Alle donne piacciono i bastardi
4.5 - 2 voti

Alle donne piacciono i bastardi

alle donne piacciono i bastardiQuando si parla di approccio e conquista di una donna non si può limitare il discorso al semplice piacere o attrazione di quest’ultima: sfortunatamente per il sesso forte, le donne hanno sempre più spesso e in percentuale molto alta le idee chiare su chi, come e perché deve affiancarle e da questo si può desumere che tendenzialmente alle donne piacciono i bastardi!

Se da un lato però è vera l’affermazione che la donna non si tocca nemmeno con fiore, che sono tutte piccole principesse, che è colei che ha bisogno di attenzioni, cure e regali particolari, dall’altro lato c’è la forte posizione del “prendi una donna e trattala male e ti sarà per sempre devota”. Nessuna di queste due linee di pensiero però sembrano rispecchiare quella che è la realtà: concentrati e influenzati da questi due standard di uomo, i maschietti trovano sempre più spesso difficoltà nel capire cosa realmente il gentil sesso desidera, e rimangono dell’idea che alle donne piacciono i bastardi, commettendo il comune errore di non analizzare e capire il perché di questo forte ascendente del bastardo su di loro.

Che alle donne piacciono i bastardi si può evincere da innumerevoli esempi, ma vi siete mai chiesti il perché? Ma soprattutto come succede che se ci si comporta da bastardi ella tende comunque a scappare?

La risposta a entrambi i quesiti sta nello stare attenti a ciò che la donna vuole nel profondo: alle donne piacciono i bastardi non è altro che un’affermazione riduttiva del pensiero di una donna. Con questo pensiero la donna non vuole dire che predilige un ragazzo che la tratti male, non la chiami, non voglia uscire con lei, non la cerchi, la risponda male, non abbia cura di lei e “soffra” di poligamia; e non significa nemmeno che ciò che lei cerca in un uomo è qualcuno da trattare male, di cui è sicura  al 100%, che acconsenta a tutto quello che dica o faccia, che non ribatta mai su qualsiasi cosa.

Quello che la donna vuole è una persona alla sua stessa altezza, che sappia far valere le sue opinioni, ma in grado anche di capire quando sbaglia; una persona che la richiami per gli errori ma la risalti anche per le cose buone; una persona che la metta al centro delle sue attenzioni ma che contemporaneamente coltivi quelle che sono le sue personali passioni e interessi; una persona con carattere, determinazione e forza ma che la ami e la sappia valorizzare in quello che è il contesto della sua vita.

In definitiva quindi per bastardo non si intende nient’altro che un ragazzo con tanta forza e autostima di se stesso, che riesca a rendere partecipe della sua vita la sua donna, rispettando però gli spazi e interessi di entrambi.

E quindi, sfatato il mito che alle donne piacciono i bastardi e analizzata la frase più nel dettaglio e approfonditamente, non risulterà difficile per voi maschietti capire come comportarsi con la donna che più vi piace e che non volete altro che averla al vostro fianco. Narcisismo, impulsività e maschilismo non sono le componenti essenziali dell’essere bastardo, ma sicurezza e autostima si!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: sicurezza in se stessi Data di pubblicazione: 22/05/2012

Biografia dell'Autore

PUA Seduzione è un personaggio fittizio creato per raccogliere i post e le discussioni più interessanti sugli altri nostri blog e/o forum di vari autori, pubblicare guest post, ecc.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Presente! Eccomi!

    Sono una degna rappresentante della categoria di donne che sceglie solo uomini stronzi e bastardi.
    Se conosco un uomo che è servizievole e docile ai massimi livelli, lo allontano seduta stante.

    Ma perché?

    Perché (parlo di me) ho bisogno del confronto quotidiano con il mio uomo… Attenzione, ho detto CONFRONTO e non SCONTRO.

    Per stronzo e bastardo non intendo l’uomo violento o brutale fisicamente e verbalmente. Ma un uomo intelligente, che sappia conversare (anche e soprattutto in modo critico e costruttivo). E’ l’ uomo che un po’ ti fa stare su un filo e che non risulta essere semplice da comprendere e da codificare.

    Un po’ misterioso e un po’ sfuggente. Ma presente (quando deve esserlo) e molto attento verso la sua donna.

    Quindi BASTARDO non è sinonimo di OMINIDE o CAVERNICOLO. Ma è un aggettivo che racchiude un’accezione positiva, se intesa come ho cercato di descriverla poche righe sopra.

    E’ una realtà… l’uomo “trucci-pucci-cucci” stanca…

    L’uomo deve saper essere un connubio perfetto tra dolcezza e stronzaggine…;)

    • Franco dice:

      Lucrezia,

      Ho letto questo tuo commento e rispetto la tua opinione. Vorrei, aggiungere che io sono di quelli non stronzi, ed ecco perché con le donne… lasciamo perdere. Dopo tanti intenti con pochissime vincite nel provare a sedurre le donne ho finito per lasciare perdere. Oggi sono convinto del fatto che alla fine, avere un partner, quando lo si ha, non è sinonimo di avere sesso come vorrebbe uno, e nemmeno con la frequenza che uno vorrebbe. Già bisogna conquistarvi, e questa è una impressa ardua, sopratutto per uomini come me, lontanissimi dallo stereotipo del George Clooney. Poi, noi ci accontentiamo con così poco, e voi invece pretendete, pretendete. Insomma, ai miei quasi quarant’anni la mia sessualità si reduce a guardare dei films hard e godere nella mi mente di quel piacere che godono altri, ma che invece in questa vita non tutti riusciamo ad esserne protagonisti. A uomini come a me è toccato fare la parte dallo spettatore e mi rassegno. Grazie dall’ascolto.

      • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

        “A uomini come a me è toccato fare la parte dallo spettatore e mi rassegno”, questa è la scelta facile, la scelta difficile è decide di non accettare questo status quo e fare come hanno fatto questi personaggi (solo due noti esempi, ma ce ne sono tanti altri che invece di rassegnarsi si sono battuti per uscire da una tale situazione di disagio)

        https://thebestten.files.wordpress.com/2009/12/neil-strauss-before-and-after.jpg

        https://www.puatraining.it/images/richard-la-ruina-before.jpg (non puoi essere più goffo di questo…)

        ..dai un’occhiata qui cosa è successo…DOPO (letteralmente MESI di sviluppo,
        test e rifiniture… I risultati sono strabilianti. Ogni sera una ragazza diversa!

        https://www.facebook.com/pages/Richard-La-Ruina/76651171061?sk=photos_stream&ref=page_internal

        a te la scelta… se vuoi metterti veramente in gioco con noi, come hanno fatto tantissimi altri prima di te con risultati eccezionali, noi ci siamo…

      • Giovanni dice:

        Franco, fregatene! Vivi la tua vita come vuoi, come ti senti, le donne non sono assolutamente tutte uguali! quelle che pretendano, lascia che pretendano…chi pretende troppo prima o poi si ritrova con nulla! Io quelle nemmeno le considero, perché so che esiste un mondo migliore… e se noi tutti facessimo così il mondo sarebbe un posto davvero migliore!
        Non devi conquistare proprio nessuno, gli stereotipi sono la rovina dell’umanità. E che cos’è una ragazza “gne gne” se non uno stereotipo?
        L’amore non significa altro che unione, non c’è niente di sbagliato in questo, fa parte della nostra natura, nessuno desidera veramente la separazione e la sofferenza…perciò fai di questo il tuo punto di forza! Non te ne vergognare e vedrai che non potrai fare a meno di attirare chi la pensa come te!
        E solo a quel punto saprai per cosa vale la pena lottare e soprattutto chi vale la pena conquistare!
        Ultima cosa: il sesso è sicuramente importante, ma c’è MOLTO altro al mondo.

  2. filippo dice:

    Sono arrivato alla conclusione che l’uomo stronzo, nel senso che è sicuro di se e non troppo dolce, è la meglio cosa da fare… ho capito che la troppa bontà genera noia nelle donne e quindi FAN CULO la troppa dolcezza !

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Ho deciso di frequentare un corso con PUATraining dopo esseremi informato già sull’argomento e aver letto qualcosa.

    Ho fatto il bootcamp a Roma con Giulio. L’esperienza è stata stupenda, oltre ogni mia aspettativa, istruttore molto professionale e sopratutto divertente. La cosa che mi ha colpito di più, oltre al fatto che... ..continua a leggere

    Paolo Avatar Paolo
    02/07/2019
  • Ho scelto PUAtraining dopo essermi documentato nel campo della seduzione ed è il corso che mi è sembrato più originale, perché veramente si adatta alla personalità del corsista senza lavorare con prestampati convinti che possano andare bene per qualsiasi persona come fanno altri. Ho fatto il Bootcamp a Roma con... ..continua a leggere

    M B Avatar M B
    01/07/2019
  • Ho effettuato un 1on1 con Giulio a Roma.

    Dopo una parte introduttiva dove ha capito chi sono e di conseguenza il mio punto di partenza, abbiamo fatto tante simulazioni di possibili dialoghi.

    Questa cosa e' fantastica da fare con un pua trainer! Fantastica perche' ti permette di scoprire nuove strategie nel modo... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    10/06/2019
  • La mia esperienza è stata con una chiamata Skype di un'ora con Giulio.

    Un'ora diciamo che non è sufficiente a esplorare un argomento intero, però ti può dare una base.

    Giulio è stato sicuramente disponibile e mi ha aiutato a comprendere delle cose che mi erano sfuggite per quanto riguardava la mia... ..continua a leggere

    Gianni Rossi Avatar Gianni Rossi
    25/05/2019
  • Dopo aver acquistato alcuni prodotti su PuaTraining ho deciso di fare il passo successivo e mi sono iscritto a un 1on1

    con Giulio a Roma con l'obiettivo di migliorare non solo le mie capacità sociali ma anche il mio modo di comunicare.

    L'esperienza è stata positiva e ne sono soddisfatto, adattata... ..continua a leggere

    Alessio Avatar Alessio
    20/05/2019