Essere Autentico
Dai un voto a questo articolo

Essere Autentico

Nei libri sull’arte della seduzione è stato affrontato molte volte l’argomento su quanto sia importante ESSERE autentici e rimanere fedeli a se stessi e quanto quest’aspetto sia attraente. Il “Maschio Alfa” sa chi è ed è sicuro di se stesso che non è altro che un modo diverso di pensare all’autenticità. Per me, essere autentici significa essere in contatto con ciò che conta davvero – i miei pensieri, emozioni e desideri- e non nasconderli mentre sono con gli altri..specialmente con le DONNE.

Quando sei autentico non importa se qualcuno non concorda con te perché per te è così, e l’altra persona non può non essere d’accordo con te se sei autentico. Può avere un’opinione diversa o un’idea diversa su qualcosa. Ma se rimani fedele a te stesso può anche farti piacere che l’altro la pensi diversamente. Ognuno ha la sua opinione e tu hai la tua. Mi rendo conto che alcuni di voi non sono d’accordo con quello che sto dicendo – ma non fa niente, è la mia opinione, e non vuol dire che sia la verità assoluta.

Pensate cosa vuol dire essere veri con se stessi davanti a una donna. Significa che puoi essere d’accordo  o no con lei. Non devi essere “carino” e concordare con tutto quello che dice e allo stesso tempo non devi essere arrogante e non concordare con lei solo per importi. Se concordi allora puoi dirlo, se no puoi dirlo lo stesso. Quello che bisogna capire è quanto sia attraente una persona autentica. Quanto è facile avere fiducia in se stessi quando si è autentici?

Spesso gli uomini pensano che essere se stessi non li fa sembrare attraenti agli occhi delle donne e quindi pensano:” se sarò me stesso non piacerò o non sarò attraente”. Anch’io ero così. Ma quanto volte capita di essere realmente se stessi? Le persone pensano di dover essere in un certo modo, e cercano di cambiare la loro personalità. Usano vecchie abitudini o vecchie risposte oppure seguono regole che altri le hanno dato quando erano giovani.

Forse vuoi uscire dalla massa ed essere notato. Il fatto è che hai un vantaggio rispetto agli altri ma non ti sei ancora reso conto. Nessuno può essere te meglio di te stesso. Nessuno ha vissuto le tue esperienze, nessuno ha fatto le stesse cose che hai fatto tu, nessuno ha le tue stesse abilità e possibilità. Questo significa che sei unico – che puoi uscire dalla massa solo essendo te stesso.

Quello che sto dicendo non è che dobbiamo smettere di migliorarci. Possiamo imparare, crescere ma non possiamo conoscere tutto il nostro potenziale. Anche il potenziale che possiamo immaginare è limitato solo dalla nostra abilità di immaginarlo. Alcuni di voi potrebbero non rendersi conto che possono fare tutto ciò che vogliono e che tutto è possibile. La più grande limitazione personale non è fare cose che vuoi fare ma che non puoi fare, ma fare cose che non hai nemmeno mai pensato di poter fare.

Quindi bisogna cominciare il viaggio verso il miglioramento dall’accettare quello che sei in questo momento. Il fatto è che, essere autentici è qualcosa di molto potente. Quando siete in compagnia di qualcuno che è al 100% autentico può avere degli effetti molto potenti su di voi. Le donne sentono quando un uomo è autentico – e comunque, vorreste una ragazza con la quale non potete essere voi stessi?


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: I consigli sulla seduzione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 17/09/2008

Biografia dell'Autore

Ben PNL è un collaboratore ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Matthew dice:

    Post molto interessante anche se non dici chiaramente cosa intendi per autenticità. Mi piace pensare di essere un tipo autentico, cioè che dice quello che pensa e fa ciò che intende fare. Ma non sono sicuro se tu ti stia riferendo a questo. Potresti darmi dei chiarimenti?

  2. Extasy dice:

    Buon consiglio! La maggior parte dei ragazzi tendono ad essere d’accordo con quello che dice la ragazza ma, ho scoperto che alle donne piace sentire risposte nuove, diverse dal solito annuire e sorridere.

  3. Richard dice:

    Capisco il commento di Matthew sul fatto che il problema dell’autenticità sia sollevato ma non risolto. Credo che sia così perché le uniche persone che possono sapere come essere autentiche siamo noi stessi. Io non posso dirvi come essere autentici, no? Non conosco il vostro stile, ciò in cui credete e così via.
    Credo che sia stupido chiedere “Come faccio a diventare autentico?” Bisogna conoscere se stessi per rispondere a questa domanda, migliorare e rendersi conto di chi siamo e POI possiamo essere autentici.

  4. Antonio "Poker" dice:

    Sono totalmente d’accordo, se stai bene con te stesso se hai fiducia in te stesso allora sarai autentico, perché non potrebbe essere diversamente, ti piace il modo in cui sei.
    Pensavo di dover cambiare la mia personalità per diventare un PUA e cercavo di imitare i miei amici naturali, ma poi ho capito che non ero io, non era il mio stile e ho cominciato a sviluppare un gioco che rispecchiasse la mia personalità e il mio modo di essere. Ottengo molti ottimi risultati,sono molto più felice e non devo nascondermi perché sono me stesso!

    POKER

  5. Noel dice:

    Il Pericolo dell’essere “Autentici”.

    Tutti noi sappiamo che nel Gioco bisogna essere autentici, reali, alfa e coerenti, quindi, in altre parole, dobbiamo accettarlo e farci sentire a nostro agio. Questo, per come la vedo io, è un concetto molto pericoloso.

    Accettare quello che sei significa accettare te stesso così come sei in questo momento. Se lo facessi, potrei stare bene con me stesso, ma POTREI rinunciare a volermi migliorare perchè sto bene così.

    Io, in questo momento sto cercando di migliorarmi, quindi mi sono accettato così come sono. Non bisogna accettarsi ma poi dimenticarsi di migliorare! Non dire “mi metto vestiti di merda perchè così mi sento a mio agio”. E’ da ignoranti e ci fa regredire anche se potresti essere autentico per come la vedi tu non è la cosa giusta da fare. SIATE ATTENTI!

    Saluti, Noel

  6. Love plus dice:

    Noel, mi è piaciuto il tuo post, ma accettare se stessi per quello che si è in quel momento è l’unica via verso la felicità. L’unica. Non ci sono altre vie!

    Non c’è altro modo per essere felici… : )

    Perché aspettare per essere felici? Perché farlo nel futuro e non ora? Se aspetti continuerai a farlo per sempre. Ci sono due tipi di consapevolezza: 1.presente=accettazione 2. un’anticipazione del futuro. Il primo porta alla felicità ed è la definizione stessa di felicità mentre il secondo porta all’ansia esistenziale.

    Tutto ciò non vuol dire rinunciare a migliorare, anzi è proprio l’opposto. La chiave è imparare ad ascoltare se stessi attraverso la meditazione, cominciare ad ascoltare il cuore che vi dirà quale è la cosa giusta da fare in ogni momento.
    L’unica persona che ti deve guidare sei te stesso, non devi dipendere da quello che gli altri pensano di te. Quando riesci a sperimentare questa sensazione riesci anche a sentirti autentico, a essere pienamente te stesso in quel momento.

    Io non sono ancora arrivato a quel punto ma ci sto lavorando, e devo confessare che dopo aver rimosso ciò che gli altri pensano di me l’evoluzione è molto più rapida.

    Noel, cosa ne pensi?

    Peace

  7. Noel dice:

    Hahhaha, bellissimo! Credo di non essere stato abbastanza chiaro nel mio post, o forse hai frainteso.

    Volevo dire che accettare se stessi può essere pericoloso, ma non che io pensi che non bisogna accettare se stessi.

    Io ho accettato me stesso, ma volevo dire che per ALCUNI può essere pericoloso accettarsi, perchè potrebbe succedere che non desiderino migliorare perchè non sentono il bisogno di cambiare.

    Capito cosa intendo dire? Ti farò un esempio:

    Un Alcolizzato: potrebbe pensare “è nei miei geni, mi piace bere, mi dà sollievo, non mi interessa quello che pensano gli altri, l’ho ACCETTATO sono un alcolizzato”

    Quindi nella sua mente essere un alcolizzato è un tutt’uno con se stesso, si è accettato. Fuori da questa sua realtà non si rende conto del male che fa a chi lo circonda. Solo perchè ha accettato se stesso come alcolizzato non significa che sia la cosa giusta per lui. IGNORA il fatto che può migliorare la sua vita smettendo di bere.

    Io ho accettato me stesso e ne sono felice, sò che sto percorrendo la strada verso la felicità.

    Saluti, Noel

  8. PhilipC dice:

    Come può qualcuno fidarsi di te se non sei autentico? In più l’autenticità ti rende più attraente, pensate a quanto sarebbe noioso, sia per te sia per lei, avere le stesse opinioni della ragazza. Essere autentico significa avere il coraggio di dire tutto quello che vuoi dire, cosa che trovo molto attraente.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018