Cos’è una routine
Dai un voto a questo articolo

Cos’è una routine

DOMANDA

Recentemente ho ricevuto una domanda da un ragazzo aspirante PUA.

“Ehi ragazzi, io sono interessato a un bootcamp, ma ho un dilemma personale.

Per un lato, sono disposto a fare praticamente quello che ci vuole
per arrivre a dei buoni risultati nell’attrarre le donne, tuttavia mi sento falso utilizzando del “materiale pre-confezionato””.

La mia domanda è: “potro’ apprendere un nuovo atteggiamento e stile di vita, o saranno solo routines? “

Essere reale è per me più importante che essere attraente, o posso raggiungere entrambi? Grazie, ragazzi siete di grande aiuto

A. T.

>>>>>> La mia risposta:

Ah sì, la solita vecchia domanda:
“L'impiego di "routine" ti fanno diventare un "falso"? Questo dipende dalla tua definizione di ciò che è reale.

Evo ammettere che alcuni istruttori usano un sacco di routine nel pick-up. Alcune di esse sono state sviluppate da altre persone.
Questo fa di loro "un falso??

NO. Il fatto è che , si può recitare una stessa routine in tanti modi differenti, ed il risultato e’ sempre differente

Una "routine" non ha anima.
Voi, in quanto “players” dovete dare alla routine una anima

Una qualsiasi routine non sarà mai perfetta se soli ci limitiamo a copiare il “testo” della stessa,; se una routine non la faccio mia, non sara’ perfetta, per cui tutto crolla

D'altra parte pero’ a volte, se non è proprio una routine perfetta, ma si e’ riusciti a mantenere una “coerenza” con la stessa, spesso i risultati sono quelli voluti

Di solito, nei programmi, non si insegnano "routine" a meno che lo studente
non le richieda specificamente.

Il problema delle routines e’ che una volta che se ne impara una, ci vorranno
circa 10 gruppi “test” per raffinarla.

Certo quello che e’ veramente importante per noi e’ insegnare alla gente quali sono i temi che tendono a provocare attrazione, al contrario di routine specifiche.

In questo modo, gli studenti non devono “bloccarsi per pensare” a quale routine agganciarsi al volo, potendo invece capire la situazione e allinearsi con i temi della attrazione

Alla fine, questi temi possono essere utilizzati dallo studente per sviluppare le proprie routine, se lo desiderano.

Pensate a questo: ognuno di noi ha certe storie che si sente “comodo” a raccontare.
Questo è tutto ciò che è una routine. E ' semplicemente del materiale che abbiamo usato piu’ volte e di cui sappiamo la risposta

Lo scopo di routine non è, come molti hanno assunto, quello di far cadere la donna ai nostri piedi.
Ancora una volta, ripeto, nel game non esistono Formule Magiche.

Scopo del Game e’ quello di far agire la donna in un certo modo tale da prolungare l'interazione, per avere il tempo necessario di fare il lavoro reale, che significa concentrarsi sul controllo della struttura, linguaggio del corpo, ecc

La routine aiuta a liberare la vostra mente in modo da non dover perdere tempo a pensare a che cosa dire, e può invece concentrarsi su ciò che è veramente importante.

Certo, vi sono studenti che conoscono mille routines lette da qualche parte. Pero’ spesso serve un “trainer” per aiutarli a metterle nel contesto del Game.

Alla fine anche questo e’ un metodo come un altro, una scorciatoia per arrivare a fare in poco tempo quello che altrimenti vi costerebbe qualche anno.

Morgan


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Topiche di seduzione miste
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: routine Data di pubblicazione: 02/06/2011

Biografia dell'Autore

Morgan è un Consulente PUA che si occupa delle nostre Consulenze email & Skype Contattaci per ulteriori info. Morgan è felice di ricevere i tuoi commenti ai suoi articoli. Morgan vive ed opera su Cologne (Germania).

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    E’ proprio importante che si sottolinei l’importanza di “far propria una tecnica, una strategia, una routine in questo caso.”

    Non ha senso limitarsi a prendere passivamente una serie di “tecniche eccellenti preconfezionate”; è giusto metterci del proprio e dare un’ unicità a quello che si fa. Così non si risulterà artificiosi e costruiti.

    Avrei una curiosità.

    Quali sono le routine più utilizzate nel momento dell’approccio iniziale? Quelle che funzionano di più e quelle che invece sono più difficili da mettere in atto?

    Sono curiosa nel sentire l’esperienza di qualcuno che ha provato e che ha fatto propria una routine, arrivando ad ottenere un ottimo risultato :)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018