Opener & Routine

Come sedurre all’università: in biblioteca

Come sedurre all’università: in biblioteca

come sedurre all'università: in bibliotecaCiao, l’università ricomincia e di conseguenza si presenta l’occasione per possibili e interessanti set.

Per esempio io studio parecchio in biblioteca e mi chiedo sempre come posso fare per conoscere e rimorchiare qualche bella HB – qualcuno ha routine testate sul campo?

Ecco una mia routine per sedurre in università: in biblioteca, per essere precisi!
(Contesto: ci troviamo sulla stessa scrivania e casualmente sono vicino a una bella HB)

Predator: Hey, scusa! hai mica una matita da prestarmi non l’ho portata con me?
HB: si eccola qui
Predator: Ok grazie, stai tranquilla non te la rubo…(con sorrisetto)

poi passa un po di tempo circa 1 ora e studiamo (in questo periodo non guardo mai la HB, per non far vedere interesse)

Predator: Ecco la matita grazie.
HB: Figurati
Predator: Io vado a prendere un caffe’, vuoi venire, te ne offro uno cosi’ siamo pari?
HB: Ok Grazie.

Spero ti sia piaciuta questa breve ma efficace routine per approcciare una ragazza all’università e piu’ specificamente in biblioteca.

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Opener & Routine

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

16/02/2009

Predator

Predator è uno dei nostri blogger. Contattaci per ulteriori info. Predator è felice di ricevere i tuoi commenti al suo post.

2 Commenti

  1. Ciao predator,
    personalmente amo il Natural flow, ossia la conversazione naturale e multiple hits routine, ossia l’apertura in piu’ fasi…
    penso comunque che il modo in cui apri in questo caso sia praticamente “no game at all”, cioe’ hai le stesse probabilita’ che lei accetti che se dopo un’ora di studio al suo fianco gli chiedi se vuole un caffe’…e sembreresti anche meno bisognoso.
    parere mio…quando TI VA un caffe’, gli fai “ti va un caffe’?…da solo e’ da asociali ” e quando sei davanti alla macchinetta, al bar o dovunque…gli fai “ok..tu mi offri il mio ed il tuo…anzi io ti do come bouns lo zucchero:)” lei ti dira’ beh, che centra anch’io ti offro lo zucchero al che “lo prendo amaro…quindi sei gia’ in debito ” —questo e’ una delle cose che faccio in biblioteca (ovvio che lo prendo davvero senza zucchero, non vomitare per farla)

  2. a livello di natural si potrebbe provare anche semplicemente che ti alzi (senza dirle niente) e prendi un caffe sia per te che per lei.. (di solito non offro mai un drink ad una ragazza prima che me abbia offerto almeno uno lei a me, ma un caffe non viene classificato come drink :- ) al ritorno glielo metti davanti (senza dire “e’ per la matita” tanto e’ abbastanza implicito) e a quel punto lei dovrebbe trovarlo un gesto molto carino da parte tua e sentirsi quasi obbligata a fare due chiacchere con te per una 10ina di minuti..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close