Diventare Leader: 5 Requisiti Che Ogni Aspirante Leader Dovrebbe Avere
5 - 1 voti

Diventare Leader: 5 Requisiti Che Ogni Aspirante Leader Dovrebbe Avere

Diventare Leader

Diventare LeaderStare bene con se stessi è un concetto insito in ognuno di noi, è importante per tutti e selezionare le persone con cui ci dobbiamo rapportare ogni giorno è alla base della nostra sopravvivenza, ecco che nasce il bisogno di diventare leader ed essere ben inseriti nella società.

Diventare leader non è una condizione umana, ma è uno stato di coscienza e di equilibrio che si raggiunge con fatica, impegno e coraggio. Un leader è una persona che giorno dopo giorno cerca di tirare fuori il meglio di se per migliorare la propria condizione di vita e quella delle persone intorno a lui.

Ogni giorno facciamo un piccolo passo per crearci un futuro migliore e ormai quello che ti consiglio, come d'altronde lo hanno consigliato anche a me, è di vivere si i momenti della giornata ma anche avere un senso di visione della propria direzione nella vita come è lecito aspettarsi per diventare leader.

Diventare leader non significa diventare un sapientone, né un santone, ma piuttosto una persona che riesce con la sua personalità a coinvolgere in determinate situazioni i propri amici e le persone intorno.

Di amici ne possiamo avere tanti, ma quanti sono quelli disponibili nel momento del bisogno? Si solito, chi è fortunato ad averla, trova il sostegno nella famiglia, ma non è così per tutti..

Prendi il telefono, guardi la rubrica e pensi a chi chiamare per quel problema che in questo momento ti assilla.....ah ok chiamo lui.....speriamo che abbia un po’ di tempo...visto che tutti gli altri amici si rivolgono a lui, sembra avere sempre una parola per tutti.

Diventare leader significa diventare la persona alla quale gli altri pensano come soluzione ai propri problemi a anche semplicemente per sostegno morale.

Gli amici sono tali perché, come dice la parola, sono uniti a noi da una sottile somiglianza in diversi campi, siano essi caratteriali, di filosofia, di vita, per gusti e altro altro ancora.

Con il diventare leader si diventa il punto di riferimento del proprio gruppo di amici e delle proprie conoscenze e colui che forse riassume in sé quasi tutte le caratteristiche simili di ogni persona della cerchia e con eloquenza e spirito di iniziativa riesce a coinvolgere in maniera positiva gli altri.

Diventare leader non significa essere perfetti, ma ci si differenzia perché si riesce ad esprimere e tirare fuori il coraggio, che può mancare ad altri.. e attraverso le parole e le azioni, il leader trova il giusto equilibrio per mettere d'accordo le altre anime ribelli.

Ho visto una volta un gruppo di ragazze lesbiche, tutte molto belle, mentre la leader del gruppo di amiche era veramente, parecchio brutta e volgare.

Bene le ragazze erano con outfit sobri ed eleganti per paura di essere abbordate solo per le loro qualità estetiche, e parlando con loro, mi ha colpito il fatto che dovevano essere coordinate dalla loro leader che aveva insegnato loro a fidarsi della loro intelligenza e a mettere in secondo piano la fisicità.

Tieni da conto il passato e vedilo come un'esperienza dalla quale prendere spunto, fai bagaglio di ciò che di buono hai concluso e dimentica e accantona tutto il resto, non dico che devi dimenticare fatti o episodi negativi, ma fanne tesoro per fare in modo da non ripeter gli stessi errori.

Diventare leader è più facile se sei estroverso e con capacità comunicative spiccate, ma secondo me anche chi è timido può diventarlo facendo cambiamenti su se stesso.

Prova ad essere più sincero, positivo, tira fuori il meglio dagli altri e cerca persone simili a te che ti possano interessare e rendere migliore.

Requisiti Principali Per Diventare Leader:

- comunicativo e comprensivo

- non impone nulla

- sa ascoltare, ti sostiene e ti aiuta

- infonde fiducia

- prende decisioni per tutto il gruppo

insomma è quel qualcuno che sa sempre essere più incisivo di altri.

E' una questione di carattere? Forse, ma tutto è relativo. La vita che ti propongono i genitori è la base dalla quale partire, loro stessi sono da piccolo i tuoi leader, dopo tocca a noi crearci una vita consona alle nostre capacità.

Diventare leader significa, come base indispensabile alla convivenza, creare un gruppo di fedeli seguaci con determinazione e sicurezza e fare in modo che queste persone selezionano nuove amicizie e la cerchia così si allarga o si restringe alla fascia di interessi comuni e aspirazioni.

Ognuno è leader di se stesso e della sua vita e ognuno è chiamato ad esserlo quando ha la responsabilità di qualcun altro, la famiglia, i colleghi, gli amici.

Un antico proverbio indiano narra: quando un seguace è pronto il suo mentore compare e ti insegna a condividere le sensazioni e i sentimenti.

Spero ti sia piaciuto questo articolo su come diventare leader ;-)


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Vero Uomo
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 31/08/2013

Biografia dell'Autore

Nata e vive a Genova ed adora scrivere fin da quando era piccola. Ha seguito corsi di letteratura e di psicologia e nella sua vita ha quasi sempre lavorato come impiegata d'ufficio. Ha cominciato da giovanissima a scrivere moltissimi diari e, dopo la perdita di sua madre, ho ricominciato a scrivere prima poesie in rima, ed ora sta scrivendo fiabe per bambini. Scrive articoli per alcuni portali ed adora trattare argomenti profondi e importanti per esprimere se stessa e nel contempo dare qualche consiglio a chi legge i suoi scritti.

Commenti

  1. Mirko dice:

    Ho sempre avuto il piglio da leader. Da quando andavo a scuola, ho sempre vestito i panni di colui che guida un gruppo.

    Ho trovato quest’articolo molto interessante, perché snocciola dei punti fondamentali.

    Solitamente si associa alla figura del leader, quella di capo, padrone, “colui che comanda”. Ma non c’è associazione più sbagliata di questa.

    Io (parlo di me, perché appunto sono un leader da sempre) non impongo, non comando, non ordino. Ma cerco di ascoltare e sostenere le persone.

    Oltre a questo, penso che una caratteristica, che potrebbe fare di una persona un buon leader è il senso pratico. Prendere l’iniziativa, fare proposte.. Essere un po’ la fonte di risorse del gruppo.

    Sono convinto che sia anche una questione caratteriale.. Il leader è una persona estroversa, sicura di sé, deciso, determinato.

    Il resto lo fa molto l’esperienza e la capacità di “sentire” le altre persone.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Rafael è una grande persona, mi ha aperto un mondo che sottovalutavo da tempo, non solo per approcciare le ragazze ma soprattutto per migliorare tutti gli aspetti della mia vita. Il bootcamp mi ha dato la possibilità di metterti in gioco, Rafael si aspetta moltissimo dai suoi allievi, risponde ad... ..continua a leggere

    marco manzoli Avatar marco manzoli
    12/03/2019
  • Ho fatto una cosulenza di un'ora con l'istruttore Giulio dato che Il mio problema era il non sapere come approcciare in discoteca, che tipo di conversazione avere e come ottenere risultati come un numero o un bacio. Giulio ha capito le mie necessità e mi ha dato subito un metodo... ..continua a leggere

    Claudio2000 Avatar Claudio2000
    26/02/2019
  • Ho preso la consulenza chat e mi sono trovato bene, consiglio sicuramente per chi vuole ottenere numeri

    Marco Iconoclast Avatar Marco Iconoclast
    07/02/2019
  • Ciao a tutti. ... ..continua a leggere

    Giorgi Renzi Avatar Giorgi Renzi
    30/01/2019
  • Ciao! Ti scrivo perché volevo ringraziarti visto che sabato mi sono trovato benissimo con Rafael ed è riuscito a trasmettermi alcuni insegnamenti che mi saranno molto utili nella mia vita... Mi ha trasmesso molta positività, è riuscito a spronarmi ad approcciare e ho già preso qualche numero! Seguendo i suoi... ..continua a leggere

    Gabriele Mazzoleni Avatar Gabriele Mazzoleni
    26/01/2019