AttrazioneAutostima

Quanto Conta l’Altezza Con Le Donne: 1 Sondaggio e 2 Storie Per Capirlo

Una preoccupazione di tanti uomini: quanto conta l’altezza con le donne?

Foto fatta a un nostro corso di seduzione - guardando questa foto, quanto conta l'altezza con le donne secondo te?
Foto fatta a un nostro corso di seduzione – guardando questa foto, quanto conta l’altezza con le donne secondo te?

Al fine di evitare che ne venga fuori un articolo lunghissimo, in questo articolo ci concentreremo in particolare sulla risposta alla domanda quanto conta l’altezza con le donne se un uomo è più basso della donna che gli interessa.

Ti piacerebbe un articolo che affronti il quesito di quanto conta l’altezza con le donne quando l’uomo è troppo alto in confronto alla sua donna?

Faccelo sapere nei commenti sotto e se ci saranno abbastanza richieste, scriveremo una seconda parte di questo articolo che va ad affrontare anche questa particolare situazione.

Ma ora concentriamoci punto per punto su quanto conta l’altezza con le donne quando un uomo è più basso della donna.

Un sondaggio svela quanto conta l’altezza per le donne

“Altezza mezza bellezza” è uno dei detti più classici, e probabilmente banali, sulle doti estetiche delle persone.

Eppure lo stereotipo in questo caso sembra avere una qualche ragione di esistere: un sondaggio di oltre 1000 donne, svolto da una nota app di incontri online e riportato anche dalla rivista online Vanity Fair, svela quanto realmente la statura conti nella scelta del partner.

L’altezza è davvero un criterio di selezione per la ricerca della potenziale anima gemella?

Tu che ne pensi?

Ho un po’ di cose da dirti!

In particolare sono le donne a sottolineare come la statura in un uomo sia un elemento che ha un certo peso nella scelta del partner.

Lo penserebbe infatti il 76,4% delle donne.

Ben due su tre circa, il 63% dichiarano addirittura che un primo appuntamento con un uomo inaspettatamente basso è tra le cose peggiori che possano capitare per esempio nel contesto del “dating online”.

Alcuni uomini “nascondono” la loro vera statura alle donne

Conosco infatti una mia grande amica che dopo essersi lasciata con il fidanzato, provò a conoscere dei “nuovi” partner attraverso una famosa app, per poi incontrarsi fisicamente.

Ad un appuntamento non appena riconobbe l’uomo in questione a lunga distanza decise di andarsene via lasciandolo da solo e bloccandolo dappertutto, perché era bassissimo.

Di primo impatto, pensando a questa vicenda la risposta alla domanda: quanto conta l’altezza per le donne, non può che essere – TANTO!

Esagerata penserai!?

In realtà ti racconto questo piccolo aneddoto poiché la prima cosa a cui ho pensato non appena mi raccontò questo momento non è stata: “Che stron** lei!”

Ma pensai: “Perché lui ti ha nascosto la sua vera statura sui social?!

Non a caso lei non se ne andò per causa della poca altezza di lui, ma per la presa in giro da parte di un uomo che già dalla “base” risultava insicuro di sé e la mia amica si rese conto di essere stata presa in giro!

Il gentil sesso ti sta dando del filo da torcere?

Ti pare giusto??

Non sorprende dunque che il sondaggio citato sopra possa dar ragione al nostro discorso, poiché rivela un esplicito desiderio di apparire più alti di quello che si è realmente, creando così un falso senso di “sicurezza”, almeno nel virtuale, nel soddisfare questa preferenza femminile

La storia di Michele

Ricordo però la storia di un mio compagno di università, Michele, a cui veramente metteva angoscia la possibile risposta alla domanda “quanto conta l’altezza per le donne” e proprio per questo non usciva mai se non mettendo scarpe con tacco “nascosto” perché sennò avrebbe perso la sua “sicurezza” nei confronti delle donne.

Mi racconto di come stava dietro a questa donna da un bel po’ di mesi e di come finalmente era riuscito a chiederle di uscire con lui con successo.

Aveva pianificato il tutto nei minimi dettagli, dalla location dove portarla a cosa indossare (tra cui ovviamente le sue scarpe alte a prova di insicurezza), profumo, acconciatura, ecc.

Era ormai quasi pronto a uscire, si va a legare le scarpe e succedere qualcosa che non si sarebbe mai potuto immaginare…

Sarà forse stata l’emozione di finalmente uscire con questa donna ambita che non gli fece allacciare le scarpe nel solito modo, ma fatto sta, che nel farsi il nodo, tirò uno dei lacci delle scarpe un po’ più del dovuto e nel fare ciò finì per spezzarlo (forse era già usurato e non se era neanche accorto, boh!).

Erano ormai le 8 di sera, in casa non aveva altri lecci di scarpe simili con i quali avrebbe potuto sostituire il laccio rotto, i negozi erano ormai chiusi e di certo non poteva uscire con una scarpa allacciata e l’altra senza lacci (e né tanto meno con nessuna delle tue scarpe senza lacci).

Aveva quindi solo due scelte: disdire l’appuntamento oppure farsi coraggio e andarci lo stesso consapevole del fatto che ci sarebbero potuti volere mesi a pianificarne un altro se avesse rimandato quello pianificato quella sera.

Sai com’è andata a finire?

Si fece coraggio e andò all’appuntamento con delle scarpe normali senza tacco alto promettendo a sé stesso che avrebbe trasformato la sua “insicurezza” sulla sua altezza in un inno al “sono così “!

Aveva capito che tanto non aveva nulla da perderci andando in quanto la donna che gli interessava comunque non era sua.

Aveva quindi deciso di prendere l’appuntamento alla leggera (come appunto agisce chi non ha nulla da perderci) e con molta disinvoltura, prendendo coscienza che se avesse vissuto il suo essere così, con meno pensieri, non avrebbe più dato un’altra idea di sé stesso, ma la vera natura di sé!

Beh per non fartela lunga, ora quella donna è la mamma dei suoi figli!

Eh sì…ricordo ancora la sua contentezza quando mi raccontò questa storia, e io sono felicissimo per lui.

Senza più perdere tempo nella ricerca di scarpe con almeno 4 cm di tacco!!!

Riflettiamoci bene su quanto conta l’altezza per le donne, ragazzi!

‘recuperare’ ciò che la natura non ha fornito, ovvero i centimetri di statura, è molto più semplice di quanto si possa pensare, se lo si vuole per davvero!

Con il carisma, la simpatia, la sicurezza di sé.

Per molte donne la bellezza non è tutto e infatti parecchie di loro (sicuro più degli uomini) possono tranquillamente superare lo scoglio estetico (e quindi anche dell’altezza) se si trovano di fronte a un partner ‘body positive’.

Un uomo quindi che dimostri di apprezzarsi per quello che è, e non si lascia intimorire da insicurezze legate al suo aspetto fisico.

Basti pensare a tutte quelle coppie famose al mondo che confermano ciò.

Di esempi ce ne sono tanti, a partire dalla coppia ormai storica Keith Hurban – Nicole Kidman o Tom Cruise – Nicole Kidman..

..aspetta un attimo: pensandoci bene a questa Nicole Kidman piacciono proprio gli uomini più bassi di lei eh? (🤔) beh sicuro non sarà l’unica!

Come non citare anche l’ex coppia presidenziale Carla Bruni-Nicolas Sarkozy, 1,75 cm lei e 1,67 lui!

Credi che questo succeda soltanto se sei un attore o presidente della Repubblica?

Smettila di trovare scuse per non rimboccarti le maniche e prenderti ciò che ti spetta!

Oggi dai la colpa all’altezza e domani a che cos’altro??

Louis ad esempio è alto 1,68 cm, non è né un attore né un presidente della Repubblica, eppure è riuscito a conquistare sua moglie, 5 cm in più di lui!

Già ti sento che stai pensando: grazie tanto, Louis è capo di PUATraining, avrà un arsenale seduttivo a sua disposizione che stra-compensa i centimetri mancanti con le donne.

Mi vuoi dire che non hai mai visto un uomo più basso della sua donna in giro nella tua zona??

Perciò non trovare escamotage o scuse per credere che una donna sia irraggiungibile perché potresti non esserle all’altezza, ma credi in te e nella tua spudorata energia positiva maschile e alla tua personalità brillante, passionale e ricca di contenuti che possano toccare il cuore della tua futura lei.

Si renderà presto conto, che gli occhi possono nascondere molto di più di una semplice differenza di altezza.

Crederci sempre per ciò che “possiamo” ed accettarsi sempre per quel che siamo!

A presto ragazzi!

P.S. sei a casa bloccato in quarantena? Doversi fermare per noi NON significa non potersi formare… guarda questa fantastica offerta! 😉

Offerta Libri Gratis per superare il COVID19 (coronavirus) formandoti e NON fermandoti
Offerta Libri Gratis per superare il COVID19 (coronavirus) formandoti e NON fermandoti

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione, Autostima

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

02/05/2020

Admin

Admin di PUATraining Italia - profilo usato per raccogliere gli articoli e le discussioni più interessanti per i nostri lettori, pubblicare guest post, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close