Fobia delle donne
Dai un voto a questo articolo

Fobia delle donne

Il DSM-IV (Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali)  definisce la fobia specifica come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o situazione specifici (per es. volare, altezza, animali, ricevere un'iniezione, vedere il sangue,...)".

Tra i disturbi elencati, troviamo anche la fobia delle donne. Vediamo di capirci di più, facendo però una distinzione obbligatoria.

Parliamo di “ginefobia”, proprio nell’ambito psicopatologico ed è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle donne. Questo fobia delle donne colpisce quasi esclusivamente gli uomini; questi sentono ansietà anche se si rendono conto che l'oggetto della loro paura non costituisce un minaccia reale per loro. Da consuetudine lo si relaziona con una esperienza traumatica sofferta in giovane età in cui intervenne una donna (per esempio, una donna che l'abbia maltrattato o che abbia fatto di lui una vittima di abuso sessuale nella sua infanzia). Per coloro che soffrono di questa fobia, una possibile terapia consiste nella psicoterapia per scoprire il conflitto emotivo causale e posteriormente iniziare una terapia di condotta, in speciale a-sensibilizzazione sistemica e riduzione di ansietà.

Uscendo invece dall’ambito psicopatologico, molti sono affetti da fobia delle donne intesa come timidezza, timore che inibisce gli uomini e crea di conseguenza difficoltà nell’istaurare rapporti con l’altro sesso.

Questo tipo di timidezza si ha a seconda del contesto in cui si manifesta:

  1. Ci sono uomini che hanno una fobia delle donne molto attraenti fisicamente. L’uomo vede queste donne come delle dee trascendenti che provengono da un altro pianeta, e quindi nel subconscio maschile diventano intoccabili e inavvicinabili. Cercate di sfatare questo mito che viene alimentato anche dalle pubblicità ritoccate e dai mass media: le donne molto belle, sono donne normalissime. Non lasciatevi bloccare dalla loro bellezza; pensate che anche loro sono fatte di carne ed ossa come tutti!
  2. Altri uomini hanno la fobia delle donne cosiddette “con le palle”. Sono donne emancipate, indipendenti, con carattere che possono intimidire un uomo. Per avere a che fare con questa tipologia di donne, bisogna essere caratterialmente predisposti a stare con loro. Questo tipo di donne non devono essere domate o soffocate; devono trovare un uomo alla loro altezza disposto a viverle a 360 gradi.
  3. Infine vi sono uomini che sono intimoriti solo nel momento in cui incontrano la donna che gli piace. Sono magari spigliati, espansivi con tutte le altre donne, ma quando compare lei compaiono anche i classici sintomi di questa particolare “fobia”:  sudorazione eccessiva, battito cardiaco accelerato, parole balbettate,…

In molti casi questo stato d’ agitazione è dato dalla paura di essere rifiutati o di rovinare tutto. Ricordatevi che per vivere bisogna rischiare, lottare soprattutto per una cosa che vi piace tanto. E poi cercate di “non fasciarvi la testa prima di cadere”: cercate di costruire il presente senza pensare “mi lascerà?” “Rovinerò tutto?” … Eliminando le ansie sul futuro, automaticamente verrà meno il senso di agitazione nel presente.

Un’ultimissima cosa: ricordatevi che non siamo dei marziani e non vogliamo essere addirittura una vostra paura. Vogliamo solo essere amate.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Inner Game
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: paura delle donne Data di pubblicazione: 30/09/2011

Biografia dell'Autore

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. Kris dice:

    Ragazzi, non bisogna avere paura delle donne!

    So che a volte, con la loro bellezza e la loro sicurezza possono incutere timore negli uomini incerti e con meno autostima. Ma sono pur sempre essere umani con i loro difetti e imperfezioni…

    Vanno di corpo esattamente come voi e si svegliano al mattino con la testa pesante e la faccia da zombie. Forse non è molto carino dire queste cose, ma è l’unico metodo davvero infallibile per far scendere dal piedistallo una donna e renderla di nuovo un essere terrestre e non una demoniaca entità che fa istupidire gli uomini:)

    La paura in fondo non è nient’altro che un ignoto incolmabile dentro il quale non abbiamo più punti di riferimento. La paura è generata dall’ignoranza che in questo caso significa la non-conoscenza dell’oggetto che innesca la paura.

    Quindi chi ha timore delle ragazze è un uomo che non le conosce, non si è mai accompagnato con loro e le ha sempre considerate come l’altra parte del mondo. Le donne si osservano, si ammirano, ma sono inavvicinabili.

    E invece no, le donne fanno parte della vita quotidiana, ricordatelo!!!!

Facci sapere cosa ne pensi

*

Stefano Muntean
Stefano Muntean
15 giorni fa
Stefano Muntean
Stefano Muntean
19 giorni fa
Ho avuto la possibilità di passare un'ora con Sebastièn Kita a Vicenza. Davanti a me ho trovato una brillante, carismatica ed intelligentissima persona con la quale abbiamo parlato dei miei problemi nella vita in generale e con le donne soprattutto nell'approcciarmi con loro e nel portare avanti una conversazione. Mi sono state donate nozioni e tecniche per sentirmi più a mio agio col gentil sesso ma soprattutto su come sentirsi meglio nella vita in generale cambiando quella che è la visione della vita. La vita è una e va vissuta al massimo! Quell'ora passata insieme è davvero volata e non vedo l'ora di poter incontrare anche altre persone fantastiche come Sebastièn Kita! Consiglio a tutti PUATraining Italia perché può davvero cambiarti la vita. La mia vita in un'ora è cambiata.
Andrea Belluzzi
Andrea Belluzzi
22 giorni fa
Recensione sul libro! RISCHIA! Muovi un primo passo verso la seduzione e verso la consapevolezza che puoi ottenere quello che vuoi se ti fissi un obiettivo! Piccoli risultati adesso ti incoraggiano per continuare continuare questo libro ti dice cosa fare nei momenti giusti! Prendi spunto da qui per poi continuare continuare crescere! È il connubio perfetto tra i due classici libri con cui tutti noi abbiamo iniziato... questo è la sua evoluzione... Consigli per se stessi e per il Comportamento con gli altri... In questo 2017 ho sedotto ragazze che fino allo scorso anno non avrei mai pensato di poter avvicinare... Questo libro è la chiave
Guarda tutte le recensioni Facebook
Alessandro Ciuci
Alessandro Ciuci
2 mesi fa
Ho fatto una consulenza telefonica di un'ora con Massimiliano. Sono rimasto molto soddisfatto. Massimiliano è innanzitutto una persona trasparente e sincera, e, in secondo luogo, un istruttore con una conoscenza del mondo seduttivo, una proprietà di linguaggio e un'empatia fuori dal comune. È stato capace di sciogliere ogni dubbio e di offrirmi consigli davvero preziosi.
Giorgio Frascella
Giorgio Frascella
3 mesi fa
Ho effettuato un corso da 15 ore circa con il responsabile di zona Massimiliano. Sono rimasto molto contento per i due giorni trascorsi con l'istruttore che si é mostrato fin da subito gentile e disponibile. Avendo intrapreso per la prima volta un corso del genere pensavo di trovare qualche difficoltà e difatti non é stato semplicissimo, soprattutto per alcuni aspetti che bisogna allenare e migliorare. Nel complesso mi ritengo comunque soddisfatto perché ho appreso una base che ritengo solida e adesso devo cercare di allenarla. Ringrazio ancora tantissimo Massimiano per la pazienza e il continuo supporto, super consigliato.
Giorgio Fx
Giorgio Fx
3 mesi fa
Ho visionato il primo video di Stealth Attraction. La sera stessa son andato a ballare con una mia amica-spalla; ho visto una bellissima ragazza, quindi, anche se era da un po' che non lo facevo, ho deciso che quella sera avrei avuto il suo numero, perciò ho pensato di applicare le tecniche illustrate nel video, ovviamente adattate alla situazione: ho cercato di aumentare il mio valore (son andato a ballare con la mia amica-spalla gran gnocca, poi ho salutato le altre mie amiche nella sala, ho parlato anche con amici uomini, ho cambiato spesso posizione) mi sono avvicinato a lei in modo discreto creando l'interesse facendo battutine e scherzando con lei. Alla fine è stata lei a cercarmi, finché le ho chiesto il numero e me lo ha dato. In pratica ho avuto il 100% di successo. Era da un po' che mi ero impigrito con le ragazze e debbo dire che il vostro prodotto ha funzionato alla grande. Non vedo l'ora di guardare gli altri video. Soldi proprio ben spesi.
Guarda tutte le recensioni Google