Ragazze che si masturbano
5 - 1 voti

Ragazze che si masturbano

Ragazze che si masturbano

Ragazze che si masturbano

Ragazze che si masturbano

Torniamo nella sfera sessuale. Cercherò di parlare da donna di ragazze che si masturbano, argomento che cattura l’attenzione di voi maschietti e ancora inibisce noi donne. Ma perché?

Il termine masturbazione proviene dal latino "manus" (mano) e "stuprare" (sporcare, contaminare). Questo spiega il perchè tale atto sia stato aspramente condannato per tanti secoli. La Chiesa cattolica afferma ancora oggi che la masturbazione è una perversione. Al giorno d’oggi la sessualità si è fatta più libera, ma le donne che ammettono di masturbarsi sono ancora poche. Senso di colpa, vergogna?

Nonostante sia un’attività praticata dalla maggior parte delle donne per provare il piacere sessuale, la maggior parte se ne vergogna! Ma cosa c’è di cosi vergognoso e peccaminoso nell’entrare in contatto con il proprio corpo, la propria intimità, esplorare il proprio piacere, la propria sessualità femminile, insomma nel conoscersi meglio?

Ma le ragazze che si masturbano si confrontano con le amiche circa quest’argomento? Ci si scambia consigli su metodi alternativi da applicare? Oppure siamo ancora lontane dal cameratismo degli uomini? Diciamo che la masturbazione potrebbe essere un punto di partenza per conoscere il proprio corpo, le sue debolezze, i suoi punti hot. Si può capire come muoversi, come far crescere l’eccitazione, come dominarla ora con carezze delicate e ora con movimenti decisi, si impara che cosa significa sensibilità femminile. Ma si è ancora abbastanza “bloccate” nel trattare quest’ argomento .

L’autoerotismo femminile è infatti ancora uno dei grandi tabù da infrangere perché, nonostante la libertà sessuale di oggi, porta con sé quell’alone di immoralità, vergogna e spesso senso di colpa tipico delle società occidentali.

Numerosi studi provano che le ragazze che si masturbano hanno una vita sessuale molto più attiva e soddisfacente, in quanto masturbarsi è il modo migliore per conoscere i propri punti sensibili e scoprire il proprio corpo: clitoride, punto G e altre zone erogene.

Una volta che una donna saprà come raggiungere l’orgasmo, sarà più semplice anche guidare il partner per una soddisfazione sessuale reciproca.

Non esistono carezze di cui vergognarsi! Il tatto è la prima fonte primaria di comunicazione…  E la comunicazione non avviene solo con l’altro, ma in primis con se stesse! Attraverso il tatto entriamo in con-tatto, in connessione con il nostro corpo: sentiamo e non pensiamo più. Colleghiamo corpo, mente e spirito e ci centriamo sui nostri bisogni e desideri, sentendo e non facendoci influenzare dal resto del mondo.

La masturbazione è un aspetto naturale fondamentale della sessualità personale, non va trascurato o messo da parte perché, anche se apparentemente solitaria e privata, ha importanti conseguenze anche nella vita di coppia e relazionale in generale.

Le ragazze che si masturbano sapranno quindi  conoscere meglio il proprio corpo, le sue reazioni, e la sua capacità di ricevere piacere in modo naturale e semplice, diminuendo così  l’ansia legata al rapporto sessuale con il partner e incrementando in questo modo il benessere all’interno della coppia stessa.

In linea generale quindi “la pratica della masturbazione è una vera e propria fabbrica di fantasie, un potente generatore di particelle mentali erotiche.” (Henri Barte, Perché gli uomini e le donne non si intendono più?, 1998)


Guarda anche gli altri articoli categorizzati in: Alle donne piacciono
Leggi gli altri articoli scritti da:
Sono disponibili altri articoli con queste Tag: punto G Data di pubblicazione: 13/10/2011

Biografia dell'Autore

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. Alex dice:

    L’argomento “masturbazione” per le donne è ancora un po’ tabù, è vero.

    Mi è capitato di buttare in mezzo l’argomento, mentre stavo in compagnia di amiche, e diciamo che le reazioni sono state complessivamente molto sorvolanti e generiche.

    Amiche un po’ bigotte? No, non penso… Credo invece che la masturbazione sia un atto così intimo e personale che le donne faticano a condividere, a volte anche lo stesso partner.

    E invece si dovrebbe entrare un po’ nell’ ottica della condivisione… Condividendo si incrementa la conoscenza e quindi si va a dare beneficio all’atto sessuale, che diventa più mirato e maturo.

    Noi maschi condividiamo tranquillamente i nostri “momenti di solitudine”, anche con battute a volte esagerate, con gli amici. Non dico di essere esplicite come noi, ma fateci capire un po’ di più come funzionate:D

Facci sapere cosa ne pensi

*

Stefano Muntean
Stefano Muntean
15 giorni fa
Stefano Muntean
Stefano Muntean
19 giorni fa
Ho avuto la possibilità di passare un'ora con Sebastièn Kita a Vicenza. Davanti a me ho trovato una brillante, carismatica ed intelligentissima persona con la quale abbiamo parlato dei miei problemi nella vita in generale e con le donne soprattutto nell'approcciarmi con loro e nel portare avanti una conversazione. Mi sono state donate nozioni e tecniche per sentirmi più a mio agio col gentil sesso ma soprattutto su come sentirsi meglio nella vita in generale cambiando quella che è la visione della vita. La vita è una e va vissuta al massimo! Quell'ora passata insieme è davvero volata e non vedo l'ora di poter incontrare anche altre persone fantastiche come Sebastièn Kita! Consiglio a tutti PUATraining Italia perché può davvero cambiarti la vita. La mia vita in un'ora è cambiata.
Andrea Belluzzi
Andrea Belluzzi
22 giorni fa
Recensione sul libro! RISCHIA! Muovi un primo passo verso la seduzione e verso la consapevolezza che puoi ottenere quello che vuoi se ti fissi un obiettivo! Piccoli risultati adesso ti incoraggiano per continuare continuare questo libro ti dice cosa fare nei momenti giusti! Prendi spunto da qui per poi continuare continuare crescere! È il connubio perfetto tra i due classici libri con cui tutti noi abbiamo iniziato... questo è la sua evoluzione... Consigli per se stessi e per il Comportamento con gli altri... In questo 2017 ho sedotto ragazze che fino allo scorso anno non avrei mai pensato di poter avvicinare... Questo libro è la chiave
Guarda tutte le recensioni Facebook
Alessandro Ciuci
Alessandro Ciuci
2 mesi fa
Ho fatto una consulenza telefonica di un'ora con Massimiliano. Sono rimasto molto soddisfatto. Massimiliano è innanzitutto una persona trasparente e sincera, e, in secondo luogo, un istruttore con una conoscenza del mondo seduttivo, una proprietà di linguaggio e un'empatia fuori dal comune. È stato capace di sciogliere ogni dubbio e di offrirmi consigli davvero preziosi.
Giorgio Frascella
Giorgio Frascella
3 mesi fa
Ho effettuato un corso da 15 ore circa con il responsabile di zona Massimiliano. Sono rimasto molto contento per i due giorni trascorsi con l'istruttore che si é mostrato fin da subito gentile e disponibile. Avendo intrapreso per la prima volta un corso del genere pensavo di trovare qualche difficoltà e difatti non é stato semplicissimo, soprattutto per alcuni aspetti che bisogna allenare e migliorare. Nel complesso mi ritengo comunque soddisfatto perché ho appreso una base che ritengo solida e adesso devo cercare di allenarla. Ringrazio ancora tantissimo Massimiano per la pazienza e il continuo supporto, super consigliato.
Giorgio Fx
Giorgio Fx
3 mesi fa
Ho visionato il primo video di Stealth Attraction. La sera stessa son andato a ballare con una mia amica-spalla; ho visto una bellissima ragazza, quindi, anche se era da un po' che non lo facevo, ho deciso che quella sera avrei avuto il suo numero, perciò ho pensato di applicare le tecniche illustrate nel video, ovviamente adattate alla situazione: ho cercato di aumentare il mio valore (son andato a ballare con la mia amica-spalla gran gnocca, poi ho salutato le altre mie amiche nella sala, ho parlato anche con amici uomini, ho cambiato spesso posizione) mi sono avvicinato a lei in modo discreto creando l'interesse facendo battutine e scherzando con lei. Alla fine è stata lei a cercarmi, finché le ho chiesto il numero e me lo ha dato. In pratica ho avuto il 100% di successo. Era da un po' che mi ero impigrito con le ragazze e debbo dire che il vostro prodotto ha funzionato alla grande. Non vedo l'ora di guardare gli altri video. Soldi proprio ben spesi.
Guarda tutte le recensioni Google