Canoni di bellezza femminili e maschili
5 - 1 voti

Canoni di bellezza femminili e maschili

Canoni Di Bellezza Femminili e Maschili

canoni di bellezza femminili e maschiliAlte, bassi, magri, formose o scheletriche. Non è un caso l'utilizzo di aggettivi riferiti ai due generi, perché parleremo di canoni di bellezza sia maschili che femminili. Non ti sei mai chiesto se i concetti di bello, gradevole o addirittura attraente (per non dire irresistibile) coincidano sia nel mondo delle donne che in quello degli uomini? La risposta che stiamo per rivelarti è quantomeno curiosa. Facciamo subito un esempio: ti sarà capitato sicuramente di visitare un museo, magari di ammirare un dipinto e di renderti conto che nonostante tutti ne rimangano affascinati, tu non riesca a provare la stessa emozione.

In fatto di canoni di bellezza femminili e maschili è più o meno la stessa cosa. Ciò dipende dal fatto che sicuramente la bellezza stessa è un concetto ampiamente relativo; per dirla in parole povere ciò che piace a me non piace a te, oppure parafrasando un antico detto popolare, non è bello ciò che bello ma è bello ciò che piace. Ma cos'è che piace allora? Dipende.

Quali sono allora questi canoni di bellezza femminili e maschili

Le donne solitamente associano la bellezza alla magrezza o comunque alla tonicità. Questo succede anche quando guardano le altre signore. «Guarda quella quanto è magra! E' proprio bella!» è un commento classico tra ragazze. Gli uomini, dall'altra parte della barricata invece, associano spesso il fascino alla morbidezza femminile, che li attrae sicuramente molto di più che un corpo senza curve. Ma è anche vero che tutto questo può essere tranquillamente stravolto. I canoni di bellezza femminili e maschili, quindi, possono essere molto diversi.

Ma ribaltiamo per un attimo la situazione. Anche gli uomini si vedono belli quando sono in forma, alcuni addirittura mirano ad eliminare alcuni segni distintivi della loro virilità, per risultare più lisci, armoniosi e al passo con i parametri di bellezza contemporanei. Sì hai capito bene, stiamo parlando delle famigerate cerette ed epilazioni dolorosissime. Ti sorprenderebbe sapere che in realtà a molte donne questo non piace assolutamente? O perfino che preferiscono qualche accenno di pancetta, che rende i signori maschi più rassicuranti?

Diversi canoni di bellezza femminili e maschili

Come vedi i canoni di bellezza femminili e maschili possono essere diametralmente diversi da ciò che ad esempio ci viene continuamente propinato dai media. Inoltre l'idea che ognuno di noi ha del fascino e della seduzione può variare. Alcune donne sono follemente attirate dal rockettaro, con i capelli lunghi e la chitarra a tracolla, altre da quello più modaiolo (oppure metrosexual che dir si voglia, decidi tu) mentre gli uomini possono essere attratti da un seno enorme, simbolo per eccellenza di femminilità, ma altri trovano il massimo dell'eccitazione guardando una signora filiforme e un po' androgina, perché no.

Fortunatamente viviamo in una società per certi versi aperta e variopinta e le possibilità di fissare i canoni di bellezza femminili e maschili sono pressoché infinite. Parlando di colori, viene naturale riflettere sul fatto che le differenti etnie si attraggono irrimediabilmente. Il colore della pelle ad esempio, può essere un fattore scatenante di seduzione.

Rimanendo in tema di culture del mondo poi, possiamo affermare che ognuna ha dei canoni di bellezza femminili e maschili ancora diversi. Tutto sommato è rassicurante. Pensaci bene: ciò significa che nel mondo (ma senza andare troppo lontano, anche nella tua città) esiste sicuramente qualcuna che non ti potrà assolutamente resistere. Basta sfoderare le proprie peculiarità, invece che nasconderle e vedere come va!

Biondi, more, ricci o dai capelli lisci: i canoni di bellezza femminili e maschili possono essere spostati, modificati e resi multipli ai giorni nostri. E questo, fidati, è una grandissimo punto a tuo favore.


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Attrazione
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 27/03/2013

Biografia dell'Autore

Nata a Genova nel 1979, inizia fin da piccola ad interessarsi al mondo delle parole e della comunicazione. Fino dalle scuole medie sviluppa una vera e propria ossessione per la lingua inglese, alle superiori studia per diventare tecnico dei servizi turistici e poi si iscrive all'università di Lingue e Letterature straniere, dove a quella per le lingue si aggiunge la passione per l'antropologia e l'etnologia. Dopo la laurea inizia a insegnare inglese a ragazzi e adulti, ma poi finisce per appassionarsi al mondo del giornalismo di costume. Inizia così a scrivere per alcune testate web: gossip, musica e tendenze sono il suo pane.

Commenti

  1. Sayuri dice:

    Ciao Paola,
    molto bello il tuo articolo, mette in luce chiaramente i diversi modi di vedere gli altri e la realtà sia per gli uomini che per le donne.

    Secondo me è inutile rifarsi continuamente a stereotipi o modelli per essere attraenti; per piacere bisogna sicuramente avere cura del proprio corpo ma conservare la propria originalità.

    Naturalmente non si può piacere a tutti, come si suol dire il mondo è bello perchè è vario, e non può piacerci chiunque. Ognuno di noi ha le proprie tendenze, i propri punti forti, le proprie fissazioni… basta buttarsi nella mischia e su qualcuno si farà colpo di sicuro!

  2. marilù dice:

    Avete mai sentito parlare della teoria degli odori? sembrerebbe che ad attrarre l’altro sia l’odore della nostra pelle. Se così fosse (e mi piace pensare che lo sia) il look e la bellezza passerebbero in secondo piano.. del resto l’essere umano viene dal mondo animale ed è proprio mediante l’odore che gli animali si trovano e si corteggiano..per quanto mi riguarda l’odore è la prima cosa che mi viene in mente di una persona quando la ritrovo nei miei ricordi.. voi che ne pensate?

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Il corso che ho fatto è stato un bootcamp. Un corso della durata di un week end che prevede la partecipazione di più corsisti. Il corso, sostanzialmente, si divide tra una parte teorica e una parte pratica. Entrambe dirette da uno o più istruttori. In questo caso, l'istruttore era Kita... ..continua a leggere

    Federico Avatar Federico
    31/01/2020
  • Semplicemente i migliori! Ho acquistato l'home Study System e ho trovato esattamente ciò che desideravo: una parte teorica approfondita e arricchita da tanti esempi facilmente applicabili. Molto interessante, poiché spesso sottovalutata, la parte sul mindset e sul cambiamento delle nostre credenze limitanti. Spero di poter proseguire presto questo percorso con... ..continua a leggere

    Alessandro Scalas Avatar Alessandro Scalas
    21/01/2020
  • Ragazzi, ho fatto due consulenze telefoniche con Puatraining perché tra tutti, mi sono sembrati i più professionali.

    Ho avuto ragione e voglio ringraziare pubblicamente lo staff "Puatraining" per l'aiuto ricevuto ed in particolare Giulio, per l'attenzione, la gentilezza, la pazienza e la capacità di entrare nel dettaglio della situazione nella quale... ..continua a leggere

    alessandro anibaldi Avatar alessandro anibaldi
    21/01/2020
  • Oggi è finita la prima parte di una grande avventura, il bootcamp di due giorni a Torino.

    Voglio raccontarvi la mia esperienza in questi due giorni passati con l'istruttore Kita e il supporto istruttore Marco,

    due persone veramente meravigliose con le quali ho potuto condividere le mie paure e i miei dubbi... ..continua a leggere

    Mirlu rker Avatar Mirlu rker
    17/12/2019
  • Ho deciso di fare un corso 1 to 1 con Pua Training dopo ave letto molti articoli del blog e visto i video che hanno sul loro canale Youtube. Ho trovato un sacco di informazioni utili (secondo me sono di grande valore e molte di queste dovrebbero metterle a pagamento)... ..continua a leggere

    Daniele O Avatar Daniele O
    14/12/2019