Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna
5 - 1 voti

Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna

come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna

come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna

Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna

Le donne moderne sono fantastiche nel tirar fuori strategie, entusiasmo e impegno sia quando si tratta di avanzare professionalmente nella loro vita sia nella ricerca del loro uomo perfetto. E’ plausibile quindi che questa loro forte determinazione finisce un po’ per intimorire anche l’uomo più motivato, vitale, forte ma soprattutto il cosiddetto “bravo ragazzo” che si avvicina.

Questi ultimi si identificano per il loro essere bonaccioni e poco “bastardi”, vuoi perché è nella loro indole, vuoi perché hanno avuto poche esperienze nella loro vita, e mi capita spesso di ricevere da voi domande della serie “come posso non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna”?

Vorrei innanzitutto precisare che questa peculiarità non è di certo una brutta peculiarità: di bastardi ce ne sono milioni e non è detto che le donne li preferiscano sempre e comunque. La donna va alla ricerca della sicurezza, della stabilità e dell’amore e questo i tipici bastardi non glielo forniscono. Per il resto, voi bravi ragazzi, non avete nulla da invidiare ai sopra descritti: come ogni uomo che si rispetti potete utilizzare il vostro fascino e sedurre donne nei supermercati durante la spesa serale (che è l’orario migliore perché all’uscita dal lavoro solitamente); potete conoscere tranquillamente donne interessanti a corsi per adulti che offrono un ambiente rilassato e senza pressioni. Essere più reattivi sul lavoro e proporvi per i lavori di gruppo così da incrementare le vostre conoscenze.

Dovete avere accortezza anche nell’utilizzo delle parole che usate per descrivervi: inutile descrivervi avventurieri, amatori notturni, filosofi e imprendibili. Oltre a non rispecchiare voi stessi vi trovereste a fare “brutte figure” quando poi si scopre la verità e piuttosto che piacere per quelli che siete finite per essere rifiutati perché bugiardi.

Come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna? Più che non essere percepito come bravo ragazzo io vi consiglierei più cercare di non fare gaffe in quantità: ai primi appuntamenti vi sconsiglio di:

-         Parlare di vecchie fidanzate

-         Fare il terzo grado sull’ultima storia avuta

-         Comunicare vostre eventuali ansie sul fisico, lavoro, famiglia; non è proprio opportuno aprirsi così nei primi appuntamenti

-         Fare la figura del tirchio

-         Dimenticare come si chiama

Una donna “normale” a questo punto avrà fatto la sua valutazione e state sicuri che bravi ragazzi o no, se siete piaciuti è successo grazie alla vostra sincerità!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Vero Uomo
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 24/09/2012

Biografia dell'Autore

Mia è adetta al Customer Service di PUATraining Italia ormai da anni e come tale ha avuto modo di comunicare con migliaia di uomini. Mia è lieta di mettere a disposizione il suo "bagaglio culturale" in tema seduzione acquisito in questi anni sia tramite i suoi contributi al blog che fornendo consigli femminili tramite Consulenze Private o con le sue Pillole di Seduzione. Mia è felice di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Spunto interessante Mia…

    C’è purtroppo un mito da sfatare. Da donna, se sento l’etichetta “bravo ragazzo”, penso subito a un ragazzo troppo tranquillo, troppo noioso, troppo poco interessante insomma.

    Questo perché noi donne tendiamo ad adulare e a correre dietro agli stronzi, che ci trattano anche male e che ci fanno stare sul filo.
    Uno studio condotto da alcuni ricercatori della Mexico State University, ha chiarito quali sono le basi scientifiche dell’imperituro successo delle canaglie che fanno stragi di cuori femminili. Quegli esemplari di maschio che chiunque sa bene sia meglio tenere alla larga, eppure continuano ad attirare stuole di donne come api al miele.

    Un autentico psicopatico, narcisista, bugiardo, traditore ed egoista fino al midollo, spericolato e impulsivo all’estremo; insomma quella che definiremmo una personalità border-line.

    Individui come questi a rigor di logica dovrebbero rischiare di scomparire dalla storia evolutiva della razza umana, di essere emarginati e di non riprodursi e invece… Siccome sono personaggi anche sessualmente molto attivi, non solo si riproducono ma riescono anche ad accaparrarsi più donne degli altri e più belle. Proprio i loro caratteri così estremi li portano a cercare in maniera decisa il sesso in quantità e a non fermarsi mai su una storia, risultando quindi molto più “fecondi” degli altri.

    Al di là della bellezza fisica, che sappiamo bene non essere sempre così importante, sono proprio quegli atteggiamenti spregevoli, al limite del socialmente accettabile, che risultano essere – in dosi calibrate – altrettanto irresistibili. Voi che ne pensate?

  2. masimiliano dice:

    io sono di roma 40 anninon posso andare contro natura se io sono sensibile anche se volessi nasconderla non posso viene sempre fuori

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Il corso che ho fatto è stato un bootcamp. Un corso della durata di un week end che prevede la partecipazione di più corsisti. Il corso, sostanzialmente, si divide tra una parte teorica e una parte pratica. Entrambe dirette da uno o più istruttori. In questo caso, l'istruttore era Kita... ..continua a leggere

    Federico Avatar Federico
    31/01/2020
  • Semplicemente i migliori! Ho acquistato l'home Study System e ho trovato esattamente ciò che desideravo: una parte teorica approfondita e arricchita da tanti esempi facilmente applicabili. Molto interessante, poiché spesso sottovalutata, la parte sul mindset e sul cambiamento delle nostre credenze limitanti. Spero di poter proseguire presto questo percorso con... ..continua a leggere

    Alessandro Scalas Avatar Alessandro Scalas
    21/01/2020
  • Ragazzi, ho fatto due consulenze telefoniche con Puatraining perché tra tutti, mi sono sembrati i più professionali.

    Ho avuto ragione e voglio ringraziare pubblicamente lo staff "Puatraining" per l'aiuto ricevuto ed in particolare Giulio, per l'attenzione, la gentilezza, la pazienza e la capacità di entrare nel dettaglio della situazione nella quale... ..continua a leggere

    alessandro anibaldi Avatar alessandro anibaldi
    21/01/2020
  • Oggi è finita la prima parte di una grande avventura, il bootcamp di due giorni a Torino.

    Voglio raccontarvi la mia esperienza in questi due giorni passati con l'istruttore Kita e il supporto istruttore Marco,

    due persone veramente meravigliose con le quali ho potuto condividere le mie paure e i miei dubbi... ..continua a leggere

    Mirlu rker Avatar Mirlu rker
    17/12/2019
  • Ho deciso di fare un corso 1 to 1 con Pua Training dopo ave letto molti articoli del blog e visto i video che hanno sul loro canale Youtube. Ho trovato un sacco di informazioni utili (secondo me sono di grande valore e molte di queste dovrebbero metterle a pagamento)... ..continua a leggere

    Daniele O Avatar Daniele O
    14/12/2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Servono per garantire le funzionalità tecniche del sito, quali registrazione, login ed erogazione contenuti.

wp_session, comment_author_, comment_author_email_, comment_author__url, gdpr, _cfduid, wwsgd_visits, ls_cache_vary

Cookie di Profilazione

Monitoraggio e Statistica Visite

_ga, _gid, _gat

Cookie di Terze Parti

Cookie utilizzati da Facebook per custom audience e remarketing

dpr, wd