PUATraining Commenti

PUA Training: Corso Per Affrontare L’Ansia Da Approccio – Recensione

 

La settimana scorsa ho partecipato al corso che insegna come superare l’AA (ansia da approccio), che Gambler e gli altri PUAS tengono ogni venerdì. Ragazzi, prima di tutto voglio ringraziarvi per la bellissima serata passata insieme; ho imparato moltissimo!

Avrei potuto concludere un k-close (bacio) con 2 ragazze, ma non l’ho fatto perché non erano abbastanza belle..Le ho usate solo per fare pratica – Gambler mi ha spiegato che nei locali di quel genere, le ragazze, che in giro per strada sarebbero considerate HB6, lì sono valutate molto di più perché sono le uniche HB nel locale e tutti i ragazzi le vogliono. Abbiamo aperto anche un set di Norvegesi… a proposito, Gambler, si è occupato dell’amica brutta lasciandomi provare con quella più bella. Credo di averle lasciato il mio numero di telefono ma non ne sono sicuro.

E’ arrivato anche il sabato sera e sono uscito – ho aperto moltissimi set. Ho ottenuto qualche numero di telefono ma non ho chiuso con nessuno. Finché non ho preso la metro per tornare a casa…lì ho incontrato una ragazza bellissima..direi una HB 8,5 anche molto intelligente. Ha 27 anni, (io ne ho 23), bionda, ricca, è un avvocato. Sembra Jessica Simpson. Ho aperto facendo un commento sulle sue cuffie che erano molto carine. Abbiamo cominciato a parlare, è molto intelligente, educata, sicura di se stessa, bellissima, più grande di me… pensavo che fosse decisamente fuori dalla mia portata.

Mi stava dando degli IDI (Indicatori di Interesse) ed è venuto fuori che andavamo nella stessa direzione… mentre stava per scendere mi dice “posso darti il mio numero se vuoi” e io le rispondo di prendere il mio di numero. Lei lo memorizza e allora le chiedo se le farebbe piacere andare subito a prenderci un drink. Mi dice di si, andiamo a Fulham, ma non riusciamo a trovare nessun locale decente perché tutti stavano chiudendo. Allora abbiamo comprato una bottiglia di Cava e siamo andati a berla nel giardino di casa sua.

Ho chiuso con un K-close, e molti strusciamenti.. ha un corpo e un viso bellissimi. Non mi ha lasciato chiudere con un f-close (trombata) e mi ha detto che devo provarci di più per riuscirci, mi aveva appena conosciuto. Non volevo forzare la situazione anche se, ripensandoci, non sarebbe stata una cattiva idea farlo perché la maggior parte delle ragazze prova quest’ansia, è normale.

Il giorno dopo me ne sono andato abbastanza presto, senza prendere il suo numero di telefono, volevo lasciare a lei il controllo. Ieri sera mi ha mandato un sms chiedendo scusa se è stata un po’ maleducata e che le ha fatto molto piacere conoscermi. Non ho risposto. Credo che l’unico modo per ottenere qualcosa da questa ragazza è provarci con tutte le forze. Siete d’accordo con me?

Ieri sono uscito con un mio amico, siamo andati da Harrods e altri negozi simili. Ho conosciuto una ragazza carinissima e anche il mio amico. Più tardi abbiamo conosciuto due ragazze bellissime in un bar a Clapham e domenica prossima ho un appuntamento con la più bella delle due.

Ho passato, in tutto e per tutto, il weekend più bello e di successo degli ultimi tempi.

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: PUATraining Commenti

Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: HB numero di telefono

Data di pubblicazione: 

06/02/2007

Gambler

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Un Commento

  1. WOW!

    Davvero un week end molto molto interessante!!

    L’ AA (ansia da approccio) è il mio problema per eccellenza. Non so davvero come superarla.

    Quando vedo una ragazza che mi può interessare, mi blocco letteralmente e faccio la figura dell’idiota….

    Oppure se riesco ad avvicinarla, metto insieme delle frasi inconcludenti e banali… Mi viene l’ansia e inizio a balbettare… Che disastro!!!

    Qualche piccolo consiglio??? Come posso lavorare per diminuire un po’ quest’ansia??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close