Il Gioco Della Relazione – Parte 1 – Le Prime Fasi
5 - 1 voti

Il Gioco Della Relazione – Parte 1 – Le Prime Fasi

 Il Gioco Della Relazione

Il Gioco Della Relazione – Parte 1 – Le Prime Fasi

Il Gioco Della Relazione

Il Gioco Della Relazione

In questo post voglio parlare delle prime fasi di una relazione, cioè quella dopo aver avuto il numero di telefono e puoi rilassarti e dire “ok, è mia”, quando risponde a tutte le tue chiamate ed è sempre felice di vederti.

Una cosa importante da fare in questa fase è mantenere viva l’attrazione e assicurarsi che il tuo investimento emotivo non è superiore a ciò che lei prova per te. Se lei vede che ti piace più di quanto tu piaci a lei l’attrazione potrebbe svanire.

Situazione: L’hai conosciuta, siete stati benissimo, la connessione è fantastica e le piaci molto. Ti da moltissimi IDI(Indicatori di interesse) e anche a te piace. Vi guardate negli occhi e sentite crescere i vostri sentimenti. Poi vi separate. Sei a casa/lavoro e la pensi tutto il giorno, pensi quanto sia fantastica e senti le farfalle nello stomaco ogni volta che pensi al tempo passato insieme. Non vuoi uscire con gli amici o con altre donne perché sei occupato a pensare a lei.

Dall’altra parte lei sta andando avanti. Le belle ragazze hanno più possibilità degli uomini, gli amici le invitano a uscire, o gli altri uomini, sono circondate da più persone. Se lei parlerà a qualcuno del vostro primo incontro di solito riceverà domande tipo “l’hai conosciuto in un bar? Non va bene!” “tutti gli uomini sono dei maiali”..ecc. A lei sarà capitato molte volte di avere dei primi appuntamenti fantastici che poi sono andati malissimo. E’ qui che bisogna entrare in gioco. Lei ha bisogno di proteggere se stessa dall’essere ferita di nuovo perciò sarà più restia a provare delle emozioni.

Quindi, se quando siete stati insieme il livello emotivo era 8, ora il suo è 4, e tu sei ancora  a 8. Le mandi sms, la chiami, usi molte emoticon e le parli in maniera dolce e romantica. Lei vede subito il dislivello emotivo e chiude, e non vuole rivederti mai più.

Il Gioco Della Relazione: Il Ruolo delle emozioni

Ricordati sempre che le emozioni delle donne sono momentanee. In una relazione, un uomo può guardare tutti gli sbagli di una donna nel contesto dell’intera storia. Una donna invece, può amarti in questo momento e odiarti in quello dopo. Puoi non sbagliare mai per 6 mesi e poi avere qualche ora in cui sbagli e lei allora dimenticherà tutti i bei momenti dei sei mesi precedenti e ricorderà solo quello attuale.

Non aspettarti mai che una donna abbia le stesse emozioni che aveva quando eravate insieme. Fai un passo indietro sugli sms, le chiamate – concludi le telefonate più velocemente, sii corto, non fare troppe domande. Trattala benissimo quando siete insieme ma non verbalizzare troppo le tue emozioni e manda pochi sms  e fai poche chiamate quando non siete insieme. Non trasformarla troppo presto in una priorità nella tua vita. Sii realista e calibra bene il tuo attaccamento a lei.

 

Se vi è piaciuto l'articolo "Il Gioco Della Relazione – Parte 1 – Le Prime Fasi" sentitevi liberi di lasciare un vostro commento!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: General
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: Appuntamento Relazione Data di pubblicazione: 05/10/2008

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Richard dice:

    E’ bello leggere un post riguardante le relazioni. Ci sono alcuni punti fondamentali che emergono da questo articolo in particolar modo quello di non investire troppi sentimenti troppo presto. C’è una bella differenza tra uscire con una ragazza solo per fare sesso e uscire con lei perché hai in mente una relazione importante.

    Quindi se stai cercando una relazione e incontri una ragazza, anche se l’hai attratta c’è ancora molta strada da fare per arrivare all’amore. Se vuoi accorciare quella distanza allora sbagli e rovinerai tutto.

    Ciò che la maggior parte delle tecniche che ci sono in giro insegnano, è di comportarsi come se fossi il premio. Questo vuol dire che se sei forte non hai bisogno di giustificarti e di dimostrare il tuo valore…Nei primi stadi della relazione devi continuare a essere il premio.

  2. Reset dice:

    Cosa significa avere una relazione?
    Esci e conosci una ragazza..cominciate a parlare, avete delle cose in comune, ci sentiamo attratti, ci scambiamo i numeri e forse anche un bacio. Quando comincia la relazione? E se incontro un’altra ragazza in discoteca e bacio anche lei si tratta di tradimento??

  3. Onder dice:

    Io sono del parere che quando si comincia una relazione bisogna smettere di giocare e rilassarsi…

    Il rimorchiare poi, secondo me non è rimorchiare se consideriamo elementi come la fiducia in se stessi, la forza, ecc.. Tutti noi ce l’abbiamo. Sono parte di noi, dobbiamo solo imparare a tirarli fuori.

    Personally, i kind of disagree about the idea that we need to game constantly. Once you’re in a relationship, then you drop the games and just chill…

    Devi essere dominante, forte, passionale (non aver paura di mostrare il tuo lato sessuale ad una ragazza, è ciò che vuole e che si aspetta di ottenere da te). La donna cerca proprio queste cose..Possedetele e andrete alla grande.

  4. Noel dice:

    Sono d’accordo con Gambler che dice che una ragazza può passare dal sentisi 8 al sentirsi 4 in ben che non si dica e per questo devi mostrarti non bisognoso.

    Oltre agli ottimi consigli di Gambler vorrei aggiungerne un altro: quando salvi il tuo numero nel suo cell metti un nome buffo o comunque qualcosa di divertente perché quando le manderai un sms e comparirà quel nome la farai ridere!!!lol

    Saluti, Noel

  5. Antonio "Poker" dice:

    E’ fantastico il fatto che tu abbia deciso di affrontare questo argomento perché molti trainer danno l’impressione che essere un PUA significa avere molte donne e non provare alcun sentimento per loro; mi piace il tuo punto di vista e credo che la pensiamo allo stesso modo su molte cose.
    Mi piace quando dici che bisogna dare il tempo alla ragazza di sentire la tua mancanza, questo è uno sbaglio che io ho commesso più volte.

    POKER

  6. Richard dice:

    Se riusciamo a migliorare noi stessi a tal punto da non dover usare più il materiale preconfezioneto e le routine allora non sarà più necessario usare il gioco, sarà tutto naturale.

    Siate naturali, deve essere questo il vostro obiettivo!!!

  7. Gambler dice:

    Ragazzi,

    I vostri commenti sono interessantissimi. Un punto da chiarire riguarda quanto gioco usare dopo averlo usato abbastanza a lungo.

    Ero chiamato brutto, non avevo amici, non ero equilibrato…questo significa che il gioco ha compensato tutte queste mie mancanze. Ora ho imparato molte più cose e il mio io naturale è molto migliore di prima e ciò vuol dire che mi capita solo raramente di usare il gioco calcolato.

    In una relazione, il margine d’errore aumenta, ciò significa che puoi sbagliare più cose senza perdere la ragazza. L’unico momento in cui uso il gioco è solo quando penso che la sto perdendo.

    Se impari a rimorchiare e non migliori te stesso allora stai sbagliando.

  8. Reset dice:

    E’ quello che penso anche io.Tutti noi devono imparare il gioco naturale. Quello che deve attrarre naturalmente una donna è la tua personalità, autostima,ecc..
    Quando sei in una relazione non devi cambiare assolutamente niente di te stesso. Deve cambiare prima, quando la incontri. Sii naturale, abbi fiducia in te stesso e tutto sarà grandioso! Accetta te stesso, amati e creca di migliorarti!

  9. pal dice:

    Ciao ragazzi,
    Ho bisogno del vostro aiuto…c’è questa ragazza che mi piace molto ma lei è troppo attaccata al fidanzato, il quale non è proprio un tipo innocente..non so cosa fare, mi aiutate?

  10. JonDoe dice:

    Ciao Pal,

    Dovresti dirci di più su quali siano le tue intenzioni e sulla situazione per poterti aiutare. Ogni situazione è particolare e non possiamo darti la pozione magica per farla funzionare. Comunque, se ci dai più informazioni sono sicuro che riceverai molti consigli!!!

    Saluti,
    JonDoe.

  11. Gambler,

    Questo post è davvero fantastico. So di certo che molti PUA hanno problemi con le relazioni.
    Mi piacerebbe leggere anche altri tuoi pensieri su questo tipo di gioco.

    Saluti, Dr. Asian Rake.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018