Ancore emotive
5 - 2 voti

Ancore emotive

ancore emotiveHai mai notato come all’improvviso se senti un profumo, quello specifico profumo, ti riporta istantaneamente in uno stato d’animo ben preciso?

A volte è una musica a farlo, a volte un suono o una parola o un gesto.

Un’ancora è un oggetto che blocca da qualche parte. Le ancore emotive rappresentano  il fenomeno per il quale un preciso segnale esterno (una canzone, un paesaggio, un profumo, un gesto) ci “blocca” emozionalmente in uno stato ben preciso.

Possiamo definirli come interruttori emozionali. Le ancore emotive ci permettono di accedere con facilità ad uno stato mentale noto per poter risolvere o affrontare determinate situazioni. L’ancoraggio è frutto di uno studio scientifico.

Ancore emotive un ottimo modo per suscitare emozioni forti

Parlando di ancoraggi, non possiamo non citare il padre del condizionamento classico: Pavlov. Egli fece in modo di associare al suono di un campanello il momento del pasto. Quando portava il cibo al cane, faceva suonare una campanella. Utilizzò questo meccanismo per diversi giorni. Un giorno fece suonare la campanella senza portare il cibo al cane, che comunque cominciò a salivare come se avesse lo stimolo dell’appetito dato dalla vista del cibo. Si era in pratica creato un legame tra il suono della campanella e il cibo, una neuro-associazione, uno stimolo-risposta molto forte.

Anche l’essere umano funziona in questo modo. Le “ancore emotive” in realtà sono un fenomeno naturale, che viviamo nella realtà di tutti i giorni. Il nostro stimolo-risposta, la nostra neuro-associazione viene provocata quando un particolare evento risveglia uno o più dei nostri sensi facendoci accedere ad una sensazione ad essi precedentemente associata. A tutti sarà capitato di sentire una canzone e ricordare un momento particolare della propria vita, oppure sentire un profumo e ricordare una persona, oppure un sapore particolare che ci riporta indietro nel tempo a quando eravamo bambini.

Insomma gli ancoraggi ci possono aiutare a ritrovare oppure a creare stati emotivi particolari. La Programmazione Neurolinguistica ci permette di imparare a creare delle ancore emotive che possono aiutarci ad affrontare situazioni particolari.

Proviamo a creare un’ ancora emotiva.

Grazie alla Programmazione Neurolinguistica basterà immaginare una situazione meravigliosa o che desideriamo fortemente o che abbiamo realizzato, viverla nella nostra mente facendo attenzione ai particolari visivi, uditivi ed emozionali. Per creare un’ancora efficace devono esserci tutte e tre le caratteristiche appena citate.

Immaginiamo una scena che ci vede protagonisti in cui un nostro particolare sogno o desiderio si realizza. Facciamo caso ai suoni, alle cose dette, ai colori e alle immagini, alle emozioni fortissime e felici che ci trasmette.

Immaginiamoci felici, realizzati a livello personale e professionale, ricchi e di successo.

Ora amplifichiamo tutto ancora di più, il doppio, il triplo: bello vero? Quando siete al massimo e sentite tutto in maniera molto forte, scegliete un gesto o un’azione, come per esempio stringersi il lobo dell’orecchio o stringersi forte due dita o battere le mani. Contemporaneamente pronunciate una parola motivante come per esempio “posso!” o “forza”!

Ogni volta che desiderate raggiungere un obiettivo o superare un momento difficile oppure ogni volta che vi capita un fatto piacevole e reale (ancora più facile ancorarlo) create un’ancora.

Non dimenticate di ancorare tutte le situazioni felici e con uno sforzo irrisorio, avrete sempre disponibile una forza molto potente per fronteggiare ogni situazione e raggiungere i vostri obiettivi.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Psicologia femminile mondo universo donna, Tecniche di seduzione e attrazione avanzate
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 14/07/2012

Biografia dell'Autore

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. Damon dice:

    Cavoli com’è suggestivo quest’articolo! Complimentoni!!

    Penso che la vita sia bella proprio per questo, perchè abbiamo dei ricordi che possiamo ricollegare a qualsiasi senso e possiamo portarceli dietro e riviverli in qualsiasi momento.

    A me piace molto la musica e e ci sono determinate canzoni che mi rattristano perchè mi portano alla mente ricordi spiacevoli o di sofferenza e altre invece che mi tirano su perchè associate a pensieri felici.

    Anche gli odori penso possano essere molto evocativi. Ad esempio la mia ex aveva un odore, non parlo di profumo, ma proprio di odore della pelle, fantastico. Sembrava quello che hanno i bambini molto piccoli! Quell’odore spesso mi ricapita sotto al naso e non posso fare a meno di pensare a lei. In ogni caso tutti i sensi sono pieni di immagini e sensazioni, è il bello di essere umani!

  2. shyaun dice:

    che non mi è servito a niente

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Il corso che ho fatto è stato un bootcamp. Un corso della durata di un week end che prevede la partecipazione di più corsisti. Il corso, sostanzialmente, si divide tra una parte teorica e una parte pratica. Entrambe dirette da uno o più istruttori. In questo caso, l'istruttore era Kita... ..continua a leggere

    Federico Avatar Federico
    31/01/2020
  • Semplicemente i migliori! Ho acquistato l'home Study System e ho trovato esattamente ciò che desideravo: una parte teorica approfondita e arricchita da tanti esempi facilmente applicabili. Molto interessante, poiché spesso sottovalutata, la parte sul mindset e sul cambiamento delle nostre credenze limitanti. Spero di poter proseguire presto questo percorso con... ..continua a leggere

    Alessandro Scalas Avatar Alessandro Scalas
    21/01/2020
  • Ragazzi, ho fatto due consulenze telefoniche con Puatraining perché tra tutti, mi sono sembrati i più professionali.

    Ho avuto ragione e voglio ringraziare pubblicamente lo staff "Puatraining" per l'aiuto ricevuto ed in particolare Giulio, per l'attenzione, la gentilezza, la pazienza e la capacità di entrare nel dettaglio della situazione nella quale... ..continua a leggere

    alessandro anibaldi Avatar alessandro anibaldi
    21/01/2020
  • Oggi è finita la prima parte di una grande avventura, il bootcamp di due giorni a Torino.

    Voglio raccontarvi la mia esperienza in questi due giorni passati con l'istruttore Kita e il supporto istruttore Marco,

    due persone veramente meravigliose con le quali ho potuto condividere le mie paure e i miei dubbi... ..continua a leggere

    Mirlu rker Avatar Mirlu rker
    17/12/2019
  • Ho deciso di fare un corso 1 to 1 con Pua Training dopo ave letto molti articoli del blog e visto i video che hanno sul loro canale Youtube. Ho trovato un sacco di informazioni utili (secondo me sono di grande valore e molte di queste dovrebbero metterle a pagamento)... ..continua a leggere

    Daniele O Avatar Daniele O
    14/12/2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Servono per garantire le funzionalità tecniche del sito, quali registrazione, login ed erogazione contenuti.

wp_session, comment_author_, comment_author_email_, comment_author__url, gdpr, _cfduid, wwsgd_visits, ls_cache_vary

Cookie di Profilazione

Monitoraggio e Statistica Visite

_ga, _gid, _gat

Cookie di Terze Parti

Cookie utilizzati da Facebook per custom audience e remarketing

dpr, wd