Seduzione

Comunicare con le passioni: stimolare l’attrazione nel partner

Comunicare con le passioni
Comunicare con le passioni

Quando si conosce una persona, ci si innamora e si inizia a condividere la vita, si perde spesso il gusto di portare avanti la propria individualità, sprecando l’occasione di comunicare con le passioni.

La vita è fatta soprattutto da noi, nel senso che ognuno agisce giorno dopo giorno seguendo modi di fare stabiliti da tempo, perché nessuno potrà smembrare un carattere formatosi col tempo; proprio per questo bisogna dare il giusto spazio a tutto ciò che vi apparteneva prima del momento fatale in cui cupido vi ha colpito.

Comunicare con le passioni stimola l’attrazione reciproca !!!

Immaginate due appassionati di quadri, o di calcio, o di motori, che si incontrano e scoprono in un secondo momento che fino ad allora hanno dedicato tanto tempo della loro vita alla stessa passione; saranno due persone che andranno d’accordo non solo per i primi tre mesi, come accade ai più, questo non semplicemente dovuto al fatto che si provano emozioni di fronte alla stessa situazione, semplicemente perché tutto si ricollega all’esperienza vissuta prima di conoscere l’altro, nel tempo in cui il carattere ed il modo d’agire ha preso forma.

Quindi la penseranno più o meno allo stesso modo su tutto.

Se fossi in voi, mi impegnerei al prossimo motoraduno, o al prossimo concerto, alla prossima partita di calcio della squadra del cuore, forse lei è nascosta sotto quella bandiera che esibisce gli stessi colori della vostra, o forse è lì con voi a tacere per un’ora di fronte a quel quadro che tanto vi piace.

Perché è davvero appagante condividere qualcosa col vostro partner, la comunicazione femminile è stimolata dalle emozioni e da ciò che rappresenta qualcosa di unico, riuscirete così a comunicare con le passioni, vi verrà tantissimo da parlare proiettando quel talento naturale, rafforzando un rapporto destinato ad andare alla grande, destinato a crescere sull’onda di emozioni comuni per natura ed intensità.

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Seduzione

Leggi gli altri articoli scritti da:

Data di pubblicazione: 

07/04/2011

Admin

Admin di PUATraining Italia - profilo usato per raccogliere gli articoli e le discussioni più interessanti per i nostri lettori, pubblicare guest post, ecc.

Un Commento

  1. Comunicare con le passioni e molto coinvolgente e importante per la coppia… ma io penso che di controparte anche le differenze svolgano un compito molto d’impatto.

    Molti pensano che dividano la coppia, ma in realtà, se ben sfruttate, possono mantenerla viva nel tempo. Sono i gusti diversi, a volte così diversi dall’uno all’altro partner da chiedersi: ma questi due avranno almeno qualcosa in comune? Dopo un po’ di tempo dall’inizio di una storia, i partner cominciano a chiederselo, cadendo nella trappola secondo la quale, se non si hanno gusti affini, forse non si è fatti l’uno per l’altra. Così cominciano a separare – pur stando insieme – le due esistenze: passano sempre meno tempo insieme, condividono sempre di meno perché all’uno proprio non interessano “le cose dell’altro”.

    Ma la diversità (se non così eccessiva) è innanzitutto una ricchezza di cui non si è consapevoli. Se amiamo il nostro partner, ci affascina anche il suo mistero, quel non-so-che che coinvolge anche i suoi interessi; magari non ci interessano in sé, ma li guardiamo comunque con un occhio di favore, magari a debita distanza.

    A essere pericolosa per la coppia non è la diversità dei gusti, ma una rigida indisponibilità, per la quale uno non prova neanche, dopo qualche timido tentativo, a conoscerli meglio. La diversità non esclude l’affinità del ricercare, dello scoprire e dello sperimentare, che sono collanti di coppia molto più validi della semplice similarità. La diversità può aprire una dialettica pressoché infinita tra i due e far scoprire, non solo dell’altro ma anche di se stesso, ciò che forse non avrebbe mai scoperto.

    Ma bisogna volerlo: trovare un modo accattivante di invitare il partner nel proprio mondo, lasciarsi sedurre dalla presunta stranezza dei suoi interessi. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close