Donne Intelligenti: cosa c’è oltre all’ aspetto fisico
5 - 1 voti

Donne Intelligenti: cosa c’è oltre all’ aspetto fisico

donne intelligenti

Donne intelligenti

Donne intelligenti.. croce e delizia degli uomini di oggi. Ostacolo (apparentemente!) insormontabile per i più timidi, attrazione fatale per i più sicuri di sé.

Le donne molto sveglie e competenti non sono molto tollerate; una donna viene quasi sempre giudicata in base al suo aspetto fisico qualsiasi cosa faccia e in un mondo che preferisce tette e chiappe dell’ intelligenza femminile sembra farsene ben poco. Le ragazze non troppo belle vengono molte volte scartate a priori anche se hanno un intelletto notevole.

DONNE INTELLIGENTI: COME TRATTARLE AL MEGLIO?

Come si comportano gli uomini quando hanno a che fare con le donne intelligenti? È diffusa la credenza secondo cui gli uomini si spaventano quando hanno di fronte una donna normodotata. Si sentono in difficoltà in compagnia di un essere femminile pensante.

Questa teoria è sicuramente valida per quella tipologia di uomo che non riesce a tener testa ad un cervello che funziona e si sente più sicuro di sé se ha accanto un tipo di donna diverso. Preferisce una ragazza che lo aduli e lo stimi senza metter bocca in quello che fa e che possa “manovrare” a suo piacimento. Una donna che ha successo rischia di scoraggiarlo e infastidirlo e basta un nonnulla per farlo sentire inferiore.

Discorso diverso per gli Uomini con la “U” maiuscola. Per loro le donne intelligenti, versatili, sensibili, intraprendenti sono compagne irrinunciabili. Sono uomini a cui piace la sfida intellettuale e si sentono motivati e stimolati con una donna intelligente vicino. Come si dice? “Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna”.

Ma torniamo a quei ragazzi che sono un po’ in difficoltà. In primis ricordate che le donne sono esseri umani, a volte complicati è vero, ma non dovete averne paura. Inoltre anche l’uomo che magari si sente poco sicuro perché non bellissimo, o non spicca per loquacità può sfruttare la situazione a suo vantaggio.

Se una donna è intelligente vuol dire che non si ferma alle apparenze e non guarda solo il fisico palestrato, l’occhio intrigante e il capello perfetto. Cerca altro, va in profondità e la cosa che più le interessa è il carattere, il cuore e l’anima di uomo.

Quindi se incontrate delle donne intelligenti siate semplicemente voi stessi, aprite la mente alla donna che vi interessa perché è questo che apprezzerà, il vostro essere naturali e non costruiti e finti. Non cercate di impressionarla con discorsi sui massimi sistemi perché anche parlando di argomenti leggeri potete fare colpo su di lei. Come dice Paul Valéry “Una donna intelligente è una donna con la quale uno può essere stupido quanto vuole”.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Comfort
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: attrazione fatale Data di pubblicazione: 23/09/2011

Biografia dell'Autore

Stefania è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Vive nel sud Italia e lavorando in un cocktail bar ha modo di avere a che fare ogni giorni con diverse tipologie di uomini e, anche per questo, è totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Essere intelligenti.

    Non è sempre un pregio. Anzi, per una donna che lo è troppo, può diventare un difetto. Possibile nel 2013? Ebbene si, non abbiamo fatto passi da gigante in questo campo.

    L’intelligenza in una donna può persino intralciare i rapporti con l’altro sesso.

    L’uomo può sentirsi declassato e sopraffatto ad avere a che fare con una donna più intelligente. E quindi possono nascere dei problemi di incomprensione nella coppia, ma anche a livello di approccio… L’uomo, così come dice Stefania, può essere intimorito da una donna intelligente.

    Io mi sento di dirvi “niente panico”!

    E’ capitato anche a me di approcciarmi con uomini culturalmente più “elevati”. Ma ho sempre cercato di essere me stessa (consiglio che giro anche a voi)!

    Cercate di essere quanto più possibile voi stessi. Essere intelligenti non vuol dire a mio avviso, parlare come un dizionario, trattare temi elevati o addentrarsi in discorsi filosofici.

    Essere intelligenti vuol dire essere svegli, vivaci, curiosi verso il mondo esterno… E pure se sbagliate un congiuntivo, non è un problema! Non farà di voi una persona stupida.

    Sempre secondo il mio punto di vista, le persone stupide sono quelle che si riempiono la bocca di cose che non conosco, risultando così vuoti e privi di senso.

    E’ invece sintomo di intelligenza chiedere quando una cosa non si conosce e non la si capisce. E’ un arricchirsi reciproco.

    Infine è d’impatto e veritiera la frase che usa Stefania… Noi davvero cerchiamo la profondità, il carattere, il cuore e l’anima di uomo.

    Coltivate tutto questo e mostratecelo con intelligenza :)

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018