Disagio davanti a donne bellissime
5 - 1 voti

Disagio davanti a donne bellissime

disagio davanti a donne bellissime

Disagio davanti a donne bellissime

L’inibizione principale del genere maschile in fase di approccio deriva da alcune peculiarità in particolare della donna che si vuole avvicinare:

-          Bellezza

-          Carattere

-          Circolo sociale

Riguardo il circolo sociale, esso si può ovviare o comunque scavalcare allontanando la ragazza da quelli che sono i suoi amici oppure insieme a vostri amici, occuparsi vicendevolmente finchè non si crea maggiore intimità.

Riuscire a evitare il disagio davanti a donne bellissime 

Il carattere invece inibisce nei casi in cui si parla di un carattere forte, schietto e ilare che può mettere in difficoltà qualsiasi vostra apertura, e per tal motivo può succedere di essere inibiti; ma questa sorta di “limite” si può tranquillamente oltrepassare dimostrandosi all’altezza della ragazza e non utilizzando frasi d’approccio banali e senza senso.

Il disagio davanti a donne bellissime invece non si annienta facilmente: una donna bellissima rimane tale sia che siate alla sua altezza, sia che abbiate al vostro fianco il sex simbol più in voga del momento. Il disagio parte proprio dalla caratteristica visiva, la bellezza, che non si annienta ne diminuisce e che quindi provoca inevitabilmente inibizione, sudorazione, ansia e paura di approccio.

Non preoccupatevi però: provare disagio davanti a donne bellissime è normale e non dovete considerarlo motivo di resa o di deviazione d’approccio. Assodato che una donna che vi interessa è stupendamente bella e che siete fortemente attratti da lei, da volere soltanto lei, dovete innescare in voi una grande dose innanzitutto di autostima: il fatto che sia bellissima non significa necessariamente che non sia accessibile.

Succede spesso infatti che proprio per la loro bella presenza, queste ragazze facciano fatica a poter parlare e relazionarsi tranquillante con i ragazzi perché quest’ultimi, con loro, vengono sopraffatti dalla voglia di dare il mille per mille e piacere con comportamenti e frasi che non sono sempre naturali e veritieri. Capita inoltre che la bellezza possa precludere altre caratteristiche importanti di una ragazza: in certi casi l’attenzione ossessiva solo all’aspetto esteriore preclude l’attenzione verso altri aspetti quali, ad esempio, bagaglio culturale, simpatia e affabilità, e in queste situazioni, risultereste essere nettamente superiori alla bellezza iniziale.

Al disagio davanti a donne bellissime dovete rispondere con risolutezza e calma: che è bella, non cambia la possibilità di approcciarla; se vi aiuta, pensatela con un brufolo enorme sul viso oppure con il vestito sporco di una bevanda versatale accidentalmente addosso; non crediate che per approcciarla sia necessario avere il fascino di George Clooney. Anche le belle ragazze cercano ragazzi normali, che dimostrino le loro qualità, siano sicuri di loro stessi e che le trattino al loro pari senza elogiarle eccessivamente e senza essere messe inutilmente su un piedistallo solo perché bellissime.

Il disagio davanti a donne bellissime può essere quindi facilmente combattuto quindi abbandonate timori e paure e lanciatevi nella mischia!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Vero Uomo
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: paura di approcciare una bella ragazza Data di pubblicazione: 29/07/2012

Biografia dell'Autore

Mia è adetta al Customer Service di PUATraining Italia ormai da anni e come tale ha avuto modo di comunicare con migliaia di uomini. Mia è lieta di mettere a disposizione il suo "bagaglio culturale" in tema seduzione acquisito in questi anni sia tramite i suoi contributi al blog che fornendo consigli femminili tramite Consulenze Private o con le sue Pillole di Seduzione. Mia è felice di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Mia, hai detto una cosa importantissima: il fatto che sia bellissima non significa necessariamente che non sia accessibile.

    Una donna molto attraente fisicamente, non è un extraterrestre. E’ capibile il fatto che al suo cospetto potreste sentirvi piccoli e impotenti. Ma ricordate che è sempre una donna.. Con il suo corredo di difetti, insicurezze e fragilità.

    Pensarla così, magari può rendervela più umana e quindi più avvicinabile. Vi dico queste cose, perché è proprio in questi termini che io penso e mi approccio a un uomo molto attraente. Pensarlo “umano”, mi consente di avere una situazione gestibile e al mio stesso livello…

    Ma non vi nego, che mi è capitato di rimanere a bocca aperta, occhi sgranati e con l’espressione da ebete davanti a un ragazzo bellissimo… Che risate con le mie amiche!! Tutto è le prime volte… Poi razionalizzi e riesci a essere più naturale ;)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018