Come Rimorchiare Ragazze Nei Bar – 8 Step Infallibili
5 - 1 voti

Come Rimorchiare Ragazze Nei Bar – 8 Step Infallibili

Come Rimorchiare Ragazze Nei Bar Davanti A Un Caffè – 8 Step Infallibili

come rimorchiare ragazze nei bar

Come rimorchiare ragazze nei bar - l’unico posto posto per il day game in cui avrai MAI bisogno di andare!

L’unico posto posto per il day game di cui avrai MAI bisogno!

Indicami un bar carino in qualsiasi città e in 5 minuti di orologio uscirò con il numero di una figa… garantito… ogni volta.

Già, è cosi gente.

Ti insegnerò come rimorchiare ragazze nei bar usando un sistema garantito che uso ormai da un po’ di anni.

È naturale, facile da usare e funziona il 100% delle volte (beh almeno per me).

Non fraintendere, io mi considero più uno da night game. So come fare game nei locali serali, come cercare i ragazzi con le connessioni giuste, attrarre le donne più belle ed essere il re della serata.

MA, adesso incomincia veramente a piacermi il rimorchiare ragazze nei bar davanti ad una tazzina di caffè.

Mi piace perché non ci sono fastidiosi ragazzi in cerca di guai, troiette che vogliono solo scroccare un drink, brutte ubriache che ti si azzeccano addosso come una malattia sessuale, posti che sanno di sudore in cui non ti puoi neanche muovere… la lista continua.

Nei bar invece è un game completamente diverso.

Consiglio veloce: se vuoi diventare VERAMENTE bravo al daygame, ti suggerisco fortemente di guardare questa guida!

Perché I Bar Sono Grandiosi Per Incontrare Le Donne?

  • C’è poca pressione di giorno, quindi le ragazze non staranno in guardia già pronte a rifiutarti.
  • I bar (almeno quelli decenti) attraggono qualsiasi tipo di donna.
  • Puoi fare un rimorchio veloce che può durare un paio di minuti o uno lungo che può durarne 30.
  • Non devi preoccuparti di amiche stronze che ti bloccano la seduzione o fastidiosi amici maschi, poiché le ragazze di giorno vanno a prendere un caffè anche da sole.
  • È economico. Non devi sganciare un mare di quattrini per un drink, solo il costo di una tazzina di caffè.

Ora sai perché i bar sono ottimi per rimorchiare, quindi vediamo i diversi tipi di donne che puoi aspettarti di trovare in un bar semi-decente di città.

5 Tipi Di Ragazze Che Puoi Rimorchiare Nei Bar Mentre Prendi Un Caffè

La lavoratrice – la barista carina (c’è n’è sempre una) che è annoiata e ama flirtare con ragazzi carini.

L’impiegata – va generalmente di fretta, ma ha comunque un minuto per “concludere l’affare” prima che il caffè sia pronto.

La turista – In genere sta lì che si rilassa con i suoi amici vacanzieri o da sola. Grandioso parlarci e facile da approcciare.

La studentessa – In modalità studio, leggo, scrivo e che fa le sue cose da studentessa. Molto facile da approcciare e non vuole veramente studiare molto se è in un bar a studiare.

La tipa che aspetta qualcuno – questo è l’unico tipo di ragazza un po’ rischioso che trovi nei bar perché non sai chi aspetta … potrebbe essere il suo ragazzo, suo padre, ecc.

Dunque questi sono i tipi di donne che solitamente si trovano nei bar semi-decenti di città, ora mettiamoci a lavoro e impariamo il sistema. Pronti? Ok, si parte!

L’infallibile Sistema su “Come Rimorchiare Ragazze Nei Bar”

Questo sistema è grandioso. È il mio sistema per incontrare e rimorchiare ragazze nei bar mentre prendo un caffè. L’ho usato in svariate città in tutto il mondo e non sono mai stato respinto.

La ragione per il quale funziona sempre è che prima osservo bene il luogo dove mi trovo, cerco di capire quali ragazze saranno più aperte al parlare e quali no.

Comunque, ecco il sistema su come rimorchiare ragazze nei bar…

1. SCEGLI SOLO DEI BAR AFFOLLATI

I bar poco affollati vanno bene, ma tu non hai molto da scegliere se non ci sono belle ragazze tra quelle poche che sono presenti. Quindi io scelgo sempre i locali turistici o i coffee shop in centro città così ho molta più scelta.

2. PRENDI NOTA DI CIO’ CHE TI CIRCONDA (OSSERVA TUTTO)

Più lo fai e più facile diventerà scovare le ragazze che vogliono essere rimorchiate. Fallo dal momento in cui varchi la soglia.

Prendi nota di tutte le ragazze… sono con un ragazzo? Sono in gruppo? Se sono sole, stanno leggendo un libro? Studiano o lavorano su un Mac? Sembrano annoiate? Stanno lanciando qualche IDI?

Io cerco sempre di scovare qualsiasi IDI dal momento in cui entro, se ne capto qualcuno andrò da quella ragazza al 100%. Queste set sono i più sicuri in quanto hanno già mostrato interesse verso di te.

3. APPROCCIA ED APRI  (DÌ QUALSIASI COSA)

Una volta scelta la ragazza che vuoi avvicinare, puoi farlo in 2 modi: 1° usa un’apertura naturale, 2° usa un’apertura da osservatore.

Prima di fare uno dei due, devi avvicinarla in maniera non aggressiva. Quindi puoi inginocchiarti vicino al tavolo/sedia oppure puoi abbassarti leggermente se lei è seduta in modo che possa sentirti. Questo darà una sensazione amichevole e non aggressiva.

Ecco un’apertura naturale:

Avvicinati e dici semplicemente: “Scusami … ti ho visto da lì e mi sono voluto avvicinare a salutare, perché penso che tu sia davvero carina :-)

Naturale no? Già PERFETTO per un bar di giorno. Diretto al punto amico.

Ecco l’apertura da osservatore:

Avvicinati e dici: “Salve, scusa se ti disturbo, ho notato che leggi “blah blah”… Volevo chiederti se ti sta piacendo? Perché io non ne sono rimasto coinvolto”.

L'opener da osservatore ha bisogno di pratica poiché per sfruttarli al meglio devi essere un buon osservatore, ma una volta fattoci il callo, è così facile notare cose che puoi usare come apertura, che userai sempre questo.

4. COSTRUISCI UN RAPPORTO NEUTRALE INIZIALE

Se reagisce bene all'apertura, comincia lo stage di costruzione rapporto che consiste nel costruire attrazione e comfort.

Chiedile se puoi sederti velocemente poiché devi incontrarti con degli amici o devi tornare a lavoro. Poi quando ha detto di si, ecco come procedere.

Continuazione dopo l’apertura naturale:

Muoviti direttamente nell'indovinare qualcosa su di lei… il suo look, lavoro, tipo di personalità, ecc. Questo può richiedere un po’ di tempo prima di funzionare, ma continua e alla fine cederà e risponderà.

Continuazione dopo l’apertura da osservatore:

Ora hai qualcosa di cui parlare continua sullo stesso argomento (nell'esempio sopra era il libro) o puoi spostarti su un argomento simile / connesso per mantenere il flusso della conversazione ad un livello piacevole.

5. LANCIA L’AMO (O MULTIPLI AMI)

Ok ora il rapporto procede a gonfie vele, ti sta dando IDI, e parlando senti che l’interazione sta andando bene. È ora di lanciare un amo (hook) in modo da capire se è veramente attratta o semplicemente educata e cortese nel fare conversazione con te.

Per fare ciò devi introdurre argomenti che la incoraggeranno a farti domande, quando lei inizia a farle sei su un’ottima strada e puoi procedere oltre.

Con il libro ad esempio potresti dire: “..ho incontrato l’autore casualmente in un bar a Tokyo lo scorso anno, incredibile!”

Se hai usato l'opener naturale hai solo bisogno di parlare di cose che potreste avere in comune e a cui puoi relazionarti. Come ad esempio: “Oh sei brasiliana, pensavo di fare una capatina a Rio quest’anno …

Se non comincia a farti domande, non importa, continua finché non lo fa oppure se vedi che è completamente disinteressata dal fartene vuole dire che è meglio cambiare target.

6. CONNETTI E ROMPI IL RAPPORTO

Diciamo che la conversazione va in maniera grandiosa, lei manda IDI, fa domande e il linguaggio del corpo dice che è concentrata su di te. E ora? Bene devi sviluppare la scintilla … l’attrazione, che la farà sentire attratta verso di te.

Per far succedere ciò devi “rompere il rapporto” con lei. Quindi se lei dice qualcosa tipo “Si, amo quel libro …” o qualunque cosa lei ami, tu dici “Veramente? Trovo difficile concordare … a me non è andato proprio giù, l’ho trovato terribile”.

Dopodiché lei difenderà ciò che a te non piace, il che significa che lei cerca la tua attenzione e approvazione. Se fa così sei a posto amico.

7. È ORA DELLA TUA SCUSA PER ANDARTENE

Non sederti troppo a lungo devi lasciare l’interazione aperta in modo che lei voglia vederti ancora. Semplicemente dì: “Maledizione, devo incontrare degli amici, sono in ritardo…senti dovremmo incontrarci ancora quando sei libera…

E lei dirà: “si vediamoci di nuovo..

8. CHIUDI

Detto ciò devi chiudere. Io vado sempre per il numero di telefono, ma ho scoperto che Facebook è un modo grandioso di chiudere e anzi in una situazione da bar di giorno può essere anche migliore, perché comporta meno pressione, lei può guadare il tuo profilo il che ti da chance migliori se hai impostato un bel profilo con delle foto che ti danno prova sociale (social proof) :-)

Questo è quanto! Il sistema intero su come rimorchiare ragazze nei bar.

Cose Da Fare E Non Nei Bar

  • Approccia una ragazza in ogni bar in cui vai – perché? È un’ottima pratica e prima di accorgertene avrai una fila di donne da poter chiamare in qualsiasi momento … si chiama “avere opzioni” fratello!
  • Non approcciare un gruppo fino a che non sei ad un livello avanzato – aspetta prima di approcciare un gruppo di donne o misto. L’ho fatto un paio di volte e hai bisogno di essere al top del tuo game prima di provarci.
  • Non essere sessuale durante l’interazione, salvalo per dopo – non è ne il tempo ne il luogo di provarci, quindi mantieni la conversazione neutrale.
  • Non essere fastidioso, leggi i suoi segnali – c’è una differenza tra l’essere persistente e infastidirla. Se lei è ovviamente non interessata a te, capiscilo e vattene amico.

L’idea è di essere in contatto con un flusso di fighette che frequentano i bar e coffee shop - è più facile di quanto pensi e ce ne sono veramente tante che frequentano questi posti.

Ora esci e vatti a comprare un macchiato, ristretto, o qualsiasi cosa tu bevi!

Come sempre, lascia i tuoi commenti ed idee sotto per farmi sapere cosa ne pensi di questo articolo su come rimorchiare ragazze nei bar… se vuoi approfondire l'argomento, dai anche un'occhiata a questo video

 


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Outer Game, Pratico Regolarmente
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: come rompere il ghiaccio con una ragazza Data di pubblicazione: 21/09/2013

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Vito dice:

    Non sono sicuro di andare da lei e dirle che è carina .. mi sembra abbastanza audace e un po’ troppo avanzato. Non vorrei metterla a disagio (a meno che tu non sia Brad Pitt). Il fatto è che andando verso di lei è sufficiente per farle sapere che ti piace. Un ragazzo una volta è venuto da me e ha iniziato a parlare ho dedotto che fosse gay e che gli piacevo.

  2. Michele dice:

    Son daccordo con il 60% di questo articolo. Ma mentirle sul fatto che ci piacciono le stesse cose che piacciono a lei (quando non è vero) – (che cos’è un amo?) potrebbe non essere una buona idea e potrebbe ritorcersi contro di te velocemente.

  3. Gaetano dice:

    “hook” (amo / gancio in italiano) sarebbe una parola a te familiare se seguissi di più questo sito ed altri di PUA. È semplicmente un concetto PUA, un termine che vuole riassumere senza il bisogno di dovere spiegare cosa si intende per intero ancora una volta. Come ogni altra parola al mondo.
    Avere cose in comune con una ragazza è fondamentale. Non è mentire, è solo piegare la verità un po’, se è possibile trovare punti in comune genuini tanto meglio ..
    Se sai quello che stai facendo, nulla si “ritorcerà” contro di te, potresti leggere un po’ di più di questi articoli, ti garantisco che Richard Gambler sa di cosa sta parlando molto di più di parecchia gente.. se non sei d’accordo con il 40% di questo articolo, ti sbagli

  4. Andrea dice:

    Hi Rich e lettori appassionati – #5 su ami e l’articolo che lo segue non sono molto chiari, ancora non ho capito di cosa si tratta, potete spiegarlo chiaramente?

  5. Marco dice:

    Hey Rich

    Per prima cosa … sei un mito!

    In secondo luogo, com’è possibile rimorchiare la cameriera del bar. C’è una fighetta proprio nel mio locale preferito, ma io penso al fatto che sta lavorando e non dovrebbe dare il suo contatto Facebook ai clienti.
    saluti

    • Loscuro dice:

      Marco capita anche a me come hai fatto poi con la cameriera?

  6. Kenshiro dice:

    Hey Rich,
    hai mai lavorato (con successo!) con uomini maturi (sulla cinquantina – del resto, condividiamo lo stesso DNA, giusto?) che vogliono uscire con delle ventenni?

  7. Natale dice:

    Penso che dovresti avere un game ed un approccio alla situazione un po’ diverso, ma nulla è impossibile :) Io suggerirei semplicemente di farlo passare in sordina, come se fosse un non-problema per poi seguire le idee di Rich. Magari dire qualcosa in proposito dopo aver costruito un rapporto iniziale, tipo: “anche se sono un po’ più maturo di te, mi sento ancora un ventenne, sai?” E fornire esempi. Forse se lei commenta sullo stesso argomento, butta lì qualcosa su come il tuo ultimo rapporto a lungo termine è stato con una donna molto più giovane di te. Ma non farne una lunga conversazione, altrimenti sembrerai insicuro circa la differenza di età. È solo un’idea …

  8. Bernardo dice:

    È davvero una buona idea aprire con “Mi scusi …” oppure “mi dispiace …”? Se sei il fiducioso maschio alfa, perché dici queste cose?
    L’apertura naturale potrebbe anche solo essere: “Ciao, ti ho appena visto da lì e volevo venire a salutarti, perché penso che tu sia molto carina :)”

  9. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Sì. I principianti pensano che le parole che dici sono più importanti di come le dici o come le trasmetti. Ma in realtà si può dire qualsiasi cosa, a patto che lo si dica con sufficiente fiducia, si può dire “scusami” o “mi dispiace” in un modo che non suona bisognoso o patetico.

  10. PlayBoy dice:

    Ho avuto un sacco di successo nei bar e coffee shop. Sono davvero ottimi posti per incontrare le ragazze. Le ragazze hanno la guardia bassa, ed è facile ottenere la loro attenzione, e anche molto più facile avere una vera conversazione e conoscere più cose di lei che nella maggior parte degli scenari di game notturno.
    È anche possibile fare appuntamenti istantanei nel coffee shop, similmente a molti altri scenari di game diurno. Quindi, se la ragazza sembra interessata, e hai un po’ di tempo da perdere, basta buttare li un “Vado a prendere un boccone da mangiare nelle vicinanze, vuoi venire?” Non si può perdere. Se lei dice di sì, boom, è fatta. Se lei dice di no, nessun problema, hai già il suo numero, quindi puoi semplicemente andartene.

  11. atos balla dice:

    Ma i coffeshop mica stanno solo in Olanda?

  12. tommaso dice:

    grazie fratello, veramente forte…cmq sei simpatico, sia che se le userò o no (le tecniche), per me leggere prima è stato divertente

  13. cri dice:

    però se non trovo una ragazza da sola ma un set come fare per approcciarle?
    Poiché non sempre una ragazza va da sola in un bar

  14. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Studiati bene le nostre risorse gratuite (blog, newsletter, canale YouTube) vedrai che lo spieghiamo come approcciare un set di ragazze..

  15. conte mascetti dice:

    articolo interessante … soprattutto perchè io di bar me ne intendo e non poco .. tanto che mi chiamavano “l’uomo del bar” .. piccola battutina … ma veniamo a noi

    ok per la tipa che aspetta qualcuno .. la studentessa e l’impiegata
    no assoluto per la barista … al 99.99% sono sempre già felicemente impegnate .. a mio parere i proprietari lo esigono nel CV
    per la turista non ho esperienza in merito .. neutrale
    per la studentessa … non è facile, nel senso che spesso sono lì col compagno/i di scuola o col fidanzatino … però a volte nasce quel gioco di sguardi intrigante che non è male .. anche nelle biblioteche

    bar affollati .. pro c’è scelta, se ci provi con tutte NON vieni notato
    contro .. nei bar moderni spesso vanno in gruppo e quindi diventa impossibile aprire

    cos’è Stanno lanciando qualche IDI? scusate la mia ignoranza.. però sono curioso

    unica nota dolente del bar negli ultimi 5 anni .. non è quasi più un ritrovo a giro fisso (almeno parlo per la mia zona) e quindi diventa difficile instaurare rapporti diciamo più consolidati atti allo scopo … ad ogni modo la cosa migliore è sempre quella di famigliarizzare col personale dei lavori in quanto spesso puà portare conoscenze già di suo in modo naturale ed automatico

    • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

      Ciao Conte,

      Qui trovi la spiegazione di cosa sono gli IDI ed altri termini usati nel linguaggio PUA.

      https://www.puatraining.it/acronimi.php

      Saluti,
      Il Team di PUATraining Italia

  16. MATTEO dice:

    CIAO SEI STATO SUPER CHIARO E STUPENDO
    LE MIE Più PROFONDE CONGRATULAZIONI !!!!!!

  17. Willy dice:

    Davvero bell’articolo che fa venire voglia di approcciare ma mi sono venuti due dubbi:

    1) Quando le chiediamo di sederci sullo stesso tavolo, pure se l’apertura è da osservatore (quindi indiretto) la ragazza secondo me capisce lo stesso che ci stiamo provando solo per esserci seduti lì vicino. A quel punto si mette sulla difensiva? Non ci giudica incoerenti se approcciamo da osservatore?

    2) Se invece approcciamo in modo naturale, diretto e la ragazza risponde “ho il ragazzo” noi superiamo il test, ma lei insiste lo stesso che cosa fare? È normale essere rifiutati dopo così poco tempo?

    • Louis dice:

      Stiamo facendo una diretta il 1 Novembre alle ore 20:00 sulla nostra pagina Facebook (https://www.facebook.com/seduzione/) – lascia pure i tuoi quesiti sotto nei commenti e ti risponderemo ;-)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018