Consigli sul sesso

Fare Sesso Al Primo Appuntamento Con Una Ragazza Appena Conosciuta?

È possibile fare sesso al primo appuntamento con una ragazza da poco conosciuta?

Sarebbe il sogno di ogni ragazzo, no?

Vedersi con una ragazza incontrata un paio di giorni prima dal vivo oppure online e senza troppi giri di parole.. BOOM..

..fare sesso al primo appuntamento con lei.

Molti dicono che è impossibile.

(link del video sopra su come fare sesso al primo appuntamento https://youtu.be/MDoQBoDW3J8)

I puritani del sesso dicono che solo “una poco di buono” farebbe mai una cosa del genere!

Altri dicono che è fattibile e che succede regolarmente in tutto il mondo e da chi meno te lo aspetteresti.

Mentre noi, sai cosa diciamo grazie alla nostra esperienza sul campo?

Che esiste un modo infallibile affinché un uomo possa giungere a questo obiettivo!

fare sesso al primo appuntamento con una ragazza è possibile o è pura fantascienza?
fare sesso al primo appuntamento con una ragazza è possibile o è pura fantascienza?

Si, ok. È infallibile ma non universale.

Nel senso che non è applicabile a tutte le donne, perché ogni donna può avere delle sue convinzioni e l’abilità di un buon seduttore si vede proprio qui..

..prendere quelle convinzioni e trasformarle in altre convinzioni.

Facciamo un esempio.

Mettiamo il caso che lei pensa che gli uomini siano tutti uguali.

Come facciamo a fargli cambiare convinzione?

Attraverso il sistema “ricalco-guida“.

È un processo psicologico, ma, visto che ci vorrebbe un articolo / video intero solo su questo processo, non entrerò nei dettagli della spiegazione ma ti dirò direttamente cosa fare.

Innanzitutto, se una donna ti dice: gli uomini sono tutti uguali, tu non dovrai dirgli che ha torto.

Altrimenti lei alzerà le sue difese.

La tecnica del ricalco

Dovrai ricalcare. Ecco come:

Sì, è vero. Gli uomini vedono una donna solo per fare sesso al primo appuntamento.

HAI UNA SITUAZIONE SENTIMENTALE PARTICOLARE CHE TI STA DANDO FILO DA TORCERE E NON SAI COME RISOLVERE?

Dopo aver trascorso una serata insieme, spariscono.

Non si fanno più sentire.

Ti fanno sentire come un oggetto.

E tu potresti rimanerci molto male.

La tecnica della guida

Poi dovrai guidarla. Ecco un esempio continuando il discorso di prima:

Tuttavia, tu puoi vedere la cosa da un’altra prospettiva.

Potresti pensare ai tuoi interessi.

In che modo?

Invece di permettergli di usarti, dovrai essere tu a usarlo.

Così se hai la percezione che lui volesse fregarti, puoi anticiparlo.

Visto cosa ho fatto qui?

Tramite la fase del ricalco, ho seguito la lunghezza d’onda della sua convinzione, in modo che lei si senta compresa, si aprirà nella conversazione e aumenterà la fiducia nei miei confronti.

Tramite la guida poi l’ho portata dove la volevo portare.

La fase 2 per arrivare a fare sesso al primo appuntamento

In questo modo lei abbassa le difese e io inizio a spianarmi la strada e a introdurre la fase 2 per arrivare a fare sesso al primo appuntamento: la tensione sessuale.

Cosa si intende per tensione?

È quella sensazione che si prova nei confronti dell’altra persona con cui si sta dialogando.

Quella sensazione si traduce in attrazione, spesso, senza saperne il motivo.

Come si crea tensione sessuale?

1. Mantieni il contatto visivo con la ragazza

C’è un modo per entrare in sintonia con qualsiasi ragazza, senza nemmeno dire una parola.

Quel modo ti permette di entrare dentro le sensazioni di una ragazza creando l’illusione che lei ti conosca da diverso tempo.

E se lei riesce a percepire questo, sarà molto facile per te creare le condizioni per fare sesso al primo appuntamento.

Quando parli con una ragazza, assicurati di guardarla negli occhi e mentre la guardi, oltre ad ascoltarla, pensa a cosa le vorresti fare.

Hai mai sentito questa frase: gli occhi sono lo specchio della verità?

Ecco. Qui calza a pennello.

Lei percepirà quello che stai pensando e se gli hai permesso di fidarsi di te e fatto modo che si sentisse attratta da te, non vedrà l’ora di vedere la tua prossima mossa, che potrebbe essere…

2. Fai immaginare alla ragazza una situazione davvero intima

Devi essere in grado di farle sentire le farfalle nel suo stomaco sin da subito con te, in modo che lei poi pensa che il sesso con te sia solo stato una naturale conseguenza.

La classica frase che avrai forse sentito dire alle donne quando dicono: “di solito non è da me fare sesso al primo appuntamento ma con lui… è successo”.

Come riuscirci?

Racconta qualche aneddoto su di te che rivela alcune cose della tua vita privata.

Ricordati di introdurre il tuo aneddoto con questa frase:

di solito questa storia non la racconto mai a nessuno

Una volta che hai creato un buon livello di comfort e attrazione, puoi anche spingerti oltre con gli aneddoti questa volta usando una storia che è capitata “a qualcuno che conosci” per farle immaginare scene di sesso o comunque piccanti senza apparire un pervertito ai suoi occhi.

Ad esempio, potresti dirle, MA RICORDA, SOLO, dopo aver creato il feeling e l’atmosfera giusta tra di voi:

Alcuni uomini sono davvero incredibili con le donne..

L’altra sera ero al bancone in un cocktail bar e questo tizio vede una tipa lì al bar al mio fianco, gli va vicino e gli inizia a dire: sai quanto sarebbe bello se ora io iniziassi a baciarti lentamente dietro al collo, sussurrandoti nell’orecchio, mordicchiandotelo, facendoti sentire il mio respiro sulla tua pelle..

3. Gestisci i test a cui ti sottopone

Quando lei si accorgerà di quello che sta succedendo, in modo innaturale, ti sottoporrà ad alcuni test per giustificare a sé stessa il giorno dopo che almeno ha provato ad apporti resistenza (fondamentale per lei per non avere il “rimorso del compratore” il giorno dopo e sentirsi una “facile”).

Dirà o farà qualcosa di provocante e se tu abbocchi, perderai ogni possibilità di riuscita.

Ad esempio, potrebbe esplicitamente dirti:

io non sono il tipo di donna che fa sesso al primo appuntamento con un uomo

(al contrario di quanto potrebbe pensare un uomo poco esperto, il più delle volte, se una donna ti dice questa fatidica frase, vuol dire che il traguardo è ormai vicino ed è quasi pronta a fare sesso con te!)

Oppure potrebbe dirti dal nulla: tu sei solo un playboy!

Il modo migliore per evitare che tu cada proprio agli ostacoli finali è saper gestire le sue provocazioni (nel gergo PUA le chiamiamo: “shit test”). Quindi se lei dovesse dire cose come:

Mi piacerebbe venire a casa tua questa sera..

Non partire subito a razzo, altrimenti lei potrebbe percepire che non aspettavi altro e se lei dovesse percepire una cosa del genere, potrai dire addio al tuo desiderio.

Piuttosto, invece di muoverti come se non aspettassi altro, capovolgi la frase, sotto intendendo che sia lei a provarci con te e tu quello a non essere sicuro di se sei pronto o meno.

Magari potresti dirle:

Sembra che tu stia correndo un po’ troppo velocemente. Non porto così facilmente una ragazza a casa mia.

Una ragazza devo conoscerla bene prima di portarla da me.

Con una risposta del genere (che con ogni probabilità lei non avrà mai sentito da un uomo prima), se hai fatto un buon lavoro in fase di attrazione (e magari mentre con le parole le dice quella frase, con i fatti continui a fare escalation fisica prendendole ad esempio la mano e guardandola negli occhi), farà di tutto per convincerti che sia la donna giusta da portare a casa tua quella sera stessa!

Ancora una volta, l’hai portata esattamente dove volevi tu.

Attraverso il sistema ricalco-guida è tutto possibile. A patto che non rechi danni a nessuno.

Infatti..

Questo sistema è tanto potente quanto dannoso se usato da gente pericolosa per fini pericolosi.

Quindi..

Cerca di farne un buon uso senza ferire e danneggiare l’integrità di nessuno.

La cosa bella sai qual è?

Che questo sistema è applicabile su qualsiasi sequenza della seduzione, non solo in fase conclusiva.

Ti piacerebbe approfondire questo e altri principi psicologici applicati alla seduzione? Faccelo sapere nei commenti..

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Consigli sul sesso

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

15/02/2020

Louis

Louis è il Fondatore / CEO di PUATraining Italia e il papà della formazione in campo sentimentale. Louis è stato infatti il primo in Italia a organizzare corsi di seduzione a livello aziendale, a mostrare sul campo di battaglia e in TV davanti a milioni di italiani l’efficacia delle sue tecniche di insegnamento ed è il Maestro della gran parte dei Maestri di Seduzione che esistono oggi in Italia. Se ti interessa essere seguito personalmente da lui, puoi entrare a far parte della sua cerchia ristretta di clienti élite prenotando una consulenza privata con Louis. Contattaci per ulteriori info. Louis è felice di ricevere i tuoi commenti ai suoi articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Servono per garantire le funzionalità tecniche del sito, quali registrazione, login ed erogazione contenuti.

wp_session, comment_author_, comment_author_email_, comment_author__url, gdpr, _cfduid, wwsgd_visits, ls_cache_vary

Cookie di Profilazione

Monitoraggio e Statistica Visite

_ga, _gid, _gat

Cookie di Terze Parti

Cookie utilizzati da Facebook per custom audience e remarketing

dpr, wd

Close