Un vero uomo sa come appagare i desideri femminili
4 - 2 voti

Un vero uomo sa come appagare i desideri femminili

un vero uomo sa appagare i desideri femminili

Un vero uomo sa come appagare i desideri femminili

Quello che una donna vuole e di cui ha bisogno totalmente, a qualsiasi età ed in ogni cultura, è un uomo vero che sa come appagare  i desideri femminili. Ma quali sono questi bisogni? Beh, quello più importante e tutt'altro che banale, è essere donna, ovvero essere femminile. Scoperta l'acqua calda, direte voi! :-)

Eppure quanti uomini sanno dire veramente cosa significhi essere donna  e quali sono i bisogni fondamentali che una donna, anche fisiologicamente e filogeneticamente ha?

Essere donna significa assecondare la propria natura, che vuole il corpo della donna strutturato ad accogliere l'uomo e la maternità. E l’uomo vero che sa appagare i desideri femminili lo sa molto bene.  Mentre l'uomo è strutturato per la caccia, il corpo della donna, ha il dono dell'attesa e della stazionarietà. Da sempre, il ruolo della donna è poliedrico, compagna, mamma ed amica, ed innumerevoli sono i suoi compiti, tra cui il sostegno emotivo e la cura di se stessa, dei figli e dell'habitat.

Appagare i desideri femminili qualità necessari per un ottimo seduttore

In vero, conseguentemente alle sue attività di cura e di accoglienza, la donna, aveva ed ha tutt'oggi il normalissimo bisogno di essere femminile e di sentirsi bella, amata e speciale, per tutto quello che fa. Questi sono i punti fondamentali che devono essere chiari all’ “uomo vero” che riesce ad appagare i desideri femminili.

Inoltre, conseguentemente alle sue caratteristiche fisiche ed alla stazionarietà dovuta alla cura dell'habitat e della prole, la donna aveva ed ha un innato bisogno di protezione, che appagava col sostegno delle altre donne. Ella, infatti, in caso di emergenza è più debole di un maschio, soprattutto se ha un figlio o sta allattando, ed è per questo che il soccorso immediato delle altre donne, può fugare un eventuale predatore. Un soccorso e sostegno fondamentali, anche nella vita quotidiana, in cui il lavoro di squadra snellisce ed alleggerisce le incombenze quotidiane.

Bene, allora, all' uomo basta far sentire bella, amata e protetta la donna e garantirle tutte quelle attività di cura, bellezza, comunicazione, lavoro di squadra, maternità e contatto, per renderla felice?

“Certo! Ovvio!” direte voi.  No uomini, tutt'altro!

Ben sanno gli uomini quanti sforzi vani facciano a tal fine, per concludere spesso: "Qualsiasi cosa io faccia, non ti va mai bene!". E come abbiamo visto, se la donna non trova appagamento dei suoi più istintivi bisogni, non è felice e se lei non è felice, si alimenta la più grande paura dell'uomo: non essere all'altezza.

L'uomo può  farla sentire amata e speciale, come lei desidera, ma non può renderla totalmente appagata, perché la donna ha bisogno delle altre donne. Ha bisogno di una rete di relazioni tali da supportarla in ogni caso di stress e l'uomo non può supplirvi, perché questa esigenza si estrinseca nell'atto di parlare, comunicare, confidarsi per il solo scopo di sfogarsi, e non di avere una soluzione, come invece farebbe un uomo.

Se una donna non ha occasioni di stare con altre donne, se non parla o ha smesso di farlo, se si trascura, se è sbilanciata verso il maschile, se non è madre, se non ha hobby creativi, se non riceve complimenti, se non si sente dire quanto è amata, se non viene baciata, è inevitabilmente sotto stress e la sua frustrazione ed infelicità sono direttamente proporzionali alla quantità delle cose che le mancano.

Gli uomini inoltre danno per scontato che basti il sostegno economico o un regalo, per renderle felici. Pensano che averle scelte come compagne sia la più grande manifestazione d'amore, senza riuscire a appagare i desideri femminili e renderle veramente felici.

Un tempo, alla donna questo bastava, per sentirsi amata e protetta, ma oggi le cose sono cambiate. Anche la donna lavora, ha molte più cose da fare, è sempre più sola e lontana dal sostegno affettivo delle altre donne e le manca spesso il tempo per tutte quelle attività di creatività o di femminilità, che l'appagherebbero.

Oggi, le donne hanno bisogno dagli uomini di contatto e sostegno emotivo che sappiano appagare i desideri femminili. Cercate di non dimenticarlo!


Accettiamo Anche Crypto Monete. Visita lo Store

2 eBook GRATIS

Richiedi Gratis 2 eBooks


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Alle donne piacciono
Leggi gli altri articoli scritti da:
Data di pubblicazione: 29/07/2012

Biografia dell'Autore

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. raffaele dice:

    Apperò!
    Lo stesso vale per un uomo visto che ci stiamo avvicinando alla parità.
    Donne cercate di non essere quindi possessive e gelose patologiche vietando agli uomini di vedere ogni tanto gli amici in beata solitudine.
    Stare assieme non è un carcere nè per la donna nè per l’uomo e possibilmente per non alimentare stress la fedeltà deve essere assoluta e garantita da entrambe le parti anche se occhi non vedono.
    Difficile è?
    Perchè non è raro che la donna all’inizio della relazione cerchi di fare terra bruciata allontanando sempre di più il suo “amato” marito dai suoi amici considerati cattivi e diavoli soprattuto se ancora single.
    Donne! calma, sangue freddo e rispetto della libertà altrui.
    Un uomo non è di vostro totale possesso fino a quando vi comoda, cioè prima di lasciarlo o tradirlo.

Facci sapere cosa ne pensi

*

Guarda Cosa Ne Pensano Di Noi Persone Disposte A Metterci Faccia, Nome e Cognome

  • Ho deciso di frequentare un corso con PUATraining dopo esseremi informato già sull’argomento e aver letto qualcosa.

    Ho fatto il bootcamp a Roma con Giulio. L’esperienza è stata stupenda, oltre ogni mia aspettativa, istruttore molto professionale e sopratutto divertente. La cosa che mi ha colpito di più, oltre al fatto che... ..continua a leggere

    Paolo Avatar Paolo
    02/07/2019
  • Ho scelto PUAtraining dopo essermi documentato nel campo della seduzione ed è il corso che mi è sembrato più originale, perché veramente si adatta alla personalità del corsista senza lavorare con prestampati convinti che possano andare bene per qualsiasi persona come fanno altri. Ho fatto il Bootcamp a Roma con... ..continua a leggere

    M B Avatar M B
    01/07/2019
  • Ho effettuato un 1on1 con Giulio a Roma.

    Dopo una parte introduttiva dove ha capito chi sono e di conseguenza il mio punto di partenza, abbiamo fatto tante simulazioni di possibili dialoghi.

    Questa cosa e' fantastica da fare con un pua trainer! Fantastica perche' ti permette di scoprire nuove strategie nel modo... ..continua a leggere

    Andrea Bruschina Avatar Andrea Bruschina
    10/06/2019
  • La mia esperienza è stata con una chiamata Skype di un'ora con Giulio.

    Un'ora diciamo che non è sufficiente a esplorare un argomento intero, però ti può dare una base.

    Giulio è stato sicuramente disponibile e mi ha aiutato a comprendere delle cose che mi erano sfuggite per quanto riguardava la mia... ..continua a leggere

    Gianni Rossi Avatar Gianni Rossi
    25/05/2019
  • Dopo aver acquistato alcuni prodotti su PuaTraining ho deciso di fare il passo successivo e mi sono iscritto a un 1on1

    con Giulio a Roma con l'obiettivo di migliorare non solo le mie capacità sociali ma anche il mio modo di comunicare.

    L'esperienza è stata positiva e ne sono soddisfatto, adattata... ..continua a leggere

    Alessio Avatar Alessio
    20/05/2019