Come Riconquistare Una Ex Ragazza In 10 Incredibili E Facili Modi
2.7 - 7 voti

Come Riconquistare Una Ex Ragazza In 10 Incredibili E Facili Modi

Un Video MOLTO UTILE Per Riconquistare La Tua Ex

Oggi voglio mostrarti come riconquistare una ex ragazza con relativa facilità. Ci vorrà qualche mese, ma succederà se seguirai i miei consigli.

Gli argomenti dell'articolo

Prima Di Rompere

Prima di rompere... prima che qualsiasi cosa vada veramente male (qualche giorno, settimana o mese prima) hai bisogno di essere tu quello che tronca la vostra relazione e chiede di prendervi una pausa. Questo ti mette in una posizione migliore rispetto a se è lei a rompere per primo e passerai automaticamente in una posizione di comodo rendendo lei più aperta nel voler tornare con te. Questo passo è uno dei migliori modi per capire come riconquistare una ex ragazza velocemente.

P.S. Se pensi che la tua situazione sia specifica e particolare, ti consiglio di guardare i video gratuiti di un vero esperto sulla riconquista. Puoi guardarli cliccando >>>QUI!

Come Riconquistare Una Ex Ragazza In 10 Passi

Come Riconquistare Una Ex Ragazza In 10 Incredibili E Facili Modi

Come Riconquistare Una Ex Ragazza In 10 Incredibili E Facili Modi

SCOMPARI PER 2 SETTIMANE

- Niente contatti...già significa niente Facebook, messaggi, telefonate, skype... niente!

INCONTRALA CASUALMENTE

- Dopo alcune settimane, vi incontrate casualmente e dille qualcosa tipo: "siamo stati bene insieme, ovviamente non siamo fatti l'uno per l'altro ma sarebbe bene se rimanessimo in contatto come amici"

INCONTRATEVI

- Organizza un incontro per un caffè / aperitivo non romantico alla luce del giorno

TRATTALA COME UN’AMICA

- Quando la incontri trattala come un’amica (una pacca sulla spalla senza mostrare sentimenti)

NON DARLE TROPPE ATTENZIONI

- Guardati intorno, dai un’occhiata all'orologio guarda altre ragazze. Non essere stronzo ma neanche mostrati bisognoso di lei; è quello che vuole.

PREPARA IL TERRENO

- Parlagli di cose che le faranno pensare che tu ti stia vedendo con qualcun’altra. Una cena al ristorante, un film al cinema, falle pensare che sei andato avanti nella vita e che non pensi a lei.

TRATTALA BENE

- Ascoltala, offrile il pranzo / da bere.. incontrala così casualmente per alcune settimane.

FALLE VEDERE CHI COMANDA

- Termina le cose prima che lo faccia lei, telefonate, messaggi, incontri. Cerca di apparire sempre come se avessi altre cose importanti da fare.

PIANIFICA UNA SERATA  FUORI

- Bevete qualche drink, baciala e fai un passo indietro dicendo che è sbagliato e che non dovreste farlo.

NON RIFARE GLI STESSI ERRORI

- Aggiusta quello che ha causato la rottura. Cerca di capire cosa hai sbagliato e perché lei ha perso interesse. Questo è importante se vuoi che la relazione continui.

Whooooa! Ecco come riconquistare una ex ragazza :)

Troppo difficile da mettere in pratica? Alcuni hanno detto che ci vuole troppo tempo, li ho bloccati subito e gli ho detto: “ La rivuoi o no? E allora fallo!

Altrimenti dovrai cancellarti quel piccolo tatuaggio che hai di lei sul corpo e ancora peggio il suo pensiero dalla tua mente...e chissà quanto ti ci vorrà per questo :-)

Conclusioni Su Come Riconquistare Una Ex Ragazza

Dopo che avrai  applicato questi passaggi lei comincerà ad interessarsi di nuovo a te e con il tempo cercherà di porsi in maniera più sensuale nei tuoi confronti per riavere il tuo interesse, e quando ciò succede è fatta.

La vera domanda da farti tuttavia è un’altra. Dovresti davvero tornare con lei? Se la risposta è si, allora raccomando vivamente di prendere la guida di Mia su Come Riconquistare Una Ex dopo che hai letto quest’articolo.

Questa guida ha degli esempi pratici presi da situazioni di vita reale in cui altri ragazzi si sono trovati e per le quali si sono rivolti a noi per aiuto. Gli esempi pratici funzionano in maniera INCREDIBILE.

Fammi sapere cosa ne pensi di questo articolo su come riconquistare una ex ragazza. Inoltre se ti è piaciuto il video non dimenticare di iscriverti al canale ufficiale YouTube di PUATraining Italia per avere istantaneamente gli aggiornamenti sui nuovi video che pubblichiamo.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione, Sono Un Novello
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 08/02/2014

Biografia dell'Autore

Gambler è il fondatore di PUATraining ed è presente ai nostri corsi di seduzione dal vivo nel Regno Unito ed ogni tanto come Special Guest a quelli in Italia. Contattaci per ulteriori info. Siamo felici di ricevere i tuoi commenti al suo post.

Commenti

  1. Max dice:

    Ciao,
    La mia fidanzata ha detto che ha bisogno di spazio e di ritrovare se stessa. Usciamo insieme da 6 anni e abbiamo 2 gemelli. È difficile non contattarla se la vedo 2-3 giorni a settimana. Tutto è iniziato un giorno a pranzo quando lei ha iniziato a piangere dicendo che non la apprezzavo, non parlavo con lei e non uscivamo abbastanza. Ha lasciato le cose in sospeso per due settimane poi mi ha lasciato e ho scoperto che le piace uno, ma che non è corrisposta. Ora esce a bere ogni settimana e ignora le sue responsabilità. Ho provato a mostrare che la amo ma Sabato mi ha fatto una scenata dicendo che la soffoco. Le sto dando spazio ma si sente con altri ora.

  2. Paolo dice:

    Sono stato con la mia ex 9 anni, abbiamo avuto momenti belli e momenti brutti. Sto cercando aiuto per il mio carattere in questo momento, intanto ci siamo separati e lei è tornata dalla madre con i miei figli e io mi son preso un appartamento da solo, è difficile non stare con lei, voglio provare a non contattarla ma abbiamo dei bambini insieme quindi come posso fare: mi manca così tanto, se le do lo spazio che vuole riavrò la mia famiglia indietro?

  3. Claudio dice:

    Se ti manca diglielo! Non creare ulteriore sofferenza a te stesso..

  4. Francesco dice:

    Molto di quello che dici ha senso, senza volerlo ho seguito i tuoi consigli (prima ancora di riceverli) quando ero nella posizione descritta. Siamo tornati insieme una settimana prima che rompessimo la seconda volta. Ha detto che è stata la solitudine a spingerla tra le mie braccia, ma non prova niente per me. Il mio amico ha provato a consolarmi dopo la seconda rottura, mi ha detto: “il punto in cui sei ora con la tua relazione è come una partita di Jenga. Durante tutta la relazione hai rimosso ostacoli e indebolito le fondamenta. Ora che provi a mettere insieme i pezzi capisci che non sarà mai più stabile come lo era all’inizio”. So di amarla e voglio stare con lei ma dentro di me so che un nuovo inizio è quello di cui ho veramente bisogno.

  5. Stifler dice:

    Ho 16 anni e vengo dall’India, ci siamo lasciati 2 mesi fa perché non ci siamo sentiti per un mese (io ero dall’altra parte del mondo) quando sono tornato il suo atteggiamento è cambiato e mi ha lasciato. Studiamo nella stessa scuola e mi ignora, c’è un ragazzo che le piace da 3 anni che prima d’ora non corrispondeva, ma ora li vedo parlare…la amo troppo… dimmi che fare

  6. Claudio dice:

    Sei giovane e probabilmente bello, continua a studiare e vai avanti, ci sono molti pesci nel mare e hai molto tempo avanti a te per prendere tutti quelli che vuoi

  7. Nicola dice:

    Ho seguito i passaggi e mi darà una chance di uscire con lei e bere qualcosa insieme, ma ho scoperto che c’è un altro uomo che sta cercando di conquistarla da quando abbiamo rotto. C’è qualche articolo dove spieghi come conquistarla quando c’è un rivale? Rispondimi velocemente per favore, non posso e non voglio perdere.

  8. Ozzy Nero dice:

    Grazie Richard.
    Sono passati 10 giorni da quando abbiamo rotto. Grazie ai consigli di alcuni amici sono riuscito a tagliare i contatti.
    Ma mi chiedevo. Pensi davvero che 2 settimane siano abbastanza?? Pensavo di far passare qualche giorno in più?? In modo che si senta ancora un po’ sola. Pensi che 2 settimane sono abbastanza per pensarci? Secondo la mia modesta opinione è troppo poco, potrebbe ancora avere sentimenti misti, incluso rabbia e pentimento, e se aspetto ancora un po’ però c’è le possibilità che si senta sola e abbandonata!
    Qualsiasi risposta sarà molto apprezzata!! Kudos from Brazil!

  9. James dice:

    Hey, Lo so che un sacco di persone ti chiedono consigli e tu potresti non rispondere. Ma provo lo stesso lol. Bene ecco la situazione e spero tu possa darmi la tua onesta opinione. Nel 2009 ho incontrato una donna, subito ci siamo trovati bene iniseme. Verso Febbraio 2010 abbiamo iniziato a vederci seriamente e a maggio 2010 eravavo innamorati e abbiamo ufficializzato la cosa. Questa cosa è andata avanti fino a Dicembre 2010, ma poi credo per il troppo lavoro abbiamo rotto. Siamo rimasti in contatto per un po’. Alla fine sono andato avanti e ho incontrato altre donne, non l’ho mai contattata, ma ogni tanto si fa sentire per vedere come sto. Da quello che ho sentito dalle amiche non è stata fortunata con il suo nuovo ragazzo. Un giorno a lavoro una delle mie amiche si presenta da me e dice: “Tu non mi conosci ma io conosco te perchè uscivi con una mia amica”. Ho riso. Intorno al febbraio 2013 ho incominciato a ricevere più sms da lei, delle brevi chiacchierate ed una settimana prima di S.Valentino mi ha chiesto di passarlo con lei. Ho incominciato a pensare che l’abbia fatto solo perché si sentiva sola, ma ho detto si. Mi ha poi chiesto di provare a ritornare insieme, nella mia testa ho pensato che lei lo volesse davvero e allo stesso tempo che si sentisse sola ma ho detto di si. Ora un nuovo “amico” (o vecchio, non so) ha catturato la sua attenzione e lei è diventata distante. Alla fine le ho chiesto chiaramente se ci fosse qualcuno e lei ha risposto di si. Così le ho detto come mi sentivo e che mi sarei guardato intorno (non è vero). Le ho detto che ero felice per lei e le ho detto addio, lei mi ha chiesto di rimanere amici, io ho detto di no. Il giorno dopo su Twitter ha reso la cosa ufficiale con l’altro (un po’ troppo per me). Ad essere onesti amo questa ragazza e penso che siamo fatti l’uno per l’altra. Pensi che il tuo metodo funzioni anche in questo caso? Cosa dovrei fare?

  10. Corbin dice:

    Strano che sia capitato su questo articolo. Ero nel mezzo di alcuni passaggi. Se la mia ragazza non sa cosa vuole e sente di dover trovare la sua indipendenza funzionerà lo stesso? Sto già cercando di correggermi e son diventato un uomo migliore ma questo mi ha dato solo il suo rispetto.
    Dice che non è finita. Le ho detto che le darò tempo per capire e che posso correggere ciò che è sbagliato, ma sembra che dipenda più da lei che da me.
    Sembra che lei voglia davvero stare con me ma non sa cosa sia meglio per lei.
    Quello che m’importa è la sua felicità. E sono propenso a cambiare tutto ciò che è necessario per darle spazio e il supporto che le serve.
    Non sono disperato ma la voglio nella mia vita. Può quest’articolo aiutarmi in una situazione del genere? C’è altro che puoi suggerirmi per arrivare al mio obiettivo?
    Al momento ho molte speranze in proposito. Sento che sceglierà di stare con me. Ma voglio la certezza che i miei presentimenti siano giusti.
    Grazie

  11. Michele dice:

    Ciao,
    Ho rotto con il mio ragazzo a febbraio, pensavo che sarei stata con lui per sempre mi faceva ridere, era sessualmente grandioso…ecc…lo amo… Non gli ho spiegato bene che ho un problema alla tiroide non diagnosticato, che causa sbalzi di umore, quando l’ho conosciuto ero sotto antidepressivi, poi ho provato a smettere di prenderli e son caduta in depressione… non sapevo che era parte della malattia…
    Era in un brutto giro, io sapevo, ma non sapevo che quando mi diceva di essere a lavoro era invece a farsi di cocaina… diceva che era stressato, che no sopportava i miei sbalzi d’umore…ero ferita, litigavamo sempre e questo l’ha portato a farsi ancora di più… diventava aggressivo quando volevo sapere dove era stato ecc…
    Non mi piaceva il fatto che facesse uso di droghe e non capivo perché volesse stare con altri a fare ciò invece che con me… mi son sentita ferita ma so che era deprimente stare con me per via del mio problema di ormoni…
    Poi ho scoperto di essere incinta… mi sono ammalata molto poiché il mio cortisolo era troppo basso. Ero sempre in ospedale, lui diceva di essere contento, ma comunque non era mai presente, diceva di essere a lavoro, ma i segni che continuava a farsi erano evidenti. Così gli ho detto di andarsene poiché non potevo più fidarmi di lui mentre prima mi fidavo di lui al 100%…
    Così ho perso il bambino :-(… Lui era arrabbiato del fatto di essere stato cacciato di casa e diceva di non volere il bambino.
    Ho provato ancora una volta e sono andata da lui a vivere. Un giorno è uscito… e quando è tornato ha voluto litigare… poi è uscito dicendo che sperava di ritrovarmi al suo ritorno.
    E’ tornato alle 7 di mattina.. sarei dovuta andarmene ma era troppo lontano e non avevo soldi!! Quando è tornato era evidentemente fatto e voleva dormire!!! Ero frustrata del fatto che mi aveva lasciato così… si è arrabbiato quando ho iniziato ad offenderlo e mi ha detto di mettermi a dormire, ero confusa non sapevo che pensare.
    Son 2 mesi che non lo sento. Diceva di amarmi tanto ,ma ha detto che anche se ami qualcuno non è detto che funzioni. Io lo amo ma non sopporto il suo stile di vita…
    Quello che è successo con il bambino mi ha devastata, è stato difficile superarlo da sola. So di averlo allontanato molto perché mi feriva il fatto che lui prendesse le distanze dalla cosa.
    Non l’ho sentito per due mesi poi un giorno ha chiesto a un membro della mia famiglia di portarmi i suoi auguri di buon compleanno. Poi ho ricevuto una chiamata anonima la notte tardi verso le 12 ..non ho risposto ma so che era lui. La mia famiglia dice che dovrebbe lasciarmi in pace dopo avermi ferito così tanto . Lui dice di amarmi.
    Poi ha continuato a chiamarmi e nonostante stia meglio con la tiroide fa ancora male pensare a come siano andate a finire le cose con lui e alla perdita del bimbo…quindi gli ho fatto sapere come stavo via sms senza rispondere alle chiamate… mi ha chiesto perché lo trattavo in quel modo quando voleva essere solo amico…. gli ho detto che faceva ancora male….spiegato che ero depressa e che l’avevo allontanato …
    Ha detto che mi vuole bene e che se ho bisogno lui ci sarà…. Gli ho detto di volergli bene anche io ma che al momento non posso stare in contatto con lui e che sto cercando di riprendermi.
    E che avere un bambino in un ambiente del genere è un male e che non mi piace il fatto che faccia uso di droga perché lo cambia.
    Magari quando i miei ormoni staranno meglio e sarò in grado di sopportare la situazione, e che spero stia bene.
    Non so perché mi ha chiamato, ho sempre semplicemente rotto con i ragazzi senza restare in contatto, io lo amo ma il suo stile di vita non lo sopporto, sono cresciuta ho bisogno di stabilità e di un figlio…. ma mi manca un sacco e mi dispiace sia andata così.
    Pensi voglia stare con me? Non penso possiamo essere amici dopo tutto quello che è successo e dato che ho ancora sentimenti per lui, non vorrei che la cosa mi impedisse di andare avanti .
    Non voglio essere egoista. Ma magari quando starò meglio e avrò un altro uomo potremmo essere amici… è strano sentirlo per sapere come sta.
    E quando ha detto che ci sarebbe sempre stato per me, dov’era 6 mesi fa?
    sono confusa… ho iniziato a prendere le medicine e mi sento sola forse dovrei solo andare avanti… ma mi manca così tanto. :-( x

  12. Salvatore dice:

    Hey il mio caso è molto più complicato!! Sono una persona che ha molta rabbia e ho rotto con la mia ex a febbraio. Ho cominciato a fumare e a lei non piaceva, mi amava molto quando stavamo insieme, inoltre io le davo molte restrizioni, lei non obiettava ma mi sentivo comunque poco sicuro. Dopo che ho ripreso a provarci con lei mi ha parlato per 2-3 giorni e dopo un po’ mi ha detto di non voler stare più con me. Sono disperato, io la amo molto. Ha un gruppo di amici e due ragazzi la chiamano spesso per chiacchierare! Le ho chiesto se aveva un ragazzo, ha detto di no, che questi amici erano solo amici e che non gli piacciono per niente!! Ho provato fino a Giugno a convincerla ma non è interessata, dice che non vuole stare con me e che vuole restare single. Cosa dovrei fare?

  13. Dario dice:

    Ciao Richard,
    Tutto ciò che hai detto è fantastico!!
    Ma ho un problema differente, ho bisogno del tuo aiuto.!!
    Recentemente la mia ex mi ha chiamato ed era un po’ giù. Voleva incontrarmi per farsi vedere dal suo attuale ragazzo (che ama) e mostrargli che è felice con me!! Mi ha detto il suo piano e come funzionerà… Fammi sapere se dovrei aiutarla?
    Mi sta solo usando e basta!!!

  14. Leon dice:

    Ciao Richard, saluti dal Brasile.
    Ha funzionato per me!!!!!!!
    Ero disperato, sono andato sul tuo blog e ho provato a seguire tutto passo per passo.
    Lavoriamo insieme quindi è stato difficile tagliare i contatti, ma l’ho fatto e dopo un mese è di nuovo con me!!!
    Grazie a te!!!
    P.S. la cosa che più mi ha aiutato è stato visualizzare il suo ritorno. Mi ha aiutato a rimanere freddo e calmo, pensare che le cose si sarebbero aggiustate è stato utile. Inoltre c’ho provato con un’altra di fronte a lei ma è lei che voglio.

  15. Federico dice:

    Magari avessi visto quest’articolo 8 mesi fa, ora è andata a vivere con il suo nuovo ragazzo. Anche dopo esser stato con altre non riesco a dimenticarla. Che si fa se non si è sicuri di quale sia stato il motivo della rottura, se la cosa non è stata mai affrontata veramente? Parliamo ancora e le dico sempre che mi sto molto divertendo facendo surfing, camping, col nuovo lavoro ecc… Le ho detto che ancora la amo. Non so neanche se la rivoglio, non ho mai superato che lei mi abbia lasciato. Abbiamo convissuto 3 anni, sono andato in giro per l’Europa con lei e quando siamo tornati mi ha lasciato, è stata dalla madre e poi è sparita per 2 settimane. Non so ci son troppe cose di una relazione per spiegarne i dettagli, ma mi sento vuoto. Per me lei era la mia famiglia, volevo viaggiare il mondo con lei, avere dei bimbi. Tutti mi dicono di andare avanti. Ma non so, i tuoi sono ottimi consigli, non so se mi riporteranno la donna che amo. Ciao amico

  16. MB dice:

    Io e la mia ragazza ci siamo separati da poco e non posso sopportare di perderla. Abbiamo avuto dei litigi piuttosto forti in passato per via delle mie insicurezze, ma ogni volta che abbiamo rotto il giorno dopo siamo tornati insieme, e ora una che è pure brutta si e messo tra noi; io la vedo solo come amica, ma la mia ragazza dice che lei mi vuole, e così mi ha chiesto di tradirla, ma non è vero perché amo lei, così abbiamo superato la cosa e siamo andati ad una festa e quella ragazza era lì, la mia ragazza l’ha abbracciata e ha chiesto come stava così ho pensato che fosse tutto ok, poi ero seduto fuori e la ragazza è venuta e mi ha abbracciato amichevolmente, così sentendomi in una situazione strana ho ricambiato l’abbraccio e la mia ragazza ha visto e ora mi ha lasciato definitivamente, ma la vedo tutti i giorni perché siam compagni di danza, lei dice che mi ama, abbiamo litigato poi come se nulla fosse mi ha baciato, ridendo, poi abbiamo parlato al telefono e mi ha detto di non aver cambiato idea, la amo con tutto il mio cuore e non voglio perderla. Per favore aiuto

  17. Davide dice:

    Penso che io le piaccio, arrossisce ogni volta che c’incontriamo… ma non risponde ai miei messaggi. E quando le dico che mi piace e che voglio stare con lei mi risponde che non pensa di me in quel modo, ma so che mente … è così imprevedibile, per favore aiuto

  18. Giorgio dice:

    Che significa niente contatti? Io la vedo spesso a scuola durante il break ed è sempre lei che per prima mi contatta su facebook . Dovrei ignorarla? mi sembra poco carino non rispondere ai messaggi

  19. Bunz dice:

    Non è mai troppo tardi provare a riconquistarla?

  20. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Se è sposata con 3 figli… allora si :)

  21. Bunz dice:

    Haha no! recentemenente ha cominciato a vedersi con un altro, ma stando a quel che dice non si avvicina neanche a me. Sembra felice

  22. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Se ha detto così allora hai ancora una possibilità. Usa tutto quello che ho detto in questo video il più presto che puoi, prima che il nuovo ragazzo lasci in lei un segno.

  23. JM dice:

    Ok ma che succede se lei è in un altro paese (relazione a distanza…visitata 2 volte in 4 mesi, il resto su skype?)

  24. Davide dice:

    Hey Richard.,
    Sei il migliore adoro come spieghi le cose… proverò questi consigli.

  25. Francy dice:

    Sacro sante verità, mi sono capitate diverse di queste situazioni mi sono sempre rialzato vincente, grazie Richard La Ruina

  26. Paolo dice:

    Buongiorno .
    Propongo la mia storia
    Lo scorso 23 agosto, dopo un anno e 4 mesi, io ed il mio ragazzo (io 29 lui 39) ci siamo lasciati.
    O meglio, lui mi ha lasciato.
    La settimana precedente, di ritorno dalla Calabria, abbiamo parlato del fatto che, nelle ultime settimane, il lato sessuale nel nostro rapporto fosse diminuito, e nessuno dei due sapeva darsi una spiegazione.
    A fronte di questo, ho deciso di impegnarmi per ravvivare la situazione, fino al mercoledì, quando siamo stati insieme, ed era una palese forzatura per entrambi. Sabato, di fronte al mio tentativo di avvicinarmi a lui, lui mi ha detto che non se la sentiva più di continuare.
    Li per li ero talmente sotto shock che non riuscivo nemmeno a mettere in fila i pensieri, cmi ha detto che ci pensava da qualche tempo e che sentiva che la nostra vita stava diventando statica, da vecchia coppia sposata.
    Io ho raccolto le mie cose, ci siamo abbracciati, piangendo, e me ne sono andato.
    La sera lui mi ha cercato per chiedermi se fossi arrivato a casa e come stessi e per dirmi che sentiva la mia mancanza. La mattina dopo mi ha scritto per sapere come stessi e per dirmi che stava guardando le nostre foto e mi abbracciava forte. Il giorno dopo mi ha chiesto come fosse andato il rientro dal lavoro. A questo punto gli ho detto basta. Che non poteva fare così, come niente fosse, che mi aveva lasciato dopo aver rimuginato per mesi su questioni di cui non mi aveva mai parlato e mettendomi davanti ad una decisione già presa senza lasciarmi via di scampo, che se era confuso avrebbe dovuto riflettere in silenzio per capire cosa volesse.
    Lui si è scusato ed ha accettato la mia richiesta. Durante le due settimane seguenti ho pensato molto a noi e mi sono accorto di quanto, negli ultimi due/tre mesi, ci fossimo entrambi seduti sul nostro rapporto, che era sempre stato bello e sicuro per entrambi, mai una lite, mai una discussione, una vita condivisa con parenti, amici, e forgiata da mille difficolta e problemi affrontati sempre insieme e sempre vinti.
    Da maggio, la situazione si era tranquillizzata, ed invece che iniziare ad investire sul nostro rapporto, abbiamo smesso di impegnarci, ci siamo seduti su di esso, non lo abbiamo più coltivato, fino a lasciarlo morire. Io non gli ho mai dato certezze e detto cose che, forse, nemmeno mi rendevo conto di provare finché non le ho perse. Dopo due settimane di silenzio gli ho chiesto di vederci e gli ho detto tutto, di come il suo comportamento improvviso e la sua decisione mi avessero fatto sentire, di quanto fossi stato male, e dia quanto avessi capito che mi mancava lui, e che ora potevo vedere chiaramente anche i miei di sbagli, e di quanto desiderassi, e fossi certo ora, di quella vita che volevo fosse insieme a lui.
    Lui mi ha ascoltato e mi ha detto che dopo i primi giorni di crisi, aveva riflettuto e capito di non amarmi più.
    Che sa che io sarei la persona giusta per lui, per farsi un futuro ed una famiglia, ma se prima vedeva un futuro insieme e ame, ora non lo vede più in nessun modo, né con me, né senza di me, che si sente in stallo, che aveva iniziato ad avere dei dubbi all’inizio dell’estate, ma era sempre stato tutto talmente bello tra noi che non ci aveva dato peso, poi questi dubbi sono cresciuti fino a scoppiarci addosso, e lui ha sempre finto che andasse tutto bene, continuando a fare progetti e comportandosi sempre nello stesso meraviglioso modo.
    Gli ho chiesto di darci una chance nuova e migliore, ma lui ha detto che non se la sente perché se dal lato razionale sa che lo vorrebbe, dalla parte delle emozioni non se la sente.
    Ci siamo detti addio. La settimana seguente gli ho scritto una sera, con molta leggerezza, dopo aver fatto una cosa che avevamo sempre detto di voler fare insieme. Un’oretta di messaggi… poi il sabato gli ho chiesto di vederci e lui ha detto che spera potremo farlo, ma che ora vorrebbe che non soffrissi più per lui, e che non se la sente.
    Noi abbiamo amici in comune quindi prima o poi capiterà certamente di vedersi, per ora gli amici si dividono tra di noi.
    Prima delle vacanze. Ed in contemporanea con il discorso fatto prima di lasciarci, avevo preparato il regalo da dargli per il nostro anno e mezzo, che sarebbe stato ad ottobre, un album con foto, frasi, canzoni, e tutta la vita condivisa fino a quel momento, glielo avevo preparato certo che saremmo stati ancora insieme.
    E alla fine gli avevo scritto tutto quello che avrei sempre voluto dirgli, dicendogli che non avevo molto da offrire, se non le rimanenti pagine bianche dell’album che avremmo potuto riempire con la vita che avremmo passato insieme.
    Il comune amico mi ha detto di darglielo, nonostante lui fosse già molto certo, sicuro e consapevole della fine della nostra storia, almeno avrebbe avuto un bel ricordo.
    Purtroppo R. è una persona molto di testa, se inizia ad avere un dubbio ci si arrovella e ci pensa talmente tanto da non vedere altro che quello, ed è talmente arrogante da non valutare nemmeno la possibilità di essere nel torto.
    Gli ho consegnato tutta la sua roba che era rimasta da me ed anche l’album.
    Sabato mattina mi ha scritto per ringraziarmi, in modo comunque molto freddo in realtà.
    Io gli ho risposto che nonostante fosse tutto finito ci tenevo lo avesse.
    Gli ho anche detto che continuo a pensare che la nostra storia sia finita per niente, perché lui si è talmente incaponito sulle cose che non funzionavano, da non vedere tutte quelle che ci avevano sempre unito, senza nemmeno darci la possibilità di aggiustare le cose prima di buttarle via, mentre io mi ero seduto sul nostro rapporto smettendo si coltivarlo e lasciandolo morire. E nonostante adesso fosse tutto finito e tutto rotto, e lui fosse lontano dalla mia vita, ci tenevo avesse comunque l’album.
    Questo è successo lo scorso sabato, lui non ha più risposto.
    Una mia cara amica dice che, visto il suo carattere, non c’è nulla che io o qualcun altro possiamo dire o fare per fargli vedere le cose diversamente adesso, ma che, anzi, starà facendo di tutto per fare vedere agli altri, ed anche a se stesso, di aver preso la decisione giusta.
    Tanto che io sono certo che sia già pronto per un’altra storia ed un’altra persona, sempre che non ci sia già.
    So solo che mi manca da morire e che vorrei soltanto avere la chance di rimediare ai miei errori e sistemare tutto.
    Un saluto
    Paolo

    • Louis dice:

      Ciao Paolo,

      Grazie mille per aver condiviso la tua storia.

      Se vuoi dei consigli personalizzati hai 2 opzioni:

      – risposta garantita e di qualita’ offerta da un nostro esperto prenotabile dall’apposita pagina web https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

      – risposta non-garantita (ma in generale qualcuno tra i 700+ membri ti risponde sempre) e di cui la qualita’ non e’ garantita sul nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/seduzionenaturale/

      Magari inizia con il gruppo in quanto e’ gratuito e poi se non ti soddisfa ti rivolgi ad un professionista.

      Saluti,
      Louis

  27. Yggdrasil dice:

    Salve,

    le scrivo per avere, se possibile, un suo illustre parere.

    Sto applicando il PNC da ormai 11 giorni, dopo essermi sentito dire che lei non prova più niente, che ora è felice, che ci tiene tantissimo a me ma che per ora non vuole stare insieme e che in futuro si vedrà. La mia ex si fa viva dopo una settimana con la classica esploratrice “Ciao! Come Stai?”. Ovviamente non rispondo e al suo messaggio nei giorni si susseguono i seguenti “Perché non rispondi?”, “???”, “???”, “Potresti almeno rispondere… per educazione”. Il tutto fino ad oggi quando, dopo aver pubblicato su Facebook foto della mia serata di ieri tra amici e ricevuto commenti e mi piace, esordisce con una sorta di ultimatum che presenta per toni e tratti caratteri contrastanti: “Senti se non mi vuoi rispondere/sentire mi va bene… ma almeno dimmelo e facciamo la finita!”. Lei che ne pensa?

  28. stefano dice:

    Ciao vi spiegherò la mia storia.

    Io vico alle stero ho conosciuto una ragazza ungherese in Lituania di 24 anni io ne ho 41 ci siamo messi assieme abbiamo passato un anno meraviglioso qualche volta con dei dubbi sulla differenza di età supportati dalla madre.

    In questo anno io ho avuto forti problemi di salute, un’ernia e problemi di cuore ma lei ci è sempre stata. Dopo un po’ in Lituania siamo andati a vivere assieme magari anche spingendo un po’ da me, ma era felice. Io ho spesso parlato di matrimonio e figli a momenti lei era interessata all’argomento.

    I problemi nascono quando ci trasferiamo in Ungheria. Io conosco la famiglia che vedendomi non mi hanno dato i miei anni (41) tutto bene. Poi ci spostiamo a casa del fratello.

    Qui nascono i problemi perché non si poteva stare tutti assieme, lei soffre per i problemi famigliari, io vado in depressione per la salute e per colpa della mancanza di vita sociale. La mia tristezza viene interpretata come un non amore dell’Ungheria.

    I genitori vedono in me il vecchio che con problemi di salute che non ha voglia di lavorare (cultura rurale). Io cerco il mio lavoro sono laureato. Lo stress inizia a crescere e io a Dicembre devo tornare in Italia per Natale e lei verso Natale mi dice che non possiamo più stare assieme, io non lavoro, sono debole, non ce la fa più a litigare con i genitori.

    Lei non può prendesi un appartamento, deve finire il master e non può lavorare e deve frequentare.

    Fino al 22 mi ama, poi io arrivo il 31 e mi caccia via di casa, dice che il fratello mi detesta, che non può vivere in 4 in casa. Il fratello spesso tratta male lei, lei non ha carattere. Passiamo 2 giorni assieme, capodanno e il 2 mi deve cacciare via e vado a vivere a Budapest.

    Dice frasi contrastanti, non mi crede che mi posso tirare su, che vuole un uomo forte che non si sente safe. Intato passano 2 settimane rispetto certi silenzi non mi faccio vivo e lei neanche e do segnali su Facebook che ho travato casa, e che sto cercando lavoro.

    Lunedì prossimo vado a casa sua a 2 ore e mezza da Budapest a ritirare le mie cose e mi dice che non vuole più questa relazione che le pesa l’età e che non si sente safe a fare un figlio con me quando avrò 40 anni). Frasi della madre.

    In Lituania era perfetta. Diventa irremovibile anche per una relazione a distanza. Per un certo periodo ammetto ho fatto lo zerbino. Ma ora No! Lunedì sembrerebbe che sia l ultima volta che la vedo. Non so che devo fare per mettere calma nella sua testa e farla razionalizzare e farla tornare la ragazza di prima. Lei al primo problema esterno e scattata e non ha capito. Famiglia rurale uomo lavora.. ci siamo fidanzati, ha l’anello.

    Ora siamo single, ha cancellato le foto dove siamo assieme su fb. Non capisco cosa sia successo, tornare qui, sembra cambiata e ceduto. Io l’amo. Ha detto che mi parlerà lunedì ma non cambierà idea e che mi darà le mie cose.

    Aiuto
    Stefano

    • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

      Ciao Stefano,

      Innanzitutto quando scrivi cerca di usare un correttore automatico visto che il tuo commento era pieno di errori che abbiamo dovuto correggere noi stessi prima di poter pubblicare il tuo commento.

      Fatta questa premessa, siamo lietissimi che tu abbia deciso di rivolgerti a noi, sei nel posto giusto!

      In base a quanto descritto, io mi sento di darti qualche dritta e orientarti sul tipo di “lavoro” da fare per riconquistare la tua ragazza: c’è innanzitutto da capire quali sono stati i tuoi eventuali errori che l’hanno portata ad allontanarsi da te, dopodiché dovresti proseguire migliorando quel lato di te che a lei magari non andava più a genio e proporle qualcosa di nuovo così da stupirla e riconquistarla?

      Come fare?

      Posso darti dei punti che puoi sviluppare col nostro aiuto:

      1. Affronti tramite un nostro esperto (donna o uomo come preferisci) quella che è stata la tua relazione tramite il nostro servizio di consulenza privata: https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

      2. Cerchi di aggiornare le tue conoscenze in maniera autodidatta leggendo o visionando magari qualcosa di attinente, come ad esempio questo https://www.puatraining.it/pillole-di-seduzione.php oppure https://www.puatraining.it/video_corsi_sulla_seduzione.php

      3. Lavori su te stesso in maniera completa, mirata e radicale per proporle un ragazzo nuovo e ancora attraente ai suoi occhi partecipando ad un nostro corso dal vivo: https://www.puatraining.it/corsidiseduzione.php Da qui inoltre puoi leggere tutte le recensioni sul nostro istruttore, in aggiunta alle altre recensioni che trovi direttamente sulle omonime pagine dei corsi: https://www.puatraining.it/henry.php. Saremo molto probabilmente tra fine Maggio / inizi Giugno in Ucraina (Kiev oppure Odessa). Quindi se può interessarti ti terremo in considerazione!

      Dimmi pure quale linea preferisci seguire e ti fornirò tutte le info necessarie.

      Ti consiglio in ogni caso di seguirci tramite in nostro blog https://www.puatraining.it/forumseduzioneblog.php e restare sempre aggiornato iscrivendoti alla nostra newsletter: http://www.puatraining.it/squeeze.php

      Attendo quindi un tuo riscontro e nel frattempo ti auguro una buona giornata.

  29. Christian dice:

    Ciao io sono un ragazzo di 22 anni e ho conosciuto una ragzza di 33. All’inizio tutto bene… poi quando io ero insicuro lei mi tranquillizzava, poi quando finalmente ho deciso di tranquillizzarmi è successo che è stata lei ad allontanarsi per vari motivi… ora mi ha detto “rimaniamo amici” per ora è quello che posso darti
    ….cosa devo fare? Grazie.

    • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

      Ciao Christian,

      Grazie mille per aver condiviso la tua storia.

      Se vuoi dei consigli personalizzati hai 2 opzioni:

      – risposta garantita e di qualità offerta da un nostro esperto prenotabile dall’apposita pagina web https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

      – risposta non-garantita (ma in generale qualcuno tra i 300 membri circa ti risponde sempre) e di cui la qualità non è garantita sul nostro gruppo Facebook

      https://www.facebook.com/groups/seduzionenaturale/

      Magari inizia con il gruppo in quanto è gratuito e poi se non ti soddisfa ti rivolgi ad un professionista.

      Saluti,
      il Team di PUATraining Italia

  30. Davide dice:

    Ciao.. sono un ragazzo di 17 anni, sono stato con una ragazza per 2 anni e mezzo poi lei mi ha lasciato per mettersi col mio migliore amico. Io e lei stavamo bene assieme, non abbiamo mai litigato anche se lei era restia a qualunque forma di intimità, ma io lo accettavo perchè volevo renderla felice. inizialmente mi ha proposto di restare amici, ma io le ho fatto capire che la amo ancora. Ora è passato un mese che posso fare per riconquistare il suo cuore.
    P.S.: inutile dire che ovviamente con quel ragazzo non voglio più avere nulla a che fare. sempre se non serve a tornare con lei..

  31. Gianluca dice:

    Se fossi capitato su questo articolo almeno 1 mese fa, sarebbe stato perfetto.
    Io e la mia ex ci siamo lasciati, o meglio mi ha lasciato, diceva che le davo poche attenzioni, e che, secondo lei, la stavo solo usando. Io sbigottito le chiesi perché questo è saltato fuori solo ora, e lei mi ha detto che voleva parlarmene da tempo. Allora quello stesso giorno litigammo molto ed ho scoperto che ha baciato un ragazzo a stampo.
    Non ci sentimmo per settimane e alla fine me la dimenticai del tutto, ma lei mi ricercò. Messaggiammo per un po’ di tempo e alla fine ci vedemmo ad una grande festa casualmente.
    Passiamo la serata assieme e li volevo baciarla ma non lo feci per paura di essere nuovamente rifiutato. Quel giorno mi rinnamorai.
    Continuammo a messaggiare e lei mi disse che voleva vedermi. Li ho iniziato a pensare che era di nuovo interessata a me ed ero felicissimo. Ma l’istinto mi fece cercare una sua stretta amica per sapere in anticipo che intenzioni aveva. Scoprii che non le piacevo, e voleva semplicemente essermi amica. Cercai la mia ex e le dissi che non potevamo più vederci e lei triste mi chiese il motivo, allora io li, stanco di tenermi tutto dentro le dissi che mi ero rinnamorato e che sapevo che lei mi aveva dimenticato e voleva solo essermi amica, lei mi disse che aveva buone intenzioni e voleva solo un rapporto di amicizia. Ebbimo quindi un’acceso litigio per telefono che terminò con il mio addio.
    Oggi, dopo 3 settimane, ho scoperto che di è baciata con un altro e le piace davvero. Non potete capire quanto stia soffrendo.
    Che dovrei fare secondo voi?

  32. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Ciao Gianluca,

    Grazie mille per aver condiviso la tua storia.

    Se vuoi dei consigli personalizzati hai 2 opzioni:

    – risposta garantita e di qualità offerta da un nostro esperto prenotabile dall’apposita pagina web https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

    – risposta non-garantita (ma in generale qualcuno tra i membri ti risponde sempre) e di cui la qualità non è garantita sul nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/seduzionenaturale/

    Magari inizia con il gruppo in quanto è gratuito e poi se non ti soddisfa ti rivolgi ad un professionista.

    Saluti,
    il Team di PUATraining Italia

  33. Alessandro dice:

    Ciao, il vostro Team è fantastico!

    La mia è una storia più banale di quelle che ho visto, ma per me è molto importante.

    Ho 25 anni e sono stato appena mollato dalla mia “compagna di giochi” di 18 anni.

    Le ho fatto da tutor di matematica fin da quando ne aveva 16, ci ha sempre provato con me ma ,per ovvi motivi, ho fatto il finto tonto fino alla sua maggiore età.
    Lei usciva da una storia con un altro ragazzo, ed io ero rimasto a riposo per un paio di anni dopo un tradimento che mi aveva bruciato parecchio.

    Dopo che si è lasciata con l’ex, mentre la seguivo per gli esami, mi si è praticamente buttata addosso. Inutile dire che dopo un poco di falsa resistenza ho ceduto.

    Mi son sentito rinato per un poco, ma lei era strana, credo non volesse che una cosa senza vincoli, con incontri clandestini e basta, ma alcune delle paure che avevo tenute nascoste dentro di me sono riaffiorate.

    D’altronde io sono impegnato, e molto, sono Ethical Hacker, Analista di sistemi di sicurezza informatici e lavoro praticamente sempre.

    Pensavo che avrebbe gradito che io ritagliassi più spazio per lei, pensavo avrebbe gradito sentirsi dire che non stavo con lei solo per il sesso, ma perché mi piaceva sul serio, pensavo le piacesse sapere che era importante per me e che non volevo spartirla con altri ma in realtà…

    Mi sono aperto troppo, le ho raccontato cose del mio passato e lei cose del suo.

    Credo di averla pressata troppo, e lei d’istinto mi allontanava, un poco di più ogni volta, non mi scriveva mai (anche se in realtà non è amante di wa o fb), non era interessata alla mia vita e spesso non voleva raccontarmi la sua… quello che le piaceva il tutor frivolo e senza pensieri che aveva conosciuto nei due anni precedenti.

    Alla fine, è venuta a casa mia per il nostro solito appuntamento, ma era diversa. Avevamo già discusso su certe mie battute sarcastiche (devo ammetterlo, battute paranoiche davvero di pessimo gusto) per le quali mi ero abbondantemente scusato, dunque all’inizio attribuivo il suo atteggiamento a quello ma non era solo quello.

    Mentre la baciavo vedevo i suoi occhi schizzare da una parte all’altra della stanza, fermandosi sull’orologio a muro, inoltre, non aveva il solito luccichio negli occhi, e non fremeva più ai miei tocchi… alla fine mi sono fermato io e le ho fatto ammettere che c’era qualcosa che non andava, lì per lì mi sembrava uno scherzo, ma mi stava dicendo molto freddamente che ero cambiato, che non ero più lo stesso, e che quello che vedeva non le piaceva più, e che anche se non voleva dovevamo chiudere il rapporto.

    Vorrei chiarire che io le piacevo molto, ma non mi amava sicuramente.

    Quello che mi secca è che alla fine in pochi mesi ci saremo visti fisicamente 48 ore, dunque quello che non le è piaciuto di me l’ho mostrato praticamente nei messaggi su wa.

    Ma come si può conoscere una persona in 48 ore o da qualche messaggio?

    Credo che lei si fosse convinta che volevo portarla all’altare, che ero troppo serio, che le volessi assegnare un ruolo particolare, che volessi accelerare i tempi, ma in realtà io volevo soltanto divertirmi, solo che volevo divertirmi con lei e basta, senza doverne avere altre tre. Ma lei ha capito le cose a modo suo, e, inutile dirlo, in modo del tutto errato.

    Credo che un po’ sia colpa anche della sorella (21 anni) e delle amiche, ma non lo posso sapere.

    Inoltre, adesso ho capito che era esattamente la ragazza che cercavo.

    Non mi faccio illusioni, secondo la mia esperienza non c’è molto da fare dato come sono andate le cose, ma se ci fosse un modo per tentare un riavvicinamento, lo tenterei.

    Quello descritto nell’articolo è complicato, perché non siamo mai usciti insieme, non so che luoghi frequenti.

    I nostri gruppi di amici son diversi e immagino che lo siano anche i luoghi che frequentiamo.

    Inoltre lei inizierà l’università, facoltà di Fisica, ma dubito che lei vorrà ancora rivolgersi a me per consigli al riguardo.

    Non credo nemmeno che lei mi ricontatterà spontaneamente.

    Intanto, io mi sto adattando all’idea, mi sento con altre e mi sto dando alla vita serale.

    Ho un paio di ragazze che vorrebbero proprio mettersi con me, ma sono… brave, non so se mi spiego, non le userei per divertirmi per poi scaricarle al volo.

    Dunque, che fare?

    Sono un poco indeciso.

    Grazie in anticipo a tutti.

    AM

  34. Wolly dice:

    Ciao mi chiamo davide il mio migliore amico ha fatto una cazzata ha conosciuto una ragazza nel 2013 ma le ha mentito perché a lei piaceva un’altro ragazzo e per farla allontanare le ha mentito per un anno poi scopre la verità e per un pezzo li mandava sempre messaggi.

    Ora si sono trovati in un campeggio parrocchiale, siccome hanno organizzato delle squadre fatalità loro sono in squadra insieme mi ha detto che ultimamente lo guarda da lontano e molte volte è capitato che sono andati tutti e due ad esempio in cucina, ma così anche in altre occasioni. Mi raccontava che oggi a tavola erano lontani lui la guardava senza facendosi accorgere e si è accorto che lei lo ha guardato più di una volta. Anche mentre fanno i giochi fuori nello spazio libero lo guardava. Ora mi chiede cosa può fare?

  35. Ivan dice:

    Ciao,
    Sono stato 8 mesi con una ragazza che mi ha fatto letteralmente perdere la testa, la relazione è finita perché ero diventato appiccicoso… l’ho supplicata e mi sono reso ridicolo in tutto e per tutto… Lei era tornata in dietro facendo un giro di parole dicendo che le mancavo… Sono tornati gli stessi errori e si chiusa nuovamente… Nel durante lei stava già insieme ad un altro, che si sono messi insieme subito dopo la rottura… Cosa posso fare? Ora sono passati 2 mesi e mezzo da questa storia, anche se siamo rimasti sempre in contatto per litigi per motivi esterni… Che posso fare? C’è qualche possibilità? Dovrei seguire lo stesso questa guida?

  36. Alvaro dice:

    Volevo sottoporti il mio caso perché è un po’ particolare, ma credo dimostri anche quanto siano veri molti concetti (che poco conoscevo) espressi in questo ed altri siti simili.
    Premetto che sono italiano, ma scrivo da Rio de Janeiro dove vivo da 6 anni. Io ho 38 anni, lei 28 (divorziata e con un figlio di 5 anni). Io sono cancro e lei sagittario..
    Ci siamo conosciuti a luglio (in un sito di incontri dove le intenzioni erano di avere una relazione seria..) e siamo usciti 5-6 volte facendo sesso “mezza volta” (non fu molto buono)…In quel periodo io ci andavo molto cauto perché non la conoscevo ancora, non sapevo se avesse già un altro ecc..e lei era decisamente la persona più innamorata dei due! Io non insistevo mandandole messaggi, tendevo a lasciare un rapporto equilibrato. Solo che, dopo circa un mese, di colpo lei pubblica online foto con un altro (le quali, ovviamente, mi hanno dato fastidio) prima e dopo aver detto che a me non importava niente di lei. Le ho spiegato le cose con un messaggio vocale e mandandole dei fiori, lei ha detto che voleva pensare. Non mi sono quindi più fatto sentire, postando comunque online delle cose che facilmente potessero ricondurmi a lei e sapendo che avrebbe sentito la mia mancanza vedendo che sarei stato in ferie da lì a un mese.. Dopo circa un mese e mezzo, lei si fa sentire (io ero in Italia..postando foto di viaggi per il mondo….e sarei tornato dopo 2 settimane). Credo comunque che in queste due settimane che mancavano sia andata a San Paolo (diciamo che è come se uno da Milano va a Roma) a vedere un tipo per il weekend, un tipo che aveva conosciuto a agosto. Comunque sia, una volta ritornato, abbiamo subito ricominciato a vederci e in modo molto più intenso..anche con dell’ottimo sesso..! Lei ha diversi tatuaggi e voleva anche farne uno “riguardante me”. Aggiungo inoltre che è stata insieme, fino a pochi mesi prima di conoscermi per la prima volta, per un anno con un’altra persona di San Paolo (che quindi penso vedesse circa una volta al mese..) e che va regolarmente dallo psicologo (cosa comunque abbastanza normale qui, molto più che in Italia).

    Non abbiamo MAI discusso né litigato, ma il piccolo equivoco è stata la mia “sfida” per dimostrare, la seconda volta, che mi importavo di lei..quindi le mandavo sempre buongiorno e buonanotte, usando parole molto romantiche e cercavo di farmi sentire presente con dei messaggi durante il giorno. Comunque, di persona, lei parlava tranquillamente, tra le altre cose, di passare il Natale insieme o anche il mio compleanno..che sarà tra 7 mesi! Poi è successo che ha passato due fine settimana di fila a casa dei suoi (sua mamma non stava bene) e nel secondo di quei weekend “non aveva internet” (ma i messaggi che le mandavo le arrivavano..e vedevo che usava Instagram..) e..insomma..c’è stato un piccolo attrito, senza discutere, e, ritornata a casa, lei ha scritto che le piaceva stare con me ma a volte si sentiva soffocata o in obbligo (cosa che non mi sarei mai aspettato). Forse le ha dato un po’ fastidio che, nei due weekend da solo, sono rimasto a casa a far niente dicendole che mi mancava (anche perché poi, fino all’ultimo, c’era cmq una mezza idea in comune di vederci il sabato prima che lei andasse a casa).

    Credo che, dal giorno dopo questo weekend, lei abbia ricominciato a flirtare col tipo di San Paolo conosciuto a Agosto, ma non so fino a che punto…Comunque, da quello stesso giorno, ho ricominciato a sentirla solo quando mi sentiva lei (eccetto buongiorno e buonanotte..ovvero…solo in queste occasioni…) dopo di ché, dopo 4 giorni, mi manda un messaggio dicendo che ha pensato alla sua vita e alla mia vita per tutta la settimana e che ogni volta si sentiva triste, che non prova più gli stessi sentimenti (dopo 3 settimane dal mio ritorno), non sa il perché di questo e che io ho fatto di tutto e di più per lei, che sono perfetto, che non la merito, che lei non si sente pronta per questo (“questo” cosa?) e che non mi merito di aspettare. A quel punto le ho risposto chiedendole di parlarne personalmente perché mi sembrava ne valesse la pena..lei ha detto che non sapeva quando avrebbe potuto, ma probabilmente il sabato (due giorni dopo) e che mi avrebbe fatto sapere. Da quel momento non l’ho più cercata e, in effetti, lei non mi ha più fatto sapere niente! Dal lunedì successivo (di questa settimana!) x me è iniziato ufficialmente il freeze. Avevo pensato di sparire (dico online, in generale) per un paio di settimane e poi ricominciare a mostrarmi. Tra le attività personali, ho ricominciato a nuotare..anche se comunque, fisicamente, sono già in un ottimo momento di forma, sto correndo di più, andando in spiaggia e sto anche facendo crescere la barba :).
    La cosa che però mi ha spiazzato è che la stessa sera mi ha bloccato da Instagram (l’unico social che lei usava). All’inizio mi sono sentito un po’ vacillare, ma direi che, non avendola mai trattata male, mi ha bloccato più che altro per autoconvincersi e per tirare avanti. Non mi ha bloccato da Whatsapp (forse perché non se ne è ricordata, anche se settimana scorsa ha detto che non lo farebbe mai).
    Però…io riesco a entrare nel suo account Instagram (una volta mi disse una password..e è la stessa..ahah). Questa cosa può sembrare infantile, ma in realtà è l’unico modo per sapere se sta con qualcuno. Avevo in mente di usarla più avanti..ma lei è stata molto più veloce di quanto immaginassi..!
    In ogni caso, vedendo il suo account ho anche la conferma che in questi mesi non ha certo fatto a meno di uscire con altri..anche se certamente per cose saltuarie.

    Dicevo che lei è stata “veloce” perché il giorno prima del messaggio dove mi diceva che il sentimento era finito ma che non stava uscendo con nessuno aveva aggiunto un tipo su Instagram (quindi lo aveva appena conosciuto?).
    Poi, come dicevo, il lunedì mi ha bloccato e martedì sera ha scritto a una sua amica che era già insieme a questo!! Stare insieme qui è un mezzo fidanzamento, una cosa “seria”, in teoria..(ma magari era solo un modo di dire x sembrare seria all’amica)! Ci sarà uscita il sabato (invece di vedermi per discutere, cosa che comunque non sarebbe servita, credo..) e poi si è messa insieme.. Mah…
    Poi questo è il classico tipo palestrato con la faccia da pirla, sempre in giro con mille amici, con cavalli, case a Miami (non so nemmeno se abiti qui o se faccia avanti e indietro)…
    Mah….!
    Il mercoledì lei è tornata su Facebook, ma “solo” per aggiungere il tipo come amico e bloccarmi anche da là. Continua comunque a seguire la mia pagina (faccio musica).
    Tra l’altro in questo momento quel tipo di agosto di San Paolo è qui a Rio..ma lei lo ignora..forse così è meno peggio..:)

    Il mio dubbio era questo: si diceva di interrompere il freeze quando ci si sente cambiati e più maturi..ma io non riesco a immaginarmi grandi cambiamenti, quello che devo fare è semplicemente “assillarla” meno. Scrivo tra virgolette perché non sono comunque un tipo che rompe le scatole e basterebbe semplicemente parlarne 5 minuti e mettere le cose in chiaro. Dal momento in cui lei mi ha mandato quel messaggio, x me è finita e ho pensato a come ricominciare, la cosa è già stata assimilata e non ho reazioni impulsive o negative.
    Comunque spero che, come l’altra volta, questo tempo di pausa le serva a riflettere e a renderla “meno sicura” nei miei confronti.

    Quello che pensavo di fare prima dell’avvento del tipo era, visto che il suo compleanno è il 18 dicembre, aspettare fino a quel giorno e mandarle una lettera invitandola a fare una cosa un po’ carina con me (una passeggiata in mongolfiera, cosa che lei sogna da sempre e che è abbastanza cara). Quel giorno la vedo normalmente..senza parlare di nulla e mostrandomi sereno…magari lasciandole, alla fine, un bigliettino intrigante.
    Nel frattempo comunque non rinuncio alle altre: ho ricominciato a contattare tutte le persone che potevo, certamente uscirò con alcune (tra cui un’altra ex di due anni fa..che mi ha lasciato un po’ allo stesso modo, ma che vorrei rivedere solo x parlare e magari capire di più..). Comunque vorrei sempre lei..

    Ora però non so se continuare con questa strategia nei suoi confronti. Secondo me, per esperienza, il tipo non dura fino al 18 dicembre e, vista la fretta, è stata una specie di ripiego (anche per quello che mi ha bloccato dai social, perché io non sapessi di lui…solo che ho visto sapendo la sua password..!).

    Comunque questo periodo di freeze sta facendo molto bene alla mia autostima, che non era a zero però sento sia aumentata…!
    Cosa fare?

    • PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

      Ciao Alvaro,

      Grazie mille per aver condiviso la tua storia.

      Se vuoi dei consigli personalizzati hai 2 opzioni:

      – risposta garantita e di qualità offerta da un nostro esperto prenotabile dall’apposita pagina web https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

      – risposta non-garantita (ma in generale qualcuno tra i membri ti risponde sempre) e di cui la qualità non è garantita sul nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/seduzionenaturale/

      Magari inizia con il gruppo in quanto è gratuito e poi se non ti soddisfa ti rivolgi ad un professionista.

      Saluti,
      il Team di PUATraining Italia

  37. Ferrux dice:

    Ciao, ho letto i tuoi consigli e, specie nei primi, mi trovi completamente d’accordo! Il fatto di prendere le redini della situazione nel momento in cui senti nell’aria qualcosa che non va e mettere le mani avanti lasciandola tu stesso, è qualcosa a cui avevo già pensato e su cui mi trovi completamente d’accordo. Il problema è che non è per niente facile metterlo in pratica perché pensi sempre che non sia il momento opportuno e perché, diciamolo, ci vuole un bel po’ di coraggio.
    Io sto con una ragazza da quasi 3 anni, io ho 39 anni e lei 29. Siamo stati benissimo sin dall’inizio, dopo molte storie finite male, ho creduto realmente di aver finalmente trovato la felicità! Non ho mai avuto tanto feeling con una donna! Spettacolare! Da qualche mese a questa parte però la situazione si è fatta meno rosea e nell’ultima settimana mi ha manifestato l’intenzione di volersi allontanare per perdita di interesse. Tra le altre cose mi accusa di averla trascurata sessualmente quando io ritengo che invece spesso non ho avuto iniziativa perché non la vedevo predisposta e, secondo me, le cose si fanno in due, sempre! L’altro ieri siamo usciti insieme e siamo stati bene, mi ha cercato lei. Ieri però la sentivo più giù ed oggi non mi ha cercato per niente ed io ho fatto lo stesso perché credo che cercarla, se lei non vuole essere cercata, faccia l’effetto contrario di quello desiderato…
    Ho cercato di sintetizzare, ti dico solo che c’era intenzione di sposarsi, almeno fino a poco fa.
    Ti senti qualche consiglio da darmi?
    Grazie 1000!

  38. PUATraining Italia - Seduzione Naturale dice:

    Ciao Ferrux,

    Grazie mille per aver condiviso la tua storia.

    Se vuoi dei consigli personalizzati hai 2 opzioni:

    – risposta garantita e di qualità offerta da un nostro esperto prenotabile dall’apposita pagina web https://www.puatraining.it/consulenza-privata.php

    – risposta non-garantita (ma in generale qualcuno tra i membri ti risponde sempre) e di cui la qualità non è garantita sul nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/seduzionenaturale/

    Magari inizia con il gruppo in quanto è gratuito e poi se non ti soddisfa ti rivolgi ad un professionista.

    Saluti,
    il Team di PUATraining Italia

    • AIMAN dice:

      Mi chiamo Aiman sono di nazionalità marocchina e ho 14 anni.

      Io il 25 novembre 2015 mi sono messo insieme a una ragazza bellissima di nome Alessia però dopo poco tempo mi ha lasciato dicendo che le serviva tempo e che non le piaceva il mio carattere.

      Io ho provato a cambiare il mio carattere e ho fatto di tutto per riconquistarla, le ho scritto poesie d’amore, le ho comprato un anello e davanti a tutti mi sono inchinato e le ho chiesto se si voleva mettere insieme a me e lei mi ha risposto si ma dopo all’uscita di scuola mi ha detto che mi doveva parlare su Whatsapp.

      Allora appena arrivato a casa trovo che mi ha scritto che stava passando un periodo molto brutto a casa ma non era vero era solo una scusa infatti dopo 3 giorni si sentiva con un tipo che per lei era molto sexy e si mandavano foto di loro nudi su Whatsapp

      Io non mi sono mai arreso e dopo 7 mesi che la seguo la amo ancora però non so cosa fare perché LEI NON VUOLE CAMBIARE IDEA E HO PERSO ANCHE UN ANNO DI SCUOLA perché non studiavo più e pensavo solo a lei.

  39. Sam dice:

    Salve,

    innanzitutto vi faccio i miei complimenti per i vostri articoli interessanti e veramente utili.

    Storia lunga, ma inizio a frequentare una ragazza alla quale piacevo da anni. Durante i primi giorni mi racconta che si era lasciata da poco con uno che aveva frequentato per circa sei mesi e che l’aveva lasciata, e poi si era messo con una ragazza brutta (e questa cosa non la sopporta).

    Di lui mi ha detto che è figo e ha attorno a se tante belle ragazze. Infatti i primi giorni è disposta al contatto ma non si fa baciare sulle labbra (nel collo si ), finché un giorno lei stessa mi limona con passione dopo averla stuzzicata un po’ sia fisicamente che verbalmente.

    Il giorno dopo mi dice che si sente in colpa per quello che aveva fatto perché è ancora innamorata di quest’ultimo ragazzo e che prova dei sentimenti forti e quindi non riesce a dimenticarlo. Dal mio canto le dico che se vuole posso sparire , farmi da parte immediatamente senza problemi, ma lei mi dice di restare e dopo quel giorno la vedo più vogliosa ed attaccata a me fisicamente.

    Siamo arrivati a fare sesso più di due volte , ma verso il primo mese circa da quando ci frequentavamo mi dice che non ce la fa più ad andare avanti così , di perdonarla, perché tutto ciò la fa soffrire e non vuole farmi soffrire di più. Ammette che ha ancora nella testa questo ragazzo e sa che, quando lui torna da lei quando litiga con la sua ragazza. Inoltre afferma che se non ci fosse lui nella sua testa, starebbe tranquillamente con me perché la faccio ridere, sta bene con me e le piaccio.

    Mi ha detto pure che ogni tanto possiamo uscire da amici perché in questo momento non crede di poter riuscire a gestire emotivamente la situazione, vuole capire. Gentilmente potreste darmi delle dritte per far si che nella sua testa ci sia solamente io ? Grazie :)

  40. Barz8 dice:

    ciao! volevo chiedere un vostro consiglio.
    da circa un mese e mezzo la mia ragazza mi ha lasciato. la motivazione è stata che si sentiva sotto pressione…lei non ha mai dato colpa a me quanto più al suo carattere lunatico…detto questo io la amo da morire e sto cercando di reagire con freddezza senza farmi prendere dall’agitazione del perderla definitivamente!
    da quando ci siamo lasciati non ci siamo sentiti: da parte mia una scelta dovuta al fatto che sarebbe stato molto probabile finire a bisticciare e non voglio che lei abbia questa idea di me…per cui ho cercato e sto cercando di farmi la mia vita e dedicarmi del tempo…dopo un mese ci siamo visti per puro caso..e sta di fatto che siamo andati a prendere un caffè e siamo stati insieme tutto il pomeriggio..parlando sia di discorsi che riguardano noi che di cose più scherzose…!
    il punto è che come quasi la totalità delle donne che ho frequentato, sembra che per partito preso non vogliano concedere magari una seconda opportunità a chi hanno già frequentato..io ne ho parlato a lungo quel pomeriggio con lei spiegandole che ci sono casi e casi…che non penso partire prevenuti sia la cosa migliore…e lei messa sotto torchio su questo discorso alla fine, seppur non convintissima, sembra darmi ragione…
    ora sono un pò dubbioso sul cosa fare…se far passare ancora del tempo oppure se al primo incontro casuale chiederle di uscire magari evitando però una serata che potrebbe spaventarla per le mie intenzioni…non so..

    • Louis dice:

      Ti sei mosso bene sul discorso di:

      – reagire con freddezza
      – non sentirla più per volontà tua
      – farti una tua vita senza di lei

      Sei però ricaduto negli atteggiamenti del maschio beta mettendola sotto torchio per farti dare ragione.. (per la serie, si ok ti ha dato ragione ma comunque non ti rivedrà).. la logica lasciala stare.. devi comportarti in modo illogico rispetto a come farebbe l’uomo medio (cosa che hai appunto fatto con i primi 3 punti elencati sopra)..

      Ora dovresti farle vedere (anche tramite social e/o voci che le arrivano su di te) che tu stai benissimo anche senza di lei..

      Quanto poi “per caso” vi rincontrerete lei si fare tremila domande su se ha fatto la scelta giusta nel lasciarti.. tu a quel punto giocherai la carta inaspettata e cioè che nel momento di intimità quanto lei si aspetta che tu ci provi, tu invece a livello logico le dici “non credo che sarebbe giusto se tornassimo insieme”, “sai.. sto proprio bene con te solo da amico”, ecc però a livello illogico / di subconscio continui a fare escalation tramite la kino creando così una sorta di tira e molla emotivo.. che, insieme alla nuova immagine che ha di te da quello che ha visto e sentito su di te e la tua nuova vita, la farà uscire fuori di testa per riaverti..

      • Barz8 dice:

        in realtà parlando è venuto fuori il discorso cosi io ne ho approfittato per dire quello che pensavo su questa cosa…ma dopo di che non ho insistito…anche perchè onestamente se avesse già cambiato idea dopo cosi poco tempo sarebbe quasi ridicolo per come la vedo io… ha preso questa scelta per motivazioni secondo me troppo labili e sottili e ora in qualche modo deve pagarne la situazione tra virgolette!
        adesso tra circa due settimane sono quasi certo che ci sarà occasione per vederci e in quel caso mi piacerebbe provare a chiederle un’uscita…sperando che accetti….
        la scorsa volta per il caffè ha accettato subito e senza nessun problema…spero sia di nuovo così

  41. Giovanni dice:

    Ciao sono Giovanni… Vi racconto in breve la mia storia recente… Ho conosciuto una ragazza che lavora dove lavoro io… Lei è impegnata e convive col suo ragazzo… Dopo esserci conosciuti ci siamo scambiati il numero di telefono e qualche sms… Sono passato da lei in reparto e dopo due chiacchiere ci siamo baciati… Stupendo! Di là in poi ci siamo rivisti nel suo reparto e abbiamo anche dormito insieme due notti… Telefonate, sms, tante belle parole… Poi pochi giorni fa dal nulla, l’incantesimo si rompe e lei decide che tra noi finisce tutto perché si sente in colpa e perché non vuole lasciare il suo fidanzato… Lei a lavoro come se niente fosse in mensa si è venuta a sedere vicino a me con tanto di occhiate e battute e contatto fisico anche se poi in seconda sede ha puntualizzato la sua decisione! Cosa faccio? La rivoglio! Help per favore!

  42. Antonio dice:

    Ciao, ci siamo lasciati da 10 giorni, precisamente il giorno di San valentino, ma lei già da un paio di giorni si era presa una pausa per pensare, ma a quanto pare il motivo principale di questa pausa era quello di farmi scocciare e fare in modo che fossi io a lasciarla, perché lei era sicura di farlo, ma così non sarebbe stato perché l’avrei aspettata, e poi lei ha detto che comunque la pausa in primis l’ha presa per pensare, ma penso che 48 ore siano state pochissime per pensare. Ultimamente abbiamo discusso sul fatto che lei abbia preso questa decisione inaspettata e improvvisa di lasciarmi, quando tutto andava davvero benissimo come lei stessa dice.

    Perché non condivido il motivo per cui lei mi abbia lasciato, mi ha rassicurato dicendomi che il sentimento forte per me non è che cambiato, che le manco e che sta malissimo senza di me ma che è sicura di aver preso questa decisione, e l’ha presa in base ai dei dubbi che ha avuto all’improvviso, ovvero che secondo lei in futuro non possiamo stare insieme e ci saremmo lasciati in futuro, per via della differenza d’età, della distanza e dei diversi interessi, quindi meglio ora così soffriamo di meno rispetto a come poteva essere in futuro, e per me questa è una cavolata perché il dolore è sempre lo stesso se il sentimento è vero e forte. E sperava anche ci lasciassimo insieme così avremmo sofferto di meno.

    E lei con questi pensieri in testa non riusciva più ad andare avanti con me nonostante mi ami ancora e ora dice di stare malissimo per la decisione che ha preso, che mi sogna tutte le notti, che mi pensa sempre e fa sempre riferimento a me sempre, ad esempio anche mentre studia e legge una parola sul libro, le fa pensare a me, ed è più preoccupata per me che sto male e non a lei.

    Ah e un altro motivo è anche quello che non pensava fosse così un fidanzamento (è la sua prima storia) e si sente ancora troppo piccola per avere una storia seria, però lei ha detto che questo è un motivo secondario, il vero motivo e quello principale è che non ci vede insieme in futuro. Perché fino a quando le sono venuti questi dubbi, ovvero quasi 2 settimane fa, andava davvero tutto bene, per entrambi in questi 5 mesi che siamo stati insieme, non era un problema la differenza di età (6 anni) e il fatto di essere a distanza (comunque riuscivo ad andare anche 2 volte al mese da lei ed ero ospite a casa sua, quasi tutte le sere facevamo la webcam) ma neanche ora ha pensato a questi problemi, ma è proprio fissata che nel futuro queste situazioni ci creerebbero difficoltà, ad esempio, io che sono più grande di lei vorrò mettere sù famiglia mentre per lei ancora sarà presto, oppure quando andrà all’università in un’altra città saremmo costretti ancora per altro tempo a stare lontano oppure se volessi andare da lei sarebbe complicato pagare l’affitto e pagare da vivere, con lo stipendio esiguo che guadagno; io penso che questi pensieri non siano da ragazza della sua età, ok pensare al futuro però non a queste situazioni come quelle economiche, e comunque se ami tanto una persona con cui stai bene e sei felice, questi dubbi passano dalla test.

    E comunque queste situazioni gliele ha messe in testa la madre perché si è creata una brutta situazione tra me e lei, ma davvero così all’improvviso. E infatti lei stessa mi ha detto che prima non aveva questi dubbi e non li aveva mai visti perché era bendata dall’amore per me, però con questa situazione che si è creata con la madre ha iniziato ad avere questi dubbi, ma più che da questa situazione sono sicuro che sia stata la madre a metterglieli in testa perché prima che lei li avesse, la madre proprio mi ha detto di avere questi dubbi e quindi di conseguenza li ha trasmessi alla figlia per farci lasciare.

    E questa situazione con la madre è nata all’improvviso e non capisco neanche il motivo, probabilmente si era stancata di ospitarmi ogni 2 weekend, poi ha detto di essere entrata nel telefono della figlia e ha trovato dei messaggi in cui dicevo alla figlia di non ascoltarla ma semplicemente perché lei stava male quando la madre si arrabbiava con lei, e quindi pensava che io non le portassi rispetto, in più a questo altre situazioni che si sono create in passato quando ero da loro ma che comunque veramente si tratta di piccolezze e stupidaggini.

    In più ha sempre avuto paura che potessi mettere incinta la figlia alla sua età. E lei in questo caso non mi ha proprio aiutato, anzi ha dato ragione alla madre su molte cose senza difendermi e facendo così ha autoconvinto ancora di più la madre a non ospitarmi più, però ha detto alla figlia che era libera di stare con me (ma prima le ha fatto il lavaggio del cervello su di me ahaha).

    Però quando si è creata questa situazione con la madre, lei non aveva ancora nulla da dubitare su di me, anzi stava malissimo che la madre non ci voleva più far vedere, e la sera abbiamo fatto come sempre la webcam e lei piangeva sempre. Però dopo 2 giorni ha deciso di prendersi questa pausa perché sentiva il bisogno di averla e sicuramente in questi 2 giorni la mamma le ha fatto il lavaggio del cervello. Io penso di aver sbagliato ad esagerare con lei per farla andare contro la madre per difendere il nostro rapporto, attaccandola che non ci tenesse a me.

    Comunque lei mi ha detto che pensa che tra di noi ci sia un “file rouge”, che se sarà destino quando avrà 18 anni potremo tornare insieme (la madre mi disse che ora alla figlia non permette di fidanzarsi con nessuno perché deve studiare ahaha), che le manco ecc ma che è sicura di questa decisione.

    Io sono sicuro che lei vorrebbe tornare con me, nonostante la madre, però questi dubbi a quanto pare glieli impediscono, e io vi chiedo un modo per farle togliere questi dubbi e farle rimettere la benda che non si era tolta prima di questa situazione creatasi con la madre.

    • Louis dice:

      Ciao,

      chiamaci al 329 0786808 così ne parliamo di persona ok?

Facci sapere cosa ne pensi

*

Riccardo Procopio
Riccardo Procopio
2018-05-14T11:44:36+0000
Punto 1 Giulio è una forza della natura e già il conoscerlo vale il prezzo del biglietto. Punto 2 lo 1on1 è molto divertenete ed istruttivo perchè ti mette di fronte ai tuoi limiti e ti spiega cosa devi fare per superarli. Consigliato a tutti.
Tom Maso
Tom Maso
2018-05-07T22:38:52+0000
Ciao a tutti! Vorrei scrivere una recensione sull'istruttore Kita. Ho fatto con lui 90 ore di formazione totali sia teroica che pratica in un arco di tempo che va dal Luglio 2017 ad oggi. E' stato un percorso fantastico, non privo di momenti difficili. Il mio giudizio sull'istrutture è eccezionale. Non ho mai visto una seduttore più preparato di lui. Vi racconto solo un episodio. Eravamo a Milano, in un locale del centro, di pomeriggio. Mentre facevamo teoria si è seduta al tavolo a fianco al nostro una ragazza piuttosto carina. Kita ha cominciato a parlarci. Premetto che non avava l'aria della classica ragazza facile. Dopo un paio di minuti circa Kita era seduto al suo tavolo. Dopo meno di dieci minuti, le aveva già toccato le gambe diverse volte in maniera sensuale. Dopo una ventina di minuti, non più di mezzo'ora l'ha baciata. Sottolineo che era di pomeriggio. In un fast food. Non di certo un'occasione in notturna in discoteca. Che altro dire? Credo che l'aneddo parli da se. Secondo me è un istruttore completo, competente sia sulla parte teorica che quella pratica. E' inoltre un grande motivatore. In un percorso come questo ci sono sicuramente momenti di scoraggiamento. Insuccessi. Ma la sua competenza nell'analizzare le situazioni e trovare soluzioni hanno sempre dipanato ogni mio dubbio e portato ad alzare l'asticella sempre di più. Vi parla una persona che in passato aveva una certa dimestichezza con le donne. Non ero un seduttore ma avevo avuto le mie esperienze. Anche numerose. Poi un paio di episodi mi hanno messo k.o. Quando ho incontrato Kita la prima volta, non riuscivo a parlare per più di 30 secondi con una donna approcciata per strada. Nel nostro primo incontro, nello specifico un one to one, siamo partiti subito in quarta. Dopo aver esaminato la mia situazione ed avermi spiegato un po' di teoria la mattina, siamo andati in strada ed ho approcciato diverse ragazze. Ricordo che per me è stata un'esperienza indimenticabile. Ero gasatissimo. Non mi ero mai sentito così. Mi sentivo un altro. Dopo il primo incontro ho approcciato una media di tre ragazze al giorno. Mi sono fatto dare il numero da una ragazza tedesca che passeggiava per Milano di sera. Sono uscito con lei qualche giorno dopo. Ho passato una serata piacevole ed avrei potuto tranquillamente baciarla. Ho preferito non farlo, nonostante fosse una bella donna, perchè non era il mio tipo. Ci dev'essere rimasta anche un po' male, poverina... Ma torniamo al corso di formazione : Da gennaio 2018 fino ad oggi, abbiamo concordato assieme di fare un ciclo continuativo di incontri ben definiti. Ci siamo visti quasi tutte le settimane con sessioni di 4 ore, sia di pomeriggio che in notturna. Quello che mi stupiva è che in strada, tra un approccio e l'altro, sapeva sempre darmi uno spunto sensato, e a cui non avevo pensato, su come portare avanti ulteriormente le conversazioni tenute in strada dopo gli approcci. Più passava il tempo e più il mio bagaglio si arricchiva. Il mio modo di approcciarmi cambiava. Vorrei sottolineare che ho più di 40 anni, non sono quindi un ragazzino di primo pelo... Nonostante questo sono cambiato e l'evoluzione più eclatante è avvenuta in discoteca. Fino ad un mese e mezzo fa, in discoteca, non riuscivo a tenere una conversazione per più di un minuto con una ragazza. Beh, l'ultima sera sono stato a parlare per circa due ore, se non di più con una perfetta sconosciuta che non era per niente male. In un’altra occasione ho baciato sul collo una ragazza conosciuta da meno di un'ora. Quando sono in discoteca ormai non ho più il minimo tentennamento nell'approccio e nella conversazione. E' normale per me approcciare una ragazza e parlarci abbondantemente. Manca ancora la parte fisica. Come detto, tranne che in un episodio, mi sono limitato alla conversazione. Ma rispetto a come ero partito è tantissimo. Ci sarebbero altre mille cose che potrei scrivere. Anche sulla parte Social mi ha aiutato tantissimo. Mi ha dato un sacco di spunti interessanti. Proprio la scorsa settimana sono uscito con una donna approcciata su un social network. L'avevo fatto altre volte autonomamente concludendo con il sesso. Però non mi era mai successo di essere io ad essere corteggiato dalla donna. E' stata la prima volta che una donna mi ha detto LEI che voleva baciarmi. Questo subito dopo esserci lasciati alla fine del primo appuntamento. E mi ha baciato di SUA INIZIATIVA alla fine del secondo appuntamento. Mi ha inoltre pregato più volte di rivederci e andare oltre. Una donna piuttosto piacente. Beh, mettermi nella condizione di essere corteggiato è un'esperienza unica. Che consiglio davvero a chiunque. Essere io il premio è un'esperienza che non mi capitava da più di dieci anni, forse quindici. E questa, è la pura seppur dura verità. Come scritto, ho terminato l'ultima sessione qualche giorno fa perchè sto cambiando città. Ma, dopo quest'esperienza, ho già prenotato una sessione di 40 ore ed un residenziale per quest'estate. Di lavoro ce n’è ancora da fare ma non mi spaventa. Se sono arrivato fin qui e posso andare oltre. Proseguirò il mio addestramento con Giulio solo a causa di esigenze logistiche. Ma rivedrò Kita durante il prossimo residenziale in estate. In definitiva consiglio fortemente Kita a chiunque volesse migliorare nell'ambito della seduzione e a chi avesse bisgno di "sbloccarsi". Non è facile, almeno non lo è stato per me. Costa fatica e ci vuole molta determinazione e forza di volontà. Gli isuccessi naturalmente ci sono ma fanno parte del percorso ed è solo così che si può migliorare veramente. E se lavorerete con Kita posso garantirvi che il successo alla fine è assicurato. È solo questione di tempo. Per quanto mi riguarda è diventato un amico, non solo un istruttore. Il corso ha il suo costo ma vi assicuro che ne vale la pena. Prova ne è che ho già prenotato come già detto, ulteriori 40 ore di sessioni più il residenziale. Let's charm! ;-) Tom
Aladino Flo
Aladino Flo
2018-05-04T13:11:59+0000
Agenzia interessante e seria, consigliato!! Ho avuto modo di parlare di conoscerli personalmente!
Luca Zibra
Luca Zibra
2018-04-30T17:09:32+0000
Era da tempo che cercavo un prodotto davvero valido nel campo della seduzione. Stufo di vivere la mia vita limitata da inutili pensieri, mi sono dato da fare per trovarlo. All'inizio ero scettico, ma piano piano (dalla chiacchierata al telefono con Giulio, uno degli istruttori -sei un grande, grazie!-, all'arrivo del libro "Dai messaggi al sesso" a casa e dall'ebook "Come vincere la timidezza e diventare un maschio alpha") ho cominciato a fidarmi sempre di più di PUA Training. L'ebook, come il libro, è un concetrato di preziosi consigli per crescere prima di tutto come persona. Fin dalle prime pagine sono stato invaso da un'ondata di positività che non sentitvo da molti anni. Ho voglia di fare. Di crescere. Di conoscere lo sconosciuto (sconosciute in particolare �). Di migliorarmi. Di diventare un vero uomo. Voglio essere anche motivo di miglioramento per chi è insicuro, essere quella ventata d'aria per chi come me non si è mai mosso per paure inutili. Quest'ultima cosa sono sicuro che avverrà dopo il corso che avrò tra un paio di settimane con Kita. Questo ha fatto a me PUA Training al momento. Questo ha fatto a me la sola lettura dell'ebook e i suoi pratici consigli ed esercizi da seguire. Perciò grazie a Giulio (della benefica chiacchierata), a Kita (della consulenza avvenuta al telefono e in anticipo per la disponibilità che mi dai) e a Louis per aver scritto un ebook valido, prezioso. Nota positiva anche per come è scritto l'ebook. Agite. Muovetevi. Vivete la vita.
Mauro Duino
Mauro Duino
2018-04-24T10:56:32+0000
Ho appena letto il libro "l'arte della seduzione", devo dire che è un libro completo pieno di aneddoti, che si possono presentare nella vita di tutti nell'approcciare con ragazze. Il libro si legge molto volentieri e tutto di un fiato, non vedo l'ora di praticare tutto cio che è descritto sul libro, puo cambiare la vita di molti e non solo nell'approcciare!!
Andrea Deplano
Andrea Deplano
2018-04-10T12:01:38+0000
Daniel Andrei Berbec
Daniel Andrei Berbec
2018-04-05T18:29:36+0000
Ho partecipato al Bootcamp di Torino un weekend indimenticabile con gli istruttori Kita, Giulio e Chanel che sono veramente in Gamba ci hanno seguito passo per passo ed insegnato dalla A alla Z come farci con le donne.
Giuseppe Tavella
Giuseppe Tavella
2018-04-01T06:32:11+0000
Appena finito un 1on1 con Giulio a Roma. Mi è piaciuto lo stile di comunicazione diretto, schietto e onesto di Giulio che è stato lo stesso stile che ho usato io per raccontargli nei minimi dettagli la mia situazione e ogni singola credenza limitante che avevo. Sinceramente mi aspettavo ci fossero più contenuti, ma del resto sono felice che abbiamo passato la maggior parte del tempo a lavorare sulle mie credenze limitanti perché all'inizio sono più le cose che si devono disimparare e le credenze limitanti da sradicare, che le cose nuove effettivamente da imparare. Apprezzo molto il fatto che Giulio mi abbia trattato come un suo pari e non mi abbia giudicato per le mie credenze limitanti, e prova di questo ne è il fatto che mi ha chiesto anche il mio parere su alcuni argomenti, il che mi ha fatto onore e ha aumentato ancora di più il rispetto che nutro verso di lui. Ovviamente PUA non fa per tutti ma solo per le persone che hanno seriamente intenzione di migliorarsi, mettersi in discussione e mettersi in gioco per migliorare l'area relazionale/sessuale/emotiva della propria vita soprattutto nell'approccio col gentil sesso.
Francesco Kouadio
Francesco Kouadio
2018-03-05T18:47:02+0000
Lorenzo Neri
Lorenzo Neri
2018-02-28T09:33:48+0000
Ho avuto modo di seguire un “1 on 1” con Kita. Un incontro molto proficuo che mi ha aperto la mente e dato tanti spunti nonché punti di vista differenti su diversi temi. Mi sento di consigliarlo profondamente :)
Claudio Caporale
Claudio Caporale
2018-02-14T13:50:31+0000
Ho letto "Dai Messaggi al Sesso" e sono rimasto molto soddisfatto. All'interno di questo libro c'è tutto quello che serve per poter fare sarge online sin dalle prime battute fino ad ottenere incontri. Devo dire che il tutto è curato bene fino ai più minuziosi dettagli, come ad esempio il linguaggio che si utilizza nel libro che è molto sbarazzino, e questo fa si che riesci a trarre il meglio uno volta che metti in pratica con quanto consigliato sul testo. Troppo spesso ci fossilizziamo sempre nello stesso modo di parlare, che tra l'altro è quello più deleterio e che quindi non ti fa ottenere dei risultati, ma grazie a questo libro hai una nuova prospettiva su come deve essere gestito il chat game. Che dire.......AMPIAMENTE CONSIGLIATO!!!!
Andrea Tagliaferri
Andrea Tagliaferri
2018-02-04T22:40:15+0000
tornassi indietro lo rifarei e lo consiglierei a tutti..un corso davvero bello che ti lascia addosso grande energia e voglia di migliorare in quest'area cosi importante..ringrazio il mio istruttore kita per la pazienza e la voglia di motivarmi..davvero un professionista..
Tony Fanelli
Tony Fanelli
2018-01-21T14:47:58+0000
Ho avuto una consulenza di 6 ore con Massimiliano. Con tanta pazienza mi ha spiegato tutto quel che avevo bisogno di sapere, facendo emergere le mie lacune, nonché fornendomi spunti coi quali posso esercitarmi per superarle. Complimenti!
Nanni Boggio
Nanni Boggio
2018-01-13T17:34:36+0000
continuate pure con Maria , .....non è roba che fa per me , .....................................sorry
Michele Di Martino
Michele Di Martino
2017-12-22T00:12:29+0000
Ho preso un pacchetto da 16 incontri one to one con Kita e grazie al suo supporto, già durante il secondo incontro (fatto di giorno e di notte) è andato oltre ogni possibile immaginazione. Durante la serata passata insieme, attraverso le nozioni imparate durante il giorno e tramite i consigli che mi ha dato durante la sera, sono arrivato ben oltre il bacio con una ragazza conosciuta lì nel locale. Lascio spazio all'immaginazione ;)
Alessio Maltese
Alessio Maltese
2017-12-21T17:16:00+0000
Premetto che la mia opinione è basata sulla partecipazione ad un singolo seminario di mezza giornata, seminario che sono stracontento di aver fatto! A volte dai per scontato che essendo degli incontri basati sulle donne (non uso un altro termine LOL) l'approccio sia da bar stadio e che ne so magari volgare...quello che invece mi è piaciuto di più? Ho trovato l'istruttore (Giulio) e l'intero approccio al contesto femminile molto interessante, profondo, intelligente, creativo. Ho trovato stimolante anche il confronto con gli altri, ognuno con le proprie storie, difficoltà, punti di forza, etc... In ultimo quello che ascolti non è utile solo per le donne ma per la vita personale in generale. PUA per me promosso)
Dario De Lio
Dario De Lio
2017-12-04T14:23:11+0000
Stefano Muntean
Stefano Muntean
2017-11-15T00:57:00+0000
Stefano Muntean
Stefano Muntean
2017-11-11T19:09:29+0000
Ho avuto la possibilità di passare un'ora con Sebastièn Kita a Vicenza. Davanti a me ho trovato una brillante, carismatica ed intelligentissima persona con la quale abbiamo parlato dei miei problemi nella vita in generale e con le donne soprattutto nell'approcciarmi con loro e nel portare avanti una conversazione. Mi sono state donate nozioni e tecniche per sentirmi più a mio agio col gentil sesso ma soprattutto su come sentirsi meglio nella vita in generale cambiando quella che è la visione della vita. La vita è una e va vissuta al massimo! Quell'ora passata insieme è davvero volata e non vedo l'ora di poter incontrare anche altre persone fantastiche come Sebastièn Kita! Consiglio a tutti PUATraining Italia perché può davvero cambiarti la vita. La mia vita in un'ora è cambiata.
Andrea Belluzzi
Andrea Belluzzi
2017-11-08T09:05:08+0000
Recensione sul libro! RISCHIA! Muovi un primo passo verso la seduzione e verso la consapevolezza che puoi ottenere quello che vuoi se ti fissi un obiettivo! Piccoli risultati adesso ti incoraggiano per continuare continuare questo libro ti dice cosa fare nei momenti giusti! Prendi spunto da qui per poi continuare continuare crescere! È il connubio perfetto tra i due classici libri con cui tutti noi abbiamo iniziato... questo è la sua evoluzione... Consigli per se stessi e per il Comportamento con gli altri... In questo 2017 ho sedotto ragazze che fino allo scorso anno non avrei mai pensato di poter avvicinare... Questo libro è la chiave
Francesco Pavalli
Francesco Pavalli
2017-11-01T20:12:56+0000
Ho assistito alla diretta, molto interessante. Oltre a contenuti e principi da loro sviluppati (che mi preoccuperò di recensire anche in futuro) ho notato che il ragazzo ha citato più meccanismi psicologici ampiamente riconosciuti(è il mio campo). Non può che fargli onore.
Ovidio Baglieri
Ovidio Baglieri
2017-10-31T15:53:24+0000
Ho deciso di fare con Max 5 consulenze. Prima ci siamo sentiti gratis e dopo aver avuto la pazienza di chiarire ogni mio dubbio ho deciso di fare le consulenze. Anche perché sono a metà prezzo quindi ho approfittato. Che dire, Max è davvero una persona che ne capisce di comunicazione e non solo ha chiarito ogni dubbio ma è andato oltre le mie aspettative. Dopo aver provato la concorrenza e non avendo ricevuto risposta ai miei dubbi ho deciso di chiamare Max. Una persona davvero in gamba. Peccato che non siamo vicini ma spererei di fare un corso con lui.
Adriano Di Stefano
Adriano Di Stefano
2017-10-28T11:39:00+0000
Ho fatto un doppio One on One l'istruttore era Kita Sebastièn se dovessi tornare indietro mi iscriverei ancora farei nuovemente one on one si consiglierei questo corso ad altre persone
Paolo Maiorino
Paolo Maiorino
2017-10-24T17:00:18+0000
Evan Fidina
Evan Fidina
2017-10-21T23:05:50+0000
Ho partecipato a un One on One con Kita incentrato fondamentalmente sull'inner game. Sono soddisfatto della giornata passata insieme, raggiungendo un obiettivo personale di non poco conto a fine giornata. Corso consigliato per superare le proprie paure
Giorgio Frascella
Giorgio Frascella
13:25 01 Sep 17
Ho effettuato un corso da 15 ore circa con il responsabile di zona Massimiliano. Sono rimasto molto contento per i due giorni trascorsi con l'istruttore che si é mostrato fin da subito gentile e disponibile. Avendo intrapreso per la prima volta un corso del genere pensavo di trovare qualche difficoltà e difatti non é stato semplicissimo, soprattutto per alcuni aspetti che bisogna allenare e migliorare. Nel complesso mi ritengo comunque soddisfatto perché ho appreso una base che ritengo solida e adesso devo cercare di allenarla. Ringrazio ancora tantissimo Massimiano per la pazienza e il continuo supporto, super consigliato.
Giorgio Fx
Giorgio Fx
11:43 22 Aug 17
Ho visionato il primo video di Stealth Attraction. La sera stessa son andato a ballare con una mia amica-spalla; ho visto una bellissima ragazza, quindi, anche se era da un po' che non lo facevo, ho deciso che quella sera avrei avuto il suo numero, perciò ho pensato di applicare le tecniche illustrate nel video, ovviamente adattate alla situazione: ho cercato di aumentare il mio valore (son andato a ballare con la mia amica-spalla gran gnocca, poi ho salutato le altre mie amiche nella sala, ho parlato anche con amici uomini, ho cambiato spesso posizione) mi sono avvicinato a lei in modo discreto creando l'interesse facendo battutine e scherzando con lei. Alla fine è stata lei a cercarmi, finché le ho chiesto il numero e me lo ha dato. In pratica ho avuto il 100% di successo. Era da un po' che mi ero impigrito con le ragazze e debbo dire che il vostro prodotto ha funzionato alla grande. Non vedo l'ora di guardare gli altri video. Soldi proprio ben spesi.
ABC Ableton Free Lessons
ABC Ableton Free Lessons
09:03 10 Aug 17
Mi chiamo Federico e ho svolto un 1on1 con Kita In generale è stata un esperienza molto positiva, cercavo qualcuno che mi spingesse fuori dalla zona di comfort e l'ho trovato, i benefici si protraggono ancora adesso, infatti continuo a fare i miei approcci sapendo come fare Aspetti negativi 1. Kita è veramente poco espressivo, e non da l'idea di saperci fare con le donne, ma anche in generale con le persone, dopo aver passato 8 ore assieme ancora mi sentivo a fianco ad uno sconosciuto Gli ho chiesto di fare lui qualche approccio per "metterlo alla prova" e mi ha detto che lui non ne ha bisogno e che gioca quando vuole, come risposta ci sta, ma lascia un velo di dubbio 2. Molto insistenti per lasciare una recensione, avrò ricevuto 3-4 messaggi per esortarmi a farlo 3. Manca un supporto COSTANTE dopo il corso (consiglio a Pua Training di idearlo o se esiste venga proposto, sarebbe utile) Finito il corso siete soli, e sta a voi continuare il cambiamento o fermarvi, se pensate che dopo il corso (1on1) siete persone nuove e avete superato le paure vi sbagliate, consiglio di farlo solo a chi è molto motivato a lavorare profondamente su di se 4. Qualche giorno dopo il corso ho fatto una chiamata con kita, perchè avevo necessità di supporto morale, per la quale non mi è stato chiesto 1€ Di per sè sarebbe una cosa molto positiva, se non fosse per il fatto che mi è stato rinfacciato con l'ennessimo "invito" a scrivere la recensione Aspetti Positivi 1. Sono stati molto veloci ad organizzare la giornata, kita è venuto nella mia città ( davvero comodo) 2. Ho trovato quello che cercavo 3. Sono stato spinto fuori dalla mia zona di comfort 4. Mi sono state date nozioni teoriche utili al corso
Alessandro Ciuci
Alessandro Ciuci
17:49 19 Sep 17
Ho fatto una consulenza telefonica di un'ora con Massimiliano. Sono rimasto molto soddisfatto. Massimiliano è innanzitutto una persona trasparente e sincera, e, in secondo luogo, un istruttore con una conoscenza del mondo seduttivo, una proprietà di linguaggio e un'empatia fuori dal comune. È stato capace di sciogliere ogni dubbio e di offrirmi consigli davvero preziosi.
Lorenzo Celotti
Lorenzo Celotti
10:10 10 Aug 17
Ciao, sono Lorenzo e ho fatto il bootcamp di jesolo con gli istruttori Kita e Chanel. Quello che cercavo era una scossa che mi facesse riprendere il controllo del mio destino e hanno fatto il massimo per lavorare sulla mia mentalità. La giusta attitudine mentale è tutto, e ,quando davvero ti appartiene, tecniche, frasi e gesti sono del tutto naturali. Ma cambiare mentalità è qualcosa che avviene solo con l'esperienza diretta e la teoria e la pratica ne sono il metodo di apprendimento ideale, in un certo senso seguendo la filosofia "Fingi, finchè non lo diventi". Personalmente mi sono opposto all'idea di fingere (e continuo a farlo), ma Kita e Chanel con una certa pazienza hanno cercato di illustrarmi come approcciare senza disperdere la mia individualità con spunti per la mia crescita personale, vestendo i panni degli amici oltre che quelli degli istruttori e per questo non li ringrazierò mai abbastanza. E' stata una bella esperienza che senza dubbio mi ha arricchito, ma quanto davvero sia importante dipenderà dal tempo che continuerò ad investire in quanto appreso. Premesso che la mia opinione è condizionata dal fatto che il nostro gruppo di corsisti fosse di 9 invece che i soliti 4-5, suggerirei il bootcamp per i "newbie" per superare il primo scoglio di uscire dalla zona di comfort, mentre per i più "avanzati " forse gli 1o1 sono più azzeccati.
Antonio De Caro
Antonio De Caro
20:57 13 Mar 18
Salve a tutti, In base alla mia esperienza su diversi portali che trattano questo argomeno, ho notato che i ragazzi di PUAtraining italia sono i piu in gamba sul web. Il fatto che "ci mettano la faccia" è un motivo in piu per dargli fiducia. Gli argomenti trattati sul portale internet sono moltissimi, stracolmi di consigli, e per chi fosse poco fiducioso c'è la sezione 'articoli' che contiene veramente un sacco di contenuti gratuiti dai quali iniziare. Per non parlare dei prezzi, veramente stracciati rispetto ad altre piattaforme. 5 stelle meritate.
Alessandro Ines
Alessandro Ines
09:52 25 Feb 18
Ciao a tutti, Puatraining Italia è un agenzia di crescita personale in un area che riguarda il sesso opposto. Nasce a Londra con il Signor Richard la Ruina, ed oggi è presente in diverse nazioni. io ho deciso di iniziare a seguire i corsi di Puatraing e mi sono iscritto grazie a uno sconto a un One to One ( cioè incontro personale che si svolge con una persona preposta da parte dell'agenzia esperta in seduzione che crea una serie di miglioramenti sul pensiero e sulla pratica su misura per te ) che poi nel giro di pochi giorni che avevo fatto il primo ordine ho deciso di estenderlo a 4 giornate. Ora ho svolto la prima giornata con Kità Sebastien, consulente molto bravo da un punto di vista umano e preparato da un punto di vista professionale. Io ho seguito diversi corsi di formazione è posso affermare che ci sono tutte le competenze per potersi affidare direttamente a un istruttore è sopratutto io ora dopo la prima giornata consiglio caldamente Puatraing Italia, Kità Sebastien e sopratutto anche Max che ha curato tutta la parte amministrativa. Prezzi in linea. Una nota personale che voglio aggiungere e che i benefici si portano dietro anche post corso, ora guardo le ragazze con occhi diversi ed mi sembra tutto molto più semplice, approcciarsi al metodo Pua è grandioso! Un pensiero che do a te che leggi la mia prima recensione ( per prima intendo prima che scrivo su delle cose che acquisto in maniera generale) è di ringraziarti per interessarti della mia opinione. E di pensare che facendo un corso di seduzione è come andare a ripetizioni di matematica come alle superiori o università di quando non sei in grado di risolvere dei problemi per superare un esame o prendere un bel voto in una verifica. Bene fare un corso di Puatraining hai la certezza di avere buone probabilità di prenderti un bel voto dalla donna che incontrerai!
Alec Manticori
Alec Manticori
00:16 05 Mar 18
Giulio è un istruttore di ottime qualità umane e professionali che mi ha permesso di migliorare nell'approccio e nella conversazione evidenziandomi delle carenze nel mio modo di esprimermi curandone i dettagli. I suoi insegnamenti sono molto utili per migliorare nella comunicazione con l'altro sesso e in qualunque campo. Molto serio e disponibile ha proficuamente svolto gli insegnamenti permettondomi il conseguimento di notevoli risultati.
Simone Ferrando
Simone Ferrando
21:09 27 Oct 17
Un mese fa ero in cerca di un corso o di un libro che mi permettesse di portare ad un livello superiore la mia relazione con le ragazze. Non avevo particolari problemi ma avevo capito che potevo e volevo fare di meglio. Allora ho preso subito 2 1to1 con il bravissimo Giulio. In questi due giorni Giulio ha saputo sdradicare tutte le mie convinzioni e mi ha fatto vedere cosa posso diventare con impegno e costanza. Mi ha dato le chiavi per un nuovo Simone, un Simone che ha il controllo della sua vita sentimentale. Dopo 2/3 settimane ho ripreso un altro 1to1 che mi ha permesso di fare un salto di qualità nella comunicazione e un minimo di indipendenza per poter migliorare da solo. Volevo ringraziare di cuore PUATrainig per questa splendida opportunità ma soprattutto Giulio che ormai oltre ad essere un istruttore è diventato un amico.
Piero Unown
Piero Unown
18:00 06 Nov 17
Ho fatto qualche giorno fa un Maxi 1on1 con Giulio, e devo dire che ora sto iniziando a diventare la versione migliore di me stesso! Inizialmente ci siamo buttati a capofitto nelle spiegazioni teoriche ed esercizi pre-approccio per poi passare alla pratica. Sono stato stupito dalla "facilità" con cui si può arrivare ad un n-close!  Durante il 2° giorno abbiamo fatto teoria + approcci ma a causa di alcuni blocchi abbiamo ripreso con la teoria anche in mezzo alla giornata.  Dopo ciò mi si è totalmente aperta la mente! Giulio è un grande! Non avrei mai pensato di poter approcciare ragazze molto più grandi di me e conversarci senza problemi, dalla fine del corso mi sento decisamente più a mio agio a conoscerne di nuove.  Dire consigliato è dir poco!
See All Reviews