolo preferenziale.
    Legge molto, ma senza snobismo e ha una forte coscienza politica, ovviamente di sinistra, ma senza avere i tratti di attivismo tipici dei fanatici.

    Passa senza colpo ferire da jeans e maglietta a gonna e tacco alto e nonostante abbia una trentina d’anni, si sente assolutamente una teenager e si mostra di conseguenza.

    Scinde facilmente il sesso dall’amore e viceversa ed è gelosa della mente, ma non del corpo.

    Ama sudare ai concerti e bere birra, ma senza stramazzare al suolo.

    Riesce a essere indipendente senza essere distante e a essere interessata senza essere appiccicosa.

    L’unico tabù sessuale che ha è la necrofilia:)

    Rileggo. Ok, resto single :/ ahahahahaahahahahahha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Servono per garantire le funzionalità tecniche del sito, quali registrazione, login ed erogazione contenuti.

wp_session, comment_author_, comment_author_email_, comment_author__url, gdpr, _cfduid, wwsgd_visits, ls_cache_vary

Cookie di Profilazione

Monitoraggio e Statistica Visite

_ga, _gid, _gat

Cookie di Terze Parti

Cookie utilizzati da Facebook per custom audience e remarketing

dpr, wd

Close