Vincere la timidezza

Combattere La Timidezza Ed Essere Più Sicuro Sempre

combattere la timidezza
Una scena di film di Totò pseudonimo di Antonio De Curtis nella quale il protagonista è visibilmente in imbarazzo alla vista di una donna

Dunque la parola d’ordine è: combattere la timidezza. A casa, nel proprio salottino, davanti ad un bel film, su facebook o da soli, emerge raramente quel lato del carattere che si distingue per la sua timidezza e riservatezza. Ma non si può certo starsene comodi, parlando e incontrando persone virtualmente, per tutto il tempo.

Occorre concentrarsi per avere una migliore visione del mondo e di ciò che ci circonda. Generalmente, le persone timide manifestano il loro imbarazzo quando si trovano a relazionarsi con altri individui, evitando in tutti i modi il dialogo.

Come combattere la timidezza ed essere più sicuro sempre

Di fronte ad una donna che piace diventa un requisito abbastanza scomodo. Avvicinarsi alla donna che ci interessa è già un’impresa difficile per chi è timido, ancor di più se ci si innamora di una persona già di nostra conoscenza.

Il problema si sposta nel relazionarsi con lei quando, invece di raccontare, ridere, scherzare, fare domande, vivere delle emozioni insieme come fa qualsiasi ragazzo espansivo e con tanto di voglia di scoprire le diverse sfaccettature di una donna, improvvisamente veniamo penalizzati perché non riusciamo a controllare e a combattere la timidezza.

Ciò che ci blocca è che iniziamo ad arrossire, a non esprimerci in modo naturale, e il solo contatto con l’altra persona provoca l’aumento di vari disagi che quasi sempre  portano a chiuderci nuovamente o, in tal caso, a perdere una buona occasione con una donna.

E’ provato, però, che si può riuscire a combattere la timidezza e trasformarla in una prerogativa della propria persona. In fondo quello che ci inganna e che ci rende timidi sono le circostanze. Per tutto il resto, siamo anche noi delle persone in gamba!

Se comprendi che la timidezza è una cosa del tutto normale, hai voglia di metterti in gioco affrontando giorno dopo giorno ogni tuo punto debole, avrai la possibilità di diventare decisamente più sicuro e soddisfatto di te.

Ecco i primi consigli utili per capire come combattere la timidezza..

Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Vincere la timidezza

Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: come combattere la timidezza superare la timidezza

Data di pubblicazione: 

29/07/2010

Admin

Admin di PUATraining Italia - profilo usato per raccogliere gli articoli e le discussioni più interessanti per i nostri lettori, pubblicare guest post, ecc.

Un Commento

  1. COME SCONFIGGERE LA TIMIDEZZA: UNA PAROLA INUTILE!

    Fino a pochissimi anni fa, una parola poteva ben descrivermi: timido.

    Ora, la timidezza non so più cosa sia.

    Ho fatto tutto da solo, senza alcun aiuto, solo perché avevo la determinazione ad emergere. Ecco il problema: se non si è determinati, non si raggiunge nulla. Chi ha detto che sia semplice? forse è più difficile laurearsi in giurisprudenza e aprirsi un proprio studio legale che sconfiggere la timidezza.

    SI PUO’ CAMBIARE, nulla è semplice, mai detto che basti uno schiocco di dita, ma se non iniziamo a pensare in positivo e con la giusta voglia di migliorarci, niente si può ottenere.
    Chi è timido non ha nessun vantaggio ad esserlo. Sperare nell’aiuto degli altri è semplicemente ridicolo: non sempre si è fortunati da conoscere le persone giuste, non puoi aspettarti che gli altri ti aiutino sempre.

    Spesso, molto spesso, avviene l’esatto contrario.

    Non ho usato nessuna tecnica particolare, semplicemente ho raggiunto una profonda autoconsapevolezza di ciò che volevo raggiungere nella vita. La timidezza, mi avrebbe impedito tutto ciò, quindi l’ho abbandonata.

    Non è stata sola la mia volontà, ma anche, e soprattutto, gli obiettivi che mi ero prefisso di raggiungere.

    Questa è la mia esperienza con la timidezza… E la vostra??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Close