Video & filmati sulla seduzione

Tecniche di kino avanzate: Il segreto del Boob e Pussy Kino

Questo video è solo un piccolo esempio di quello che ho condiviso alla Conferenza ASPD 2007 in Germania davanti a a più di 600 ragazzi.

Presentare davanti a così tante persone è stato grande – ho creato questa società perché volevo dare una mano a quei ragazzi che erano come ero io – e ascoltare e una “standing ovation” da 600 persone tutte insieme è stato veramente qualcosa che ti rende umile … e veramente gratificante.

Comunque, giochi a parte riguardo il nome delle tecniche.. sono VERAMENTE potenti.

Ti incoraggio a provarle il prima possibile. Sarai estasiato dai risultati e le ragazze con le quali le proverai saranno estasiate anche loro.

Prima di farlo, comunque, ti raccomando di abbinare queste tecniche a quelle base discusse nel libro.

Spero di vederti presto!

Richard (Gambler)

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Video & filmati sulla seduzione

Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: Kino pua

Data di pubblicazione: 

21/11/2007

Gambler

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

7 Commenti

  1. Wow, ragazzi, questa roba è oro! La tecnica del tenersi per mano e di sfiorare il seno col gomito è assolutamente da provare, così come anche quella di mettere le dita tra i passanti della cintura della ragazza e tirarla verso di me mentre balla, anche perché faccio proprio schifo come ballerino e almeno questa tecnica mi da la possibilità di sciogliere il ghiaccio. Sei un genio!

    1. Vorrei piacere ad una ragazza, ma non so se gli piaccio e non voglio prendermi una Friendzone. Come posso fare?
      P.s.=non ho mai avuto una ragazza

  2. molto interessante…uso già cose simili…ma l’hai descritto con molta semplicità. Sei un grande! hehe…tra l’altro anche la parte esterna della coscia è molto “sensibile”…quindi da seduto o camminando è anche facilmente eseguibile…
    Buon materiale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close