Loading

Quando una ragazza è innamorata

Quando amiamo una persona, diceva Neruda, non assomiglia più a nessun’ altro… Siamo totalmente immersi nella magia che solo questo sentimento sa creare. E quando una ragazza è innamorata questo non fa eccezione.

Ovviamente, quando si vede una persona per la prima volta, non si prova subito amore. Ma si parte con un’infatuazione, magari legata ad attrazione inizialmente solo fisica.  Si inizia ad avere un pensiero fisso che ci accompagna per tutta la giornata. Usciamo,  ci prepariamo nella speranza di incontrarlo. Le conversazioni con le amiche diventano monotematiche: ci sarà sempre lui onnipresente nei discorsi.

Quando una ragazza è innamorata ed incontra o sta in compagnia della persona che occupa i suoi pensieri, sarà tutto fuorchè naturale… O sarà troppo silenziosa, o troppo chiacchierona, o troppo permalosa… Il suo essere naturale è momentaneamente offuscato da quello sciame di “farfalle nello stomaco” che si crea quando ci si infatua di una persona.

La fase dell’innamoramento matura successivamente, quando oltre all’attrazione fisica si prova anche una certa intesa mentale. Aumenta la voglia di stare con quella persona e si sta male quando non la si vede. Si fantastica ad occhi aperti, il suo pensiero  è l’ultimo che ci accompagna prima di addormentarci ed è il primo appena sveglia.

E’ semplicemente meraviglioso provare queste sensazioni che solo l’amore produce. Ma la cosa più affascinante è che tutto rimane nell’inspiegabile… Passiamo la vita a chiederci se siamo sulla strada giusta, se accanto a noi c’è la persona che avevamo sognato oppure se stiamo veramente realizzando ciò che siamo.  Dimentichiamo che ogni ragionamento che facciamo sull’amore lo allontana, lo disintegra, lo annienta.

Quando l’amore arriva non c’è da fare altro che lasciarci travolgere dalla sua straordinaria energia, farsi guidare ciecamente verso i benefici che solo lui sa donarci. Eppure insistiamo a imbrigliarlo, giudicarlo, volerlo spiegare,senza sapere che il peggior nemico dell’amore è proprio il pensiero stesso. Ogni tentativo di usare la presunta saggezza della ragione per controllare la sua forza è inutile, se non dannoso.

L’amore viene per stupirci, vuole trovarci pronto alla sorpresa come bambini “con occhi innocenti, liberi, senza aspettative”. Solo così sapremo godere di tutta la sua magia, della sua forza “terapeutica come nessun altro farmaco”.

email
Biografia dell'Autore

Maria è una degli ultimi arrivi nel nostro team di blogger. Avendo vissuto sia al nord che al sud Italia ha avuto modo di avere a che fare con diverse tipologie di maschio italiano ed è, anche per questo, totalmente qualificata per condividere il suo punto di vista femminile su questo blog. Commenta pure i suoi post, sarà felice di ricevere i tuoi feedback.

Commenti

  1. Foffi dice:

    Hai ragione Maria…

    Quando una ragazza è innamorata (ma questo vale anche per gli uomini) non sarà mai naturale.

    Sarà sempre o troppo timida, o troppo simpatica, o troppo agitata… Sarà sempre TROPPO.

    Questo è uno dei segnali rivelatori più lampanti.

    Lo so, perché anche a me succede… Se c’è una ragazza che mi interessa nei dintorni, sono tutto, fuorché me stesso. I miei amici dicono che divento troppo esagitato.. Devo darmi una calmata…

    Ma quelle sono le farfalle nello stomaco che mi rendono euforico!!!! Aahahahahahah

    A voi invece cosa accade quando siete innamorati???

Facci sapere cosa ne pensi

*