Loading

Come riconquistare la moglie

come riconquistare la moglieArrivare al matrimonio significa essere disposti a fare un passo talmente grande per amore da decidere di scegliere una persona in particolare da tenere al proprio fianco per sempre. Può capitare però che, col tempo, si faccia l’errore di dare per scontata la propria donna o non avere più quelle accortezze e attenzioni particolari tipiche dei primi tempi, ma che tanto piacciono e sono richieste dalle donne. Quando succede questo, soprattutto nei confronti di un’esponente del gentil sesso, ella tende ad allontanarsi e si rischia quindi di perdere la propria moglie.

Su questo presupposto si sviluppa il quesito come riconquistare la moglie, che al giorno d’oggi sembra essere diventato una delle domande più cliccate nel web. Quello che si evince dalla domanda è che, tendenzialmente, l’uomo all’allontanamento della donna, reagisce cercando di recuperare in tutti i modi la propria compagna, ostinandosi, rimanendo a casa, discutendo più e più volte, ma quello che poco gli riesce da fare e che, secondo i pareri femminili sembra essere la cosa più semplice, è affrontare il reale problema.

Annebbiati dall’unico obiettivo di come riconquistare la moglie, si tende a perdere di vista il motivo per cui bisogna riconquistare la propria partner e il motivo per cui quest’ultima si è sentita talmente messa alle strette da doversene andare, spesso insieme ai figli, che subentrano logicamente nella vita matrimoniale.

In questi casi quindi la prima cosa da fare per capire come riconquistare la moglie non è additarla, accusarla di essersi allontanata, denigrarla o addirittura ricattarla (nei casi più assurdi), ma la cosa più semplice e d’effetto sulla mente femminile è quello di farsi un esame di coscienza su comportamenti, eventi e occasioni in cui si è sbagliato e che hanno portato, accumulandosi, allo scoppio della coppia.

Da questo punto di vista, molte sono le problematiche relative alla vita a due, ma tra quelle più frequenti e utili ai fini di come riconquistare la moglie possiamo trovare:

-          Tradimento e relativa scoperta di un’amante che porta inevitabilmente alla rottura: prima di fare ciò una cosa più semplice da fare sarebbe quella di parlare con la propria moglie e capire cosa c’è che non va più al punto tale da dover desiderare o comunque pensare ad un’altra persona. Sincerità e rispetto in questo caso sono le due parole chiave.

-          Monotonia e routine: questo succede quando si tende a dare per scontata la propria donna e si perde di vista il concetto di farle una sorpresa, stupirla con un gesto o un regalo di tanto in tanto, farla sentire speciale insomma. Questo è l’errore più comune dell’italiano medio, il quale una volta sposato, tende a rilassarsi e non preoccuparsi più di chi gli sta affianco.

-          Problemi di letto: un’altra pecca che porta inevitabilmente all’allontanamento è la pigrizia. Sono palesi i mal di testa delle donne, ma anche gli uomini in questo caso non forniscono stimoli e rendono più di tanto appetibile quello che per una coppia è la base del rapporto. Una soluzione a questo è, senza dubbio, l’evitare comportamenti arrendevoli e giustificarsi troppe volte con il lavoro, i figli o lo stress. Fa parte sempre della categoria “attenzioni per una donna”.

Una volta analizzate tre delle problematiche più frequenti e facendo seguire un relativo esame di coscienza per capire dove sono stati commessi più errori, non dovrebbe risultare difficile quanto scalare le Dolomiti sapere e capire “come riconquistare la moglie”.

email

Commenti

  1. Gaetano dice:

    molto interessanti i suggerimenti che ho trovato
    complimenti.

Facci sapere cosa ne pensi

*