Come i due sessi affrontano i problemi
5 - 1 voti

Come i due sessi affrontano i problemi

come i due sessi affrontano i problemi“Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere” è un detto, nonché un famosissimo libro di John Gray che calza a pennello quando si parla di come i due sessi affrontano i problemi.. diversamente!

Quando si parla di uomini e donne si mettono in gioco due essenze differenti, due alchimie contrarie, due teste completamente opposte, due modi di reagire alle cose completamente antitetici. Uomo e donna sono quei due esseri che non troveranno mai un punto di incontro, a maggior ragione se questi poi sono implicati in una relazione e quindi entra in discussione la validità e l’orgoglio di entrambe le parti.

Il famoso e divertente bestseller affronta proprio quest’ardua questione: i comportamenti dei due sessi, diametralmente opposti, che da sempre cercano un appiglio per comprendersi, apprezzare le differenze e rafforzare i loro rapporti. Non è un mistero, ad esempio, che alla fine della giornata l’uomo abbia bisogno di “ritirarsi nella sua caverna”, in solitudine, mentre la donna richieda tutto il contrario, e cioè condividere e raccontare con la persona amata emozioni, esperienze e lamentele. Questa è solo una delle innumerevoli differenze tra uomo e donna.

Anche quando si parla di come i due sessi affrontano i problemi non bisogna valutare il problema in sé ma il punto di vista con il quale esso viene guardato: tendenzialmente si sa, l’uomo è più superficiale, veloce, cerca di sistemare le cose il più facilmente possibile e nella maniera meno impegnativa, non prende in considerazione conseguenze o varianti della questione, e l’unico obiettivo è quello di scrollarsi di dosso un pensiero. La donna, d’altra parte, è di per sé accorta, dedita a ogni minimo particolare, minuziosa, valuta ogni cosa da più di una prospettiva, pensa alle varie conseguenze che un problema e una relativa ed eventuale situazione possono portare, insomma la donna guarda al di là della mera questione, finendola spesso per appesantire. E’ in questi casi però che l’unione fa la forza: la combinazione di entrambi gli elementi, maschile e femminile, potrebbe trovare un’incredibile, valida e repentina soluzione al problema, poiché si potrebbe risolverlo con leggerezza, affrontando tutte le prospettive, velocemente ma allo stesso tempo senza appesantire la questione!

In un rapporto di coppia è proprio questo “gioco di squadra” che è importante instaurare: tale gioco però può nascere solo da:

-          Rispetto per il partner;

-          Comprensione reciproca;

-          Ascolto delle diverse tesi sostenute e discussione pacifica sulla questione creata;

-          Voglia di venirsi incontro e di prescindere orgoglio e imposizioni varie;

Questi sono gli elementi di forza su cui ogni coppia deve puntare e che dovrebbero rendere relativamente pacifica ogni discussione, perché c’è di base un sentimento talmente raro e speciale che rende qualsiasi posizione opposta accettabile e pronta a scendere a compromessi. Quando questi elementi mancano una prima soluzione potrebbe essere quella di cercare di parlarne e  instaurare le “parti mancanti”, altrimenti bisognerebbe ben guardarsi da una persona che non ci ascolta, non apprezza e non prende in considerazione il nostro punto di vista, e che quindi non farà nulla nemmeno nel caso in cui dovesse sbagliare, cercando di rimediare e scendere dal suo piedistallo. In quel caso più che amore è sottomissione bella e buona di una persona che invece è tanto innamorata e finisce per essere soggiogata dal forte sentimento e che le impedisce di farsi valere.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Topiche di seduzione miste
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 27/06/2012

Biografia dell'Autore

Mia è adetta al Customer Service di PUATraining Italia ormai da anni e come tale ha avuto modo di comunicare con migliaia di uomini. Mia è lieta di mettere a disposizione il suo "bagaglio culturale" in tema seduzione acquisito in questi anni sia tramite i suoi contributi al blog che fornendo consigli femminili tramite Consulenze Private o con le sue Pillole di Seduzione. Mia è felice di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    “Tanto tempo fa, i marziani e le venusiane si incontrarono, si innamorarono e vissero felici insieme perché si rispettavano e accettavano le loro differenze.

    Poi arrivarono sulla terra e furono colti da amnesia: si dimenticarono di provenire da pianeti diversi”.

    Ho letto non molto tempo fa il libro di Gray, e l’ho trovato interessante per varie riflessioni.(complimenti a Mia per come ha trattato questo spinoso argomento ;)

    Uomini e le donne pensano diversamente, vivono diversamente e soprattutto, parlano lingue diverse, per cui comportamenti simili assumono per gli uni e le altre significati opposti.

    All’uomo piace infatti sentirsi esperto e apprezzato, ma spesso ha bisogno di solitudine mentre le donne vogliono sentirsi amate, adorano i superlativi e vogliono dividere le proprie sensazioni con altri.

    Ma allora comunicare è impossibile? Assolutamente no, anzi: capirsi può diventare persino un gioco nel momento in cui si è coscienti delle diversità fra uomo e donna.

    Scorrendo in fretta le pagine di questo libro rifletto: uomini e donne parlano la stessa lingua, vivono le stesse esperienze, ma non riescono a capirsi. Com’è possibile che comportamenti simili assumano significati opposti per gli uni e per gli altri? Cos’è che rende uguali e diversi questi due “terrestri”?

    Una risposta ci sarebbe. Uomini e donne provengono da pianeti diversi, ma spesso sia le venusiane che i marziani se lo dimenticano, tentano di cambiare l’altro perché interpretano fatti e parole in base ai propri bisogni, in base al proprio modo di sentire.

    Potrebbe essere no? Voi che dite?

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Dopo un'esperienza di bootcamp con PUA Training, ho deciso di investire anche nella formula 1-on-1 e ho così avuto l'occasione di fare un'esperienza formativa più approfondita e ritagliata espressamente su di me. Sono stato in realtà seguito da ben due istruttori: Kita, per la parte teorica, e Johnny, per la... ..continua a leggere

    Jeff Dragon Avatar Jeff Dragon
    16/09/2019
  • Dopo un'esperienza di bootcamp con PUA Training, ho deciso di investire anche nella formula 1-on-1 e ho così avuto l'occasione di fare un'esperienza formativa più approfondita e ritagliata espressamente su di me. Sono stato in realtà seguito da ben due istruttori: Kita, per la parte teorica, e Johnny, per la... ..continua a leggere

    Jeff Dragon Avatar Jeff Dragon
    03/09/2019
  • Capita spesso durante un percorso di seduzione di farsi delle domande.. Perché si inizia? Solo per andare a letto con decine di donne? Questa recensione riguarda il percorso di chat game, svolto nel luglio scorso assieme agli istruttori Kita e Chanel.

    Prima di scendere nei dettagli però, ci tengo a... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    27/08/2019
  • Spinto dalla curiosità e dalla voglia di cambiare qualcosa nella mia vita,ho deciso di partecipare al bootcamp di Jesolo dal 2-4 Agosto.

    Che dire,non potevo fare scelta migliore!!Il corso è stato svolto da tre istruttori(Kita,Chanel,Jonny) molto bravi e preparati,hanno saputo trasmettere coraggio e autostima a tutti noi, tolto non poche "limitazioni"dalla... ..continua a leggere

    Mirko Avatar Mirko
    14/08/2019
  • Spinto dalla curiosità e dalla voglia di cambiare qualcosa nella mia vita,ho deciso di partecipare al bootcamp di Jesolo dal 2-4 Agosto.

    Che dire,non potevo fare scelta migliore!!Il corso è stato svolto da tre istruttori(Kita,Chanel,Jonny) molto bravi e preparati,hanno saputo trasmettere coraggio e autostima a tutti noi, tolto non poche "limitazioni"dalla... ..continua a leggere

    Mirko Avatar Mirko
    14/08/2019