Attrazione

La bellezza conta ?

Quando ci troviamo di fronte a una persona appena conosciuta, naturalmente la prima cosa che ci salta all’occhio è il suo aspetto fisico e siamo senza dubbio più attratti se si tratta un bell’esemplare di uomo/donna. Cerchiamo di non essere ipocriti e diciamoci la verità. Se vediamo una persona “brutta” la scartiamo a priori, non scatta subito il desiderio di conoscerla. Ma la bellezza conta davvero così tanto?

Anche i mass-media riempiendo tv, riviste e pubblicità con fisici perfetti e visi meravigliosi, ci hanno inculcato l’idea che ciò che conta davvero per essere considerati dalla società è essere bellissimi. Questo non è del tutto falso, di sicuro in molte situazioni anche l’occhio vuole la sua parte.

Il problema sorge quando la scatola è bella e ben decorata, ma dentro è vuota e priva di contenuto. Cosa ce ne facciamo?

L’esempio più classico è quello della “donna- oca” e dell’”uomo- broccolo”. Entrambi i tipi sono belli, curati, attirano l’attenzione. Fin qui tutto normale. Ma nel momento in cui provi a iniziare una conversazione e ti accorgi che aprono la bocca solo per dare fiato la domanda ti sorge spontanea: “il cervello dov’è?”.

Così torna il solito quesito: la bellezza conta?

Certo, conta, ma fino a un certo punto. Conta quando un bell’aspetto fa da cornice a un bel carattere, a una simpatia contagiosa, a un’intelligenza spigliata. Questa è la vera bellezza!

Non importa se la natura non è stata gentile con tutti, anzi, meglio così, altrimenti saremo tutti uguali e poco interessanti. E poi si sa, l’attrazione sta si nell’aspetto, ma in gran parte nell’intesa celebrale, in quella complicità negli sguardi e nelle parole che si instaura tra due persone.

Allora vi pongo di fronte a una scelta:

–       ragazza bellissima, fisico perfetto, occhi meravigliosi e  personalità pari a 0;

–       ragazza bruttina, simpatica, con carisma, intelligente, graziosa nei movimenti.

A voi l’ardua sentenza…

E come sempre Oscar Wilde mi trova d’accordo sul fatto che “La Bellezza è una forma del Genio, anzi, è più alta del Genio perché non necessita di spiegazioni. Essa è uno dei grandi fatti del mondo, come la luce solare, la primavera, il riflesso nell’acqua scura di quella conchiglia d’argento che chiamiamo luna. Non può essere interrogata: regna per diritto divino… ma non vi è dubbio che il Genio dura più a lungo della bellezza”.

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

13/09/2011

Stefania

Stefania è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Vive nel sud Italia e lavorando in un cocktail bar ha modo di avere a che fare ogni giorni con diverse tipologie di uomini e, anche per questo, è totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

2 Commenti

  1. Rispondo al tuo post.

    La bellezza conta. Ad una persona bella generalmente, viene perdonato qualunque difetto caratteriale. Anzi, se tale difetto viene a galla, si fa di tutto pur di non vederlo.
    Viceversa, ad una persona che bella non è si fa di tutto per trovare difetti caratteriali che giustifichino, agli occhi di noi stessi, il rifiuto.
    Spesso si usano coppie di opposti quali bello-stupido brutto-intelligente. Perché ?
    Io non sono bello, e per colpa di una calvizie precoce, ho avuto scarsissimo successo con le donne – tuttora è così. Dovrei consolarmi dicendo che sono intelligente ? Come se questo potesse davvero valere. La verità è che alla donna mediamente, non importa affatto che un uomo sia molto intelligente o poco intelligente. La donna bada ad altro. Che sia macho, che sia prestante fisicamente e che dia loro “soddisfazione”. Questo è. Se la bellezza manca, allora, chi può la rimpiazza con i soldi, col potere – e le donne non mancano. I casi più noti danno conferma di questo.

  2. Caro Zoltan.. Oscar Wilde diceva:”La bellezza finisce dove comincia l’espressione dell’intelletto”.. Solo le donne superficiali si fermano all’aspetto fisico e ti assicuro che una donna intelligente non guarda la tua calvizie o il fatto che magari non sei il classico “macho”, scava più a fondo, cerca un cervello che funziona, la simpatia, l’uomo in gamba..Non sottovalutarti e sfodera tutte le tue qualità!
    Continua a seguirci..
    Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close