Se ti senti dire non posso siamo troppo amici
5 - 1 voti

Se ti senti dire non posso siamo troppo amici

se ti senti dire non posso siamo troppo amiciL’argomento “amicizia uomo-donna” è da sempre un tema spinoso. C’è chi crede sia possibile avere una sana amicizia con il sesso opposto senza complicazioni di carattere sentimentale o sessuale, e c’è chi, sul fatto che uno dei due prima o poi finisce con l’essere attratto dall’altro, ci metterebbe la mano sul fuoco. Se si verifica quest’ultima situazione ti va bene se hai la fortuna di essere ricambiato. Ma che fare se ti senti dire: “non posso, siamo troppo amici”?

Questa frase può essere interpretata in diversi modi. Forse ti risponde così perché davvero tiene molto alla vostra amicizia, oppure è solo un modo carino per dirti che non è interessata. Ma non darti subito per vinto! Non perderti nella disperazione! All’inizio è normale restarci male, un “no” è sempre difficile da digerire! Ma non ti abbattere, con tempo e pazienza potresti riuscire a conquistarla.

Il “problema” principale è il fatto che prima che tu uscissi allo scoperto, rivelandole il tuo coinvolgimento, lei non ti ha mai visto come un possibile partner. Il vostro rapporto si è sempre mantenuto sul piano amichevole/confidenziale e evidentemente non hai mai provato a stuzzicare il suo interesse. Di sicuro i vostri discorsi sono stati intimi e personali, ma non hanno mai riguardato l’argomento “voi due”.

Forse il primo passo da fare è non dichiararti di punto in bianco. Non fare l’errore di aprirle il tuo cuore da un momento all’altro, potrebbe scatenare una reazione difficile da superare. Inizia con i gesti, le parole, gli sguardi, a farle capire che hai superato la soglia dell’amicizia e cerca quel feeling speciale che potrebbe farle intuire qualcosa. Guardala con trasporto, cerca un contatto con le sue mani o i suoi capelli (il fattore “tocco” è importantissimo!), sorridile dolcemente. Questo è di sicuro il miglio modo per iniziare a farti avanti e per fare in modo che non ti senti dire: “non posso, siamo troppo amici! Non essere particolarmente smielato, dolce e carino; prendila in giro, falla divertire, e non acconsentire a tutto quello che dice e fa. Faresti la fine dello zerbino! Però non dimenticare di essere sempre elegante e gentile.

A questo punto osserva come reagisce ai tuoi stimoli, da lì capirai come agire. Potresti sentire che anche lei si sta avvicinando, magari dal modo in cui ti guarda o come si accosta a te. Ricorda sempre che le donne quando desiderano un uomo usano varie armi per farsi comprendere! Affidati molto al linguaggio del corpo e non arrampicarti in discorsi contorti e in dichiarazioni a cuore aperto. Tra voi potrebbe crearsi quella magia che vi farà capire quanto il vostro rapporto d’amicizia è cambiato e si è evoluto in qualcosa di più profondo. Allora non esitare, baciala! Un bacio rimandato potrebbe essere un bacio rimpianto.

Se invece capisci che la situazione non sta cambiando e i tuoi accorgimenti non hanno prodotto nessun risultato ti tocca rischiare. Magari lei è timida e titubante e aspetta una tua dichiarazione, oppure non è interessata. In questo caso puoi buttarti a capofitto col rischio che ti dica “non posso, siamo troppo amici, oppure evitare di poter avere questo due di picche, ma rimanere col rimpianto di non esserti aperto. D'altronde se è una tua amica la conosci bene e sai se puoi azzardarti o no. Oppure puoi affidarti a ciò che dice Oscar Wilde: “Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia”.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Psicologia femminile mondo universo donna
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: essere solo amici scopamica Data di pubblicazione: 09/06/2012

Biografia dell'Autore

Stefania è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Vive nel sud Italia e lavorando in un cocktail bar ha modo di avere a che fare ogni giorni con diverse tipologie di uomini e, anche per questo, è totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. andyx dice:

    quante banalità in questo articolo, ma perchè fate dare consigli a noi uomini da presunte donne esperte in relazioni??? lo sanno anche i bambini che è preferibile non ascoltare i loro punto di vista in tema di rapporti uomo-donna

    • admin dice:

      Ciao Andyx, rispettiamo la tua opinione e per tanto l’abbiamo pubblicata (avremmo potuto non farlo). Ti chiediamo di fare lo stesso con i post delle nostre blogger. Il punto di vista femminile non è l’unico punto di vista offerto sul nostro blog ed infatti ci sono diverse tipologie di blogger che pubblicano articoli ognuno su tematiche diverse dal LORO punto di vista. Se accetti o meno di seguire quello che pensa una donna a riguardo della seduzione è una tua scelta ma per noi è importante far leggere ad altri che non la pensano come te (noterai che le nostre blogger ricevono anche complimenti se spulci le loro precedenti pubblicazioni) il punto di vista femminile su un determinato argomento e dovresti essere grato che sul nostro blog hai questa possibilità visto che su gli altri siti di cosiddetti “esperti” di seduzione, ci sono solo banallità scritte solo da uomini (li abbiamo conosciuti di persona alcuni di loro e nemmeno “uomini” nel vero senso della parola li riusciamo a definire, figuriamoci “esperti”) che imparano la seduzione acquistando i nostri prodotti e mettendo di seguito su un sito di seduzione auto-dichiarandosi “esperti” senza mostrarti una faccia, senza un riconoscimento da parte di un media e/o qualsiasi altra persona che parli bene di loro se non loro stessi. Poi noi siamo dell’opinione che una critica fatta come la tua è del tutto superflua visto che ti limiti a criticare ma non a fornire un punto di vista alternativo e sul quale vale la pena confrontarsi. A criticare sono bravi tutti, a mettere su una realtà come quella che abbiamo messo su noi in Europa, non ancora abbiamo trovato nessuno :-)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018