Come Gestire Una Relazione: Ricompensa Sincera E Punizioni
5 - 1 voti

Come Gestire Una Relazione: Ricompensa Sincera E Punizioni

Come Gestire Una Relazione

Come Gestire Una Relazione

Molti uomini saranno più attratti da una donna difficile da conquistare oppure difficile in qualche modo. Ho notato quello che faccio io, che so come gestire una relazione. Uso delle ricompense oneste e delle punizioni. Per esempio:

Ricompensa: aumento il mio attaccamento a lei e faccio più cose per lei.

Punizione: Penso a lei in modo più casuale. Nel caso estremo ne cerco un’altra.

Come gestire una relazione per tenerla viva nel tempo in modo che non si perdi quel legame

Esempio: Le ci vuole sempre molto tempo per venire da te, è sempre in ritardo, esce con le sue amiche e si ubriaca, non ti considera, fa delle cose solo per se stessa e mai per te quando ne ha l’occasione.

Tutti questi atteggiamenti dovrebbero sfociare in una punizione il che significa che la pensi meno e la tratti con più superficialità, e addirittura potresti arrivare a uscire con altre ragazze.

Quando si comporta bene non c’è bisogno di punirla e la puoi premiare attaccandoti di più a lei.

Gli atteggiamenti che vi ho descritto sopra mi farebbero impazzire se una ragazza li avesse, perciò perché dovrei premiarla attaccandomi di più a lei? Questo sembra ovvio ma molti uomini inseguono di più le donne quando giocano con loro o hanno sentimenti più deboli. Dall’altro canto devi stare attento a non esagerare e a non diventare un bastardo.

La ricompensa è anche molto importante. Ti da la possibilità di avere una relazione felice. La punizione sincera le fa capire che non può farti incazzare. E’ normale che una donna cominci ad annoiarsi se sei troppo carino, ma se si annoiano e si comportano male, le devi punire e allora tornano indietro da te, in Arte della seduzione si parla tantissimo di come gestire alcune di queste situazioni.

Vorrei sapere se questo post su come gestire una relazione fa venire in mente dei ricordi a  qualcuno di voi che ha avuto una relazione finita male!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: I consigli sulla seduzione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: Ragazze Relazione Data di pubblicazione: 12/09/2008

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Adam dice:

    Sono assolutamente d’accordo con questo sistema. In fondo sono tutte ragazzine che mettono alla prova il loro paparino. Ci vogliono dei premi per sentirsi amate e delle punizioni per rispettare.

    Dalle mie esperienze personali ho capito che arrabbiarsi non funziona, bisogna agire in maniera imparziale nei confronti della donna perché solo così viene stimolata la sua paura di perderti.

    Se una donna sa di poterti controllare attraverso la manipolazione e il comportamento allora preparati per una situazione dura. L’unico modo per mantenere il tuo potere personale è stabilire dei limiti e rafforzarli attraverso i premi e le punizioni. Deve sempre sapere che sei pronto per andartene.

  2. Antonio "Poker" dice:

    Credo che questa teoria funzioni perché la ragazza ti vede come un vero maschio alfa. Come per esempio in natura, il leone alfa ha, non so, 20 leonesse, e magari una compagna fissa ma se lei si comporta male lui va con le altre. Questo sistema dei premi e delle punizioni funziona perché porta la ragazza a pensare “perché non mi vuole conquistare? Non gli piaccio? Sta perdendo interesse e sta cercando un’altra ragazza, non ha più bisogno di me, farò in modo che ne abbia ancora” e tutte cose del genere.

    Quando sai ciò che vuoi e parli in modo da dimostrarlo fa di te un maschio dominante, alfa.

    POKER

  3. JonDoe dice:

    Gli uomini devono capire che alle ragazze piace giocare, anche se spesso non sanno nemmeno di farlo, è nella loro natura. Il segreto è essere pronti, sapere come reagire.
    Per dimostrarvelo vi farò vedere una routine che mi piace usare quando comincio ad uscire con una ragazza.

    Diciamo che avete cominciato ad uscire con lei e succedono un po’ di cose:
    1. Lei non richiama
    2. Sembra distante e svogliata quando le parlate
    3. Cancella gli appuntamenti con un preavviso molto breve

    Allora, in questi casi bisogna reagire nel modo opposto:

    1. Aspetta che sia lei a chiamare
    2. Quando chiama comportati come se fossi impegnato
    3. Non prendere alcun appuntamento ben definito.

    Questa strategia è un po’ diversa da quella di Gambler , si tratta di scambio di ruoli, sei tu che metti a prova lei e non il contrario.
    C
    omunque un avviso: non estremizzate perché non c’è cosa che distrugge una relazione più dell’essere degli stronzi! Trovate un equilibrio.

  4. JonDoe dice:

    *Non una guerra* Lol,non cominciate guerre con le ragazze; questa non è mai una buona idea!

    Saluti,
    JonDoe.

  5. Rob dice:

    Sono d’accordo. Nel passato mi è capitato molte volte di farmi dominare dalle ragazze e ho sempre ottenuto il risultato contrario. Se lei mi trattava male, invece di punirla, io la trattavo meglio perché pensavo che si comportava così perché io avevo sbagliato. Ora che ci penso era un comportamento ridicolo.

    Ora capisco che la donna vuole che tu sia forte e che lo dimostri attraverso il modo di reagire.

  6. Noel dice:

    Eh si Gambler, mi riporta alla memoria dei brutti moment Vorrei che avessi Saputo allora tutto quello che sò ora. In una mia precedente relazione ho fatto due sbagli principali:

    1. Ho premiato troppo il suo comportamento! Ero troppo romantico alle volte e spesso facevo più cose per lei di quelle che lei faceva per me, diventando anche noioso.
    2. Non la punivo quando mi trattava male o non mi apprezzava.

    L’ho rivista un anno fa’, dopo che avevo imparato un po’ del materiale PUA e le ho chiesto se questi fossero stati i motivi per cui mi ha lasciato. Lei è stata sincera e mi ha detto di si. Ora so che non lascerò mai che una cosa del genere accada.

    Sono fiero di scrivere questo post perché mi fa capire quanto io sia cambiato. Ora vado in palestra, faccio un Master, conosco molte persone. La mia vita è meravigliosa
    R
    agazzi seguite il consiglio di Gambler perché vi aiuterà a non sbagliare e a trasformare i vostri errori passati in energia. Spero che vi sia d’aiuto.

    Noel

  7. Richard dice:

    I maschi Alfa non si fanno controllare da niente, per questo sono Alfa, perché sono in grado di affrontare qualsiasi situazione.

    Però non bisogna essere degli stronzi. Anche se una ragazza non ci dà tutto quello che vogliamo dobbiamo comunque essere dei gentiluomini. Certe volte mi dispiace usare il tira e molla perché amo le donne e voglio solo trattarle bene, ma devo farlo per far capire chi comanda.

  8. PhilipC dice:

    Una mia amica, bellissima, ha tradito il suo fidanzato quattro volte, ma lui continua a riprendersela. Questo significa che a lei non importa di lui. Una sera però, ero in giro con lei e con altre amiche mentre il suo fidanzato era andato ad un evento speciale con la sua ex. Lei era agitatissima, ha guardata il telefono tutta la sera ed era fredda. E’ come se all’improvviso si fosse sentita più attratta da lui perché la stava punendo.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018