Distruggere la paura ed agire comunque
Dai un voto a questo articolo

Distruggere la paura ed agire comunque

Ciao a tutti,

Questo è il mio primo post che scrivo, (vi scrivo una breve presentazione) Mi chiamo Alessandro ed ho 21 anni, appassionato sin da piccolo al mondo del pick-up artist, da allora ho fatto molti corsi di formazione tra cui: PNL, lettura veloce, Teatro e altre cose utili al miglioramento personale, compresa la seduzione. Ed ora dopo 6 anni, sono qui su puatraining a dare il mio contributo per il miglioramento totale di tutte le persone che seguono questo sito.

Come da titolo oggi vi darò alcune mie osservazioni, del perché anche se si sanno tecniche ecc. a volte non funzionano. Molte delle persone si dicono vocine nella testa per esempio “Sono un esperto posso avere tutte quelle che voglio, quindi stasera evito di rimorchiare” oggi cosi, domani idem, si finisce a non farlo mai. Poi ci sono quelli che invece non sanno delle tecniche e nulla di seduzione che hanno le classiche paure: “è troppo bella per me” o “Se mi rifiuta” o peggio ancora “se mi picchia il fidanzato”. Forse avete già provato a superare queste paure, senza avere alcun successo. Adesso vi propongo un esercizio che ho inventato giorni fa e che ha avuto successo con molte persone a cui l’ho insegnato.

Prendete carta e penna e scrivete ADESSO, non rimandate se volte avere SUCCESSO ADESSO!  Se si rimanda sempre a domani il successo resterà sempre nel domani, ma noi lo vogliamo qui e oggi.

Iniziate a scrivere TUTTE le vostre convinzioni, ansie e paure che avete nel momento in cui andate a conoscere una ragazza, per esempio queste paure possono essere:

-          Ho paura di essere rifiutato

-          Ho paura che ha il fidanzato e mi picchia

-          Lo racconterà alle sue amiche e rideranno di me

-          Mi guardano tutti e mi vergono

Scrivi dettagliatamente tutte le emozioni negative che provi mentre pensi che devi andare ad approcciare una donna, e se non riesci a provarle, chiudi gli occhi e immaginati in quella situazione e scrivi.

Adesso analizza le frasi che hai scritto, e usa i Vantaggi e gli Svantaggi:

-          Ho paura del rifiuto, perché?  Mi procura una brutta sensazione.

Svantaggi: perdo la ragazza, mi faccio mille pippe mentali che lei forse ci stava

me ne torno a casa con una bruttissima emozione di essere un fallito per non averci provato

Vantaggi: Ci ho provato e sono felice, anche se mi è andata male stò benissimo perché non ho l’emozione del “Se” ci avevo provato, ho il suo feedback, se ci sono riuscito bene, altrimenti mi concentro e vedo dove ho sbagliato, e sono felice comunque, 1 passo avanti verso il successo.

Fai questo con tutte le brutte emozioni che hai scritto,  e dopo aver fatto ciò, crea una frase per abbreviare il tutto. Es: Ho paura del rifiuto -> Vado a provarci subito, e una volta che avrai tutte queste frasi, appena la paura spinge per entrare nella tua mente zak! Ripeti mentalmente la frase che abbiamo creato per distruggere lo stato d’animo che si sta creando ed entrerai automaticamente a uno stato di felicità.

Immagina adesso di essere in un bar, vedi un hb10,  nella tua mente entra la paura e ti sussurra questa frase: “Mi guardano tutti e mi vergono”… Vedi arrivare il coraggio un uomo muscoloso e sicuro di se che picchia la paura e grida di gioia nella tua testa “La gente guarderà il tuo successo e ti invidierà, vorrà essere te, avere le palle che hai tu, sia che vada bene o male, perché tu hai agito loro no”.  AGISCI.

Se ti fa piacere e vuoi che esaminiamo bene le tue convinzioni e paure, commenta questo post e scrivile qui, gli darò un occhiata e ti risponderò trovando un associazione positiva.

Quindi usate questo esercizio per combattere la timidezza


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Inner Game
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: ansia da approccio Approcciare Approccio Opener Data di pubblicazione: 23/11/2010

Biografia dell'Autore

Loveralex è un ex-collaboratore ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Ettore dice:

    salve io in effetti,,ho l ansia d approcio,,xche non so come aprire a volte e anche penso che gli altri mi guardino,,quindi se venissi a fare un bootcamp mi sembra difficile che3 tutto questo sparirebbe dalla mente

  2. Loveralex dice:

    Salve,
    L’ansia di approccio si supera, come si superano tante cose nella vita. Il problema di aprire secondo me, non è tanto l’aprire ma la transizione. Cioè un apertura è facile da fare, infondo è solo un Opener che si dice al volo, sia diretto che indiretto. Per farlo diretto ci vuole MOLTA più sicurezza di quello indiretto.
    Come dicevo prima, la transizione è il momento dopo dell’opener, e la gente si blocca li: “Adesso cosa le dico?” la risposta è: Qualsiasi cosa! perché non importa cosa le dici MA come lo dici. Quindi per allenarti ti consiglio di andare indiretto “Ciao, una mia amica fa il compleanno e mi serviva un parere femminile su cosa posso regalarle?” L’ho usato molte volte questo opener ed è molto potente. Un hb mi rispose “un bel pupazzetto” io: “Ma dai… a questa età ancora giochi coi pupazzetti” lei: “ma no daiiii sono carini” abbiamo parlato un pò dell’argomento regalo e alla fine era lei a farmi le domande “come ti chiami?” “quanti anni hai” perchè io non ho accennato nulla, non gli ho chiesto nemmeno il nome, è stata lei a presentarsi. Inoltre la maggior parte della gente non starà a guardare te, perché nella sua mente avranno la stessa preoccupazione loro “se mi guardano” quindi ognuno guarda se stesso e non chi li circonda. E pure che ti guardassero? Ti invidieranno tantissimo, e vorranno essere al tuo posto. A me gli amici mi vedono quando rimorchio e tutti mi fanno i complimenti “Che coraggio che hai” ecc.
    Inoltre ai nostri bootcamp nulla è difficile, perché avrai un istruttore che ti prende dalla mano e ti guida passo passo a superare le tue paure e i tuoi limiti. Lui ti vedrà agire da fuori e quindi ti dirà cosa sbagli, il linguaggio del corpo, ecc. e magari ti motiva con un colpetto sulla spalla, che c’è ne proprio bisogno in questi casi.
    Poi l’ansia d’approccio sarà solo un vecchio ricordo. Prova quel opener che ti ho dato e magari facci sapere come va.
    a presto e in bocca al lupo.
    un abbraccio
    Alessandro.

  3. simopepe dice:

    volevo segnalare a proposito di pnl il seguente articolo:
    http://www.sullanotizia.com/rubriche/comunicazione/pnl_e_seduzione_contatto_visivo.asp

  4. Loveralex dice:

    Si può arrivare a corteggiare una donna solo con lo sguardo?
    Non c’è una risposta precisa a questa domanda …
    Nel libro di Gambler c’è un capitolo dedicato a questo, “forzare l’interesse” e alcune tecniche per capire se ti sta guardando per interesse o se ti guarda semplicemente “per caso”.

  5. Anonimo dice:

    L’esercizio è ottimo! Il cambiare l’immagine della scena, cambiando così l’emozione. Come si dice “l’immaginazione è tutto!”

  6. Loveralex dice:

    Esatto anonimo, L’immaginazione e tutto, mi hai dato un aspirazione a scrivere un post sull’immaginazione, entro domani lo scrivo..

  7. Matteo dice:

    Ciao a tutti, l’ ansia a me non preoccupa perchè non ho paura di parlare il fatto e che mi servono delle routine da utilizzare, ho appena 18 anni solo che molte volte esco in centro quindi chiedo a voi esperti qualche routine che funziona e che mi permetta di continuare la conversazione dopodichè sono in grado di fare da solo ! grazie mille!

  8. Fernando dice:

    ciao a tutti; credo che questa sia la sezione corretta per chiedere consiglio!

    Mi chiamo fernando.
    Vengo subito al sodo. Ieri sera ho conosciuto una ragazza e ho dato e ricevuto i segnali giusti. Decido che avrei avuto il suo num in un modo o nell’altro. Così mi armo di una mazzetta di volantini e faccio finta di essere uno che li distribuisce. Lo do anche a lei con su scritto il mio num La mia mossa funziona, il giorno dopo mi sveglio e trovo un suo messaggio :”scrivere il tuo num sul volantino è stato il meglio che potevi fare :p”
    Ho aspettato fino a mezza notte e stasera o provato a chiamarla ma non mi risponde. Cos’ gli ho mandato un mess con scritto “Ciao! Hai cambiato l’ora?” e ho pensato che fosse un buon argomento semplice e disimpegnato per iniziare la conversazione in modo easy. Ora però sembra che lei stia facendo la stessa cosa e non mi risponde.
    CONSIGLIO!: Se lei continua a non rispondere cosa posso fare? mi serve giusto uno spunto per capire cosa potrei fare per perseguire il mio obiettivo.

    Grazie Anticipatamente

    Fernando

  9. Juri dice:

    Ciao :) grazie mille x l articolo. lo metterò subito in pratica. vedi io dp aver letto un sacco di cose a proposito di sseduzione ho migliorato un sacco il mio game anke se in alcuni posti e situazioni, ho ancora un po d ansia d approccio. tra l altro ne ho di opener ma spesso ho qst paure ;
    _ nn sapere cm proseguire
    _paura di disturbare, di fare la figura dell idiota e.. nl caso d approcci cn esiti negativi, paura di crearmi la reputazione di quello ke ci prova cn tutte! il ke comprometterebbe il mio game!
    cosa mi consiglieresti di fare ? :)

  10. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:
  11. CLAUDIO dice:

    ciao…da qualche giorno sto leggendo il blog e lo considero interessante. In particolar modo mi sono soffermato su questo articolo, in quanto rispecchia molto la mia situazione. Sono un ragazzo che ha sempre avuto paura del rifiuto (cosa che pian piano sto comunque superando) ma, sopratutto, il mio problema sta nel fatto che non so proprio come approcciare e cosa dire nell’eventualità riuscissi ad approcciare. Nel senso che una volta che con una scusa qualunque ho fermato la ragazza che mi interessa non riesco poi a far fluire la conversazione in quanto sono molto introverso e parlare non mi piace proprio. Di conseguenza rimango bloccato e con un bel pugno di mosche in mano! Hai qualche consiglio???

    • Louis dice:

      Ciao Claudio,

      Grazie del tuo intervento e dei complimenti – ci fa piacere che trovi il nostro blog interessante.

      Faremo un webinario gratuito proprio su questo argomento domenica prossima alle 21 – ti consiglio di registrarti da questa pagina https://www.puatraining.it/webinar-inner-game

  12. Daniele dice:

    le mie paure sono:
    Paura del Rifiuto
    Paura che possa rispondermi male
    Paura di fare una figuraccia davanti la gente

    • Louis dice:

      Devi lavorare su quello che noi chiamiamo il tuo “inner game” per gestire al meglio queste paure..

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Ciao a tutti, ho svolto due 1 to 1 a Milano con Johnny che dire... rapidi e puntuali ad organizzare il tutto e molto attrezzati nel loro argomento di materia. Consiglio puatraining a tutti, ma un po' di più a chi ha già esperienza nel settore. Concludo dicendo un'esperienza da... ..continua a leggere

    Christian Colombo Avatar Christian Colombo
    04/11/2019
  • Ho acquistato il libro di Louis Nicoletta. Non è prettamente incentrato sulla seduzione, ma dà consigli ed esercizi molto utili per superare la timidezza con le donne ed essere più decisi e sicuri di sé stessi (cosa indispensabile nella seduzione).

    I ragazzi non approcciano a freddo proprio perché sono bloccati, perdendo... ..continua a leggere

    Giorgio M. Avatar Giorgio M.
    04/11/2019
  • Ho fatto un corso con l'istruttore Giulio , persona fantastica sia durante il corso che dopo corso ,mi ha sempre dato ottimi consigli , persona veramente onesta e competente .

    Grande Giulio 👍. SEI Il Migliore 👍✌️

    roberto gugliotta Avatar roberto gugliotta
    29/10/2019
  • Dopo un'esperienza di bootcamp con PUA Training, ho deciso di investire anche nella formula 1-on-1 e ho così avuto l'occasione di fare un'esperienza formativa più approfondita e ritagliata espressamente su di me. Sono stato in realtà seguito da ben due istruttori: Kita, per la parte teorica, e Johnny, per la... ..continua a leggere

    Jeff Dragon Avatar Jeff Dragon
    16/09/2019
  • Dopo un'esperienza di bootcamp con PUA Training, ho deciso di investire anche nella formula 1-on-1 e ho così avuto l'occasione di fare un'esperienza formativa più approfondita e ritagliata espressamente su di me. Sono stato in realtà seguito da ben due istruttori: Kita, per la parte teorica, e Johnny, per la... ..continua a leggere

    Jeff Dragon Avatar Jeff Dragon
    03/09/2019