Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna
5 - 1 voti

Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna

come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna

come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna

Come Non Essere Percepito Come Un Bravo Ragazzo Da Una Donna

Le donne moderne sono fantastiche nel tirar fuori strategie, entusiasmo e impegno sia quando si tratta di avanzare professionalmente nella loro vita sia nella ricerca del loro uomo perfetto. E’ plausibile quindi che questa loro forte determinazione finisce un po’ per intimorire anche l’uomo più motivato, vitale, forte ma soprattutto il cosiddetto “bravo ragazzo” che si avvicina.

Questi ultimi si identificano per il loro essere bonaccioni e poco “bastardi”, vuoi perché è nella loro indole, vuoi perché hanno avuto poche esperienze nella loro vita, e mi capita spesso di ricevere da voi domande della serie “come posso non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna”?

Vorrei innanzitutto precisare che questa peculiarità non è di certo una brutta peculiarità: di bastardi ce ne sono milioni e non è detto che le donne li preferiscano sempre e comunque. La donna va alla ricerca della sicurezza, della stabilità e dell’amore e questo i tipici bastardi non glielo forniscono. Per il resto, voi bravi ragazzi, non avete nulla da invidiare ai sopra descritti: come ogni uomo che si rispetti potete utilizzare il vostro fascino e sedurre donne nei supermercati durante la spesa serale (che è l’orario migliore perché all’uscita dal lavoro solitamente); potete conoscere tranquillamente donne interessanti a corsi per adulti che offrono un ambiente rilassato e senza pressioni. Essere più reattivi sul lavoro e proporvi per i lavori di gruppo così da incrementare le vostre conoscenze.

Dovete avere accortezza anche nell’utilizzo delle parole che usate per descrivervi: inutile descrivervi avventurieri, amatori notturni, filosofi e imprendibili. Oltre a non rispecchiare voi stessi vi trovereste a fare “brutte figure” quando poi si scopre la verità e piuttosto che piacere per quelli che siete finite per essere rifiutati perché bugiardi.

Come non essere percepito come un bravo ragazzo da una donna? Più che non essere percepito come bravo ragazzo io vi consiglierei più cercare di non fare gaffe in quantità: ai primi appuntamenti vi sconsiglio di:

-         Parlare di vecchie fidanzate

-         Fare il terzo grado sull’ultima storia avuta

-         Comunicare vostre eventuali ansie sul fisico, lavoro, famiglia; non è proprio opportuno aprirsi così nei primi appuntamenti

-         Fare la figura del tirchio

-         Dimenticare come si chiama

Una donna “normale” a questo punto avrà fatto la sua valutazione e state sicuri che bravi ragazzi o no, se siete piaciuti è successo grazie alla vostra sincerità!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Vero Uomo
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 24/09/2012

Biografia dell'Autore

Mia è adetta al Customer Service di PUATraining Italia ormai da anni e come tale ha avuto modo di comunicare con migliaia di uomini. Mia è lieta di mettere a disposizione il suo "bagaglio culturale" in tema seduzione acquisito in questi anni sia tramite i suoi contributi al blog che fornendo consigli femminili tramite Consulenze Private o con le sue Pillole di Seduzione. Mia è felice di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Spunto interessante Mia…

    C’è purtroppo un mito da sfatare. Da donna, se sento l’etichetta “bravo ragazzo”, penso subito a un ragazzo troppo tranquillo, troppo noioso, troppo poco interessante insomma.

    Questo perché noi donne tendiamo ad adulare e a correre dietro agli stronzi, che ci trattano anche male e che ci fanno stare sul filo.
    Uno studio condotto da alcuni ricercatori della Mexico State University, ha chiarito quali sono le basi scientifiche dell’imperituro successo delle canaglie che fanno stragi di cuori femminili. Quegli esemplari di maschio che chiunque sa bene sia meglio tenere alla larga, eppure continuano ad attirare stuole di donne come api al miele.

    Un autentico psicopatico, narcisista, bugiardo, traditore ed egoista fino al midollo, spericolato e impulsivo all’estremo; insomma quella che definiremmo una personalità border-line.

    Individui come questi a rigor di logica dovrebbero rischiare di scomparire dalla storia evolutiva della razza umana, di essere emarginati e di non riprodursi e invece… Siccome sono personaggi anche sessualmente molto attivi, non solo si riproducono ma riescono anche ad accaparrarsi più donne degli altri e più belle. Proprio i loro caratteri così estremi li portano a cercare in maniera decisa il sesso in quantità e a non fermarsi mai su una storia, risultando quindi molto più “fecondi” degli altri.

    Al di là della bellezza fisica, che sappiamo bene non essere sempre così importante, sono proprio quegli atteggiamenti spregevoli, al limite del socialmente accettabile, che risultano essere – in dosi calibrate – altrettanto irresistibili. Voi che ne pensate?

  2. masimiliano dice:

    io sono di roma 40 anninon posso andare contro natura se io sono sensibile anche se volessi nasconderla non posso viene sempre fuori

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Ho deciso di frequentare un corso con PUATraining dopo esseremi informato già sull’argomento e aver letto qualcosa.

    Ho fatto il bootcamp a Roma con Giulio. L’esperienza è stata stupenda, oltre ogni mia aspettativa, istruttore molto professionale e sopratutto divertente. La cosa che mi ha colpito di più, oltre al fatto che... ..continua a leggere

    Paolo Avatar Paolo
    02/07/2019
  • Ho scelto PUAtraining dopo essermi documentato nel campo della seduzione ed è il corso che mi è sembrato più originale, perché veramente si adatta alla personalità del corsista senza lavorare con prestampati convinti che possano andare bene per qualsiasi persona come fanno altri. Ho fatto il Bootcamp a Roma con... ..continua a leggere

    M B Avatar M B
    01/07/2019
  • Ho effettuato un 1on1 con Giulio a Roma.

    Dopo una parte introduttiva dove ha capito chi sono e di conseguenza il mio punto di partenza, abbiamo fatto tante simulazioni di possibili dialoghi.

    Questa cosa e' fantastica da fare con un pua trainer! Fantastica perche' ti permette di scoprire nuove strategie nel modo... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    10/06/2019
  • La mia esperienza è stata con una chiamata Skype di un'ora con Giulio.

    Un'ora diciamo che non è sufficiente a esplorare un argomento intero, però ti può dare una base.

    Giulio è stato sicuramente disponibile e mi ha aiutato a comprendere delle cose che mi erano sfuggite per quanto riguardava la mia... ..continua a leggere

    Gianni Rossi Avatar Gianni Rossi
    25/05/2019
  • Dopo aver acquistato alcuni prodotti su PuaTraining ho deciso di fare il passo successivo e mi sono iscritto a un 1on1

    con Giulio a Roma con l'obiettivo di migliorare non solo le mie capacità sociali ma anche il mio modo di comunicare.

    L'esperienza è stata positiva e ne sono soddisfatto, adattata... ..continua a leggere

    Alessio Avatar Alessio
    20/05/2019