Linguaggio non verbale
5 - 1 voti

Linguaggio non verbale

Linguaggio non verbale

linguaggio non verbale

Linguaggio non verbale

Il linguaggio non verbale è per definizione quella parte della comunicazione che comprende tutti gli aspetti di uno scambio comunicativo che non riguardano il livello puramente semantico del messaggio, ossia il significato letterale delle parole che compongono il messaggio stesso, ma che riguardano il linguaggio del corpo, ossia la comunicazione non parlata tra persone.

Di solito si  tende a considerare questo tipo di comunicazione come universalmente comprensibile. Secondo il professore e sociolinguista inglese Michael Argyle in una comunicazione faccia a faccia utilizziamo espressione facciale, contatto visivo o sguardo fisso, gesticolazione, postura, tatto e comportamento spaziale.

Entriamo così nell’ambito del sistema cinesico che comprende tutti gli atti comunicativi espressi dai movimenti del corpo. In primis è importante considerare il contatto visivo tra due persone. Il gioco di sguardi può avere una pluralità di significati: dal gesto di sfida all’interesse, dal disagio all’odio. Anche la mimica facciale esprime chiaramente il nostro stato d’animo e le nostre intenzioni, infatti sono state calcolate circa quarantaquattro possibili espressioni del viso umano. Ugualmente la gestualità e la postura possono rivelare informazioni sul nostro conto. Ad esempio la gestualità manuale può sottolineare o rafforzare parole e in alcuni casi una postura corretta dignitosa comunica grande sicurezza.

Altro elemento del linguaggio non verbale è la cosiddetta aptica, ossia la comunicazione di messaggi attraverso il contatto fisico, come la stretta di mano, il bacio, un abbraccio o una pacca sulla spalla.

Anche e soprattutto nell’ambito seduddivo, quindi, le persone con cui interagiamo riescono a capire molto di noi da come muoviamo il nostro corpo. Questo tipo di dialogo tra due corpi  agisce su quella che lo psicologo statunitense Daniel Coleman nel suo testo più famoso, “Intelligenza sociale”, chiama Via Bassa, ossia inconscio molto profondo e sorprendentemente efficace.

Ciò significa che quando ci relazioniamo con una persona che ci interessa dobbiamo stare molto attenti alle nostre movenze che potrebbero essere fraintese. Ad esempio ci sono dei comportamenti da evitare:

  • Non picchettare con le dita o parlare troppo velocemente, questo comportamento è sintomo di nervosismo e disagio;
  • Non tenere troppo a lungo le braccia conserte, è simbolo di difesa e di desiderio di prendere le distanze;
  • Non distogliere gli occhi da chi vi interessa, potreste sembrare poco interessati.

 

Per capire invece cosa vuole comunicarvi la donna che vi è seduta di fronte osservatela bene e tenete a mente dei piccoli appunti. Di solito una situazione di rifiuto prevede:

  •  La postura chiusa;
  •  Le gambe chiuse e i piedi diretti altrove;
  •  Le braccia conserte;
  •  Le mani in posizione di stop;
  •  Toccarsi il viso (naso ed occhi);
  •  Gli occhi (sguardo distolto);

Al contrario, un atteggiamento seduttivo e propenso a un contatto più vicino presume:

  • Lisciarsi i capelli;
  • Arrotolarsi i capelli;
  • Toccare collane, anelli;
  • Toccare bicchieri, posate;
  • Toccare gli orecchini;
  • Modo in cui si sta seduti( le punte in fuori sono sintomo di un carattere istintivo e spontaneo, attivo e dinamico, dimentica le buone maniere per raggiungere il proprio scopo);
  • Mostrare il polso(arrendevolezza e disponibilità ).

 

Tutto quello che vi resta da fare è osservare, interpretare e capire. Anche lo psicanalista statunitense Alexander Lowen l’aveva capito: “Non esistono parole più chiare del linguaggio del corpo, una volta che si è imparato a leggerlo”.

 

Se vi è piaciuto questo articolo sul Linguaggio non verbale sentitevi liberi di lasciare un vostro commento!


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Pattern PNL
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: comunicazione non verbale Data di pubblicazione: 10/11/2011

Biografia dell'Autore

Stefania è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Vive nel sud Italia e lavorando in un cocktail bar ha modo di avere a che fare ogni giorni con diverse tipologie di uomini e, anche per questo, è totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. stefano dice:

    Ciao articolo veramente interessante. volevo chiederti, a parte il libro che hai citato sopra, intelligenza sociale, ne hai qualcuno da consigliarmi che sia affidabile, per approfondire questo argomento della comunicazione non verbale. ne sai veramente molto, e vorrei saperne quanto te.

  2. Stefania dice:

    Grazie Stefano! I titoli da consigliare su questo argomento sono tanti, tra i più gettonati ci sono : “Perché gli ingegneri si siedono come gli scimpanzé e le prof parlano con le ginocchia” di Allan e Barbara Pease, “Il linguaggio del corpo in amore. Le leggi non scritte dell’attrazione, della seduzione e dei sentimenti” di Marco Pacori, “L’arte della seduzione” di Richard La Ruina.
    Spero di esserti stata utile, continua a seguirci..
    Stefy

Facci sapere cosa ne pensi

*

Stefano Muntean
Stefano Muntean
15 giorni fa
Stefano Muntean
Stefano Muntean
19 giorni fa
Ho avuto la possibilità di passare un'ora con Sebastièn Kita a Vicenza. Davanti a me ho trovato una brillante, carismatica ed intelligentissima persona con la quale abbiamo parlato dei miei problemi nella vita in generale e con le donne soprattutto nell'approcciarmi con loro e nel portare avanti una conversazione. Mi sono state donate nozioni e tecniche per sentirmi più a mio agio col gentil sesso ma soprattutto su come sentirsi meglio nella vita in generale cambiando quella che è la visione della vita. La vita è una e va vissuta al massimo! Quell'ora passata insieme è davvero volata e non vedo l'ora di poter incontrare anche altre persone fantastiche come Sebastièn Kita! Consiglio a tutti PUATraining Italia perché può davvero cambiarti la vita. La mia vita in un'ora è cambiata.
Andrea Belluzzi
Andrea Belluzzi
22 giorni fa
Recensione sul libro! RISCHIA! Muovi un primo passo verso la seduzione e verso la consapevolezza che puoi ottenere quello che vuoi se ti fissi un obiettivo! Piccoli risultati adesso ti incoraggiano per continuare continuare questo libro ti dice cosa fare nei momenti giusti! Prendi spunto da qui per poi continuare continuare crescere! È il connubio perfetto tra i due classici libri con cui tutti noi abbiamo iniziato... questo è la sua evoluzione... Consigli per se stessi e per il Comportamento con gli altri... In questo 2017 ho sedotto ragazze che fino allo scorso anno non avrei mai pensato di poter avvicinare... Questo libro è la chiave
Guarda tutte le recensioni Facebook
Alessandro Ciuci
Alessandro Ciuci
2 mesi fa
Ho fatto una consulenza telefonica di un'ora con Massimiliano. Sono rimasto molto soddisfatto. Massimiliano è innanzitutto una persona trasparente e sincera, e, in secondo luogo, un istruttore con una conoscenza del mondo seduttivo, una proprietà di linguaggio e un'empatia fuori dal comune. È stato capace di sciogliere ogni dubbio e di offrirmi consigli davvero preziosi.
Giorgio Frascella
Giorgio Frascella
3 mesi fa
Ho effettuato un corso da 15 ore circa con il responsabile di zona Massimiliano. Sono rimasto molto contento per i due giorni trascorsi con l'istruttore che si é mostrato fin da subito gentile e disponibile. Avendo intrapreso per la prima volta un corso del genere pensavo di trovare qualche difficoltà e difatti non é stato semplicissimo, soprattutto per alcuni aspetti che bisogna allenare e migliorare. Nel complesso mi ritengo comunque soddisfatto perché ho appreso una base che ritengo solida e adesso devo cercare di allenarla. Ringrazio ancora tantissimo Massimiano per la pazienza e il continuo supporto, super consigliato.
Giorgio Fx
Giorgio Fx
3 mesi fa
Ho visionato il primo video di Stealth Attraction. La sera stessa son andato a ballare con una mia amica-spalla; ho visto una bellissima ragazza, quindi, anche se era da un po' che non lo facevo, ho deciso che quella sera avrei avuto il suo numero, perciò ho pensato di applicare le tecniche illustrate nel video, ovviamente adattate alla situazione: ho cercato di aumentare il mio valore (son andato a ballare con la mia amica-spalla gran gnocca, poi ho salutato le altre mie amiche nella sala, ho parlato anche con amici uomini, ho cambiato spesso posizione) mi sono avvicinato a lei in modo discreto creando l'interesse facendo battutine e scherzando con lei. Alla fine è stata lei a cercarmi, finché le ho chiesto il numero e me lo ha dato. In pratica ho avuto il 100% di successo. Era da un po' che mi ero impigrito con le ragazze e debbo dire che il vostro prodotto ha funzionato alla grande. Non vedo l'ora di guardare gli altri video. Soldi proprio ben spesi.
Guarda tutte le recensioni Google