3 Tecniche Per Sedurre Donne Durante Uno Speed Date
5 - 2 voti

3 Tecniche Per Sedurre Donne Durante Uno Speed Date

3 Tecniche Per Sedurre Donne Durante Uno Speed Date

3 Tecniche Per Sedurre Donne Durante Uno Speed Date

3 Tecniche Per Sedurre Donne Durante Uno Speed Date

Alcuni dei nostri lettori ci hanno di recente chiesto come comportarsi durante una serata di speed date e quindi quando Marc (l'autore dell'articolo che sta per seguire) ci ha chiesto se eravamo interessati a pubblicare qualcosa di inerente sul nostro blog, abbiamo ritenuto opportuno lasciargli scrivere un guest post.

*******************************************************************************************************

Cominciamo dalle basi: cos'è uno speed date? Si tratta di un evento organizzato appositamente per single.

Ma come funziona esattamente uno speed date? Numerosi single si ritrovano in un locale e attraverso un gioco di chiacchiere e sguardi hanno l’occasione di conoscere persone di sesso opposto in una sola serata. Non un banale aperitivo, ma un vero e proprio meccanismo di flirt.

Gli organizzatori di Speed date Milano ad esempio si rifanno allo speed date classico: tanti single si ritrovano in un locale e, dopo aver preso il proprio drink e consumato il buffet, vengono invitati ad accomodarsi per dare il via alle danze. Seduti gli uni di fronte agli altri, uomini e donne hanno ogni volta a disposizione 3 minuti per conoscere l’altra persona: c’è chi si limita a conversare come si farebbe con una perfetta sconosciuta e chi si cimenta subito nel flirt (così come dovrebbe giustamente essere).

Dopo questi famigerati 3 minuti gli uomini vengono esortati a scalare di un posto in modo tale da ritrovarsi di fronte ad una nuova donna ed il corteggiamento comincia così da zero dando la possibilità alle nuove coppie di conoscersi e scambiarsi due parole. Alla fine del gioco tutte le donne avranno parlato con tutti gli uomini (e viceversa quindi) e, attraverso un sistema con schede e numeri, lo staff ricontatterà le coppie più affini della serata facendo in modo che i due partecipanti si possano risentire e vedersi così per successivi incontri.

In un ambiente del genere è ovvio che le nuove relazioni sono facilitate dallo scopo stesso della serata e dall'atmosfera che viene a crearsi. I rivali in campo sono però tanti così come sono tante le prede. Quali sono quindi le tecniche di seduzione più corrette da adottare in un contesto di speed date allora? Vediamone tre, direi le più basilari.

1.  Distinguiti con l’abbigliamento durante uno speed date

Potrebbe sembrare una cosa scontata da dire, eppure ad uno speed date è meglio se ti presenti ben vestito. Con questo non voglio dire che devi venire col vestito da matrimonio, ma più semplicemente che un buon abbigliamento dice molto di te e visto che avrai solo 3 minuti per colpire il tuo partner in modo positivo l’abbigliamento può giocare a tuo favore sin dai primi secondi.

Potresti ad esempio indossare qualcosa di semi-sportivo come una camicia abbinata ad una giacca ed un jeans oppure una maglietta, una giacca ed un pantalone. Non essere eccentrico, devi indossare qualcosa che dica “Eccomi, sono qui… ma non per fare il presuntuoso”.

2.  Non fare domande ovvie durante uno speed date

La prima cosa che tutti gli speed dater fanno è chiedere il nome o l’età per poi chiedere “Come mai sei a questo speed date?”. Non c’è nulla di peggio da chiedere perché si hanno alte probabilità di mettere in imbarazzo l’altra persona e di lasciare quindi una brutta impronta all'incontro.

Se la stessa domanda ti viene posta puoi rispondere in modo originale e con un bel sorriso dicendo: “Sono qui perché volevo conoscerti”. Qualsiasi domanda tu ponga l’importante è lasciare un messaggio positivo, un qualcosa che non ti omologhi a tutti gli altri ma ti faccia spiccare con un senso di allegria.

Potresti addirittura intavolare anche una conversazione del tutto fuori dal comune dicendo ad esempio: “Ok, basta con le domande banali che ti hanno già fatto gli altri. Dimmi un po’, ci credi a Babbo Natale?” (da usare solo se chi ti sta di fronte è incline alla risata). Se invece si ha a che fare con una donna che un po’ se la tira potresti dire “Ok, basta con le domande banali che ti hanno già fatto gli altri. Dopo lo speed date andiamo a farci un giro insieme. Che ne dici?”

3. Crea la giusta atmosfera durante uno speed date

Come spiegavo al punto 2, devi lasciare una buona impronta del tuo passaggio. Devi fare in modo che la tua immagine sia associata a qualcosa di positivo. Ma devi anche fare in modo che questa stessa immagine venga associata anche a qualcosa di sensuale. Dopo tutto siete lì proprio perché siete alla ricerca di un partner e poco importa se solo per una notte o se per tutta la vita.

Per arrivare a tutto questo, in quei pochi minuti di conversazione, devi spezzare la monotonia, farla sorridere e quindi, una volta entrati in confidenza, instaurare anche un contatto fisico che non sia eccessivo ma piuttosto appena percepito. Sfruttando il fatto che vi ritrovate in un tavolino ad una distanza molto ravvicinata e quindi faccia a faccia, basterà ad esempio sfiorarle la mano durante una battuta o sfiorarle la spalla quasi fosse avvenuto per sbaglio. Gli sguardi amichevoli ed ammiccanti uniti ad un tono di voce calmo, pacato ma allegro allo stesso tempo faranno tutto il resto.

Sappi che ad ogni speed date quasi 2 persone su tre riescono ad avere almeno un appuntamento (ed in molti tra loro riescono ad avere anche 5 appuntamenti). Tutto questo accade a persone che adottano solo in parte – o per niente - gli accorgimenti di cui ti ho appena parlato. Immagina cosa potrebbe accaderti se mettessi in pratica tutti questi consigli ad uno speed date!

Marc


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Outer Game
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 11/03/2014

Biografia dell'Autore

PUA Seduzione è un personaggio fittizio creato per raccogliere i post e le discussioni più interessanti sugli altri nostri blog e/o forum di vari autori, pubblicare guest post, ecc.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Ho effettuato un 1on1 con Giulio a Roma.

    Dopo una parte introduttiva dove ha capito chi sono e di conseguenza il mio punto di partenza, abbiamo fatto tante simulazioni di possibili dialoghi.

    Questa cosa e' fantastica da fare con un pua trainer! Fantastica perche' ti permette di scoprire nuove strategie nel modo... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    10/06/2019
  • La mia esperienza è stata con una chiamata Skype di un'ora con Giulio.

    Un'ora diciamo che non è sufficiente a esplorare un argomento intero, però ti può dare una base.

    Giulio è stato sicuramente disponibile e mi ha aiutato a comprendere delle cose che mi erano sfuggite per quanto riguardava la mia... ..continua a leggere

    Gianni Rossi Avatar Gianni Rossi
    25/05/2019
  • Dopo aver acquistato alcuni prodotti su PuaTraining ho deciso di fare il passo successivo e mi sono iscritto a un 1on1

    con Giulio a Roma con l'obiettivo di migliorare non solo le mie capacità sociali ma anche il mio modo di comunicare.

    L'esperienza è stata positiva e ne sono soddisfatto, adattata... ..continua a leggere

    Alessio Avatar Alessio
    20/05/2019
  • Tra la chiacchierata tempo fa con Louis e questa consulenza con Kita, ho capito di avere di fronte persone serie e preparate. Dopo la consulenza sono rimasto un po' spiazzato ma nemmeno potevo aspettarmi che Kita risolvesse in un 'ora al telefono, anni di dubbi.

    Però qualche bel consiglio me... ..continua a leggere

    Gianluca Aprile Avatar Gianluca Aprile
    12/05/2019
  • gli istruttori sono preparati, e mi sono trovato bene soprattutto con Giulio. Molto bravo a spiegare, a far comprendere i concetti, e a trasmettere l'energia giusta. L'argomento che mi ha colpito di più è stato sicuramente la conversazione, come crearla e mandarla avanti. È chiaro che con due giorni non... ..continua a leggere

    Giovanni Ross Avatar Giovanni Ross
    23/04/2019