Cosa voglio per il futuro dalle donne..
Dai un voto a questo articolo

Cosa voglio per il futuro dalle donne..

ecco cosa voglio per il futuro dalle donne..

ecco cosa voglio per il futuro dalle donne..

Cosa Voglio Per Il Futuro Dalle Donne

Qualche tempo fa sono uscito con Haka e Twicee parlando con Haka mi sono reso conto che le cose che mi avevano spinto ad entrare nella comunity ora sono diverse; leggo post e sento gente che vuole trombarsi l'impossibile; una diversa ogni sera e tutte delle belle hb9; all'inizio anche io come tutti volevo queste cose, chi non ha mai sognato di portarsi a casa una donna diversa a sera?

Ma ora penso di essere maturato sia mentalmente che nel game. Io le ho fatte queste cose, a bologna uscivo con 5 ragazze contemporaneamente, ho combinato lo schifo e probabilmente sono sicuro che dopo questa delusione che sto per beccarmi ricadrò nel game ancora più in profondità e il mio scopo sara' quello di fare peggio di prima...

Ma un giorno guardandomi allo specchio ho visto il riflesso di un corpo nudo, nel mio letto c'era una ragazza che avevo conosciuto quella sera. Era dolce con me e credeva veramente che fossi migliore degli altri, ma ero solo bravo ad incasinare il cervello con un po di sotterfugi psicologici. Mentre mi guardavo mi facevo schifo, non riuscivo a credere che quello era veramente quello che volevo, avevo tantissime donne ma alla fine ero e mi sentivo solo!

Ecco perche la mia decisione di sargiare in street, li c'e' la possibilita' di incontrare ragazze migliori, non le solite troiette che che si incontrano in un night che cercano solo i soldi e il figlio di papa'. In molte occasioni le ho dimostrato loro che anche uno senza un soldo riesce a portarle a casa e ...(usate la vostra fantasia), ma queste donne mi fanno pena, sono sole ma convinte di non esserlo!

Dove voglio arrivare raccontandovi questo...da oggi non voglio più cambiare le donne come mi cambio gli abiti¦ oggi voglio una ragazza con cui condividere qualcosa in più, non dico un sentimento come l'amore ma voglio condividere qualcosa...non voglio limitarmi solo alla bellezza, voglio quel particolare che mi colpisce come un sorriso¦voglio che mi insegni qualcosa e voglio insegnarle qualcosa, voglio condividere dei momenti puliti con lei anche se poi a letto voglio combinare lo schifo! bhe quello e'normale, a letto voglio essere un ninja!

e da oggi è quello che faro'...ovviamente per trovare quella giusta dovrò conoscerne molte...ma se la tipa non mi interessa non perderò tempo con un day2 solo per trovarla ma concentrerò le mie energie per conoscerne una migliore...da oggi quando vi presenterò una ragazza voglio presentarvela come la MIA ragazza...la mia monogamia!

forse alcuni non condividono, ma per il futuro è questo quello che voglio...

vi chiedo un favore ragazzi, e so che posso contare su di voi...se dovesse andare male e soffrire, vi prego, ricordatemi che ho promesso che se mi fosse andato male mi sarei tuffato nel sarge ancora più in profondità di ora combinando 10 volte peggio!datemi una mano a mantenere questa promessa se non dove andare...anche se spero di trovare la mia ragazza...

un abbraccio a tutti


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: General
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 12/03/2009

Biografia dell'Autore

Vernon è un nostro ex-trainer ai nostri corsi di seduzione dal vivo Contattaci per ulteriori info.

Commenti

  1. falco dice:

    forse ho capito male, comunque non credo che le ragazze che si approccino in street siano diverse dalle altre, io ho capito che tu vuoi qualcosa che ti stimoli, come dici una monogamia.
    Io ho deciso di entrare nel game per affrontare cio’ che ritenevo una mia paura, ed io la mia paura l’ho affrontata.
    pero’ come si diceva in un altro forum il problema del game, e’ che si desensibilizza, non si e’ piu’ in grado di provare certe emozioni, perche’ sono diventate meccanicizzate; quando ti innamoravi di una ragazza prima di capire le dinamiche del game, non stavi a pensare ai ST, A1, A2 o A3 ecc, semplicemente le provavi non sapevi cos’erano, ma ti piacevano.
    Credo che siamo diventati automi sociali, io a volte quando devo rispondere ad una persona, penso a mille regole, PNL, BL, ST ecc, quando invece dovrei rilassarmi e godermi la vita, per adesso non me ne lamento perche’ mi servono ancora….
    Comunque ritornando in tema credo che la cosa debba avvenire piu’ genuinamente possibile per lasciarsi andare nella relazione che si desidera, senza pensare alle meccaniche della seduzione, che comunque sara’ difficile cancellarle.
    sono del parere che l’incontro con una donna, comunque, che mi dia stimoli debba avvenire al di fuori del sarge, una cosa che sia genuina, non so, una ragazza incontrata per caso, per motivi di lavoro ecc.

    Questa e’ una mia idea e quello che penso, devi sentire quella connessione che ti fa sentire attratto da lei veramente e non a causa di tecniche e robe varie.

  2. JoTaRo dice:

    le tecniche del game per quanto mi riguarda le utilizzo per conoscere le ragazze, nella fase dell’approccio insomma dopodiche’ ognuno e’ se stesso e si comporta come il suo carattere e la sua personalita’ gli suggeriscono.
    Dopo qualche giorno che frequento una HB lascio perdere tutte le tecniche e sono semplicemente me stesso con i miei pregi e difetti: se alla ragazza vado bene e se io mi trovo bene con lei la relazione continua, altrimenti no.
    mi sento si un automa sociale ma solo nei primi 10-20 minuti di iterazione dopodiche’ inizio ad essere me stesso.

  3. vertigoOne dice:

    Beh Vernon e’ una bella maturazione.
    Come sai io il mondo dei PUA lo aborro fortemente. Perche’?
    Perche’ VIVENDO e osservando cosa fanno I COMUNI MORTALI ho visto ragazzi normalissimi con ragazze davvero belle in LTR. Stanno bene e vivono la loro vita. Con questo non voglio dire: hei tutti in LTR!
    Quello che voglio dire e’ di fare attenzione al mondo del puing, perche’ un certo mystery stava per ammazzarsi ma nessuno se lo ricorda.

    Domande:

    1-Esattamente perche’ vuoi una ragazza diversa ogni sera? (Se centra la felicita’ , l’ego o il potere l’obiettivo e’ sbagliato)
    2-Esattamente perche’ studi queste cose? (Se centra la felicita’ , l’ego o il potere l’obiettivo e’ sbagliato)
    3-Ritieni che un PUA essendo al vertice della piramide sociale sia una persona migliore e ti senti inferiore se non raggiungerai quel livello? (Se centra la felicita’ , l’ego o il potere l’obiettivo e’ sbagliato)

    Io ancora non ho trovato una risposta che sia ecologica ma posso dire una cosa, io non chiudo ma ritengo di essere molto piu’ felice di moltissimi ragazzi che chiudono.
    Nessuno si e’ accorto della cospirazione antisfigato che e’ nata dal puing? Sfigato e’ un termine dispregiativo. PUNTO. Chi dice che e’ solo un termine si sbaglia.

    Se studi puing e’ chiudi sei un uomo DOMINANTE!
    Se non studi o non chiudi sei uno SFIGATO.

    Questa e’ vendita, a livello inconscio e’ DEVASTANTE.
    Strano che nessun “guru” che ho conosciuto lo abbia notato.

    quindi Vernon, fai quello che credi sia giusto per te come ESSERE UMANO (non come PUA, AFC, rAFC, cippadisticazzi) e pe la ragazza che desideri (non per la HB! –> sembra una matita )

  4. piroi dice:

    x me il sarge e’ un hobby, tipo: andare a pesca, andare a caccia , fare il corso di taglio e cucito o di arti marziali(HOBBY CHE GIA PRATICAVO)
    certo, ci si mette molto piu in gioco, ma lo spirito deve essere quello del divertimento,
    x cui…..non prendiamoci troppo sul serio,
    poi se incontri la donna giusta mentre stai giocando tanto meglio,
    mentre se la incontri in altro momento, il tuo hobby preferito ti puo dare una mano….
    non mi farei pregiudizi su dove cercare la fidanzata perfetta, un ‘amico natural rimorchiava dei gran troioni (si puo dire?) all’opera x cui…
    concludendo ragazzi divertiamoci chiudiamo tutte le hb possibili, poi quando trovi la donna giusta,
    capirai ancor di piu quanto sei stato e sei fortunato ad averla incontrata….
    forse vi saro’ sembrato superficiale e sempliciotto, ma e’ il mio modo di vedere il sarge.

    PIROI

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018