Una ragazza in due e doversela contendere
5 - 1 voti

Una ragazza in due e doversela contendere

Una ragazza in due

Doversi contendere una ragazza in due

una ragazza in due

una ragazza in due

Succede spesso che uscendo insieme ad un amico e condividendo gli stessi hobbies, locali e interessi,  si sia accumunati anche dallo stesso standard di ragazza e che quindi, in giro o in discoteca, si possa adocchiare la stessa donna e non sapere come comportarsi.

Oppure può capitare di conoscere una ragazza ma sapere solo dopo che ella è già impegnata o comunque ha un’altra persona che le ronza attorno con lo stesso obiettivo di conquistarla.

L’eventualità di doversi contendere una ragazza in due è una situazione non rara che accade tra amici: succede spesso che nel condividere le proprie cose, i propri sentimenti, e i propri prototipi di persona che si vorrebbe incontrare, si finisce per pensarla allo stesso modo e quindi per farsi piacere la stessa ragazza. Tra amici questa non è certamente una situazione ottimale perché entra in ballo innanzitutto l’amicizia, e poi prende vita una sorta di sfida di potere e capacità che però termina inevitabilmente con la sconfitta di uno dei due, l’allontanamento dell’altro e due fazioni divise per sempre.

Quando invece la contesa è con una persona sconosciuta il compito è sì facilitato dal fatto che non vi è un fattore emotivo, però entra in gioco il fattore insicurezza perché, non conoscendo l’altra persona, ci si chiede perennemente cosa possa egli avere in più o a che punto sarà arrivato con la ragazza.

Dal momento in cui ci si ritrova a dover conquistare una ragazza in due la prima cosa da evitare è quella di struggersi e lamentarsi delle avversità che si trovano man mano per strada: questo denota debolezza e a percepirlo sarà stesso la ragazza, che sarà così involontariamente spinta verso quello apparentemente più forte, imperterrito e determinato.

Un’altra cosa buona da fare quando ci si ritrova ad approcciare una ragazza in due, che sia con un amico o con uno sconosciuto, è quella di mettere da subito le carte in tavola con lei: comunicarle il proprio interesse e far capire le proprie intenzioni evita di farsi trattare da amico e confidente e doversi sorbire invece le notizie sugli appuntamenti con l’altra persona; evitate in questo modo una posizione scomoda dalla quale molti uomini spesso non sanno più come uscirne.

Un terzo consiglio utile per questo tipo di situazioni è di non farsi prendere innanzitutto dalla gelosia, essendo la ragazza in una fase decisionale, e poi di non lasciarsi scappare domande sull’altro o paragoni sperando di convincere così la ragazza, in modo subdolo secondo voi, ma in maniera banale per lei, a scegliere voi piuttosto che l’altro ragazzo. La metodologia ideale sarebbe quella di ignorare, per il periodo di tempo in cui si affronta la conoscenza, che in ballo non ci siete solo voi. Questo modo di pensare vi porterà tranquillità in primis, e vi farà affrontare la conoscenza e l’approccio senza pesantezza e senza voler per forza “incatenare e legare” a voi la ragazza. Questo sarà interpretato dalla ragazza come tranquillità e poca oppressione e renderete lei più onesta e libera di dirvi tutto da subito senza dovervi nascondere altri eventuali pretendenti!

 

Se vi è piaciuto l'articolo "Doversi contendere una ragazza in due" sentitevi liberi di lasciare un vostro commento.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: avere un rivale in amore Data di pubblicazione: 02/06/2012

Biografia dell'Autore

PUA Seduzione è un personaggio fittizio creato per raccogliere i post e le discussioni più interessanti sugli altri nostri blog e/o forum di vari autori, pubblicare guest post, ecc.

Commenti

  1. Lucrezia dice:

    Situazione difficile, quella argomentata in questo post…

    Ne ho viste di donne contese tra due amici, ed è capitato anche a me una volta.

    In linea di massima, le ragazze fanno capire fin da subito, verso chi sono orientate (a meno che non abbiate a che fare con la classica “oca”, che ama essere adulata e che gongola nell’essere oggetto di attenzione di due uomini contemporaneamente).

    Trovo molto validi i consigli dati in quest’articolo (niente gelosia, chiarezza immediata e forza di volontà).

    Evitate anche (questa è una cosa che io davvero non posso sopportare) di lanciarvi in monologhi denigranti nei confronti del vostro rivale ( ” quello è uno stronzo… Va con tutte… Ma come fai a prenderlo in considerazione”,…) .

    La donna non ha bisogno di essere messa in guardia e avvertita.. Sa bene cosa fare.

    E poi comportandovi così, paradossalmente potreste rendere più interessante il vostro rivale ai suoi occhi.

    E in ultimo, io pretendo che l’uomo che sto conoscendo utilizzi il tempo che trascorriamo insieme, parlandomi di lui, di noi….. Non di un altro :/ No?

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Saggio è colui che arriva in fondo alla lettura e al proprio percorso di vita.

    Premetto che ho passato, tante tante tante tante ore con gli istruttori Kita e Chanel. Le ho passate facendo teoria, pratica e rapportandomi a loro.

    Sono persone che per qualche motivo, ad un certo punto della... ..continua a leggere

    Fabio Allera Avatar Fabio Allera
    30/11/2018
  • Ho partecipato ad un 1 to 1 con Rafael. Bella persona, aperta e molto competente. Al di là di quella che può essere la teoria o la pratica, credo la cosa più importante sia il cambio di mentalità. Questo sta alla base di tutto. Abbiamo lavorato molto su... ..continua a leggere

    Gabriel Effe Avatar Gabriel Effe
    21/11/2018
  • Ho effettuato la prima consulenza gratuita ieri sera con Massimiliano. È stato gentilissimo, mi ha spiegato nei dettagli come funzionano i loro corsi, inoltre mi ha dato dei consigli molto utili, spiegandomi dove ho sbagliato nella mia ultima relazione. Purtroppo ormai potrò applicarli dalla successiva relazione, se solo avessi... ..continua a leggere

    Marco Antoniozzi Avatar Marco Antoniozzi
    20/11/2018
  • Fatto il bootcamp di Roma con Giulio. È un ragazzo molto preparato, si vede che c'è dietro molta teoria ma anche molta pratica, visto che ha iniziato a intraprendere questa avventura nel mondo del pua da molti anni. Per me è stato l'inizio, per cui sono rimasto colpito dai miglioramenti... ..continua a leggere

    Andrea Ricci Avatar Andrea Ricci
    01/11/2018
  • Il 19 ottobre ho fatto un 1on1 con l'insegnante Kita a Vicenza.

    Prima di scrivere una recensione, ho preferito far passare un pò di tempo per sedimentare le impressioni; cosa per altro molto facile visto il turbine di impegni attorno a me.

    Il nostro incontro è cominiciato con un'intervista dove mi sono... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    29/10/2018