La giusta chiave per corteggiare le donne
5 - 1 voti

La giusta chiave per corteggiare le donne

La giusta chiave per corteggiare le donne

La giusta chiave per corteggiare le donne

Come corteggiare le donne - volendo usare una metafora per spiegare come corteggiare le donne, un uomo penserebbe subito alla chiave che mette in moto la Ferrari, e non si allontanerebbe tanto dalla realtà, ma facendo un esame più attento capirebbe qual è la giusta chiave per corteggiare le donne.

Perché corteggiare non si allontana dalla realtà quando pensa alla Ferrari; in fondo la donna non sa niente della superba fuoriserie al di là del prezzo esorbitante e della carrozzeria eccitante, ma sa di sicuro che le amiche morirebbero d’invidia, che vorrebbero essere al suo posto; intendiamoci cari, la donna ha una sua dignità ma diventa comodamente una preda quando ritiene degno il cacciatore.

Un super figo con una simile macchina ha più ascendente sul pollaio femminile del Creatore in persona che appare nel Duomo di Milano al cospetto di mille ultraottantenni raccolti in preghiera nel famosissimo sopracitato luogo di culto.

Come fare per conteggiare le donne se non si è ricchi?

E voi? Poveri maschietti con la Simca usata come farete a corteggiare? Semplice, la donna è volubile, si stufa di una cosa dopo averla provata o dopo che è passata di moda, o dopo aver appagato un desiderio momentaneo ispirato dallo stato mentale dell’attimo.

Voi siete destinati a scoprire la giusta chiave per corteggiare le donne, e ad usarla per abbattere la preda ai vostri piedi e vederla strisciare verso di voi senza l’ausilio di un preparato cane da riporto razza setter irlandese.

La donna va esaltata in tutti i suoi capricci, va repressa quando vuole essere repressa e va tenuta sulle spine quando serve; va conquistata con la tecnica più adatta che dovrete individuare in dieci minuti di studio dopo averla scelta tra la torma urlante che affolla il luogo d’incontro.

Usare la simpatia ed autoironia per corteggiare le donne

Il simpatico e autoironico quadretto di metafore non deve trarre in inganno però per capire come corteggiare; la donna è sempre un essere fragile e bisognoso di attenzione e protezione.

Questa è la giusta chiave per corteggiare le donne, rispecchiare l’uomo che saprà colmare tutti i vuoti perenni di una donna sopportandone e comprendendo i momentanei capricci senza lasciarla sola; in questo modo avrete l’onore di essere definito l’uomo ideale; auguri!!!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: I consigli sulla seduzione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 11/11/2010

Biografia dell'Autore

PUA Seduzione è un personaggio fittizio creato per raccogliere i post e le discussioni più interessanti sugli altri nostri blog e/o forum di vari autori, pubblicare guest post, ecc.

Commenti

  1. Paolino dice:

    Conquistare una donna è una impresa ardua se non si sa come fare! Tanti sono i suggerimenti che ci danno gli amici ma ancora non si è riusciti a raggiungere la donna ideale.

    Come fare? E sopratutto dopo averla conquistata come riempirla di gioia?

    Un rebus? No, una impresa facile se si fa come fare!

    Sedurre è un’arte, la bellezza non c’entra niente anche se non si è piacenti bhè, se si sanno usare le armi giuste si arriva di certo alla meta:conquistare la donna in questione.

    Nella conquista di una donna la bellezza non è molto importante ma forse essere curati, piacenti e sicuramente piacevoli sì, ma non è l’unico, la “bellezza”, a mio avviso, è uno degli elementi di minor impatto nel meccanismo di seduzione delle donne.

    Quindi Ferrari o utilitarie, l’importante è essere dei bravi guidatori, no?

    L’articolo dice simpatici, allegri, spigliati… Io dico cerchiamo di essere quello che siamo… Senza fingere e senza maschere… E poi dice autoironici. Questo penso si davvero molto importante…

    Non prendiamoci troppo sul serio… E viviamo con leggerezza e spensieratezza il momento del corteggiamento… ;)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018