Insistere Con Una Donna: Perchè La Perseveranza È La Tua Più Grande Arma..E Come Usarla
5 - 2 voti

Insistere Con Una Donna: Perchè La Perseveranza È La Tua Più Grande Arma..E Come Usarla

Come perseverare ed insistere con una donna nel modo giusto..

Come perseverare ed insistere con una donna nel modo giusto..

C’è una parte del tuo cervello che disturba la tua possibilità di avere successo con le donne.

Questa parte del tuo cervello causa l’ansia da approccio, paura, sovraccarico d’informazioni e la capacità di creare stupide giustificazioni per impedirti di parlare con una donna.

Oggi voglio parlarti di una abilità su cui dovrai lavorare ogni giorno se vorrai migliorare veramente con le donne.

Pronto?

Hai bisogno di perseverare. La capacità di insistere con una donna è una grande abilità che dovrai acquisire.

Non lasciarti condizionare dalla semplicità di questo concetto.

Se non insisti con una donna e non sei pronto ad abbattere ogni barriera che ti si presenta davanti, allora amico.. Sarai sempre allo stesso punto e non crescerai mai.. e quindi non incontrerai persone interessanti.. e ne tanto meno potrai conoscere una ragazza che amerai per sempre.

Ok, analizziamo i singoli punti per farti capire come insistere con una donna nel modo giusto!

1. Ti Sentirari Giù Di Corda (Emozioni Altalenanti)

Capisci che ogni qual volta metterai il piede fuori dalla porta ti sentirai giù o sarai di buon umore. Molto più importante: durante tutta la giornata sentirai diverse emozioni. È compito tuo prendere queste emozioni, interiorizzarle e concentrarti sul risultato che vuoi per quella giornata convogliandole così in energia positiva.

2. Sforzati Di Cambiare Il Tuo Stato (Sempre)

Le ragazze sentiranno la tua energia e quindi devi lavorare su di essa e cercare di renderla positiva.

Non sto dicendo di fare ne qualcosa di folle e ne di bere 15 lattine di Red Bull.

Quello di cui parlo sono energie e vibrazioni positive che gli altri possono sentire: il modo migliore di far ciò è quello di avere il più spesso possibile interazioni ed esperienze positive.

3. Prova A Finire Le Cose Positivamente

Ci saranno volte un cui vorrai semplicemente gettare la spugna.

Lo capisco, ci son passato anche io ma lascia che ti dica una cosa.. è quello il momento giusto per insistere con una donna,

Ho imparato nel corso degli anni che DEVI finire le cose positivamente.

Intendo con ciò che devi parlare con quante più ragazze puoi ma devi concludere la serata con quella capace di lasciarti di buon umore. Altrimenti finirai per pensare alle brutte interazioni avute.. al perché sono andate male, al perché hai fatto schifo e al perché non migliori con le donne.. bla bla.. è una spirale di emozioni cattive che rovineranno il tuo game.

4. Oltrepassa I Tuoi Limiti In Ogni Set

Quando vedi una ragazza (gruppo di ragazze).. Approcciala.

La risposta automatica del tuo cervello sarà quella di analizzare la situazione, pensare alle conseguenze, la paura  e l’ansia da approccio prenderanno così il sopravvento.

Devi combattere questa cosa, ascoltando la tua voce interiore.. e poi dicendole di andarsene a quel paese.

Ricorda che impari da ogni interazione, quindi la prossima volta che la paura del rifiuto prenderà il sopravvento avrai bisogno di dire a te stesso: “Perdo così ogni possibilità di migliorare cone le donne”

Questo è quanto sul modo giusto giusto di insistere con una donna e su come usare la perseveranza come un’arma di seduzione, fammi sapere che ne pensi..

 


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Seduzione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 18/10/2014

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Wolf dice:

    Hai davvero ragione amico! Io analizzavo troppo e sceglievo di non approcciare perché dicevo a me stesso che lei aveva probabilmente già un fidanzato o cose del genere, la verità è che non lo sai finché non sei disposto a scoprirlo.

    Ma quello che mi ha permesso di lasciarmi andare e di dimenticare tutto il resto è stato: una scommessa fatta con una mia amica: “se non avessi baciato la ragazza ce mi piaceva avrei dovuto depilarmi le gambe e uscire con un vestito per un giorno intero.

  2. Jason Bourne dice:

    Wow, grazie! Hai veramente ragione, leggere queste cose mi ha permesso di capire esattamente cosa succede e perché mi riduco a stare a casa sofferente, è vero che quando riesci a restare positivo vedi una grande differenza, sono a casa e sto aspettando di fare un’operazione alle anche a causa della frattura di 19 ossa e questo è un inizio  ogni giorno esco e provo a parlare con delle donne sull’autobus o dovunque mi trovi :-)

  3. Paolo dice:

    Grazie mille Richard. Sei un grande, imparo nuove cose da te di volta in volta e voglio solo dirti che la mia vita sessuale è cambiata.

  4. Paolo dice:

    Ciao Amico,

    Non so con chi parlo qui ma ogni consiglio da uomo o donna che sia è ben accetto.

    Recentemente ho conosciuto una donna che mi piace davvero, non sono interessato a portarmela a letto (beh non ora almeno ) mi piacerebbe che lei diventasse qualcosa di più.

    Il mio problema è che dopo averla incontrata due volte mi pare di rappresentare per lei più un amico che altro e non so come fare a smettere di pensare a questa cosa, mi piacerebbe iniziare a credere che le piaccio.

    Un altro problema che ho è che sono una persona abbastanza sicura e non ho problemi con le donne, ma con lei perdo ogni sicurezza, ogni capacità di sentirmi rilassato o a mio agio e no so che fare. Non ho problemi del genere con altre donne, solo con lei.

    Parla molto dei suoi ex, ma io non voglio raccontarle di tutte le donne con cui sono stato perché non voglio che mi scambi per un playboy, quindi non so cosa fare anche in questo caso; evito perciò il discorso. L’ho solo abbracciata, neanche baciata sulle guance. Porca miseria mi piace troppo, no ho mai provato emozioni del genere prima d’ora, ma mi piace.

    Amici per favore aiuto, vi sarò molto grato.

    Grazie anticipatamente per i consigli.

  5. Frank dice:

    Sono un vedovo 73enne, cosa posso fare?

  6. Justin dice:

    “Capisci che ogni qual volta metterai il piede fuori dalla porta ti sentirai giù o sarai di buon umore”

    Ecco esattamente come mi sentivo oggi mentre ero in campo. Ogni volta che sorridevo ad una donna, le dicevo ciao o flirtavo con lei mi sentivo benissimo perché mi facevo dei complimenti, ogni volta faccio di tutto per uscire dalla zona di comfort., ogni opener mi mette di buon umore e mi conduce alla seconda interazione. È come se le donne sentissero la mia energia positiva perché vedo che vogliono flirtare con me.

    Mi sento di cattivo umore ogni volta che vedo una donna guardare in basso o essere di cattivo umore, mi pare che sia impossibile. È un sentimento positivo ed è difficile combatterlo quindi capisco che la mia energia va su e giù e le ragazze sono un riflesso del mio umore.

    È bello che quando metto in pratica le cose (sono uscito per 3 ore di game diurno) e poi ci rifletto sopra trovo sempre il mio scrittore preferito che fa delle riflessioni su quello che ho appena vissuto. Siamo realmente in due a vivere questa cosa.

    Prima di andare a casa devi parlare con quante più ragazze possibili e finire la serata con quella che ti lascia di buon umore) non importa se vinci o perdi, il fatto stesso che mi sono sforzato di uscire mi ha permesso di agire, so che se voglio fare sesso dovrò abituarmi a questi cambiamenti di umore. In sole 3 ore sono capace di flirtare e guardarmi negli occhi con lo stesso numero di ragazze con cui interagivo nel corso di un mese al liceo.

    La ragione delle forti emozioni provate è che essere rifiutati fa male, ma dovresti essere comunque orgoglioso di te stesso per averci provato, perché sei stato un guerriero e ti sei esposto al rifiuto giocando duro. L’altra opzione è masturbarsi davanti ad uno schermo. Che ne dici?
    Inoltre quanto più fallisci tanto più hai successo. Ogni cosa che ti sembrerà di aver imparato ti vorrà far uscire il giorno dopo.

    Quando ero un ragazzino giocavo a Goldeneye sulla Nintendo 64 e non mi aspettavo di diventare un professionista in una settimana, ma giocavo ogni giorno perché era divertente e in men che non si dica diventai un professionista perché conoscevo tutte le mosse. Non smettevo mai di giocare perché era cosi difficile o perché fallivo una missione, giocavo ogni giorno finché la cosa non divenne naturale.

  7. Steve dice:

    Ciao, io volevo capire una cosa e spero tu possa aiutarmi.
    sono riuscito tramite facebook ad avere il numero di una ragazza davvero molto bella ma ogni volta che le chiedo di uscire mi risponde che ha da fare. L’ultima volta mi disse di si ma poi dopo l’invito si tirò indietro.
    dove sbaglio? Forse devo perseverare come tu dici?quando la vedo per strada adesso mi fermo pure a parlare. Mi dai un consiglio di come potrei agire?
    Grazie in anticipo

  8. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Ciao Steve,

    Grazie per il tuo contributo.

    Per darti un parere esaustivo avremmo bisogno di capire molto di più a riguardo di questa situazione.. di solito quando una ragazza ti da un numero ma poi non ci riesci ad uscire è perché non hai costruito abbastanza comfort con lei al punto di fidarsi abbastanza di te, se pur gli piaci, da voler uscire con te.

    Difficile ad ogni modo esserne sicuri senza aver analizzato la storia completa dall’inizio e senza sapere come ti sei mosso per arrivare ad ottenere quel suo numero e come gli chiedi esattamente di uscire.

    Se vuoi approfondire il discorso, ti consigliamo di prenotarti una consulenza da questa pagina https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php e ti mettiamo in contatto con un nostro esperto che saprà consigliarti al meglio su come gestire questa situazione.

  9. David dice:

    Non è soddisfacente questo articolo, troppo generico: anzi non è su COME insistere nel MODO GIUSTO, ma su quali presupposti / condizioni necessarie psicologiche devono essere presenti e coltivate per non perdersi d’animo nell’insistere. Il MODO di insistere senza esagerare né mostrarsi arrendevoli non è stato minimamente toccato. Mi rendo conto che riserviate le nozioni più specifiche per i vostri corsi, ma l’articolo è sostanzialmente fuori tema rispetto al titolo. Quindi voto (da 1 a 10) = 1

  10. Daniele dice:

    Ciao!

    Ti chiedo un parere:

    dopo aver fatto tutto bene, approccio, creato rapport, preso numero (ven e sab).

    Tutto bello. Domenica le chiedo simpaticamente di vederci e simpaticamente rifiuta. Scherziamo, poi mercoledì le faccio un invito molto originale e simpatico, “il migliore mai avuto” dice. Accetta, usciamo, stiamo bene, bacio, abbracci e dice “serata migliore dell’anno, anche di quello passato”. Rientro, le scrivo “grazie, son stato bene”, altre 2 battute. Poi stop. Mi scrive il giorno dopo che ci ha pensato e non vuole conoscere nessuno al momento, neppure per una conoscenza Mi ha spiazzato, confesso. Domanda: in questo caso non vale il persistere, giusto? O dici che invece non tutto sia perduto?
    Nota; io 36, lei 24. Penso l’abbia spaventata questo, è l’unica cosa che riesco a credere.

    Grazie!

    • Chanel dice:

      Ciao Daniele!

      Sono Chanel, e faccio parte del team di PUATraining Italia .

      Innanzitutto mancano spiegazioni di alcune dinamiche che sono accadute tra di voi (il tuo discorso è comunque troppo generale).

      Le motivazioni per il quale lei non ti ha più risposto possono essere varie:

      1. Ha trovato un altro uomo oppure mentre si sentiva con te già c’era un altro uomo nella sua vita, e tra i due ha scelto lui (magari le ha mostrato delle caratteristiche che le interessavano di più).

      2. Può essere realmente che il discorso età abbia influito (in media l’uomo dovrebbe essere 5/6 anni più grande della donna, ma comunque anche se fosse non è stata l’unica motivazione molto probabilmente).

      3. Magari dalla tuo punto di vista l’appuntamento è andato bene. può essere però che per lei non sia stata la stessa cosa (ad esempio un atteggiamento o un lessico verbale che l’ha colpita in negativo)

      4. Può essere tu abbia sbagliato ad unicizzare troppo la ragazza (non a caso hai scritto tu il primo messaggio dopo il vostro appuntamento) ma queste sono abilità che si imparano facendo pratica sul campo di battaglia.

      Durante i nostri corsi dal vivo parliamo in maniera molto esaustiva di una tematica chiamate “rimorso dell’acquirente” e di come evitarlo, può essere anche questa una motivazione.

      In risposta invece alla tua domanda io ti consiglierei di evitare di insistere, proprio perchè chi ragiona con mentalità da premio non lo farebbe (tu non hai BISOGNO di lei!!)
      Nel caso in cui però dentro di te non fosse ancora bene instaurata questa mentalità, ti consiglio vivamente di prenotarti una consulenza Skype https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php con noi per poter discutere il tutto nei dettagli con un vero esperto ed avere un piano di azione cucito su misura.

      Nel frattempo se proprio non riesci a resistere alla voglia di scriverle ti consiglio di aspettare almeno 4/5 giorni e di partire con un messaggio a basso investimento.

      Spero la risposta sia stata esaustiva, un saluto!

      Chanel ❤

      • Daniele dice:

        Grazie Chanel!
        Più che altro è stata lei a dirmi che è stata la serata più bella dal 2016 ad oggi e che l’invito è stato il migliore mai ricevuto. In tutti e 3 i giorni che ci siamo visti si vedeva che c’era il flirt da parte di entrambi. Prima venerdì abbiam parlato fino alle 2, poi sabato è venuta con le amiche a vedermi suonare e siam rimasti fino alle 3, quasi senza nemmeno calcolare gli altri. Lì le ho chiesto il numero. Poi ci siamo scritti un po’, non eccessivamente, ma son stato attento a non fare troppa pressione. E mercoledì le ho fatto un invito ed ha accettato. Sembrava fosse andato tutto per il meglio, tant’è che c’è stato il bacio, gli abbracci, lei che fa la voce da bambina di quelle che si fa ai compagni. Quindi, a meno che non recitasse, penso sia andata bene anche per lei!
        Al suo messaggio (“al momento non voglio conoscere nessuno nemmeno per una semplice conoscenza”) io le ho risposto tranquillamente.
        Il venerdì (2gg dopo) l’ho incontrata in un locale qui, lei è venuta a salutarmi,poi si è seduta con le amiche (che conosco). Durante la serata, per essere più naturale possibile, sono andato da loro a salutarle, ho scambiato 2 parole con le amiche,poi sono andato via. A fine serata ci siam ritrovati solo io e le amiche a parlare col gestore, amico nostro, mentre lei parlava con un amico. A un certo punto si è avvicinata (a me), un paio di battute, poi è tornata a parlare con l’amico. Dopo un po’ ho salutato tutti, anche lei, e sono andato via.
        Da lì ovviamente non la sento più.

        • Daniele dice:

          Il punto è: se non faccio nulla sicuramente è persa, giusto? Non penso che lei si faccia più viva. Persa per persa, magari conviene scriverle un messaggio a basso investimento. O aspettare, visto che sicuramente venerdì la rivedo nel solito locale.

          • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

            Ciao Daniele,

            Per approfondire questa situazione ed avere un piano di azione, come ti ha già detto Chanel, hai bisogno di una consulenza privata.. non è che questa situazione la risolvi come vuoi tu tramite due scambi di commenti…
            https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018