Come Far Raggiungere l’Orgasmo Ad Una Ragazza
3.6 - 16 voti

Come Far Raggiungere l’Orgasmo Ad Una Ragazza

Impara VERAMENTE come conquistare una ragazza con questo libro GRATIS!

Impara VERAMENTE come conquistare una ragazza con questo libro GRATIS!


ASPETTA PRIMA DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO!

Vuoi imparare direttamente da uno dei migliori seduttori in Europa come conquistare una ragazza?

Sei fortunato! Stiamo attualmente REGALANDO il libro l'Arte della Seduzione di Richard La Ruina.

Un libro che ha venduto 100+ mila copie, è stato tradotto in 7-8 lingue e su Amazon UK ha un punteggio di 4,5 su 5 dopo aver ricevuto 118 recensioni (la maggior parte delle quali da acquisti verificati!).

PRENDILO ORA >> CLICCANDO QUI << - non fartelo scappare, sta andando a ruba e questa promozione finirà appena esaurite le scorte.

Consigli Efficaci Su Come Far Raggiungere l'Orgasmo Ad Una Ragazza

Prima di darti consigli su come far raggiungere l’orgasmo ad una ragazza mi piacerebbe chiarire un aspetto per un minuto, voglio che tu risponda alle seguenti domande..

1.       Ci sai fare tra le lenzuola?

2.       Sei capace di dare a qualsiasi donna un orgasmo  “on-demand” che sia da urlo,  da mordere il cuscino e far stringere le lenzuola tra le dita dei piedi?

Come fare raggiungere l'orgasmo ad una ragazza

Come fare raggiungere l'orgasmo ad una ragazza

Se puoi onestamente rispondere di si a entrambe le domande, allora puoi andartene perché ovviamente sei un esperto e sai come far raggiungere l’orgasmo ad una ragazza.

Ma se la risposta è no ed hai chinato il capo come un piccolo cucciolo che brancola nella stanza  alla ricerca della cuccia dopo essere stato sgridato, allora sarai ENTUSIASTA di quello che sto per insegnarti.

Alla fine della lettura di questo articolo, saprai ESATTAMENTE cosa fare perché la donna raggiunga un orgasmo più velocemente di ciò che credevi essere umanamente possibile.

Capirai perché  le posizioni nel sesso sono cruciali per centrare il punto G e perché per garantirle un orgasmo sensazionale che lascerà il suo corpo intorpidito dal piacere dovi farla rilassare prima di farci sesso.

Inoltre saprai cosa fare SUBITO dopo il sesso.

Sei pronto? Questi non sono degli insignificanti, scontati e inutili consigli, questi sono metodi certi che faranno  andare in estasi ogni donna … di nuovo e di nuovo.

Li ho imparati da due “amiche” e li ho messi io stesso in pratica e funzionano.

Ok bene, iniziamo pure.

Come far raggiungere un orgasmo ad una ragazza (ogni ragazza) ogni volta che vuoi.

1.   FALLA RILASSARE COMPLETAMENTE

E’ risaputo che le donne raggiungono molto più difficilmente un orgasmo senza i preliminari , quindi dovresti sempre fare i preliminari prima del sesso, lascia che le tue dita si muovano fratello.

Ma anche prima dei preliminari deve essere completamente rilassata  con te. Se non lo è il gioco è finito… fingerà da vera professionista.

Mettici il tempo necessario per far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza, falla rilassare e sentire a suo agio e ti implorerà di fare sesso con lei… a questo sei pronto per il prossimo livello e a tirare fuori “L’ARTIGLIERIA PENSANTE”.

2.   USA QUESTE 3 POSIZIONI da orgasmo

Dunque, una volta che l’hai fatta rilassare, che i vestiti sono sul pavimento, e che sei pronto a scoparla come un coniglio, ricorda di usare queste 3 posizioni per stimolare il suo Punto G:

POSIZIONE 1: PECORINA - LIVELLO AVANZATO

Come fare raggiungere l'orgasmo ad una ragazza - Posizione 1: pecorina (livello avanzato)

Come fare raggiungere l'orgasmo ad una ragazza - Posizione 1: pecorina (livello avanzato)

  1. Quando la penetri  falla mettere in posizione orizzontale posizionando un cuscino sotto lo stomaco per rialzarle il sedere
  2. Appoggiati mettendoti in posizione orizzontale su di lei
  3. Spostati più in sù che puoi invece di fermarti all'altezza della sua testa
  4. Usa il cuscino per posizionarti in modo da spingere direttamente dentro la sua “zona orgasmo”
  5. Se riesci a durare almeno 5 minuti, sicuramente lei raggiungerà un orgasmo

Assumi la normale posizione “a pecorina”, poi invitala ad abbassare la testa appoggiandola sul letto , assicurati che il suo sedere sia rivolto all'insù.

Quindi posiziona un cuscino sotto il suo stomaco e chiedigli di appoggiarsi su di esso con lo stomaco in modo che sia rilassata e pronta ad essere penetrata.

Infine, spingi dentro verso giù con vigore ma con un ritmo costante. Prova a mantenere il ritmo per 5 minuti, se riesci a farlo avrà un orgasmo da urlo in men che non si dica.

POSIZIONE 2: IL MISSIONARIO DEL PUNTO G

Questa altra posizione è molto efficace far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza, ne saranno estasiate

Come far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza

Posizione 2: il missionario del punto G

  1. Nella posizione del missionario, metti un cuscino (o due, a seconda delle proporzioni fisiche) sotto la parte bassa della schiena
  2. Penetrala e sollevale le gambe sopra le tue spalle
  3. Posiziona le tue mani sotto la sua schiena tra lei e il cuscino
  4. Sollevala in modo che mentre spingi possa sentire il tuo pene andare su e giù

Assumi la normale posizione del missionario, poi prendi entrambe le sue gambe e posizionale sopra le tue spalle. Posiziona il cuscino sotto la parte inferiore della schiena e alzale un pò le gambe in modo che il suo sedere sia leggermente sollevato dal letto.

Tutto ciò che dovrai fare per far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza è spingere forte mantenendo un ritmo sostenuto. Movimenta un po' le cose spingendoti verso il suo volto e sussurrandole cose provocanti (puoi anche usare la variante di una sollevare sola gamba).

POSIZIONE 3: RAGAZZA SOPRA

Come far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza

Posizione 3: ragazza sopra

  1. Siediti sulla sedia o sul divano (non sul letto) e fai in modo che lei stia sopra con il viso rivolto verso di te
  2. I suoi piedi devono oltrepassare il tuo corpo dai tuoi lati
  3. Digli che sarebbe molto sexy se lei si curvasse indietro leggermente
  4. Mentre si curva e inizia muoversi tu spingi. Grazie alla stessa posizione, ti ritroverai a spingere dentro e verso sù
  5. Fatti leggermente indietro con le spalle e guardala mentre si auto-conduce all’orgasmo mentre ti cavalca

Si esatto maialone. Prendi una sedia e chiedigli di sedercisi sopra , assicurati che si curvi un pò la schiena indietro e che si appoggi con le mani sugli spigoli della sedia .

Tocca a lei ora fare il suo lavoro, ma è importante dirle di spingere forte.  Sussurra delle cose provocanti in modo da eccitarla e farla continuare, è un ottimo modo per far raggiungere l'orgasmo ad una ragazza.

Cercate di fare tutte queste posizioni, e per ognuna di loro cerca di durare 5- 10 minuti.

….IL DOPO ORGASMO

Immaginiamo che avete appena finito di fare sesso e siete entrambi esausti, dagli un bacio e un abbraccio e digli che devi necessariamente andare in un posto … la lascerai con il desiderio di volerne ancora …

Ecco come far raggiungere l’orgasmo ad una ragazza in pochissimo tempo come non ha mai avuto prima!

Donne: qual’è il modo migliore per farvi raggiungere l’orgasmo? Commentate sotto …

Uomini: quale posizione avete provato che fa sentire la donna veramente estasiata?  Commentate sotto …


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Consigli sul sesso, Pratico Regolarmente
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: come fare avere un orgasmo alla propria donna come trovare il punto G in una donna problemi di eiaculazione precoce se una ragazza ha problemi ad avere un orgasmo Data di pubblicazione: 17/02/2013

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. pualive dice:

    Articolo grandioso. Mi ricorda “4 hour body suggestion “ di Timothy Ferris

  2. PUATraining dice:

    Grande libro. Il vecchio Tim sa quello che fa quando si tratta di pratiche corporee e scorciatoie varie.

  3. Turker dice:

    Ti scrivo dalla Turchia, voglio solo dirti quanto ti sia grato per questo articolo. Mi sento come un re del sesso con la mia ragazza e lei parla di me con tutte le sue amiche :-) Grazie mille!!!

  4. Jamie dice:

    Fantastico! Devo provare prima o poi. Il 3° sembra un pò difficoltoso però. Credo di dovermi procurare una di queste sedie triangolo per l’orgasmo … dovrebbero essere utili per scovare il punto G.

  5. PUATraining dice:

    Per quanto riguarda la numero 3, il lavoro tocca soprattutto a lei , altrimenti non potrai muoverti molto per spingere.

  6. Jason dice:

    hai bisogno di avere un pene grande?

  7. Gerardo dice:

    il punto g si trova a circa 7-8 cm dalle labbra vaginali (la zona spugnosa nella parte superiore delle pareti dello stomaco), se il tuo pene è più lungo di 9-10 cm non dovresti avere problemi nel farle raggiungere l’orgasmo che vuole … :-)

  8. Flash dice:

    Dipende da se lei ha anche un grosso sedere ma con una ragazza normale non dovrebbero esserci problemi, anche se c’è l’hai al di sotto della media.

  9. Vrouwen Versieren dice:

    Wow incredibile. Ho imparato che i preliminari sono la chiave. Maggiore la vicinanza emotiva tra voi migliore il sesso. Grazie per aver condiviso!

  10. PUATraining dice:

    si esatto, l’intimità aiuta molto nel sesso ed è dieci volte migliore se imparate entrambi a vedere il sesso in modo divertente. Non farete niente di tutto ciò in un’avventura di una notte … a meno che lei non sia una fricchettona :-)

  11. Bryan dice:

    come faccio a farla sentire a suo agio con me mentre le bacio la vagina?

    • Ferdinterndjbmsk dice:

      Devi baciare lentamente dalla bocca e poi scendi sempre baciando scorri sulla pancia e arrivi fino alla vagina

  12. PUATraining dice:

    dedicaci il dovuto tempo, sii gentile e non andare di fretta. Chiedile come le piace. Così facendo puoi davvero farla eccitare.

  13. Boss dice:

    sembra che io sia un esperto. Se puoi durare almeno 5 minuti? Ma per favore … son sicuramente delle buone posizioni però.

  14. PUATraining dice:

    haha molti non ci riescono! se ci riesci … sei un esperto!

  15. Static dice:

    e se duriamo un pò meno ma possiamo farlo 2-3 o più volte?

  16. PUATraining dice:

    haha, buona fortuna allora!

  17. Taken dice:

    è meglio quando i ragazzi possono farlo un paio di volte … ma anche durare molto è una cosa buona. Parlo per esperienza, preferisco gli uomini che possono farlo più volte e mio marito ne sa qualcosa.

  18. PUATraining dice:

    credo che tuo marito abbia letto i nostri consigli ;)

  19. Kevin dice:

    hmm, non è molto chiaro se tuo marito è l’uomo di cui parli (“i ragazzi possono farlo un paio di volte”), dici solo che sa come fare, in base alla tua esperienza, che preferisci un “ragazzo” che ci riesca. Sembra quasi che tu abbia una storia con il suo migliore amico.

  20. Poetix dice:

    Protrarre il sesso per molto tempo senza raggiungere l’orgasmo è stancante, lo scopo è l’orgasmo

  21. Big E dice:

    hai ragione ma se tuo marito riesce a farti arrivare 3 o più volte in 20 minuti, vorresti ancora continuare?

  22. V24hem dice:

    Big E se riesci a far si che una donna arrivi più volte perché mai ti trovi su questo sito? solo curiosità..

  23. DeziDoo dice:

    Se ti riesce difficile durare la prima volta rallenta e spingi più forte. Darà a lei la stessa sensazione (abbastanza perchè lei raggiunga l’orgasmo) e darà a te il tempo per riprendere il controllo. Solo un consiglio … curvati indietro verso le sue gambe e afferrale i suoi fianchi. Anche un piccolo cambio di angolazione è incredibile e farle sentire le tue mani sui fianchi la farà impazzire.

  24. Steve dice:

    Se potete durare più di due ore e farla arrivare 6-8 volte mentre voi arrivate solo una volta? La maggioranza delle donne lo apprezzerebbe no?

    • Luke dice:

      Scusate….non voglio vantarmi….di solito non faccio veloce (mediamente 45/50 minuti) però mi è capitato di farlo con la mia ragazza e starci più di 2 ore….beh lei non ha mai goduto così tanto però dopo un po’ si è lamentata implorandomi di venire….ovviamente da quel giorno ha sempre una voglia pazzesca….però mi domandavo se fosse un problema oppure se alle donne piace restare a letto x così tanto tempo…

      • Nicole dice:

        Noooooo ti assicuro. Il nostro piacere è il vostro….se dopo due ore di sesso non hai un orgasmo è frustrante per una donna !

  25. Kbird dice:

    no non credo sia una cosa buona (spaccone)

  26. Chelsea dice:

    Anche io preferisco un uomo ch possa fare più round- sotto i 5 minuti. Credo sia un pò poco. Se è stato bello, vorrò farlo ancora almeno che la prima volta non sia stata troppo lunga e la mia vagina sia stata irritata troppo. Durare troppo può rappresentare un problema. Il mio scopamico ha passato uno strano periodo in cui ha iniziato improvvisamente a durare dai 45 ai 60 minuti, dopo i primi 25-30 minuti avevo già fatto tutto quello che volevo. Non importa quanto è stato bello fino a quel punto o se non ho raggiunto l’orgasmo o ne ho raggiunto 3 o la posizione, non riesco più a sentire alcun piacere dopo … la mia vagina si secca e si asciuga , i muscoli interni si stancano. Nessun lubrificante potrebbe evitarle di sentire dolore. Se arrivassi più volte mi sentirei debole e tremante. In genere se un uomo può durare 10-20 minuti e farlo più volte in una notte. Secondo me è l’ideale.

  27. Zaint dice:

    quindi dici che durare più di 30 minuti non è un bene? Io in genere duro molto e dopo 30-45 minuti mi sento male che non sono arrivato ma posso rifarlo dopo circa 10-15 minuti con lo stesso risultato. Ci sono volte che non finisco ma è comunque bello farlo

  28. Vince dice:

    come fai a durare così tanto io devo continuamente uscire..

  29. Jack dice:

    per me è lo stesso, da quando avevo 13 anni

  30. Zender dice:

    se invece non duri abbastanza? ci sono trucchi per riuscire a durare di più?

    • MasterGiza dice:

      Ubriacati come un porco e durerai anche notti intere, credo che sia seriamente l’unico “trucco” che funziona.

  31. PUATraining dice:

    a breve pubblicheremo un articolo sul problema dell’eiaculazione precoce.

  32. Big E dice:

    beh a me piace soddisfare le donne e quindi mi assicuro che arrivi prima lei e dipende tutto dall’umore ma l’ideale è che lei arrivi prima

  33. ABC dice:

    ragazzi fate degli esercizi di Kegel per 3-4 settimane. Durerete di sicuro più di 10 minuti!

    • Damiano dice:

      Ragazzi io posso dirvi che ho sempre fatto sesso per ore e avvolte senza venire io ma facendo godere loro(ho pensato perfino di avere problemi al pene), mi trovo su questo perché ora con la mia ragazza sto facendo davvero l’amore, duro si e no 5 minuti e avvolte non riesco a farla venire perché ci vuole molto per lei. La durata di un’uomo dipende tutto dalla testa secondo me quando ci sono cosi tante emozioni e il far l’amore viene naturale per me è quasi impossibile durare molto. Ma cel’ho duro 24h/24!

  34. Charlie dice:

    assicuratevi inoltre di stimolarle il clitoride. Rende le cose ancora più facili! In tutte le posizioni tranne la 3° ditele che vi eccita molto quando lei si struscia con il clitoride mentre siete dentro. Solo il 10% degli orgasmi (non scientificamente provato! Ho trovato il numero su un altro sito) avvengono per una pura stimolazione del punto G.

    Inoltre lei stimolerà il suo clitoride meglio di chiunque altro perché nessuno conosce il suo corpo meglio di lei. Se ci pensate, avete mai ricevuto una sega migliore di quella fatta da voi stessi? Ma la parte sui preliminari è proprio vera!

    Dovete eccitarla quanto più possibile. Io credo che le ragazze possono eccitarsi molto di più dei ragazzi perché sono molto emotive ma dovete fare in modo che inizi a gemere già appena vi avvicinate alle mutandine.

    E’ la parte più importante perché vi permetterà di risparmiare ore che altrimenti sarebbero necessarie.

  35. Chelsea dice:

    sono una donna e voglio dire che questo articolo è accurato. Se la donna è rilassata e eccitata, queste posizioni funzionano. Le ho provato tutte e 3 ed ho raggiunto l’orgasmo nei primi 5 minuti sebbene la seconda fa molto male con un pene più grande della media. Se avete un pene enorme provate solo le altre due.

    La mia preferita è molto vicina alla prima, ma una versione più intensa. Il mio seno è molto sensibile (posso raggiungere un orgasmo semplicemente se qualcuno le tocca nel modo giusto, non a tutte capita) e mi piace provate un pò di dolore a volte combinato al piacere. Questa variante non funzionerebbe probabilmente con chi ha il seno piccolo o con chi non è molto sensibile al seno.

    Immaginate che la donna sia nella stessa posizione della foto, ma invece che sul letto è su una superficie dura (con una coperta o un cuscino che l’aiuti a contrastare i lividi). Invece che un cuscino sotto il corpo.. il seno, le mani e le ginocchia toccano il pavimento. L’uomo è nella stessa posizione come nella foto, si può mantenere con le mani o appoggiarsi completamente al corpo della donna, spingendo in profondità in entrambi i casi. Ogni colpo spinge la donna contro il pavimento e la fa rimbalzare sul seno. Fa un pò male ma è il tipo di dolore che si trasforma presto in piacere.

    Ogni colpo smuove il suo busto, e comporta che l’aria fuoriesca dai polmoni con un ansito, non ci vuole poi molto per farlo diventare un urlo di piacere.

    • Mattia Cavallaro dice:

      La mia ragazza trova molto dolorose sia la posizione del missionario e sia quella a pecorina, abbiamo provato anche a iniziare moooolto lentamente ma non c’è niente da fare per quanto riguarda la terza la facciamo sempre e ormai fatico ad avere un’erezione molto “consistente” visto che sono annoiato dal sesso-routine e lei è poco disposta a provare posizioni nuove. :(

  36. Idyllic dice:

    tutte le ragazze con il seno piccolo, secondo la mia esperienza, provano molto piacere dalla stimolazione del seno

  37. PUATraining dice:

    interessante, me ne ricorderò ;-)

  38. Trevor dice:

    è un peccato, ho un pene da 20 cm e la mia posizione preferita è il missionario, mi piace averla di fronte e guardarla negli occhi. Mi sento più vicino emotivamente quando siamo faccia a faccia.

  39. Ant dice:

    durare troppo non è bene – per me è così e pure per la mia ragazza

  40. PUATraining dice:

    se si tratta di ore è un problema. Cerca di durare 30 min, poi riprova se siete pronti entrambi.

  41. Cipher dice:

    so quello che faccio tra le lenzuola ma comunque non leggere questo articolo è da stupido, un vero maestro sa di non sapere tutto e sa di poter sempre imparare qualcosa di nuovo.

    Comunque uso queste 3 posizioni regolarmente. Si, durare troppo può essere un problema, a volte le ragazze mi pregano di finire perché non ce la fanno più ad avere orgasmi e penetrazioni. Se non sto scopando una ragazza (ma ci sto facendo l’amore) e lei mi piace molto, posso metterci molto tempo ad arrivare. Veramente un problema a volte :/

  42. Bryan dice:

    in qualche modo anche io penso di essere un esperto. Preferisco la posizione numero 2 ma con una piccola variante che permette a lei di sdraiarsi sul letto, partendo dalla posizione del missionario mentre mi trovo vicino al letto e spingo dentro di lei. Certo aiuta avere un letto grande se sei alto circa 1, 85 cm.

    Va bene per entrambi perché c’è poco stress fisico e questo permette di durare finché i piedi non si stancano. In piedi come l’ho descritto io lascia le mani libere di vagare sul corpo della donna

  43. Solan dice:

    si esatto! E’ la mia posizione preferita. Grazie per averla condivisa. Funziona molto bene se uno è basso e la sua partner è alta

  44. cowboy _ridin_hard dice:

    dico che la prima e la terza funzionano. sono sposato da 5 anni e mia moglie dice che la seconda fa troppo male. In genere andiamo avanti per 35-40 minuti e se lo facciamo due volte lo facciamo nella ora dopo e in genere dopo due volte mia moglie vuole fermarsi.

    Se ho bevuto però lei non mi tocca nemmeno perché la scorsa volta sono andata avanti per due ore e le si è irritata. Dico che 30 minuti sono l’ideale e non dovresti avere problemi con gli orgasmi multipli di lei.

  45. Moana dice:

    il mio partner deve aver letto questo sito e solo questo. 5 minuti per ognuna delle tre e in genere arrivo vicina all’orgasmo … ma non abbastanza vicino, a meno che non stia io sopra alla fine

    • sessuologo clinico dice:

      Tante donne, purtroppo,
      non riescono ad avere un orgasmo neppure da sole: sono completamente
      anorgasmiche da sempre!
      In tali casi chi sceglie una terapia sessuologica comportamentale ha, in
      generale,se non ci sono seri problemi associati (cmq da valutare) i migliori
      successi terapeutici.Solitamente er sempre. La stimolazione clitoridea è la
      modalità più utilizzata e anche più efficace, in linea generale. Infatti le
      maggiori innervazioni che procurano piacere con stimolazione prolungata si
      trovano proprio a livello clitorideo. Ogni donna che ben conosce la sua
      anatomia sa come stimolarsi per raggiungere piacere e sa anche come il proprio
      partner potrà aiutarla.
      Raggiungere poi l’orgasmo con il partner (anche occasionale)
      in qualsivoglia modalità (anche con la penetrazione) richiede di norma – se da
      sole diventa difficile – un percorso psicoeducazionale (a volte terapeutico) di
      coppia (in tante situazioni particolari, anche individuale) sempre comunque mirato, cioè confezionato “su misura”, personalizzato , alla persona anorgasmica,
      ovviamente sempre dopo attenta valutazione sessuologica per capire i motivi per
      cui non si riesce a raggiungere l’orgasmo assieme al proprio partner. I motivi
      infatti (diversi da donna a donna) vanno ricavati dalla storia personale,
      psicologica e dalle esperienze sessuali riferite. Si tratta di capire che cosa
      realmente blocca il raggiungimento del massimo piacere. In definitiva se
      malauguratamente non si riesce da sole allora, giocoforza, conviene rivolgersi
      ad un serio professionista: solitamente sessuologo clinico preferibilmente con
      specializzazione anche psicoterapia. In alternativa al sessuologo tante donne
      hanno trovato utile anche il “percorso di auto aiuto guidato”
      presentato concretamente nel Manuale pratico del benessere delle edizioni
      ipertesto, patrocinato dall’UNESCO

  46. PUATraining dice:

    dura solo 5 minuti in tutte e 3 le posizioni? hai bisogno di dirgli ciò che vuoi allora … siamo tutti diversi, dagli qualche consiglio su cosa deve fare perché tu raggiunga l’orgasmo , altrimenti come dovrebbe fare a saperlo?

  47. Vittoria dice:

    sono pienamente d’accordo su tutto, leggerlo solamente questo articolo mi ha fatto venire la voglia di fare sesso. Però non sono d’accordo con i consigli sul dopo, avete appena fatto sesso da favola e subito dopo il partner ti dice “ok me ne devo andare, devo andare da qualche parte” è da maleducati e può spingere lei a non volervi rivedere. Non trattatela come un pezzo di carne (non completamente almeno).

    Dopo il sesso ci si bacia e abbraccia , si ci tocca e si condivide l’intimità. State nudi e rilassatevi con i vostri corpi nudi. Se fate così allora si che lei avrà ancora voglia di voi.

  48. PUATraining dice:

    ovviamente non raccomandiamo di andarsene immediatamente dopo, questo sarebbe poco carino. Ma non è una buona idea trattenersi troppo a lungo dopo, stare nudi nel letto a godersi la compagnia altrui va bene per 30 minuti, dopo devi necessariamente smuovere le cose e trovare delle scuse.

    Ascolta Vittoria, vuoi davvero un ragazzo che stia lì per ore come un odore cattivo del post sesso? No, vuoi che le cose restino eccitanti e coinvolgenti introducendo l’elemente dell’attesa per quando sarà la prossima volta …

  49. Peas dice:

    sono d’accordo con Vittoria, se un ragazzo se ne andasse 30 minuti dopo aver fatto sesso mi sentirei usata e arrabbiata. Andatevene la mattina presto

  50. PUATraining dice:

    e se si tratta del tuo scopamico ed avete un “accordo speciale”?

  51. Big E dice:

    hai proprio ragione su un punto. In genere mi piace stare vicino al lei nudo, dopo aver fatto sesso alla grande, voglio toccare il suo intero corpo, ma se è solo una botta e via allora mi alzo e me ne vado , potrebbero innamorarsi altrimenti. Non so se mi spiego

  52. LoveOverSex dice:

    e se una ragazza è precoce e non può durare lei neanche 5 minuti

  53. PUATraining dice:

    non ho mai sentito dire che una ragazza dura meno di 5 minuti. Dovresti forse portarla a vedere un dottore? :-)

  54. Simon dice:

    potrebbe stupirti Richard ma anche io ho avuto qualche ragazza che arrivava in 3 minuti, non è bello. E’ frustante quindi so che significa per una ragazza farlo per 3 minuti e essere lasciata così …

  55. Michael dice:

    anche a me è capitata una ragazza che non solo è arrivata in 3 minuti ma è arrivata 2 volte in 6 minuti … io sono arrivato sempre dopo …. e quando lei mi chiedeva di arrivare …. dovevo fingere perché non ero neanche vicino all’orgasmo …. lei sembrava essere molto soddisfatta e non smetteva di chiamarmi … non potevo continuare così … quindi ho cambiato numero!

  56. 12v5.9 dice:

    sono stato lontano dalla mia ragazza 2 mesi e mi stavo chiedendo con quale delle 3 posizioni dovrei sorprenderla quando ritorno? Lei muore dalla voglia di andare a letto insieme … voglio sorprenderla con qualcosa di diverso :-)

  57. PUATraining dice:

    esagera, prova tutte e 3 le posizioni e mostrale che sei un vero uomo :-)

  58. Bruno dice:

    grandi consigli amici! domani è la giornata del sesso qui in Brasile e faremo molta pratica ;) ritornerò per farti sapere com’è andata

  59. PUATraining dice:

    Giornata del sesso? Davvero? Sembra una cosa grandiosa … è tempo per un’improvvisata in Brasile credo :-)

  60. Simon dice:

    strano, sono stato in Brasile più volte e conosco un pò di gente del posto e non l’ho mai sentito

  61. Bruno dice:

    una marca di preservativi (Olla) l’ha creata qualche anno fa! non sono fantastici?

  62. Adam dice:

    non sottovalutate la posizione “a cucchiaio” gli stessi benefici della numero 1, va aggiustato l’angolo, la profondità etc ma porta a maggiori benefici e nessuno dei due deve preoccuparsi del peso dell’altro … potete utilizzare il rimbalzo del materasso, spingere e toccarle i fianchi, potete toccarle il corpo e se durate più del normale e sovrapponete le gambe finite per avere una pressione fantastica. Potete raggiungere tutti i punti con un colpo solo, durare secondi o ore e senza staccarvi potete farvi le coccole. Sicuramente la migliore per me e la mia donna :-)

  63. Jacki dice:

    Vero! ieri io e il mio ragazzo l’abbiamo fatto così ieri sera ed è durato 20 secondi. Può diventare fastidioso però perché mi piace troppo questa posizione e voglio di più, ma mi piace dargli piacere

  64. The D dice:

    mi piacerebbe aggiungere qualcosa a questo articolo. Per la cronaca ieri notte la mia donna ha avuto due orgasmi vaginali molto forti in 10-12 minuti. Ha tremato e palpitato per mezz’ora dopo.
    Primo: “nella posizione numero 2 puoi fare in modo che ogni donna abbia un orgasmo da paura?” No. Nessuno può riuscirci con qualsiasi donne.

    Ci sono un sacco di donne in giro che per motivi vari non possono avere un orgasmo. Credere che ogni donna che incontrate è pronta a urlare di piacere per causa vostra è pericoloso. Io ho scoperto che è molto meglio aspettare finché non sono sicuro che lei possa averne uno (se l’ha avuto o no prima non è lo stesso ) prima di convincermi di si.

    Sicuramente lei deve essere rilassata ed eccitata ma c’è molto di più. Io voglio approfondire dicendo che se non siete con una donna che si trova nel posto giusto mentalmente/emotivamente potete spingere quanto volete e provare tutte le posizioni ma lei non avrà un orgasmo.

    Infatti sig. La Ruina sei d’accordo che se lei non è veramente eccitata (quindi: molto di più che semplicemente rilassata) rischi di farle male “spingendo forte” in ognuna di queste posizioni?

    Infine, dopo un orgasmo favoloso è cruciale per ogni donna sana avere molto di più che un abbraccio post sesso. Quanto più è forte l’orgasmo tante più le emozioni provate, gli ormoni eliminati (come l’ossitocina) e potrebbe addirittura piangere.

    Più che abbracciarla solamente la cosa migliore da fare è farla sentire al sicuro, farle sentire che le siete vicini, che è voluta bene quando è in quello stato. Ditele: cara, mi sento così vicino a te ora! Sono sorpreso di quanto ti senta vicina! Sono del resto cose vere, no?

    Perchè vi è piaciuto far sesso e ti ha fatto piacere che lei abbia avuto abbastanza fiducia in te da condividere con te parte del suo orgasmo. Non vorrai certo farla sentire usata, trattata come una sgualdrina, o farle rimpiangere di averlo fatto , no?

    Come essere umano non vorrai di certo ferire un altro essere umano. Inoltre il sentirsi usata e trattata come una sgualdrina mette a repentaglio la possibilità di farla arrivare una seconda volta, e inoltre potrebbe farla sentire a disagio nel provare piacere davanti ad altri uomini.

    Per favore non siate quel tipo d’uomo, molti uomini sottovalutano il profondo effetto che un fantastico orgasmo può avere su una donna sana di mente. I veri maestri dell’amore sanno di non dover fare mai quest’errore. Buona seduzione!

  65. Imustsay dice:

    sono pienamente d’accordo

  66. Big Dawg dice:

    è importante notare l’umore delle donne, i loro movimenti corporei, sono energetiche o rilassate, affaticate, una volta capite queste cose capirete quanto tempo dovrete fermarvi sui preliminari. Dovete passare molto tempo a toccare, baciare leccare o potete andare dritti al dunque. C’è un orgasmo che la donna non può fingere ed è quello eiaculatorio.

    Inoltre saprete che non sta fingendo se i suoi occhi si capovolgono e il corpo si muove in maniera convulsa. La cosa migliore è farle provare orgasmi multipli simultanei, ma questo richiede del tempo perché avrete bisogno di capire cosa le piace. Il corpo della donna infatti vi dirà tutto quello che piace a lei, purtroppo però a molti uomini interessano solo i propri orgasmi.

    Quanto più la toccate e baciate tanto più intenso sarà il suo orgasmo. Una volta che avrà avuto l’orgasmo clitorideo gli altri arriveranno più facilmente. Se riuscirete a farle avere un orgasmo clitorideo, nel punto G, eiaculatorio e anale insieme allora urlerà il vostro nome e tornerà se questo è quello che volete.

  67. Cipher dice:

    hai ragione, la cosa importante e saperle leggere. Ma avete bisogno di esercizio, dovete fare quanto più sesso possibile per imparare a leggere i suoi segnali del corpo – arriverà il momento in cui tutto verrà naturale e non dovrete più pensare a ciò che fate, così come avviene quando tentate di stare in equilibrio su una bicicletta. Una volta fatto non penserete consciamente a come fare per restare in equilibrio, infatti meno pensate, più agite e meglio è. Questo almeno secondo la mia umile opinione

  68. Jeft dice:

    il mio pene non è enorme, 17 cm ma la mia ragazza si lamenta sempre che è troppo grande. Dice che tutte le posizioni sopra citate le fanno male, ha una vagina troppo stretta o è normale? Non è neanche bassa. E’ 1.73 cm per 55kg

  69. PUATraining dice:

    non so rispondere Jeft, mi dispiace. Non sono un dottore e non so se le sua vagina è molto stretta. Ogni ragazza ha diverse misure , inoltre potrebbe essere molto sensibile nelle parti intime.

  70. Imustsay dice:

    è molto alta e magra. Se ingrassa 4 kg non avrà problema con gli orgasmi. Credimi.

  71. David dice:

    la mia ex aveva un problema del genere con dei peni più grossi (non con me essendo nella media). Hai bisogno di capire qual è il vero problema – è la lunghezza o il canale troppo stretto? Se è la lunghezza devi imparare a capire quanto in profondità puoi andare e devi imparare a controllarti. Entrambi avrete l’orgasmo. Se invece è troppo stretta allora non c’entra nulla la tua lunghezza (per la mia ex era così) e non so se ci sia una risposta al problema. Dovresti provare a consultare un ginecologo.

  72. Jon dice:

    belle posizioni ma inutili se hai un pene curvo. In questo caso, specialmente se è girato su, la più semplice versione della posizione a pecorina (senza che lei alzi il sedere) è molto più efficiente.

  73. Bruno dice:

    Dio buono! non ho mai fatto sesso come ieri. Sono arrivato 2 volte e lei 5. ahahahah ragazzi questa roba è FANTASTICA. Ha detto che è stata la prima volta che ha avuto orgasmi multipli. Ma ho fatto una piccola modifica. Eravamo nella posizione n 1 (pecorina – posizione avanzata) e ho usato il mio dito per stimolarle il clitoride mentre spingevo. Eì arrivata in un modo pazzesco. Mi sono sentito un ninja. Grazie ragazzi, siete dei maestri.

  74. Liz dice:

    sarebbe grandioso se tutti avessero una corporatura così forte come nelle immagini, alcuni di noi con dei corpi più grassi devono essere più creativi. La cosa buona è che il mio ragazzo è fantastico e dura molto  Alcune ragazze però sono insaziabili e non c’è uomo che tenga (nalla maggior parte dei casi)

  75. Alicia dice:

    Hmmm non sono una grande fan delle prime due. E’ vero l’orgasmo da punto G è molto forte ma non conosco molte donne che riescono a venire senza la stimolazione del clitoride. Un frase come “devo trovarmi da qualch’altra parte “ potrebbe rischiare di farla sentire usata, non è carino. Stare insieme dopo il sesso non significa matrimonio, significa solo che non siete degli stronzi  queste linee guida vanno bene per cominciare ma niente è meglio che conoscere la persona con cui si sta , e la comunicazione è molto importante.

  76. Emmerson dice:

    è molto interessante imparare di più da voi. Io credo che la n. 3 non sia facile per la mia ragazza e che la n. 1 e 2 sono un pò dolorose per lei per via del mio pene. Ma le piace. Ecco perché a volte mi fa aspettare molto prima di farsi trombrare di nuovo.

  77. Mike dice:

    Fantastico!
    Un paio di cambiamenti per ninja di un livello avanzato. Una piccola variazione per la posizione n1 (pecorina – livello avanzato) e 3 (lei sopra) vi permetterà di avere mani e bocca libere.

    Come utilizzarle?

    a) usa la bocca per giocare con il suo seno e succhialo mentre muovi velocemente la lingua sul seno

    b) usa le mani per massaggiare il seno gentilmente o gioca con il seno (premilo ma non troppo forte)

    Questo fa la differenza tra un uomo e un ragazzo , ma avete bisogno di un suo consenso varie volte.

    i) massaggia le sue natiche e poi concentrati su un solo punto. Dalle un colpetto e infila il dito medio e il pollice in quel punto per vedere se è pronta – se geme chiedile ripetutamente … se dice che va bene dalle un piccolo colpo sul sedere. Arriverà ad alta voce. Il colpo sul sedere fa sì che la vagina si contragga e entrambi lo sentite. Inizia gentilmente e poi chiedi permesso dopo ogni colpo – rincara un pò la dose dopo un pò. In pò di colpi le faranno partire il cervello. Note: assicurati di avere il suo permesso prima di iniziare a sculacciarla.

    ii) Prendi il pollice e leccalo, mettilo sul suo clitoride e gentilmente massaggialo. Arriverà come mai prima.

    iii) Per i maestri Ninja – prendi il dito medio e succhialo o chiedile di succhiarlo e dopo mettilo (non inserirlo) sul suo ano. Un pò di pressione e lei arriverà – non inserirlo! dopo circa 3 minuti il suo ano si rilasserà e potrai poi inserirlo con la vasellina – una volta che il dito è lì dentro, usa l’altra mano per giocare con il suo clitoride, mentre spingi con il pene – sarà un orgasmo che ricorderà per sempre!

  78. Juxz dice:

    Cazzo! E’ fantastico!! ho provato la posizione a il livello avanzato di pecorina e ha funzionato!… proverò tutto!… non vedo l’ora di scopare mia moglie 
    saluti!
    grazie!

  79. Babe dice:

    A dire il vero non tutte le donne vogliono che il loro uomo le lasci dopo aver fatto sesso. io odio quando il mio uomo lo fa, mi sembra che voglia solo sesso da me.

  80. Demi dice:

    Ho pensato di aggiungere anche la mia esperienza – il mio ragazzo ha provato la prima e l’ho odiata. Mi son sentita a disagio e semplicemente … sbagliato, non sapevo se preoccuparmi di poter cadere o rilassarmi e provare piacere.

  81. Marquez dice:

    La mia ragazza ha perso la verginità 2-3 mesi fa e non è ancora in grado di avere un “vero” orgasmo, ma solo quello clitorideo. Spero che i vostri consigli possano tornarmi utili perché continuo a formulare scuse dicendo che dipende dal fatto che era ancora vergine. Spero che la chiave siano dei buoni preliminari per rilassarla, portarla vicino all’orgasmo clitorideo o farglielo provare e poi provare n. 1 o 2. Spero questa sia la soluzione, spero che la sua non sia incapacità di avere un orgasmo :-)

  82. Angelo dice:

    TUTTO QUESTO E’ MOLTO SEXY!!!
    Ma la mia ragazza è bassina :-) speriamo di poterlo fare, sono 2 metri e non posso mai fare una posizione a pecorina come si deve perché lei è 1,50 … mi piacerebbe! comunque altri consigli sarebbero molto apprezzati :-)

  83. Nerd dice:

    OK, sto per sposarmi e la mia ragazza è vergine. Come procedo?

  84. PUATraining dice:

    Trattala con rispetto, fai le cose lentamente, assicurati che sia a suo agio , dipende da te fare la maggior parte del lavoro, guidarla, i preliminari, la penetrazione.. tutto

  85. Nerd dice:

    Ha paura che possa fare troppo male, posso appena metterle il dito dentro e lei (peraltro si bagna molto, ma comunque sente dolore. So che potrebbe volerci un pò prima che io possa infilarle dentro qualcosa di più largo del dito. Che consigli avete? Inoltre quali preservativi mi consigliate che non abbiano sapore, colore e tutte quelle cose accessorie? Semmai lei volesse farmi provare? Per le donne: cosa avrebbe reso perfetta la notte/ giorno in cui avete perso la verginità? Ho bisogno di buoni consigli!!

  86. AKkilla dice:

    Io uso molto queste posizioni, sono molto bravo nella durata, posso resistere fino a 1 ora e mezza e non è tutto :-) la mia ragazza è 1,50 e io sono 1,80, abbiamo problemi con il sesso perché io le faccio male dopo 30-45 minuti, potete darmi consigli? lei dice che non ama raggiungere l’orgasmo. So di non essere un professionista ma non ho mai saputo di essere cosi malvagio a letto. E’ molto diversa, io sono stato con 15 ragazze, potete darmi dei consigli?

  87. ThomasKing dice:

    io non credo che funzionerebbe con me, ho un pene grande e questi consigli non mi sono molto utili, ho i miei trucchetti per far si che una donna arrivi

  88. Taylah dice:

    Per i ragazzi che dicono che le ragazze non durano più di 30 minuti: Fingono. In genere le donne fingono se si annoiano o se non siete bravi e inoltre le ragazze possono continuare dopo aver avuto un orgasmo quindi non avrebbero dovuto lasciarvi nel mezzo della cosa … avete bisogno di seguire i consigli di questa pagina ma anche di farla rilassare e bisbigliare qualcosa nelle suo orecchie …

  89. Bob dice:

    Mio Dio! ho provato la posizione n.2 con la mia ragazza ed è stato così profondo, le sue gambe in quella posizione rendono la sua vagina molto stretta ,era così bello che non è durata molto e ha dovuto mettere giù le gambe, ma poco dopo ha avuto un orgasmo da paura … è stato molto sexy.

  90. Sabrina dice:

    Okay, io amo molto quando mio marito dura a lungo ma ci sono notti in cui sono contenta che dura poco. So che abbiamo perfezionato la tecnica di eiaculazione, gli orgasmi arrivano prima e sono più intensi! Ma odio quando lui è già pronto mentre a me ci vuole un pò per arrivare, sapete quello che provo signore? Iniziamo e finisce nel giro di qualche minuto, mi fa arrabbiare molto lo giuro! Uomini assicuratevi di dare piacere anche a lei. Comunque questo succede solo alcune volte e le ragazze amano quando il ragazzo è dolce e gentile. Provate la posizione del lupus è così intima … e quasi sicuramente la farà arrivare quindi provatela. Non siate timidi ed esplorate il suo corpo ed il vostro. E’ una cosa molto eccitante per lei!

  91. LJ dice:

    consigli fantastici. Una posizione che funziona molto bene tutte le volte è quella del cucchiaio. Penetrala in questa posizione. Falla ruotare di posizione mentre la scopi. Mettici il tempo necessario, non fare le cose di fretta. Falle arrivare e mettere le gambe sulle tue spalle e avrà non solo orgasmi multipli ma le colpirai il punto G in un modo completamente nuovo. Non si dimenticherà mai di te e lo dirà a tutte le sue amiche.

  92. Aloe dice:

    potete spiegarmi come darle un orgasmo con un dito?

  93. Filippo dice:

    E’ difficile … mentre fate i preliminari però … mordetele la nuca, è molto eccitante perché la nuca è una zona erogena per molte donne … penetratela con un dito dolcemente … sesso orale … respiratele dentro e poi leccatele prima le labbra e poi il clitoride …. quando leccate il clitoride provate a leccarle l’alfabeto … perdono la testa ;)

  94. Filippo dice:

    Ragazzi io e la mia avventura di una notte l’abbiamo fatto per 5 ore … non di seguito (abbiamo fumato una sigaretta 2 volte e abbiamo fatto un pò di pause), abbiamo fatto solo 3 posizioni però … la classica del missionario (con le sue gambe incrociate sulla mia schiena) lei sopra e lei appoggiata al muro … lei era una che ci dava dentro … forse i preliminari non erano molti … proverò ancora … testerò i vostri consigli ;)

  95. marilù dice:

    E’ davvero molto importante che la ragazza sia rilassata e a suo agio e soprattutto che non abbia paura del vostro giudizio…. capita che una donna possa farsi mille problemi per cose che voi neanche notate. Potreste vederla distante e immaginare che chissà cosa stia pensando e magari invece lei sta pensando:” Dio non mi son depilata bene” oppure “Speriamo non si accorga che non ho abbinato gli slip con il reggiseno” questo capita soprattutto le prime volte e mi sentirei di dire che quanta più attrazione si prova nei confronti di lui tanto più la tensione e la paura di aver sbagliato qualcosa possono rovinare tutto… una sorta di ansia da prestazione al femminile….

  96. unadonna dice:

    Fossero tutti come lui. Prendete esempio.

  97. Ambra dice:

    Queste posizioni sono molto eccitanti dal punto di vista femminile, però secondo me non fanno raggiungere l’orgasmo. Per quanto riguarda i preliminari, penso che sia molto eccitante quando lui ti tocca il seno e lo massaggia, ma sopratutto muoversi sopra di lui. L’orgasmo per la donna si raggiunge quando la sua vagina sfrega contro qualcosa, e secondo me lo si puo raggiungere con lui sulla sedia e lei sopra che si muove su di lui… senza la penetrazione, magari anche solo mezzi vestiti. raramente la donna ha l’orgasmo facendo sesso…

  98. zombie dice:

    Prima di lanciarvi in tutte le diaboliche posizioni possibili e immaginabili, conoscete la vostra partner e conoscete il corpo femminile, vi prego. Quasi tutte le donne raggiungono l’orgasmo (da sole!) semplicemente massaggiando la clitoride. L’orgasmo più facile da raggiungere, quello che tutte riescono a provare, è quello clitorideo.
    Io faccio sesso da quando avevo 16 anni e credevo di provare l’orgasmo con la penetrazione, fino a quando a 18 anni, masturbandomi solo esternamente, non ho provato il primo orgasmo clitorideo.. una sensazione pazzesca, bellissima. Tutto il resto, penetrazione, stimolazione anale, stimolazione del seno, punto G (che NON tutte le donne hanno, al contrario della clitoride) mi dava sì piacere, ma non riuscivo ad arrivare all’orgasmo.
    Quindi ok queste posizioni (tra l’altro la n.2 è una delle mie preferite in assoluto, come anche la n.1), ma ricordatevi di massaggiare tanto la clitoride prima e durante la penetrazione, e vedrete che risultati ;) E se non li vedete, beh, parlatene con la vostra lei, capite se c’è qualcosa che non va, chiedetele cosa le piacerebbe fare, insomma parlate, parlate, parlate. Comunicare non è un segno di debolezza, non vuol dire che non siete “abbastanza uomini”, anzi significa che ci tenete veramente al suo piacere quanto al vostro, che siete attenti e rispettosi della vostra relazione. Quindi comunicazione prima di tutto, e buon sesso a tutti

  99. Veronica dice:

    Ciao, ragazze. Anch’io ho problemi per arrivare all’orgasmo, non so quale sia il motivo. Anche se sono una persona tranquilla, diciamo non sono nervosa, perché tali malattie iniziano dallo stress, ed è vero.
    Sono andata in cerca, non sapendo pure più di tanto dei farmaci, pastiglie o altro. Ho trovato una crema naturale a base di erbe che la uso sempre quando ho dei rapporti sessuali e con cui mi trovo bene.

    Ora non ho più problemi con la secchezza vaginale e durante il sesso, provo dei multipli orgasmi e nuovi forti sensazioni. Buona lettura e abbiate cura della vostra salute! Ciao!

    • sessuologo dice:

      Tante donne, purtroppo, non riescono ad avere un orgasmo neppure da sole: sono completamente anorgasmiche da sempre!

      In tali casi chi sceglie una terapia sessuologica comportamentale ha, in generale,se non ci sono seri problemi associati (comunque da valutare) i migliori successi terapeutici. Solitamente per sempre. La stimolazione clitoridea è la modalità più utilizzata e anche più efficace, in linea generale. Infatti le maggiori innervazioni che procurano piacere con stimolazione prolungata si trovano proprio a livello clitorideo.

      Ogni donna che ben conosce la sua anatomia sa come stimolarsi per raggiungere piacere e sa anche come il proprio partner potrà aiutarla.

      Raggiungere poi l’orgasmo con il partner (anche occasionale) in qualsivoglia modalità (anche con la penetrazione) richiede di norma – se da sole diventa difficile – un percorso psicoeducazionale (a volte terapeutico) di coppia (in tante situazioni particolari, anche individuale) sempre comunque mirato, cioè confezionato “su misura”, personalizzato, alla persona anorgasmica, ovviamente sempre dopo attenta valutazione sessuologica per capire i motivi per cui non si riesce a raggiungere l’orgasmo assieme al proprio partner.

      I motivi infatti (diversi da donna a donna) vanno ricavati dalla storia personale, psicologica e dalle esperienze sessuali riferite. Si tratta di capire che cosa realmente blocca il raggiungimento del massimo piacere. In definitiva se malauguratamente non si riesce da sole allora, giocoforza, conviene rivolgersi ad un serio professionista: solitamente sessuologo clinico preferibilmente con
      specializzazione anche psicoterapia.

  100. Dario dice:

    Articolo molto bello! C’ero arrivato già da solo, vedevo che la mia ex godeva molto di più in queste posizioni, ma non capivo bene come mettermi, cioè non mi mettevo come nelle figure perché lei era abbastanza irrequieta..boh comunque ho cercato quest’articolo perché la mia nuova ragazza mi ha detto che viene solo tramite penetrazione e questa cosa è strana cazzo..cioè io negli anni sono diventato molto bravo con la lingua ora non poterla usare più mi riempie di tristezza! Quindi volevo capire come farla venire solo con la penetrazione..proverò queste posizioni con lei! grazie :)

  101. boh dice:

    la mia ragazza dice che ce l’ho troppo grande e grosso e li fa molto male per di più non riesco a controllarmi che fare?

  102. dany301 dice:

    Ragazzi ho un problema con la mia ragazza: lei si trova stra a suo agio con me, il problema è che non è una di quelle ragazze a cui si chiude la vena quando scopiamo o facciamo dei preliminari! Ho provato a far durare i preliminari piu del dovuto, penetrazione o stimolazione clitoridea, qualsiasi posizione ma non c’è verso di farle provare un’orgasmo! Non posso vantare un mega pene, son sui 16/17 cm, ma il massimo che ho raggiunto è stata una respirazione affannosa da parte sua e basta! Consigli?

  103. Mario dice:

    Io non riesco a fare il secondo giro…il primo è tutto a posto ma il secondo proprio no e questo mi fa male al mio stato d’animo

  104. stiffy dice:

    Ma tutto questo funziona solo al naturale o anche con il preservativo ?
    E una altra cosa: Mi è capitato qualche volta che quando lo facevo con il preservativo all’inizio andava bene e ci piaceva ad entrambi poi dopo 15-20 minuti lei iniziava ad irritarsi, suppongo perché il preservativo si mettesse male, non dall’inizio ma dopo un po (forse perché andavo troppo veloce) cosa dite?

  105. Paolo dice:

    Salve a tutti sn del parere che una donna si possa far venire in tutte le posizioni basta saperla trattara e farla sentire tua,inizialmente bisogna concentrarsi nei preliminari e saper usare molto bene le dita e saperla sfiorare e poi iniziare un bel gioco di lingua,come anche lei dovrà giocare con il vostro corpo una volta raggiunto il suo eccitamento sarà lei a dire lo voglio,e vi raccomando assicuratevi che lei X prima raggiunga il suo orgasmo penso sia la cosa più piacevole sentire durante un rapporto con la propria donna

  106. Andrea dice:

    Per farla godere c’è anche un piccolo trucchetto, provate a fare mettere la testa all’ingiù al di fuori del letto alla vostra partner e voi di sopra che ve la scopate.
    Così lei avendo la testa chinata verso il basso e con un vuoto difficilmente le arriverà ossigeno al cervello, vi farò vedere la goduria da parte di lei

  107. Anonimo dice:

    Ciao ragazzi. Ho 22 anni era un mesetto che uscivo con una ragazza e da 2 settimane abbiamo iniziato a farlo solo che riuscivo sempre solo a farla venire con il rapporto orale sta cosa mi disturbava erano due giorni che mi spaccavo il cervello perché volevo che venisse con la penetrazione… vi devo ringraziare di cuore, grazie a questa guida e alla posizione numero 3 oggi ce l’ho fatta e lei mi ha detto tu mi fai impazzire! Ragazzi grazie e grazie davvero ricordatevi oltre a sta guida serve fiducia in voi stessi e toglietevi dalla testa quella cazzo di ansia di non riuscire a farla venire che è una merda è mega controproducente, grazie ancora :)

  108. Anonima dice:

    Ciao a tutti. Sono una ragazza di 18 anni e sono fidanzata da 6 mesi col mio ragazzo, ma nonostante ci provi incessantemente non riesco a venire, anche se per non scoraggiarlo ogni tanto ammetto di illuderlo (sono un’ottima attrice). Devo precisare che nonostante abbia avuto innumerevoli rapporti, non sono mai riuscita a raggiungere l’orgasmo con un ragazzo…. Mi chiedo se sono io il problema (anche se da sola riesco a raggiungerlo tranquillamente) Non so davvero cosa fare, anche e sopratutto perchè credo davvero nel mio fidanzamento e non voglio assolutamente continuare a illudere il mio ragazzo per tutta un’ipotetica vita insieme. Accetto disperatamente consigli…

    • Louis dice:

      Beh magari cerca di indirizzare il tuo ragazzo in modo subdolo verso la lettura di questo e degli altri articoli sul nostro blog nei quali forniamo validissimi consigli sul sesso per la gioia di entrambi…

  109. Catwoman dice:

    Salve sono in coppia da circa un anno ed il mio problema riguarda la penetrazione, non so per quale motivo non riesco a raggiungere l’orgasmo, e a lasciarmi andare completamente, negli altri modi si ma è piuttosto brutto non riuscirci, si ripercuote sulla coppia ed il mio ragazzo soffre molto di questa situazione. . Consigli?

Facci sapere cosa ne pensi

*

Davide Donato
Davide Donato
2018-05-24T07:33:08+0000
Ho fatto il corso one on one il 22 maggio ed è stato di gran lunga meglio di come me l aspettavo. Kita è un insegnante pazzesco che mi ha aperto gli occhi e mi è stato accanto con molta pazienza e professionalità. Ora devo solo fare tanta pratica e poi probabilmente faremo un altro corso. Soldi ben spesi
Riccardo Procopio
Riccardo Procopio
2018-05-14T11:44:36+0000
Punto 1 Giulio è una forza della natura e già il conoscerlo vale il prezzo del biglietto. Punto 2 lo 1on1 è molto divertenete ed istruttivo perchè ti mette di fronte ai tuoi limiti e ti spiega cosa devi fare per superarli. Consigliato a tutti.
Tom Maso
Tom Maso
2018-05-07T22:38:52+0000
Ciao a tutti! Vorrei scrivere una recensione sull'istruttore Kita. Ho fatto con lui 90 ore di formazione totali sia teroica che pratica in un arco di tempo che va dal Luglio 2017 ad oggi. E' stato un percorso fantastico, non privo di momenti difficili. Il mio giudizio sull'istrutture è eccezionale. Non ho mai visto una seduttore più preparato di lui. Vi racconto solo un episodio. Eravamo a Milano, in un locale del centro, di pomeriggio. Mentre facevamo teoria si è seduta al tavolo a fianco al nostro una ragazza piuttosto carina. Kita ha cominciato a parlarci. Premetto che non avava l'aria della classica ragazza facile. Dopo un paio di minuti circa Kita era seduto al suo tavolo. Dopo meno di dieci minuti, le aveva già toccato le gambe diverse volte in maniera sensuale. Dopo una ventina di minuti, non più di mezzo'ora l'ha baciata. Sottolineo che era di pomeriggio. In un fast food. Non di certo un'occasione in notturna in discoteca. Che altro dire? Credo che l'aneddo parli da se. Secondo me è un istruttore completo, competente sia sulla parte teorica che quella pratica. E' inoltre un grande motivatore. In un percorso come questo ci sono sicuramente momenti di scoraggiamento. Insuccessi. Ma la sua competenza nell'analizzare le situazioni e trovare soluzioni hanno sempre dipanato ogni mio dubbio e portato ad alzare l'asticella sempre di più. Vi parla una persona che in passato aveva una certa dimestichezza con le donne. Non ero un seduttore ma avevo avuto le mie esperienze. Anche numerose. Poi un paio di episodi mi hanno messo k.o. Quando ho incontrato Kita la prima volta, non riuscivo a parlare per più di 30 secondi con una donna approcciata per strada. Nel nostro primo incontro, nello specifico un one to one, siamo partiti subito in quarta. Dopo aver esaminato la mia situazione ed avermi spiegato un po' di teoria la mattina, siamo andati in strada ed ho approcciato diverse ragazze. Ricordo che per me è stata un'esperienza indimenticabile. Ero gasatissimo. Non mi ero mai sentito così. Mi sentivo un altro. Dopo il primo incontro ho approcciato una media di tre ragazze al giorno. Mi sono fatto dare il numero da una ragazza tedesca che passeggiava per Milano di sera. Sono uscito con lei qualche giorno dopo. Ho passato una serata piacevole ed avrei potuto tranquillamente baciarla. Ho preferito non farlo, nonostante fosse una bella donna, perchè non era il mio tipo. Ci dev'essere rimasta anche un po' male, poverina... Ma torniamo al corso di formazione : Da gennaio 2018 fino ad oggi, abbiamo concordato assieme di fare un ciclo continuativo di incontri ben definiti. Ci siamo visti quasi tutte le settimane con sessioni di 4 ore, sia di pomeriggio che in notturna. Quello che mi stupiva è che in strada, tra un approccio e l'altro, sapeva sempre darmi uno spunto sensato, e a cui non avevo pensato, su come portare avanti ulteriormente le conversazioni tenute in strada dopo gli approcci. Più passava il tempo e più il mio bagaglio si arricchiva. Il mio modo di approcciarmi cambiava. Vorrei sottolineare che ho più di 40 anni, non sono quindi un ragazzino di primo pelo... Nonostante questo sono cambiato e l'evoluzione più eclatante è avvenuta in discoteca. Fino ad un mese e mezzo fa, in discoteca, non riuscivo a tenere una conversazione per più di un minuto con una ragazza. Beh, l'ultima sera sono stato a parlare per circa due ore, se non di più con una perfetta sconosciuta che non era per niente male. In un’altra occasione ho baciato sul collo una ragazza conosciuta da meno di un'ora. Quando sono in discoteca ormai non ho più il minimo tentennamento nell'approccio e nella conversazione. E' normale per me approcciare una ragazza e parlarci abbondantemente. Manca ancora la parte fisica. Come detto, tranne che in un episodio, mi sono limitato alla conversazione. Ma rispetto a come ero partito è tantissimo. Ci sarebbero altre mille cose che potrei scrivere. Anche sulla parte Social mi ha aiutato tantissimo. Mi ha dato un sacco di spunti interessanti. Proprio la scorsa settimana sono uscito con una donna approcciata su un social network. L'avevo fatto altre volte autonomamente concludendo con il sesso. Però non mi era mai successo di essere io ad essere corteggiato dalla donna. E' stata la prima volta che una donna mi ha detto LEI che voleva baciarmi. Questo subito dopo esserci lasciati alla fine del primo appuntamento. E mi ha baciato di SUA INIZIATIVA alla fine del secondo appuntamento. Mi ha inoltre pregato più volte di rivederci e andare oltre. Una donna piuttosto piacente. Beh, mettermi nella condizione di essere corteggiato è un'esperienza unica. Che consiglio davvero a chiunque. Essere io il premio è un'esperienza che non mi capitava da più di dieci anni, forse quindici. E questa, è la pura seppur dura verità. Come scritto, ho terminato l'ultima sessione qualche giorno fa perchè sto cambiando città. Ma, dopo quest'esperienza, ho già prenotato una sessione di 40 ore ed un residenziale per quest'estate. Di lavoro ce n’è ancora da fare ma non mi spaventa. Se sono arrivato fin qui e posso andare oltre. Proseguirò il mio addestramento con Giulio solo a causa di esigenze logistiche. Ma rivedrò Kita durante il prossimo residenziale in estate. In definitiva consiglio fortemente Kita a chiunque volesse migliorare nell'ambito della seduzione e a chi avesse bisgno di "sbloccarsi". Non è facile, almeno non lo è stato per me. Costa fatica e ci vuole molta determinazione e forza di volontà. Gli isuccessi naturalmente ci sono ma fanno parte del percorso ed è solo così che si può migliorare veramente. E se lavorerete con Kita posso garantirvi che il successo alla fine è assicurato. È solo questione di tempo. Per quanto mi riguarda è diventato un amico, non solo un istruttore. Il corso ha il suo costo ma vi assicuro che ne vale la pena. Prova ne è che ho già prenotato come già detto, ulteriori 40 ore di sessioni più il residenziale. Let's charm! ;-) Tom
Luca Zibra
Luca Zibra
2018-04-30T17:09:32+0000
Era da tempo che cercavo un prodotto davvero valido nel campo della seduzione. Stufo di vivere la mia vita limitata da inutili pensieri, mi sono dato da fare per trovarlo. All'inizio ero scettico, ma piano piano (dalla chiacchierata al telefono con Giulio, uno degli istruttori -sei un grande, grazie!-, all'arrivo del libro "Dai messaggi al sesso" a casa e dall'ebook "Come vincere la timidezza e diventare un maschio alpha") ho cominciato a fidarmi sempre di più di PUA Training. L'ebook, come il libro, è un concetrato di preziosi consigli per crescere prima di tutto come persona. Fin dalle prime pagine sono stato invaso da un'ondata di positività che non sentitvo da molti anni. Ho voglia di fare. Di crescere. Di conoscere lo sconosciuto (sconosciute in particolare �). Di migliorarmi. Di diventare un vero uomo. Voglio essere anche motivo di miglioramento per chi è insicuro, essere quella ventata d'aria per chi come me non si è mai mosso per paure inutili. Quest'ultima cosa sono sicuro che avverrà dopo il corso che avrò tra un paio di settimane con Kita. Questo ha fatto a me PUA Training al momento. Questo ha fatto a me la sola lettura dell'ebook e i suoi pratici consigli ed esercizi da seguire. Perciò grazie a Giulio (della benefica chiacchierata), a Kita (della consulenza avvenuta al telefono e in anticipo per la disponibilità che mi dai) e a Louis per aver scritto un ebook valido, prezioso. Nota positiva anche per come è scritto l'ebook. Agite. Muovetevi. Vivete la vita.
Mauro Duino
Mauro Duino
2018-04-24T10:56:32+0000
Ho appena letto il libro "l'arte della seduzione", devo dire che è un libro completo pieno di aneddoti, che si possono presentare nella vita di tutti nell'approcciare con ragazze. Il libro si legge molto volentieri e tutto di un fiato, non vedo l'ora di praticare tutto cio che è descritto sul libro, puo cambiare la vita di molti e non solo nell'approcciare!!
Andrea Deplano
Andrea Deplano
2018-04-10T12:01:38+0000
Daniel Andrei Berbec
Daniel Andrei Berbec
2018-04-05T18:29:36+0000
Ho partecipato al Bootcamp di Torino un weekend indimenticabile con gli istruttori Kita, Giulio e Chanel che sono veramente in Gamba ci hanno seguito passo per passo ed insegnato dalla A alla Z come farci con le donne.
Giuseppe Tavella
Giuseppe Tavella
2018-04-01T06:32:11+0000
Appena finito un 1on1 con Giulio a Roma. Mi è piaciuto lo stile di comunicazione diretto, schietto e onesto di Giulio che è stato lo stesso stile che ho usato io per raccontargli nei minimi dettagli la mia situazione e ogni singola credenza limitante che avevo. Sinceramente mi aspettavo ci fossero più contenuti, ma del resto sono felice che abbiamo passato la maggior parte del tempo a lavorare sulle mie credenze limitanti perché all'inizio sono più le cose che si devono disimparare e le credenze limitanti da sradicare, che le cose nuove effettivamente da imparare. Apprezzo molto il fatto che Giulio mi abbia trattato come un suo pari e non mi abbia giudicato per le mie credenze limitanti, e prova di questo ne è il fatto che mi ha chiesto anche il mio parere su alcuni argomenti, il che mi ha fatto onore e ha aumentato ancora di più il rispetto che nutro verso di lui. Ovviamente PUA non fa per tutti ma solo per le persone che hanno seriamente intenzione di migliorarsi, mettersi in discussione e mettersi in gioco per migliorare l'area relazionale/sessuale/emotiva della propria vita soprattutto nell'approccio col gentil sesso.
Francesco Kouadio
Francesco Kouadio
2018-03-05T18:47:02+0000
Lorenzo Neri
Lorenzo Neri
2018-02-28T09:33:48+0000
Ho avuto modo di seguire un “1 on 1” con Kita. Un incontro molto proficuo che mi ha aperto la mente e dato tanti spunti nonché punti di vista differenti su diversi temi. Mi sento di consigliarlo profondamente :)
Claudio Caporale
Claudio Caporale
2018-02-14T13:50:31+0000
Ho letto "Dai Messaggi al Sesso" e sono rimasto molto soddisfatto. All'interno di questo libro c'è tutto quello che serve per poter fare sarge online sin dalle prime battute fino ad ottenere incontri. Devo dire che il tutto è curato bene fino ai più minuziosi dettagli, come ad esempio il linguaggio che si utilizza nel libro che è molto sbarazzino, e questo fa si che riesci a trarre il meglio uno volta che metti in pratica con quanto consigliato sul testo. Troppo spesso ci fossilizziamo sempre nello stesso modo di parlare, che tra l'altro è quello più deleterio e che quindi non ti fa ottenere dei risultati, ma grazie a questo libro hai una nuova prospettiva su come deve essere gestito il chat game. Che dire.......AMPIAMENTE CONSIGLIATO!!!!
Andrea Tagliaferri
Andrea Tagliaferri
2018-02-04T22:40:15+0000
tornassi indietro lo rifarei e lo consiglierei a tutti..un corso davvero bello che ti lascia addosso grande energia e voglia di migliorare in quest'area cosi importante..ringrazio il mio istruttore kita per la pazienza e la voglia di motivarmi..davvero un professionista..
Nanni Boggio
Nanni Boggio
2018-01-13T17:34:36+0000
continuate pure con Maria , .....non è roba che fa per me , .....................................sorry
Michele Di Martino
Michele Di Martino
2017-12-22T00:12:29+0000
Ho preso un pacchetto da 16 incontri one to one con Kita e grazie al suo supporto, già durante il secondo incontro (fatto di giorno e di notte) è andato oltre ogni possibile immaginazione. Durante la serata passata insieme, attraverso le nozioni imparate durante il giorno e tramite i consigli che mi ha dato durante la sera, sono arrivato ben oltre il bacio con una ragazza conosciuta lì nel locale. Lascio spazio all'immaginazione ;)
Alessio Maltese
Alessio Maltese
2017-12-21T17:16:00+0000
Premetto che la mia opinione è basata sulla partecipazione ad un singolo seminario di mezza giornata, seminario che sono stracontento di aver fatto! A volte dai per scontato che essendo degli incontri basati sulle donne (non uso un altro termine LOL) l'approccio sia da bar stadio e che ne so magari volgare...quello che invece mi è piaciuto di più? Ho trovato l'istruttore (Giulio) e l'intero approccio al contesto femminile molto interessante, profondo, intelligente, creativo. Ho trovato stimolante anche il confronto con gli altri, ognuno con le proprie storie, difficoltà, punti di forza, etc... In ultimo quello che ascolti non è utile solo per le donne ma per la vita personale in generale. PUA per me promosso)
Dario De Lio
Dario De Lio
2017-12-04T14:23:11+0000
Stefano Muntean
Stefano Muntean
2017-11-15T00:57:00+0000
Stefano Muntean
Stefano Muntean
2017-11-11T19:09:29+0000
Ho avuto la possibilità di passare un'ora con Sebastièn Kita a Vicenza. Davanti a me ho trovato una brillante, carismatica ed intelligentissima persona con la quale abbiamo parlato dei miei problemi nella vita in generale e con le donne soprattutto nell'approcciarmi con loro e nel portare avanti una conversazione. Mi sono state donate nozioni e tecniche per sentirmi più a mio agio col gentil sesso ma soprattutto su come sentirsi meglio nella vita in generale cambiando quella che è la visione della vita. La vita è una e va vissuta al massimo! Quell'ora passata insieme è davvero volata e non vedo l'ora di poter incontrare anche altre persone fantastiche come Sebastièn Kita! Consiglio a tutti PUATraining Italia perché può davvero cambiarti la vita. La mia vita in un'ora è cambiata.
Andrea Belluzzi
Andrea Belluzzi
2017-11-08T09:05:08+0000
Recensione sul libro! RISCHIA! Muovi un primo passo verso la seduzione e verso la consapevolezza che puoi ottenere quello che vuoi se ti fissi un obiettivo! Piccoli risultati adesso ti incoraggiano per continuare continuare questo libro ti dice cosa fare nei momenti giusti! Prendi spunto da qui per poi continuare continuare crescere! È il connubio perfetto tra i due classici libri con cui tutti noi abbiamo iniziato... questo è la sua evoluzione... Consigli per se stessi e per il Comportamento con gli altri... In questo 2017 ho sedotto ragazze che fino allo scorso anno non avrei mai pensato di poter avvicinare... Questo libro è la chiave
Francesco Pavalli
Francesco Pavalli
2017-11-01T20:12:56+0000
Ho assistito alla diretta, molto interessante. Oltre a contenuti e principi da loro sviluppati (che mi preoccuperò di recensire anche in futuro) ho notato che il ragazzo ha citato più meccanismi psicologici ampiamente riconosciuti(è il mio campo). Non può che fargli onore.
Adriano Di Stefano
Adriano Di Stefano
2017-10-28T11:39:00+0000
Ho fatto un doppio One on One l'istruttore era Kita Sebastièn se dovessi tornare indietro mi iscriverei ancora farei nuovemente one on one si consiglierei questo corso ad altre persone
Paolo Maiorino
Paolo Maiorino
2017-10-24T17:00:18+0000
Evan Fidina
Evan Fidina
2017-10-21T23:05:50+0000
Ho partecipato a un One on One con Kita incentrato fondamentalmente sull'inner game. Sono soddisfatto della giornata passata insieme, raggiungendo un obiettivo personale di non poco conto a fine giornata. Corso consigliato per superare le proprie paure
Simonpietro Loi
Simonpietro Loi
2017-10-10T18:32:16+0000
Ottimo. Ho fatto una consulenza, Max solo per come mi hai seguito meriteresti anche oltre 50 ad ora 😁😁😁
Paolo De Maio
Paolo De Maio
2017-10-09T15:54:50+0000
Ho fatto il corso con Max, una persona preparata, simpatica e paziente che mi ha dato tanto sicurezza nell'approcciare le ragazze. Anche quando non capivo, lui mi ripeteva e aiutava sempre. Grazie Max per i tuoi consigli.
Giorgio Frascella
Giorgio Frascella
13:25 01 Sep 17
Ho effettuato un corso da 15 ore circa con il responsabile di zona Massimiliano. Sono rimasto molto contento per i due giorni trascorsi con l'istruttore che si é mostrato fin da subito gentile e disponibile. Avendo intrapreso per la prima volta un corso del genere pensavo di trovare qualche difficoltà e difatti non é stato semplicissimo, soprattutto per alcuni aspetti che bisogna allenare e migliorare. Nel complesso mi ritengo comunque soddisfatto perché ho appreso una base che ritengo solida e adesso devo cercare di allenarla. Ringrazio ancora tantissimo Massimiano per la pazienza e il continuo supporto, super consigliato.
Giorgio Fx
Giorgio Fx
11:43 22 Aug 17
Ho visionato il primo video di Stealth Attraction. La sera stessa son andato a ballare con una mia amica-spalla; ho visto una bellissima ragazza, quindi, anche se era da un po' che non lo facevo, ho deciso che quella sera avrei avuto il suo numero, perciò ho pensato di applicare le tecniche illustrate nel video, ovviamente adattate alla situazione: ho cercato di aumentare il mio valore (son andato a ballare con la mia amica-spalla gran gnocca, poi ho salutato le altre mie amiche nella sala, ho parlato anche con amici uomini, ho cambiato spesso posizione) mi sono avvicinato a lei in modo discreto creando l'interesse facendo battutine e scherzando con lei. Alla fine è stata lei a cercarmi, finché le ho chiesto il numero e me lo ha dato. In pratica ho avuto il 100% di successo. Era da un po' che mi ero impigrito con le ragazze e debbo dire che il vostro prodotto ha funzionato alla grande. Non vedo l'ora di guardare gli altri video. Soldi proprio ben spesi.
ABC Ableton Free Lessons
ABC Ableton Free Lessons
09:03 10 Aug 17
Mi chiamo Federico e ho svolto un 1on1 con Kita In generale è stata un esperienza molto positiva, cercavo qualcuno che mi spingesse fuori dalla zona di comfort e l'ho trovato, i benefici si protraggono ancora adesso, infatti continuo a fare i miei approcci sapendo come fare Aspetti negativi 1. Kita è veramente poco espressivo, e non da l'idea di saperci fare con le donne, ma anche in generale con le persone, dopo aver passato 8 ore assieme ancora mi sentivo a fianco ad uno sconosciuto Gli ho chiesto di fare lui qualche approccio per "metterlo alla prova" e mi ha detto che lui non ne ha bisogno e che gioca quando vuole, come risposta ci sta, ma lascia un velo di dubbio 2. Molto insistenti per lasciare una recensione, avrò ricevuto 3-4 messaggi per esortarmi a farlo 3. Manca un supporto COSTANTE dopo il corso (consiglio a Pua Training di idearlo o se esiste venga proposto, sarebbe utile) Finito il corso siete soli, e sta a voi continuare il cambiamento o fermarvi, se pensate che dopo il corso (1on1) siete persone nuove e avete superato le paure vi sbagliate, consiglio di farlo solo a chi è molto motivato a lavorare profondamente su di se 4. Qualche giorno dopo il corso ho fatto una chiamata con kita, perchè avevo necessità di supporto morale, per la quale non mi è stato chiesto 1€ Di per sè sarebbe una cosa molto positiva, se non fosse per il fatto che mi è stato rinfacciato con l'ennessimo "invito" a scrivere la recensione Aspetti Positivi 1. Sono stati molto veloci ad organizzare la giornata, kita è venuto nella mia città ( davvero comodo) 2. Ho trovato quello che cercavo 3. Sono stato spinto fuori dalla mia zona di comfort 4. Mi sono state date nozioni teoriche utili al corso
Alessandro Ciuci
Alessandro Ciuci
17:49 19 Sep 17
Ho fatto una consulenza telefonica di un'ora con Massimiliano. Sono rimasto molto soddisfatto. Massimiliano è innanzitutto una persona trasparente e sincera, e, in secondo luogo, un istruttore con una conoscenza del mondo seduttivo, una proprietà di linguaggio e un'empatia fuori dal comune. È stato capace di sciogliere ogni dubbio e di offrirmi consigli davvero preziosi.
Lorenzo Celotti
Lorenzo Celotti
10:10 10 Aug 17
Ciao, sono Lorenzo e ho fatto il bootcamp di jesolo con gli istruttori Kita e Chanel. Quello che cercavo era una scossa che mi facesse riprendere il controllo del mio destino e hanno fatto il massimo per lavorare sulla mia mentalità. La giusta attitudine mentale è tutto, e ,quando davvero ti appartiene, tecniche, frasi e gesti sono del tutto naturali. Ma cambiare mentalità è qualcosa che avviene solo con l'esperienza diretta e la teoria e la pratica ne sono il metodo di apprendimento ideale, in un certo senso seguendo la filosofia "Fingi, finchè non lo diventi". Personalmente mi sono opposto all'idea di fingere (e continuo a farlo), ma Kita e Chanel con una certa pazienza hanno cercato di illustrarmi come approcciare senza disperdere la mia individualità con spunti per la mia crescita personale, vestendo i panni degli amici oltre che quelli degli istruttori e per questo non li ringrazierò mai abbastanza. E' stata una bella esperienza che senza dubbio mi ha arricchito, ma quanto davvero sia importante dipenderà dal tempo che continuerò ad investire in quanto appreso. Premesso che la mia opinione è condizionata dal fatto che il nostro gruppo di corsisti fosse di 9 invece che i soliti 4-5, suggerirei il bootcamp per i "newbie" per superare il primo scoglio di uscire dalla zona di comfort, mentre per i più "avanzati " forse gli 1o1 sono più azzeccati.
Antonio De Caro
Antonio De Caro
20:57 13 Mar 18
Salve a tutti, In base alla mia esperienza su diversi portali che trattano questo argomeno, ho notato che i ragazzi di PUAtraining italia sono i piu in gamba sul web. Il fatto che "ci mettano la faccia" è un motivo in piu per dargli fiducia. Gli argomenti trattati sul portale internet sono moltissimi, stracolmi di consigli, e per chi fosse poco fiducioso c'è la sezione 'articoli' che contiene veramente un sacco di contenuti gratuiti dai quali iniziare. Per non parlare dei prezzi, veramente stracciati rispetto ad altre piattaforme. 5 stelle meritate.
Alessandro Ines
Alessandro Ines
09:52 25 Feb 18
Ciao a tutti, Puatraining Italia è un agenzia di crescita personale in un area che riguarda il sesso opposto. Nasce a Londra con il Signor Richard la Ruina, ed oggi è presente in diverse nazioni. io ho deciso di iniziare a seguire i corsi di Puatraing e mi sono iscritto grazie a uno sconto a un One to One ( cioè incontro personale che si svolge con una persona preposta da parte dell'agenzia esperta in seduzione che crea una serie di miglioramenti sul pensiero e sulla pratica su misura per te ) che poi nel giro di pochi giorni che avevo fatto il primo ordine ho deciso di estenderlo a 4 giornate. Ora ho svolto la prima giornata con Kità Sebastien, consulente molto bravo da un punto di vista umano e preparato da un punto di vista professionale. Io ho seguito diversi corsi di formazione è posso affermare che ci sono tutte le competenze per potersi affidare direttamente a un istruttore è sopratutto io ora dopo la prima giornata consiglio caldamente Puatraing Italia, Kità Sebastien e sopratutto anche Max che ha curato tutta la parte amministrativa. Prezzi in linea. Una nota personale che voglio aggiungere e che i benefici si portano dietro anche post corso, ora guardo le ragazze con occhi diversi ed mi sembra tutto molto più semplice, approcciarsi al metodo Pua è grandioso! Un pensiero che do a te che leggi la mia prima recensione ( per prima intendo prima che scrivo su delle cose che acquisto in maniera generale) è di ringraziarti per interessarti della mia opinione. E di pensare che facendo un corso di seduzione è come andare a ripetizioni di matematica come alle superiori o università di quando non sei in grado di risolvere dei problemi per superare un esame o prendere un bel voto in una verifica. Bene fare un corso di Puatraining hai la certezza di avere buone probabilità di prenderti un bel voto dalla donna che incontrerai!
Alec Manticori
Alec Manticori
00:16 05 Mar 18
Giulio è un istruttore di ottime qualità umane e professionali che mi ha permesso di migliorare nell'approccio e nella conversazione evidenziandomi delle carenze nel mio modo di esprimermi curandone i dettagli. I suoi insegnamenti sono molto utili per migliorare nella comunicazione con l'altro sesso e in qualunque campo. Molto serio e disponibile ha proficuamente svolto gli insegnamenti permettondomi il conseguimento di notevoli risultati.
Simone Ferrando
Simone Ferrando
21:09 27 Oct 17
Un mese fa ero in cerca di un corso o di un libro che mi permettesse di portare ad un livello superiore la mia relazione con le ragazze. Non avevo particolari problemi ma avevo capito che potevo e volevo fare di meglio. Allora ho preso subito 2 1to1 con il bravissimo Giulio. In questi due giorni Giulio ha saputo sdradicare tutte le mie convinzioni e mi ha fatto vedere cosa posso diventare con impegno e costanza. Mi ha dato le chiavi per un nuovo Simone, un Simone che ha il controllo della sua vita sentimentale. Dopo 2/3 settimane ho ripreso un altro 1to1 che mi ha permesso di fare un salto di qualità nella comunicazione e un minimo di indipendenza per poter migliorare da solo. Volevo ringraziare di cuore PUATrainig per questa splendida opportunità ma soprattutto Giulio che ormai oltre ad essere un istruttore è diventato un amico.
Piero Unown
Piero Unown
18:00 06 Nov 17
Ho fatto qualche giorno fa un Maxi 1on1 con Giulio, e devo dire che ora sto iniziando a diventare la versione migliore di me stesso! Inizialmente ci siamo buttati a capofitto nelle spiegazioni teoriche ed esercizi pre-approccio per poi passare alla pratica. Sono stato stupito dalla "facilità" con cui si può arrivare ad un n-close!  Durante il 2° giorno abbiamo fatto teoria + approcci ma a causa di alcuni blocchi abbiamo ripreso con la teoria anche in mezzo alla giornata.  Dopo ciò mi si è totalmente aperta la mente! Giulio è un grande! Non avrei mai pensato di poter approcciare ragazze molto più grandi di me e conversarci senza problemi, dalla fine del corso mi sento decisamente più a mio agio a conoscerne di nuove.  Dire consigliato è dir poco!
Guarda tutte le recensioni

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Servono per garantire le funzionalità tecniche del sito, quali registrazione, login ed erogazione contenuti.

wp_session, comment_author_, comment_author_email_, comment_author__url, gdpr, _cfduid, wwsgd_visits, ls_cache_vary

Cookie di Profilazione

Monitoraggio e Statistica Visite

_ga, _gid, _gat

Cookie di Terze Parti

Cookie utilizzati da Facebook per custom audience e remarketing

dpr, wd